Consigli per Si da Monfa

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI
Rispondi
siomon
Membro triciclo
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ago 08, 2020 8:22 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Consigli per Si da Monfa

Messaggio da siomon »

Ciao a tutti , sono nuovissimo del forum !!! fino a tre mesi fa non mi sarei mai sognato di avere voglia di tornare a mettere le mani in un cinquantino sono fermo da circa 22 anni :mrgreen: . La passione si é riaccesa dopo che sono stati invitato ad una monfa da un mio carissimo amico, ho cercato un Si ( il mio primo motorino ) più o meno già pronto ed ho affrontato le vette di Oulx arrivando in vetta e concludendo il percorso praticamente bruciando solo una candela.
Il mio Si : ( scusate le descrizioni ma sono un neofita )
-75 pinasco credo il grigio
- 13/13 dell orto con airbox e spugna rossa malossi
- slitta artigianale rinforzata
- doppio freno a disco
- variatore e frizione non ho capito bene cosa ho , vedo la molla gialla e ho gia la campana ricavata dal pieno( aiutatemi :-) )
- i carter credo siano originali
- marmitta giannelli fire
- accensione a puntine
-mozzo originale
Nonostante si tra i 388 fortunati che hanno terminato completamente Oulx ho fatto davvero fatica , ( i pedali rimossi ovviamente ) e i miei 115 kg sicuramente non hanno aiutato. I miei compagni riuscivano ad andare su di gas ( 1 full simonini e l altro 1 simonini con selettra ) io grazie alle mie gambe .
Ora vi chiedo cosa fareste voi se avreste un budget di circa un migliaio di euro .
continuo con il pinasco ??? ovvero aggiungo accensione elettronica / 19 etc

e il kit simonini ????

ma perché non un bel full malossi ??? mi piace il big deps( se basta il budget )
non cerco velocità estreme voglio Coppia !!! farò solo Monfa e so che molti diranno che si possono fare anche con un ciao originale ma con un po piu di cavalli sicuramente é più divertente e in più comprando un mezzo gia fatto mi son perso il gusto di sporcarsi realmente le mani
Ringrazio tutti quelli che si son già letti il mio "papiro" e mi daranno consigli .
Avatar utente
Paga
Moderatore
Messaggi: 3944
Iscritto il: dom lug 30, 2006 8:57 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da Paga »

ciao
bhè diciamo che hai già un ottima base di partenza e nulla di lasciato al caso....e comunque la monfa l hai fatta....
se posso darti un consiglio, dato soprattutto il tuo peso, implementerei quelle 3 cose che non hai ancora cambiato:
- carter (io ti dico Malossi Mp lamellari)
- albero (spalle piene con volani da 74)
- espansione (anche se non mi piace pubblicizzare prodotti di altri purtoppo le FM sono nate proprio per quel blocco)

solo col cambio carter/carburatore hai un aumento di prestazioni incredibile

se il tuo budget è davvero 1000 eurini prendi mp nuovi con albero dedicato e una bella fm nuova...con metà budget te la cavi
il pinasco non accantonarlo assolutamente! un mio amico ha fatto oulx con il blocco full malossi (big deps nuovo) e non è stato contento...a sua detta è un cilindro da velocità e farlo andare a 30 all ora in salita per 4 ore è stato straziante.

diciamo che il peso corporeo influisce parecchio (negli sport motoristici influisce sempre, ma poi nella monfa dove magari ci sono 80 km di salite e salitone si sente parecchio)...io peso meno, diciamo parecchio meno, sono 60 kg vestito...ho fatto le mie prime monfe con un blocco con un Polini diametro 41 e grazie ad una buona trasmissione sono sempre andato da Dio! poi dopo Gressan 2019 mi sono deciso anche io a farmi il lamellare malossi perchè ho sofferto parecchio nonostante l arrivo in vetta.
Adesso sto assemblando mp + spalle piene + cvf d46.5 ghisa + 19 e un espansione che voglio modificare e provandolo devo dire che è un altro mondo, la spinta che da il lamellare è senza paragoni
Questi utenti hanno ringraziato l autore Paga per il post:
siomon (mar ott 06, 2020 10:36 pm)
...correva la fantasia verso la prateria, fra la via Emilia e il West...

- MONEY PIT TEAM -
Avatar utente
Paga
Moderatore
Messaggi: 3944
Iscritto il: dom lug 30, 2006 8:57 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da Paga »

ps: mettici qualche foto del tuo mezzo
...correva la fantasia verso la prateria, fra la via Emilia e il West...

- MONEY PIT TEAM -
Avatar utente
WalterPBM
Membro triciclo
Messaggi: 154
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 5 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da WalterPBM »

Paga ha scritto: dom ago 09, 2020 1:36 pm ciao
bhè diciamo che hai già un ottima base di partenza e nulla di lasciato al caso....e comunque la monfa l hai fatta....
se posso darti un consiglio, dato soprattutto il tuo peso, implementerei quelle 3 cose che non hai ancora cambiato:
- carter (io ti dico Malossi Mp lamellari)
- albero (spalle piene con volani da 74)
- espansione (anche se non mi piace pubblicizzare prodotti di altri purtoppo le FM sono nate proprio per quel blocco)

solo col cambio carter/carburatore hai un aumento di prestazioni incredibile

se il tuo budget è davvero 1000 eurini prendi mp nuovi con albero dedicato e una bella fm nuova...con metà budget te la cavi
il pinasco non accantonarlo assolutamente! un mio amico ha fatto oulx con il blocco full malossi (big deps nuovo) e non è stato contento...a sua detta è un cilindro da velocità e farlo andare a 30 all ora in salita per 4 ore è stato straziante.

diciamo che il peso corporeo influisce parecchio (negli sport motoristici influisce sempre, ma poi nella monfa dove magari ci sono 80 km di salite e salitone si sente parecchio)...io peso meno, diciamo parecchio meno, sono 60 kg vestito...ho fatto le mie prime monfe con un blocco con un Polini diametro 41 e grazie ad una buona trasmissione sono sempre andato da Dio! poi dopo Gressan 2019 mi sono deciso anche io a farmi il lamellare malossi perchè ho sofferto parecchio nonostante l arrivo in vetta.
Adesso sto assemblando mp + spalle piene + cvf d46.5 ghisa + 19 e un espansione che voglio modificare e provandolo devo dire che è un altro mondo, la spinta che da il lamellare è senza paragoni
Comfermo che l'MP è letteralmente una ciliegina sulla torta. Io sul mio Bravo "quasi di serie :mrgreen: " ho rilevato 63.2 km/h di GPS, con la Sito Plus e la cilindrata originale (ho il 4 travasi Olympia, ma lo sanno tutti che due sono finti). D'altro, ho solo il 13/13, e adesso ho abbandonato la Sito mettendo su la Giannelli Original.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
siomon
Membro triciclo
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ago 08, 2020 8:22 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da siomon »

Paga ha scritto: dom ago 09, 2020 1:36 pm ciao
bhè diciamo che hai già un ottima base di partenza e nulla di lasciato al caso....e comunque la monfa l hai fatta....
se posso darti un consiglio, dato soprattutto il tuo peso, implementerei quelle 3 cose che non hai ancora cambiato:
- carter (io ti dico Malossi Mp lamellari)
- albero (spalle piene con volani da 74)
- espansione (anche se non mi piace pubblicizzare prodotti di altri purtoppo le FM sono nate proprio per quel blocco)

solo col cambio carter/carburatore hai un aumento di prestazioni incredibile

se il tuo budget è davvero 1000 eurini prendi mp nuovi con albero dedicato e una bella fm nuova...con metà budget te la cavi
il pinasco non accantonarlo assolutamente! un mio amico ha fatto oulx con il blocco full malossi (big deps nuovo) e non è stato contento...a sua detta è un cilindro da velocità e farlo andare a 30 all ora in salita per 4 ore è stato straziante.

diciamo che il peso corporeo influisce parecchio (negli sport motoristici influisce sempre, ma poi nella monfa dove magari ci sono 80 km di salite e salitone si sente parecchio)...io peso meno, diciamo parecchio meno, sono 60 kg vestito...ho fatto le mie prime monfe con un blocco con un Polini diametro 41 e grazie ad una buona trasmissione sono sempre andato da Dio! poi dopo Gressan 2019 mi sono deciso anche io a farmi il lamellare malossi perchè ho sofferto parecchio nonostante l arrivo in vetta.
Adesso sto assemblando mp + spalle piene + cvf d46.5 ghisa + 19 e un espansione che voglio modificare e provandolo devo dire che è un altro mondo, la spinta che da il lamellare è senza paragoni
Grazie delle risposte , ora so almeno da dove partire !!! effettivamente mi spiaceva abbandonare il pinasco é stato un mulo ad oulx e si accende ancora al primo colpo da freddo .
Quindi stando a quel che dici e io che voglio metterci l' accensione elettronica i pezzi che dovrei comprare ( link puramente indicativi )
Accensione Malossi
ammazza quanto costa !!! ne vale la pena ??
Carter Mp non esiste qualcosa di altrettanto valido ma aspirazione laterale ??
Albero Pinasco 10 lo descrivono come albero da Monfa

Carburatore dell Orto 19 non capisco la differenza dai più costosi Malossi o Polini

Le FM non le ho trovate dove si possono acquistare?? a me piacciono molto le Dbr ho letto in giro pareri contrastanti.


Ecco la foto più recente che ho in memoria del mio Ferro
Immagine"
Vorrei appena riesco:( sono 1.90 e peso !! )
- Cambiare il manubrio con uno più alto
- abbassare le pedivelle
- montare 2 ammortizzatori posteriori anche se preferisco decisamente la estetica del monoammortizzatore centrale (prossimo argomento per cui vi chiederò aiuto )
-installare le luci
-riverniciarlo di qualche colore Tamarrissimo !! :D
Avatar utente
Paga
Moderatore
Messaggi: 3944
Iscritto il: dom lug 30, 2006 8:57 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da Paga »

Non ho aperto i tuoi link ma se devo risponderti nel dettaglio ti direi di acquistare carter mp Malossi (hai la comodità di avere un bel motore compatto che sta nella slitta...un lamellare laterale è molto più ingombrante e se un giorno il signore farà apparire una roccia alla tua destra e la prenderai in pieno col carburatore esterno sarai a piedi).....dicevo ok carter Malossi, la loro accensione è cara si, non so come va perché non ne ho mai provate ma io sono pro-puntine quindi non mi esprimo (se non consigliarti carter a puntine) .... Visto che nella slitta custom hai spazio ti consiglio collettore frontepacco e un 19 o 21 normale (non quello femmina Malossi perché col frontepacco non ne hai bisogno). albero se puoi permettertelo prendi un Malossi spalle piene nuovo.
Gt assolutamente tieni il tuo

Prodotti nuovi ti dico: albero assolutamente e parte elettronica (intendo componenti per puntine o elettronica nuovi)
Prodotti che puoi acquistare usati: carter / carburatore / frontepacco
Questi utenti hanno ringraziato l autore Paga per il post:
siomon (dom ago 23, 2020 12:13 pm)
...correva la fantasia verso la prateria, fra la via Emilia e il West...

- MONEY PIT TEAM -
siomon
Membro triciclo
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ago 08, 2020 8:22 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da siomon »

Paga ha scritto: mar ago 11, 2020 2:42 pm Non ho aperto i tuoi link ma se devo risponderti nel dettaglio ti direi di acquistare carter mp Malossi (hai la comodità di avere un bel motore compatto che sta nella slitta...un lamellare laterale è molto più ingombrante e se un giorno il signore farà apparire una roccia alla tua destra e la prenderai in pieno col carburatore esterno sarai a piedi).....dicevo ok carter Malossi, la loro accensione è cara si, non so come va perché non ne ho mai provate ma io sono pro-puntine quindi non mi esprimo (se non consigliarti carter a puntine) .... Visto che nella slitta custom hai spazio ti consiglio collettore frontepacco e un 19 o 21 normale (non quello femmina Malossi perché col frontepacco non ne hai bisogno). albero se puoi permettertelo prendi un Malossi spalle piene nuovo.
Gt assolutamente tieni il tuo

Prodotti nuovi ti dico: albero assolutamente e parte elettronica (intendo componenti per puntine o elettronica nuovi)
Prodotti che puoi acquistare usati: carter / carburatore / frontepacco
Anche li non ho capito quale è meglio se elettronica o a puntine e qui sul forum leggo pareri contrastanti

Per l albero invece perché a spalle piene ??? io che cerco più spunto non sarebbe meglio anticipato ??
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 444
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da Rallydriver »

Le puntine non danno limiti nei giri motore mentre l'elettronica se originale si quindi il mezzo elaborato va' di meno, questo è risaputo.
L'elettronica originale è molto più affidabile soprattutto dei nuovi componenti cineososi che si trovano ora.
Avatar utente
Paga
Moderatore
Messaggi: 3944
Iscritto il: dom lug 30, 2006 8:57 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da Paga »

Non so se c è un meglio tra puntine ed elettronica.
Io sono per le puntine....me le so regolare e se si usurano con 8 euro me le cambio ogni due anni.
...correva la fantasia verso la prateria, fra la via Emilia e il West...

- MONEY PIT TEAM -
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3193
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da prontolino »

Ciao, interessante il tuo mezzo, secondo me gli manca solo un motore come quello che ti hanno già detto e i doppi ammortizzatori al posteriore .... magari non cinesi, a quel punto sei veramente ad un ottimo livello.
Anche io sono per una accensione a puntine, che per quello che richiedono i nostri mezzi, va bene e sopratutto è economica (aspetto a cui sto purtroppo molto attento)
Se invece hai budget disponibile, sicuramente la Selettra malossi, va benissimo... ma a fronte di un costo veramente esagerato.

La cosa che forse ti consiglierai di più per far rendere al massimo il motore, è di controllare che tutto sia a posto, che le raccordature, i passaggi, le fasature, i centraggi, i cuscinetti la testa nelle sua geometrie....sia al top così già recuperi tanto per far rendere al massimo il motore e quindi diminuire i passaggi a piedi.
Da ultimo.... la trasmissione, è fondamentale che sia tarata giusta per il tuo peso e sopratutto per il motore, anche questa contribuisce e non poco

Considera che un Simonini cone altri motori a 4P e carter scavati dal pieno, hanno prestazioni di gran lunga superiori, ma poi nascono di conseguenza altri problemi come il mozzo dietro, la trasmissione... e sopratutto, nessuno ne parla ma scaldano come delle caldaie.

Termino con la marmitta. Le DBR sono belle esteticamente ma hanno il grosso problema che Di Biase spedisce quando gli pare e quindi aspetti anche mesi (dopo averla pagata anticipata) per riceverla, oltre al fatto che secondo me, hanno geometrie da pista o comunque da allungo e non da coppia.Le FM, le trovi nelle bancarelle alle monfe, o comunque su FB
Questi utenti hanno ringraziato l autore prontolino per il post:
siomon (dom ago 23, 2020 12:13 pm)
siomon
Membro triciclo
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ago 08, 2020 8:22 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da siomon »

Grazie a tutti !!! per i carter ho indubbiamente deciso di seguire i consigli di Paga con carter Mp frontepacco e 19 anche se ho ancora qualche dubbio sull ' albero se anticipato ( mi piace il pinasco ) o il malossi spalle piene e tenermi il mio pinasco grigio ( anche se ho visto il nero )

L ' accensione elettronica per me é il pezzo che non sono riuscito a montare quando avevo 15 anni ed ero squattrinato :mrgreen: quindi la mia é un pó un fissa.

Teoricamente non é difficile da adattare una selettra ??? la Malossi Power costa più o meno uguale ed é praticamente plug e play tranne una piccola modifica al carter , che poi non capisco il perché compro un carter Mp e poi devo lavorarlo per montare un pezzo prodotto dalla stessa casa.

Per le Dbr sono davvero belle esteticamente ma per iniziare visto le spese che dovrò sostenere ho deciso di tenermi la mia Giannelli Fire che a quanto leggo va abbastanza bene per la ripresa che cerco. Comunque prometto che prossimamente mi comprerò una Fm

Devo far spazio per il frontepacco quindi devo togliere il mono ammortizzatore
A proposito di ammortizzatori, consigli ???? Marche?? il mio peso ??
la cosa che mi spaventa di più é la modifica al telaio, come si fa ?? ovvero non penso basti fare un foro passante infilare un perno passante e poi saldarlo, li é Lamierino come potrei fare un bel lavoro?? modificare la slitta invece non credo sia un grosso problema( non so saldare quindi lo farò fare da qualcuno)
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 444
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da Rallydriver »

Sugli mp lo spalle piene dovrebbe andare meglio, ma se hai a disposizione uno anticipato in buono stato metti quello e sono sicuro che andrà bene uguale.
Per l'accensione, se hai gli euro con la Malossi vai sicuro...io non spenderei mai quella cifra per 4 bobine da 5€...puntine for ever
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3193
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da prontolino »

Per gli ammortizzatori, cerca qualcosa di italiano magari anni 70/80. Io almeno ho fatto così.
Ho trovato dei marzocchi che montavano sulle vecchie moto da strada (comunque un po dappertutto) in quegli anni in un mercatino, solo che costicchiano.

Immagine

Io monto questi, ma c'erano anche i Paioli che montavano sui tuboni... ecc ecc Insomma non cose a molla e grasso.
Oppure, altra alternativa (ma c'è da vedete le lunghezze) quelli degli scooteroni che montano il doppio ammortizzatore posteriormente.
Se vuoi ne ho una coppia, ma bisogna che capisci che lunghezza ti serve.
Questi utenti hanno ringraziato l autore prontolino per il post:
siomon (dom ago 23, 2020 12:13 pm)
siomon
Membro triciclo
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ago 08, 2020 8:22 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da siomon »

prontolino ha scritto: dom ago 16, 2020 11:21 am Per gli ammortizzatori, cerca qualcosa di italiano magari anni 70/80. Io almeno ho fatto così.
Ho trovato dei marzocchi che montavano sulle vecchie moto da strada (comunque un po dappertutto) in quegli anni in un mercatino, solo che costicchiano.

Immagine

Io monto questi, ma c'erano anche i Paioli che montavano sui tuboni... ecc ecc Insomma non cose a molla e grasso.
Oppure, altra alternativa (ma c'è da vedete le lunghezze) quelli degli scooteroni che montano il doppio ammortizzatore posteriormente.
Se vuoi ne ho una coppia, ma bisogna che capisci che lunghezza ti serve.

Non so che lunghezza servano , penso vedrò il da farsi dopo aver fatto il lavoro al telaio . Ma per il mio peso quei marzocchi vanno bene ?? tu ne hai una coppia ??
Sento parlare dai monferragli di ammortizzatori Carbone .
Come sono ?

Per il lavoro al telaio ho letto in giro di forare Da parte a parte , inserire e saldare un bel tubo sempre da parte a parte e rinforzare con dei rondelloni saldati per poi inserire una bella barra filettata o un perno con delle boccole .
siomon
Membro triciclo
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ago 08, 2020 8:22 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da siomon »

Riesumo il mio post per ulteriori consigli.
Seguendo i vostri consigli sono passato ai carter Mp , affiancato da un bel 19 ho anticipato le puntine ( per spese impreviste ho dovuto abbandonare l' accensione malossi che desideravo )e direi con ottimi risultati !! il motore é pura coppia !! mi ha portato in cima alla hard di Lurisia senza mai mettere giù i piedi !!

Vorrei fare un ulteriore miglioramento cambiando il Gt , mi sono innamorato del Pinasco nero Big Bore d 46 però se ne parla pochissimo, qualcuno mi sa dire qualcosa ??

Per lo scarico non sopporto più il rumore della fire !! La Fm é attualmente introvabile avete qualcosa da consigliarmi in alternativa?
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5182
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Consigli per Si da Monfa

Messaggio da claudio7099 »

cambia silenziatore alla fire ,adattane uno da scooter lungo
Questi utenti hanno ringraziato l autore claudio7099 per il post:
siomon (mer ott 07, 2020 2:50 pm)
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], ROUTE 66 e 35 ospiti