CiaoCrossClub

 
 

Benvenuto su CiaoCrossClub!

I migliori utenti della settimana
claudio7099 (72) vesu (61) Jighen (58) prontolino (57) RAFFAELLO (52) Rallydriver (52) Chico83 (46) doctorgazz (19) bonzi1994 (18) CACCIA (15)
Vai al FORUM

3 mesi fa smontati il ciao per cambiare colore e visto che il blocco Era smontato decisi di smontarlo completamente per lavorare un po' i carter. Una settimana fa lo rimontati completamente e la prima volta che provai ad accenderlo non si accese e buttava fuori dal carburatore del fumo bianco ( era senza filtro dell'aria) pensando che fosse magro montai il filtro e alla seconda prova ha iniziato a buttare fuori fumo tra il cilindro e la testa. Oggi ho smontato di nuovo il blocco e ho messo abbastanza pasta rossa ma comunque continua a fare scoppietti e buttare fuori fumo tra il cilindro testa. Cosa posso fare per risolvere sto problema?
0 Risposta

Buongiorno ho un ciao da restaurare che verrà usato come mezzo estivo casa-lavoro, circa 40km al giorno (10km alla volta), quindi mi serve un motore abbastanza affidabile e duraturo ma che se voglio correr un po abbia anche qualche cavallo, di base quello che avevo pensato è: carter mp one carb13/13 con filtro e9 variatore, frizione e campana tutto malossi accensione a puntine albero piaggio spinotto 10 marmitta too bad adesso ho l'indecisione per il GT o andare su un big deps a 3p (in questo caso con marmitta da 27 di scarico), oppure tenere qualcosa di più tranquillo tipo il nuovo 46.5 malossi in ghisa (verrà sempre usato con olio sintetico tipo castrol power 1 racing o equivalenti), il punto è se andando su quello in alluminio si perde tanto in durata e affidabilità oppure se tenendolo bene (scaldandolo, ecc) le durate nel tempo posson esser equiparabili
11 Risposte - Ultimo messaggio da Rallydriver »

Ciao a tutti, Scusate ho bisogno di una mano.... Sul mio si mix del 96 non trovo il numero di telaio.... Ora vi invio le foto, non c'è nella giunzione rimuovendo il poggia piede destro.... E nemmeno sotto il carterino che contiene il clacson.. Potete aiutarmi?
5 Risposte - Ultimo messaggio da Chico83 »

ho trovato uno spiegone molto interessante ,premetto che non è farina del mio sacco
0 Risposta

Ciao a tutti, Sono nuovo del forum, oggi ho preso un bellissimo Si mix del 1996. La mia intenzione è quella di elabolarlo come non ho fatto a 15 anni quando comunque avevo un onesta elaborazione base.... ora gli anni son 40...! Vorrei scrivere quelle che sarebbero le mie intenzioni così magari qualcuno che ne capisce più di me può dirmi se in linea teorica va bene o ad esempio ci sono incompatibilità tra i componenti Vorrei montare : Gt polini diam 46, 75 cc (che in realtà dovrebbe essere un 71) in ghisa a doppia fascia. Su carter polini speed engine ad accensione elettronica. Albero motore mazzucchelli anticipato a spalle piene (almeno così mi ha detto un ragazzo che mi ha venduto un blocco motore precedente duratomi al massimo 2 km poi grippato perché entrava aria dai carter lavorati alla caxxo e da cui salverei l'albero .... sempre che l'albero motore che mi ha dato sia veramente un mazzucchelli dato che non non vedo marcature).... Se serve posso spedire la foto di com'è fatto) o in alternativa posso montare l'albero loriginale. Carburatore 13 pari (per favore datemi Indicativamente un punto di partenza come getto 😅) abito a 450 mt slm. Variatore multivar con rulli da 6 gr. Filtro aria malossi Mozzo posteriore per modelli a variatore con marcata la lettera P (10.73 giri). Frizione malossi fly clutch con molle piccole nere (erano le uniche a corredo del set) e molla di contrasto gialla. La marmitta è una classica giannelli fire già e Vorrei tenerla già che è semi nuova. Dovrebbe essere tutto, la mia intenzione è quella di arrivare vicino ai 75 kmh e avere una ripresa allegra.... Sbizzarritevi, più che altro ditemi se ho scritto cazzate o se vedete magagne... Grazie mille, complimenti x il forum!!
10 Risposte - Ultimo messaggio da Chico83 »

ciao a tutti, con i primi caldi freddi mi trovo il motore che risulta magro alla mattina per poi essere giusto col caldo pomeridiano... elaborazione 43dr con pistone polini testa da hoc carter kick rivisti collettore a 13 albero rivisto giannelli city da bravo no DGM filtro malossi... giro con un 84 di getto... domanda... riducendo il passaggio di aria, magari con un filtro polini o addirittura l'originale del 12-12 a 6 fori, e abbassando il getto, mi troverei un motore meno "sensibile"? riassumendo, non vorrei avere sbattimenti di setup :lol: :lol: :lol: grazie
6 Risposte - Ultimo messaggio da claudio7099 »

Buongiorno a tutti, Sono nuovo sul forum e alla veneranda età di 40 anni oggi ho acquistato un bellissimo piaggio Si Mix del 1996 tenuto come nuovo. L'obiettivo è elaborarlo come non ho potuto fare a 15 anni quando avevo una discreta elaborazione base. Vorrei mantenere l'affidabilità e mi piacerebbe montare un 75 polini in ghisa, Carter polini speed engine (sempre se vanno d'accordo tra di loro) , albero anticipato, 13 pari, filtro, variatore e frizione malossi. La domanda è la seguente, ho provato a cercare ma non ho trovato nulla, nel caso chiedo scusa. Sapete dirmi se il mio si ha l'accensione elettronica oppure a puntine? Sul libretto c'è scritto il codice C05100. Già che ci siamo.... Potete consigliarmi quale secondo voi è il getto più adatto per la mia elaborazione? Pensavo ad un getto da 70.... Grazie mille e ancora complimenti per il forum. Marco
9 Risposte - Ultimo messaggio da ferrucci0 »

ragazzi su ebay c'è l'albero simonini corsa 44 a 110 euro credo sia proprio un bell'affare
7 Risposte - Ultimo messaggio da ferrucci0 »

Ciao a tutti! Premetto che sono una new-entry quindi devo ancora capire bene come funziona tutto qui :mrgreen: Tra sei giorni (sabato 1 ottobre 2022) partecipo al "DawnToDusk300", un evento in Toscana riservato a tutti i cinquantini pre-2000 col mio Grillo LM del '90. Si tratta di una gara non competitiva dove bisogna percorrere 300 km (Firenze - Montalcino e ritorno) in meno di 12 ore circa. Prima di scrivere questo post mi sono spulciato quanto più ho potuto tutti i topic riguardanti le elaborazioni di Ciao & Co. che mi interessavano e più o meno mi sono fatto un'idea, più che altro chiedo un consiglio a voi esperti se il mio è un setup che può funzionare o suggerite variazioni. Intanto ciò che cerco non è più velocità e accelerazione, quanto un compromesso tra buona crociera e soprattutto affrontare le salite senza troppe difficoltà, considerato che avrò anche alle spalle un bauletto con tanica di scorta da 2l + attrezzi e robe varie. La mia ricetta meccanica attuale è la seguente: - Gruppo termico originale - Carburatore SHA 12/12 originale - Candela Bosch W7AC (+ una NGK B7HS di scorta) - Marmitta Giannelli Original Power - Mollette frizione Polini più dure Mi manca solo da montare il 13/13 che ho acquistato con un getto 50 suggerito dal meccanico e dal ricambista. Oggi intanto ho fatto qualche giro di prova: in rettilineo la max è di 47 km/h (GPS), con bauletto carico attaccato perdo circa 1/2 km/h. Il mio dubbio attuale è se montare una puleggia posteriore da 80 visti marmitta e carburatore più performanti o lasciare l'originale da 90. Più che altro perché dando uno sguardo alla roadmap avremo a che fare con tratti di strade bianche e parecchie salite e discese (altimetria totale 4977 mt lungo i 299 km); chi è dalla Toscana avrà sicuramente presente i colli del Chianti e della Valdorcia... Scusate il papiro ma ci tenevo a essere il più esplicativo possibile Grazie in anticipo se qualcuno risponderà in tempi brevi! [-o<
11 Risposte - Ultimo messaggio da CACCIA »

Sto trasformando un Si da puleggia a variatore, ho trovato a una cifra da regalo un mozzo completo del Grillo, rapporti 9,49, premesso che monto 75 Athena, carter lavorati, 13/13, e Giannelli Fire, come andrò in ripresa, forse sono troppo lunghi i rapporti?
2 Risposte - Ultimo messaggio da Rallydriver »

Ciao a tutti, sono abbastanza nuovo qui e nenache di madrelingua italiana. Ho un carter polini evolution engine evolevo mettere su un cilidnro malossi e un albaero mazzucchelli a spalle piene. Cosa ne ditte, può funzionare o mi consigliate qualcos`altro? saluti Hubi
4 Risposte - Ultimo messaggio da hubi gt »

Buonasera a tutti, oggi dopo tanto ho regolato le puntine a 0,45 e il motore andava fortissimo. Ho un ciao big deps 3p con mp one e albero mazzucchelli anticipato. Avevo le puntine che si chiudevano e il motore rendeva sempre meno… così dopo aver cambiato vite delle puntine il ciao ha iniziato ad andare fortissimo :D . Purtroppo lo spettacolo è durato 2km perché poi ha iniziato a farmi vuoti a caso. Ho provato sia a cambiare candela sia ad aumentare getti della carburazione ma niente da fare. Le puntine sono ancora aperte giuste. Cosa può essere? Mi sta facendo impazzire ogni giorno questo ciao :roll: Grazie mille ragazzi
11 Risposte - Ultimo messaggio da prontolino »

Buon pomeriggio a tutti, tutto è incominciato quando un mio amico mi ha convinto a comprare un ciao e a montarci su un bel 75 polini, di cui si sarebbe occupato lui a montarlo e ad elaborarlo (siccome io non sono molto pratico). L'idea mi piaceva e così decisi di comprare il mezzo e dopo averci fatto circa 650 km con il motore originale era giunto il momento di montarci il motore. Quindi mi sono messo a cercarlo e ho trovato su subito un annuncio di un motore 75 polini con carter polini speed engine, il blocco motore completo insomma, e sia me che il mio amico ha convinto e abbiamo deciso di comprarlo. Il cilindro, il pistone e l'albero erano messi in buonissimo stato, anche la valvola di aspirazione sembrava ok. Insomma pareva di aver fatto l'affare del secolo. Il problema era proprio quest'ultima, la valvola... Pochi giorni fa abbiamo provato ad accenderlo e abbiamo sentito che non teneva il minimo e aveva un modo di salire di giri irregolare, era ingolfatissimo (nonostante un 110 di getto) e nonostante tutte le possibili soluzioni (credetemi che le abbiamo provate tutte) il problema non sembrava essere risolto. In pratica il vecchio proprietario ha provato a lavorare la valvola di aspirazione ma ha esagerato con la larghezza del foro e adesso il problema sembra che sia dovuto al fatto che entra più miscela del dovuto. secondo voi cosa conviene fare? L'ultima cosa che vorrei fare è comprare dei carter nuovi. Pls aiutatemi! :( P.s. il carburatore è un 13/13.
6 Risposte - Ultimo messaggio da claudio7099 »

Ciao a tutti, è riniziata la scuola e al mattino sto andando sempre con il mio ciao big deps. Ho il variatore, quindi il motore gira circa dai 6500 giri in su. Al pomeriggio il ciao va sempre bene, va forte. Mentre alla mattina il ciao non va. Oggi non saliva oltre i 6800 giri e sono stato costretto a farmela tutta a 40 all’ora. La candela ho già provato a cambiarla ma nulla. Carburazione?? Grazie a tutti
8 Risposte - Ultimo messaggio da valebigdeps »

Ciao a tutti, ho messo mani su un bel si montecarlo conservato del 1985, elettronico e a variatore. In attesa di poterci fare una bella preparazione con qualche cilindro d46, pensavo un athena o un pinasco, sto facendo qualche prova con qualche pezzo per poterci camminare nel frattempo con il suo motore originale, dopo anni che non metto mani su questi mezzi. Ho sostituto il suo 12/12 originale che si era spanato con un 13/13, passando dal getto originale 49 ad un 52. Essendo un poco magro sono passato ad un 54, questo sempre con scatola filtro originale piaggio a 6 fori. Con il 54, con carburazione "giusta" (candela nocciola) tende sempre a risultare un pò grasso al minimo e a non mantenere perfettamente il minimo, come invece faceva con il 52 che pero risultava un poco magro. Adesso sul 13/13 gli ho montato il filtro malossi e9 con il venturi siltech e ho provato a montare un getto 60; ispezionando la candela dopo un bel giro aveva un aspetto un pò sul bianco, facendomi pensare fosse ancora magro, allora ho provato a montargli un getto 64. Il motore si comporta nuovamente come se fosse un poco grasso al minimo avendo un minimo non perfettamente regolare, però alla prova della candela non riesco ancora a fare diventare l'elettrodo color nocciola, anzi ha ancora un aspetto leggermente biancastro. Come posso essere certo della carburazione? il getto 64 mi sembra una cosa sproporzionata per un 50, all'epoca montavo credo un getto 66 su polini d43... eppure il motore va abbastanza bene in marcia. Il solo venturi lessi nella apposita discussione che comportava un aumento del getto di 3/5 punti, più il filtro malossi... potrebbe giustificare forse la cosa? Sto sbagliando qualcosa? Ho provato anche a montare il variatore multivar, solo che con i rulli in dotazione da 6 grammi mi è risultato inguidabile, va fuorigiri e rimango bloccato a tipo 15-20km/h senza che il variatore si riesca ad aprire. Ho momentaneamente rimontato il variatore originale a 8 rulli nel frattempo di procurarmi dei rulli più pesanti. qualcuno mi può indicare una base di partenza di peso per i rulli senza che ne compri troppi per provare? Leggevo in certe discussioni di rulli da 8-8,5 grammi... Attualmente il motore è completamente originale tranne per il carburatore, scarico compreso originale del si. Grazie in anticipo
12 Risposte - Ultimo messaggio da CACCIA »

Salve, come da oggetto, Ho un problema con la testa in alluminio del mio ciao su malossi deps 65. In pratica, è la seconda volta che si rompe la guarnizione sulla testa, e non riusciamo a capire il perché. Il motorino va benissimo fino al momento della rottura, di punto in bianco smette di andare perché prende aria. Ho i Carter Malossi mp-one e il carburatore 19 è come marmitta Giannelli Fire. Grazie a tutti per l'aiuto
2 Risposte - Ultimo messaggio da prontolino »

Caricamento...

Vai al Forum

Oooops si è verificato un errore!

© 2002-2020 ciaocrossclub.it - Info - Note Legali - Privacy