Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI

Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi prontolino il lun ago 19, 2019 4:08 pm

Ormai ho visto che è giusta l'ora di raccontare questa storia;
Correva l'anno 2015, quando chiacchierando con un mio amico che voleva realizzare un suo monopattino a motore, mi dissi "ma ho un sacco di roba ex minimoto che non userò mai..... posso farlo anche io ma... differente!"
Da li ad imbastire i progetto il passo è stato breve

Immagine

In mezzo che ci mettiamo??? come lo motorizziamo???

Immagine

Immagine

Immagine

Poi esce fuori una persona che mi fa: "maaaa... lo sai, vero, che il motore del Ciao gira al contrario!"
ACC..... PORC..... CAZZ..... MAV........
Insomma ho modificato il progetto in corso.... girare anche il motore

Immagine

Immagine

Ma il motore essendo orizzontale e lungo occupa molto più spazio di quello da minimoto e pertanto si inizia a realizzare gli attacchi anteriori per il motore e quindi tratto di telaio che manca.

Immagine

Logicamente il carburatore non può essere più rimontato il suo per problemi di spazio... ed ecco che esce fuori un carburatore a membrana da 15 da motosega.

Immagine

Realizzato un collettore che lo unisca ecco prendere forma i primi tubi.

Immagine
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 86 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi claudio7099 il lun ago 19, 2019 6:05 pm

mi ricordavo fossi più avanti già con le marmitte e avevi provato ad accenderlo
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 143 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi prontolino il lun ago 19, 2019 7:35 pm

Lo avevo postato???? (forse non quà ma su 2T Special).... non mi far passare da vecchio arteriosclerotico...
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 86 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi prontolino il mar ago 20, 2019 2:58 pm

Controllato.... non ho postato nulla su questo forum, quindi almeno ho escluso l'essere in piena demenza senile :mrgreen: :mrgreen:

Tornando al mezzo, dicevo del carburatore a membrana che dopo alcune prove di posizionamento (dietro, laterale, di fianco con carterino lamellare apposito) ho deciso per un laterale con ammissione classica.... ed ecco il collettore dopo la saldatura

Immagine

Passo successivo, quello di modificare due terminali automobilistici che avevo preso e mai usato, per farli diventare dei silenziatori

Immagine

Immagine

Quindi prime prove di posizionamento della pedana....

Immagine

Immagine

..... che mi da la possibilità di ragionare sui tubi di chiusura superiore del tratto di telaio mancante.

Immagine

et voilà!!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 86 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi roberto68 il mer set 04, 2019 2:03 pm

Ciao Prontolino è proprio uno spasso vedere quanta passione metti nei tuoi lavori e come ti ingegni, complimenti speriamo presto di vederlo finito. BRAVO!!!
roberto68
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: mar giu 11, 2019 12:33 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 1 volta

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi prontolino il mer set 04, 2019 11:08 pm

Grazie a te Roberto.... mi hai fatto ricordare che devo aggiornare questo topic.

Il lavoro successivo era quello di inizare a passare alla ruota dietro.
Iniziato con il centraggio, poi ho determinato gli allineamenti e tagliato la parte di mozzo in eccesso ricreando i centraggi e le sedi cuscinetto
Disco da un lato (logicamente le prestazioni sono elevate e il disco serve da 160 mm con pinza doppio pistoncino.... se no come si entra in curva in derapata!!!

Immagine

dall'altra parte, ho modificato una puleggia originale da adattare al fissaggio con tre viti.
Per la puleggia, ho ragionato che non ho la riduzione del mozzo, ma ho la riduzione del cerchio... ma poichè non sono un ing che si sarebbe calcolato al millesimo il diametro della puleggia necessaria, ho deciso che quella originale andava bene... :mrgreen: :mrgreen:

Immagine

Trovata la cinghia della lunghezza giusta, ho iniziato a ragionare sul lato trasmissione..... e mi sono scontrato con il problema che la cinghia, a differenza della catena, non la posso aprire per montarla e quindi devo ragionare su un passaggio senza ostacoli.
Prime prove.... intanto si deve eliminare la parte di triangolatura del "forcellone"

Immagine

Immagine

Quindi tagliamo il pezzo e realizziamo la parte mancante davanti

Immagine

Immagine

Mentre dietro o rifatto il tubo mancante ma che passasse nello spazio rimasto (poco) tra cinghia e ruota.

Immagine
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 86 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi prontolino il ven set 06, 2019 9:59 pm

Visto che il telaio ormai è quasi completamente deliberato, si passa alle parti "sceniche" .... Il parafango anteriore
Sono partito da uno stampo che avevo fatto per la mia minimoto, solo che quello si fissa sui lati e a me non servono quelle parti, che tra l'altro lo appesantirebbero come foggia
Visto che deve essere una fighetteria.... andiamo di carbonio a vista.

Immagine

Si prova.....

Immagine

Purtroppo c'erano dei forellini che sarebbero emersi con la finitura definitiva e quindi ho deciso di dargli una passata di resina liquida sopra e carteggiarlo (lavoraccio anche se è piccolo come dimensioni)

Immagine

Ed eccolo finito, anche con i definitivi attacchi alla piastra forcella.

Immagine

Una mano di trasparente in carrozzeria ed ecco la prova definitiva sul mezzo.

Immagine

Iniziato anche il modello del serbatoio (anche'esso da realizzarsi in fibra di carbonio)

Immagine

Immagine

ed eccolo nel suo posto sul telaio

Immagine
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 86 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi RAFFAELLO il dom set 08, 2019 11:52 am

Che figata !!
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
RAFFAELLO
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 70 volte
Ringraziato: 315 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi prontolino il dom set 08, 2019 10:05 pm

Dopo questi lavori, era il turno del sagomare la pedana per il passaggio ruota
TAC....

Immagine

e l'apertura per far passare la punta del convogliatore aria del carterone

Immagine

....... e ti accorgi che hai fatto una cazzata gigantesca in quanto da sotto il segno doveva essere specchiato :oops: :oops:

Quindi devo aprirlo dalla parte giusta.... e comunque ragionare sul rifarlo ex nuovo ](*,) ](*,)

Immagine

Nel frattempo ho iniziato la realizzazione dello stampo del serbatoio, cosa tutt'altro che facile in quanto non avendo giunture in sovrapposizione, devo realizzare tanti pezzi e assemblarli.

Immagine

lavora lavora... e il puzzle degli stampi si compone.....

Immagine

Immagine
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 86 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi prontolino il gio set 12, 2019 9:37 am

Altra puntata...
Mentre con la resina si devono attendere i tempi necessari a farla indurire, ho iniziato a lavorare sul tappo

Immagine

Immagine

Per progettarlo, ho preso spunto dalle vecchie moto da corsa, che lo avevano invitato... ma i successivi sono tutti con OR che fanno da tenuta e premendo evitano la perdita,
Troppo complicato far filettare entrambi i pezzi (almeno per me)
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 86 volte

Re: Il mio monopattino a motore (naturalmente Piaggio)

Messaggiodi prontolino il sab set 14, 2019 1:19 am

Continuiamo a ragionare sulle parti di carrozzeria.
Diacmo che in un primo tempo avevo scelto una forma tondeggiante anche per il parafango dietro e infatti avevo anche realizzato lo stampo da cui ricavarlo (non ricordo di cosa fosse)

Immagine

Poi mi è saltato fuori un parafango di una RD 350 ultimo tipo e sinceramente la parte anteriore più squadrata e "sfuggente", mi piaceva di più... quindi, nuovo stampo.

Immagine

Immagine

Si resina....

Immagine

.... si estrae ....

Immagine

..... e lo si prova

Immagine

Immagine
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 86 volte

Torna a Elaborazioni Moped

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti