PROBLEMA CON MULTIVAR

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Piaggiosi98
Membro triciclo
Messaggi: 10
Iscritto il: gio gen 02, 2014 8:21 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 0

PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da Piaggiosi98 »

Buonasera,
oggi mi è arrivato il multivar l'ho montato secondo le istruzione della malossi e quando l'ho messo in moto accelleravo e come se andasse a vuoto ovvero dopo un po di secondi di accellerazione partiva! la cosa bella e che l'ho sforzato per un kilometro e il variatore non si è aperto! E poi un altra cosa c'è un anello di plastica sopra il mozzo che mi si è quasi completamente usurato dopo nemmeno un kilometro! Il variatore in questione ha il mozzo più lungo rispetto all'originale perciò mi è sorto il dubbio che il variatore della malossi vuole la cinghia della malossi che è più larga? Oppure monto solo dei rulli troppo leggeri?? Illuminatemi vi prego !! :( :(
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR!! ENTRATE!!

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

La rondella\boccola in plastica non va montata, serve solo a limitare l'escursione del variatore per rientrare nei parametri del codice della strada......quindi toglila.

Dovresti anche spiegare su che motore e configurazione hai montato il variatore in questione.

Ti confermo che il multivar lavora bene solo con la sua cinghia......solo nel caso di modelli piaggio anni 84 si puo usare la cinghia piaggio che era aggiornata con dentatura e larghezza maggiorata.

Eliminata la boccola in plastica e montata una cinghia approriata avrai di miglioramenti.
Se continua a fare un sacco di giri senza guadagnare in accelerazione e velocità significa che devi aumentare il peso dei rulli (attualmente sono da 4,7 grammi)
Questi utenti hanno ringraziato l autore RAFFAELLO per il post:
Piaggiosi98 (gio gen 02, 2014 10:27 pm)
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
poldix8
Expert
Messaggi: 1110
Iscritto il: mer lug 15, 2009 8:29 pm
Ha ringraziato: 19 volte
Sei stato  ringraziato: 14 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR!! ENTRATE!!

Messaggio da leggere da poldix8 »

RAFFAELLO ha scritto:La rondella\boccola in plastica non va montata, serve solo a limitare l'escursione del variatore per rientrare nei parametri del codice della strada......quindi toglila.

Dovresti anche spiegare su che motore e configurazione hai montato il variatore in questione.

Ti confermo che il multivar lavora bene solo con la sua cinghia......solo nel caso di modelli piaggio anni 84 si puo usare la cinghia piaggio che era aggiornata con dentatura e larghezza maggiorata.

Eliminata la boccola in plastica e montata una cinghia approriata avrai di miglioramenti.
Se continua a fare un sacco di giri senza guadagnare in accelerazione e velocità significa che devi aumentare il peso dei rulli (attualmente sono da 4,7 grammi)
raff..colgo l'occasione per domandarti..come mai con il mio multivar (prima serie, quella con la copertura in alluminio) lavorano meglio cinghie simil-originali o originali insomma rispetto a quelle malossi?(provato sia su ciao che su si)
Piaggiosi98
Membro triciclo
Messaggi: 10
Iscritto il: gio gen 02, 2014 8:21 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 0

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR!! ENTRATE!!

Messaggio da leggere da Piaggiosi98 »

RAFFAELLO ha scritto:La rondella\boccola in plastica non va montata, serve solo a limitare l'escursione del variatore per rientrare nei parametri del codice della strada......quindi toglila.

Dovresti anche spiegare su che motore e configurazione hai montato il variatore in questione.

Ti confermo che il multivar lavora bene solo con la sua cinghia......solo nel caso di modelli piaggio anni 84 si puo usare la cinghia piaggio che era aggiornata con dentatura e larghezza maggiorata.

Eliminata la boccola in plastica e montata una cinghia approriata avrai di miglioramenti.
Se continua a fare un sacco di giri senza guadagnare in accelerazione e velocità significa che devi aumentare il peso dei rulli (attualmente sono da 4,7 grammi)
allora monto:
GT Pinasco diametro 43 pistone cambiato da un mese
Albero motore anticipato
12/12 carburatore
io credevo che se accellero e non parte subito siano dei rulli troppo pesanti o mi sbaglio?? e comunque dove posso vedere la grammatura dei rulli??
Avatar utente
ghiroldi
Membro 50cc
Messaggi: 552
Iscritto il: lun ago 22, 2011 7:48 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 11 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR!! ENTRATE!!

Messaggio da leggere da ghiroldi »

Ciao se fa tanti giri e non ti prende velocità potrebbe essere che hai i rulli troppo leggeri come ti hanno già detto...prova aumentare i rulli ci sono di varie grammature. In teoria sui rulli c'è scritto di quanti grammi sono. Oppure dovresti pesarli per vedere quanti grammi ti fanno. Elimina come ti è stato detto la rondella che hai messo dentro al vario dove gira dentro la cinghia.
Se sei incerto tieni aperto! (take care around)
Avatar utente
alessandro
Moderatore
Messaggi: 5293
Iscritto il: lun lug 09, 2007 3:22 pm
Ha ringraziato: 110 volte
Sei stato  ringraziato: 54 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da alessandro »

Una volta tolto l anello, dovrebbe aprirsi

Se è un multivar dei nuovi, è sicuramente la cinghia, posso confermare in quanto questo problema mi si è ripresentato piu volte, e anche con cinghia piaggio dentata questa slittava, risolto solo con cinghia malossi o con molle con buon carico (gialla in su)

Interessante la domanda di poldix8, forse i 2 modelli hanno inclinazioni diverse e negli anni qualche misura è cambiata
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

Il multivar nasce nella versione "scura" con un trattamento superficiale che aveva tutto forche la durata delle superfici contatto con la cinghia e piste rulli, aveva poi la famosa copertura di sicurezza esplosione rulli fissata con 3 viti.....come nei variatori honda\piaggio\pugeot di serie....
Il problema di rapida usura era comune anche ai variatori scooter che usavano lo stesso trattameto superficiale.....

Nei trofei moped si usava quello prima serie citato da poldix ....io magicamente, seguendo le gare vedevo spuntare componenti mai visti....come il variatore mhr e come il desps per il quale i team erano obbligati a fare un cambio pilota in gara per disparità di prestazioni con i 50 trofeo...

Con l'aggiornamento delle gare i variatori diventano superficialmete come quelli che vediamo oggi....
Di fatto per poco tempo (un anno due al massimo) troviamo nei listini malossi per inostri mezzi il Multivar ed il Multivar Mhr.....il secondo con il tempo ha sostituito il primo e la scritta Mhr é sparita.

Non sono prorio uguali.

Per poldix, dipende cosa intendi per cinghie originali o pseudo originali....ce un passaggio importante negli anni 80, le cinghie che prima erano del tutto simili a quelle da puleggia senza dentatura e con una larghezza di intorno agli 11mm (durata media con un motore serio un giorno....), passano a mescola di tutto rispetto, dentatura e dimensione del tutto simili alle malossi.....eccetto per la lunghezza totale.....c'è qualche millimetro in meno.
La piaggio stessa aggiorna i variatori alle nuove dimensioni.
Anche noi a volte abbiamo trovato benefici soprattutto nel grip della mescola....

Approfitto per specificare che il polini speed control invece per avere lo stesso rapporto di trasmissione di un multivar in partenza da fermo dovrebbe usare le vecchie cinghie da 11 mm.....ma...come dicevo sopra, ci si diverte molto per qualche ora anche con un 60 cc....
Meglio sacrificare leggermente lospunto e usare una buona cinghia...

Per esempio a parità di taratura della trasmissione, usando un polini speed le molle che attaccano a 3000 giri attaccano almeno 500 giri più basse....causa rapportatura diversa come dicevo sopra...

Il nostro malossi multivar é la mitica versione mhr dell'epoca che, probabilmente pensavano restasse sugli scaffali dopo la dipartita del mercato moped e la conseguente fine delle gare.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR!! ENTRATE!!

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

Piaggiosi98 ha scritto:
RAFFAELLO ha scritto:La rondella\boccola in plastica non va montata, serve solo a limitare l'escursione del variatore per rientrare nei parametri del codice della strada......quindi toglila.

Dovresti anche spiegare su che motore e configurazione hai montato il variatore in questione.

Ti confermo che il multivar lavora bene solo con la sua cinghia......solo nel caso di modelli piaggio anni 84 si puo usare la cinghia piaggio che era aggiornata con dentatura e larghezza maggiorata.

Eliminata la boccola in plastica e montata una cinghia approriata avrai di miglioramenti.
Se continua a fare un sacco di giri senza guadagnare in accelerazione e velocità significa che devi aumentare il peso dei rulli (attualmente sono da 4,7 grammi)
allora monto:
GT Pinasco diametro 43 pistone cambiato da un mese
Albero motore anticipato
12/12 carburatore
io credevo che se accellero e non parte subito siano dei rulli troppo pesanti o mi sbaglio?? e comunque dove posso vedere la grammatura dei rulli??
Scusa piaggio.. ma quale 43, normale o deps, se é il primo di sicuro sei leggero di rulli ti macano ancora 1,5 g. Per rullo...

Ricordati di mettere sempre anche la marmitta che usi....tra una e l'altra i rulli cambiano e in certi casi anche parecchio.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
poldix8
Expert
Messaggi: 1110
Iscritto il: mer lug 15, 2009 8:29 pm
Ha ringraziato: 19 volte
Sei stato  ringraziato: 14 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da poldix8 »

RAFFAELLO ha scritto:Il multivar nasce nella versione "scura" con un trattamento superficiale che aveva tutto forche la durata delle superfici contatto con la cinghia e piste rulli, aveva poi la famosa copertura di sicurezza esplosione rulli fissata con 3 viti.....come nei variatori honda\piaggio\pugeot di serie....
Il problema di rapida usura era comune anche ai variatori scooter che usavano lo stesso trattameto superficiale.....

Nei trofei moped si usava quello prima serie citato da poldix ....io magicamente, seguendo le gare vedevo spuntare componenti mai visti....come il variatore mhr e come il desps per il quale i team erano obbligati a fare un cambio pilota in gara per disparità di prestazioni con i 50 trofeo...

Con l'aggiornamento delle gare i variatori diventano superficialmete come quelli che vediamo oggi....
Di fatto per poco tempo (un anno due al massimo) troviamo nei listini malossi per inostri mezzi il Multivar ed il Multivar Mhr.....il secondo con il tempo ha sostituito il primo e la scritta Mhr é sparita.

Non sono prorio uguali.

Per poldix, dipende cosa intendi per cinghie originali o pseudo originali....ce un passaggio importante negli anni 80, le cinghie che prima erano del tutto simili a quelle da puleggia senza dentatura e con una larghezza di intorno agli 11mm (durata media con un motore serio un giorno....), passano a mescola di tutto rispetto, dentatura e dimensione del tutto simili alle malossi.....eccetto per la lunghezza totale.....c'è qualche millimetro in meno.
La piaggio stessa aggiorna i variatori alle nuove dimensioni.
Anche noi a volte abbiamo trovato benefici soprattutto nel grip della mescola....

Approfitto per specificare che il polini speed control invece per avere lo stesso rapporto di trasmissione di un multivar in partenza da fermo dovrebbe usare le vecchie cinghie da 11 mm.....ma...come dicevo sopra, ci si diverte molto per qualche ora anche con un 60 cc....
Meglio sacrificare leggermente lospunto e usare una buona cinghia...

Per esempio a parità di taratura della trasmissione, usando un polini speed le molle che attaccano a 3000 giri attaccano almeno 500 giri più basse....causa rapportatura diversa come dicevo sopra...

Il nostro malossi multivar é la mitica versione mhr dell'epoca che, probabilmente pensavano restasse sugli scaffali dopo la dipartita del mercato moped e la conseguente fine delle gare.
come sempre esauriente..
per completare il discorso, quando usavo il multivar prima serie sul ciao usavo cinghie aftermarket (non piaggio,ora non mi viene in mente il nome, lapsus)..ora invece sul si uso cinghie piaggio e come appunto detto, le trovo un attimo corte ma più che altro ho notato che la trasmissione lavora molto meglio rispetto a quando usavo la malossi..mi piacerebbe appunto provare se questa differenza la si nota ancora con i variatori in circolo oggigiorno..

una cosa che non ho ben capito, e mi dispiace continuare ad inquinare il topic..hai parlato che per qualche anno c'erano due versioni di variatore malossi in commercio..il multivar e la versione mhr..ora..la versione normale è quella che gira ancora, mentre la mhr era quella con la calotta di protezione?grazie!!
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

No, la versione mhr é quella dei giorni nostri.....che acquistiamo ora.

Ti confermo che anche con l'attuale multivar il comportamento migliora con le cinghie piaggio ulrima serie....mescola più morbida, anche per l'uso in pista non si sono visti cedimenti.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
Sima
Expert
Messaggi: 3926
Iscritto il: dom lug 16, 2006 8:19 pm
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 28 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da Sima »

Se possibile vorrei un chiarimento: ho un polini speed control che ho sempre usato con cinghia originale piaggio dentata (come consigliato) ed ho sempre sentito che il malossi va abbinato alla sua cinghia malossi... ora leggendo i commenti di Raffaello non sembra essere la regola quindi come stanno le cose? Quando comprai lo speed control feci questa scelta anche perchè la cinghia originale costa meno di quella malossi.
Ed infine siccome devo acquistare un secondo variatore quali sono le differenze tra speed control e multivar (versione attuale)? Quale abbinamento è il migliore (motore elaborato)? grassie
David84
Membro triciclo
Messaggi: 58
Iscritto il: gio mar 01, 2012 8:34 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da David84 »

Con tutto il rispetto per la Malossi, che è un ottimo prodotto.. Ma secondo me la cinghia Malossi non vale una cicca, ha una mescola troppo morbida, attualmente uso una cinghia della DAYCO e sono più che soddisfatto. Da quello che ho constatato è che la Malossi ha un buon grip ma si consuma veloce, mentre le originali Piaggio o varie, durano molto di più nel tempo e costano meno...
Questi utenti hanno ringraziato l autore David84 per il post:
RAFFAELLO (sab gen 04, 2014 12:57 am)
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

Sima ha scritto:Se possibile vorrei un chiarimento: ho un polini speed control che ho sempre usato con cinghia originale piaggio dentata (come consigliato) ed ho sempre sentito che il malossi va abbinato alla sua cinghia malossi... ora leggendo i commenti di Raffaello non sembra essere la regola quindi come stanno le cose? Quando comprai lo speed control feci questa scelta anche perchè la cinghia originale costa meno di quella malossi.
Ed infine siccome devo acquistare un secondo variatore quali sono le differenze tra speed control e multivar (versione attuale)? Quale abbinamento è il migliore (motore elaborato)? grassie
Il malossi lavora bene solo ed esclusivamente con cinghie aventi larghezza 13 mm
Il polini accetta quelle da 11 mm e quelle da 13.......
La differenza sostanziale sta nel rapporto di trasmissione, con cinghie da 13 mm ( malossi o piaggio\pirelli\daico seconda serie larghezza 13 mm) avremo un rapporto di trasmissione leggemente più lungo....percettibile subito perché a parità di taratura (rulli,molla, mollette ,rapporti) il regime di itervento sarà a regimi inferiori.
Che cinghia hai ????? Piaggio o after market prima serie larghezza 11 o piaggio\after marchet dentata larghezza 13 ???
Qualsiasi delle due sia il polini andra bene......il malossi solo con cinghie da 13 mm
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
Sima
Expert
Messaggi: 3926
Iscritto il: dom lug 16, 2006 8:19 pm
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 28 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da Sima »

Esclusivamente cinghia piaggio dentata cod. 430329
In definitiva se si parla di cinghia quella malossi vale veramente quei soldi a parità di una originale dentata? Io parlo per il Si perché ad esempio per Bravo non ho trovato quella originale dentata...
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5399
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 33 volte
Sei stato  ringraziato: 178 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da claudio7099 »

le dayco sono equivalenti a quelle originali e sono da 13mm (c'e anche da 11),le più durature che ho visto sono le mitsubishi sempre da 13mm....e costano 1/3 delle malossi ,in pista non lo so ,qui dove abito io non mi fanno entrare con il moped.....
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: PROBLEMA CON MULTIVAR

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

Sima ha scritto:Esclusivamente cinghia piaggio dentata cod. 430329
In definitiva se si parla di cinghia quella malossi vale veramente quei soldi a parità di una originale dentata? Io parlo per il Si perché ad esempio per Bravo non ho trovato quella originale dentata...
Il bravo è uscito di produzione prima degli altri.....non ha subito aggiornamenti......trovi solo cinghie da 11 millimetri.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: oirad75 e 6 ospiti