Scoppietti in rilascio

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Avatar utente
Fustaccio
Membro triciclo
Messaggi: 166
Iscritto il: mer ago 10, 2011 5:45 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fustaccio »

ciao a tutti,

finalmente ho avuto tempo di farmi un ciao per me. la mia configurazione è la seguente:

Dr d41 basettato 1mm
testa Pinasco ribassata di quanto basettato
carter originali con condotto portato a 13 e finestra allargata
carburatore 13 con getto 72
candela ngk gradazione 7
filtro aria malossi
albero originale piaggio anticipato 15/5
accensione elettronica malossi power
marmitta giannelli fire vecchio stampo (non ricordavo fosse così rumorosa, è normale?)
variatore polini utah con i piattelli avanti e dietro torniti come da manuale polini
molla di contrasto polini nera, con frizione originale con correttori da 100,per sicurezza ho montato una campana Malossi
mozzo 10.7 giri


E' una settimana che ci giro, ottimo allungo ma poca accelerazione e, nelle salite faceva fatica. Capisco che ho spostato in alto fasature ma oggi mi sono armato di pazienza ed ho fatto la taratura della trasmissione, ho messo da parte i rulli polini del kit (che pesano 7.6 gr contro gli 8.25 originali Piaggio) ed ho modificato quelli originali con il trapano a colonna , Sono partito con 8x6.7, cambiava poco, ne ho presi 4 e li ho alleggeriti ancora, risultato 4x6.7 + 4x4.7 quindi ho una media di 5.6 / 5.7 circa
con questa configurazione sono soddisfatto, in salita si arrampica come un ragnetto che è un piacere ed allunga molto bene, questa mattina ho sorpassato agevolmente la vespa di mio fratello che fa i 60 di gps, però è abbastanza pericoloso perchè vibra molto.
I correttori e variatore si aprono completamente (ho fatto il test del pennarello) e il cambio marcia adesso avviene in maniera dolce, appena appena lo senti.

Un piccolo OT: Ho letto molte discussioni in merito il polini utah, chi lo denigra non capisce niente, basta solo tararlo per bene.

Ora ho un piccolo problema, in rilascio del gas (soprattutto in discesa sempre a gas chiuso) lo scarico scoppietta,di solito è sintomo di carburazione magra ma, la candela è di un bel colore, non ho trovato falsa aria aspirata in giro per il motore e il getto che ho adesso insomma è grandicello per il tipo di motore. Avete qualche idea in merito?

Nell'insieme sono soddisfatto, non pensavo che il Dr d41 poteva essere così "feroce" con delle piccole modifiche a costo quasi zero soprattutto fatta eccezione per l'accensione malossi ma l'avevo già da qualche anno buttata in garage.

Grazie a tutti per l'attenzione, credo di non aver dimenticato nulla
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 84
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 9 volte

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fearless »

Avresti potuto usare col polini utah anche solo 4 rulli messi a croce anzichè tutti e 8, sia quelli polini da 7,6gr, che quelli originali piaggio da 8,3gr, senza averli modificati col trapano. Avresti raggiunto così più o meno quasi lo stesso peso di un kit moderno polini speed control ,o multivar malossi da 6 rulli, con peso totale da 30,5 fino a 33,2gr. Adesso hai oltre 45 grammi totali e la molla di contrasto potrebbe risultare un pò morbida con quel peso di rulli. Ma se dici che ti trovi bene così, allora bene. Comunque una prova la puoi fare lo stesso, se ti va.

Una domanda: perchè hai basettato il cilindro sotto, togliendo dalla testa, anzichè da sopra il cilindro?

A meno che tu non abbia fatto la testa ad incasso, potresti avere adesso uno squish esageratamente alto, senza aver aumentato in maniera apprezzabile o per nulla, il rapporto di compressione.
Avatar utente
Fustaccio
Membro triciclo
Messaggi: 166
Iscritto il: mer ago 10, 2011 5:45 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fustaccio »

Ho fatto anche il test con soli 4 rulli, troppo leggeri, la molla non si apriva completamente,in pratica il secondo rapporto non entrava,allora mi sono messo a trapanare.
Riguardo il cilindro non ho voluto toccarlo,ho preferito modificare una testa, male che va la cambio. Scoppietti in rilascio a parte il motorino va veramente bene, le salite le fa senza fatica ed allunga bene,ora sto costruendo un silenziatore artigianale per la Fire, il rumore è alquanto fastidioso
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 84
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 9 volte

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fearless »

Allora la molla polini nera è veramente dura, certamente più dura della gialla malossi. A me sul bravo, la molla gialla malossi fa aprire del tutto i correttori, sia con i 6 rulli del multivar da 6 grammi, che con quelli da 5,5. Con un leggero aumento, per quelli da 5,5 grammi, sia di giri motore che di ripresa. Se alleggerisco ancora di più, a partire da 5 grammi in giù x rullo, il motore comincia ad urlare e la velocità finale diminuisce leggermente.

La partenza da fermo come è da te?

Per la testa, se l'hai fatta ad incasso, facendo anche lo squish adeguato, puoi lasciarla così come sta.

Per gli scoppiettii, se non fa degli scoppietti simili come quando sta per finire la miscela, non ti preoccupare, è possibile che sei leggermente grasso. A me in rilascio fa la stessa cosa con malossi 46,5 e carburatore 16/16 con getto 82, ma solo brevemente dopo una bella tirata, mentre frenando, sto per fermarmi.
Avatar utente
Fustaccio
Membro triciclo
Messaggi: 166
Iscritto il: mer ago 10, 2011 5:45 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fustaccio »

Beh, la Polini nera è leggermente più dura dell'originale,molto più morbida della gialla. La partenza da fermo è rapida sono soddisfatto, la testa è incassata , gli scoppietti in rilascio li ho in discesa a gas chiuso ,non mi era mai capitato per questo chiedevo,sei gentile grazie
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 84
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 9 volte

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fearless »

Fustaccio ha scritto: dom mar 24, 2024 8:21 pm Beh, la Polini nera è leggermente più dura dell'originale,molto più morbida della gialla. La partenza da fermo è rapida sono soddisfatto, la testa è incassata , gli scoppietti in rilascio li ho in discesa a gas chiuso ,non mi era mai capitato per questo chiedevo,sei gentile grazie
Può essere anche che le rampe per i rulli del variatore multivar siano sagomate in modo diverso da quelle del polini Utah, ecco perché tu hai bisogno di un peso totale dei rulli maggiore rispetto a quello che uso io.
Avatar utente
Fustaccio
Membro triciclo
Messaggi: 166
Iscritto il: mer ago 10, 2011 5:45 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fustaccio »

Beh sicuramente il multivar è più prestante ed ha le piste diverse,ma ti devo dire che lo Utah non è affatto male,anzi! Per gli scoppietti allora è nella norma diciamo, avevo timore che in con il tempo potesse danneggiare il motore
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 84
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 9 volte

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fearless »

Fustaccio ha scritto: dom mar 24, 2024 9:57 pm Beh sicuramente il multivar è più prestante ed ha le piste diverse,ma ti devo dire che lo Utah non è affatto male,anzi! Per gli scoppietti allora è nella norma diciamo, avevo timore che in con il tempo potesse danneggiare il motore
Beh io, fino a poco tempo fa, non conoscevo il polini Utah, ma quando ero ragazzo, usavo solo un coprirulli teknoetre in ottone ramato, non so se lo conosci.

Se vuoi controllare realmente com'è la carburazione, usando un carburatore sul quale non si hanno molte possibilità di regolazione se non giocando solo con il getto, tieni d'occhio la candela. Fai una prova: fatti un bel giretto di una ventina di minuti con l'ultimo tratto per 5 minuti a palla. Poi ti fermi, spegni immediatamente e smonta subito la candela e guarda che colore ha. Se ha il colore giusto sei a posto.

Tu dici che scoppietta in rilascio, ma non hai spiegato come lo fa. Lo fa in continua, come quando stai per rimanere a secco o solo ogni tanto? Se lo fa in continua, allora aprendo di colpo tutto il gas, dovrebbe avere subito dei vuoti se è magro. Ma con il getto che usi sul 13 non credo che sia magro, anzi.....

Se invece in rilascio lo fa ogni tanto, per esempio come un......scoppio......................scoppio........scoppio........................scoppio....scoppio ( spero tu abbia capito :mrgreen:) non è niente di grave.

Il carburatore è ben pulito, specialmente il forellino subito sotto la ghigliottina?
Avatar utente
Fustaccio
Membro triciclo
Messaggi: 166
Iscritto il: mer ago 10, 2011 5:45 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fustaccio »

Si è proprio così,scoppio....scoppio ecc, non è come rimanere senza benzina. Il carburatore è ok soffiato bene. La candela è nuova ancora brucia per bene.

Lo Utah è simile ai vari Teknoetre/seriacopi, diciamo che è un cugino🤣
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7426
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 410 volte

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da claudio7099 »

io lo ho usato per anni l'uthah ,l'unica rottura è ingrassare se no và a scatti nel cambio marcia
Avatar utente
Fustaccio
Membro triciclo
Messaggi: 166
Iscritto il: mer ago 10, 2011 5:45 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fustaccio »

Stessa cosa con l'originale Piaggio. Ogni quanto li ingrassi? Quando cominciano gli scatti?
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7426
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 410 volte

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da claudio7099 »

l'ho usato 3 anni per andare al lavoro con l'ultimo ciao che ho avuto ,10+10 km tutti i giorni ,lo ingrassavo più o meno 1 volta al mese o quando cominciava lo scatto ,ma se hai alleggerito i rulli magari dura 3 mesi

poi si è piegato in due il ciao e non ho più avuto un telaio ciao ,era il terzo ho detto basta ,25 anni fa non ieri
Avatar utente
Fustaccio
Membro triciclo
Messaggi: 166
Iscritto il: mer ago 10, 2011 5:45 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fustaccio »

ma quindi è vera la storia che i telai ciao si piegano? Più o meno nella zona sotto il serbatoio? C'è modo di ovviare oltre l'orribile barra saldata?
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 84
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 9 volte

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da Fearless »

Si può saldare un tondino di rinforzo di acciaio da carpenteria sagomato a U all'interno del telaio, precisamente sotto la bandina, nella zona attaccata al serbatoio. Esistono anche barre avvitabili, senza bisogno di saldarle, da montare tra cannotto e sottosella.
Questi utenti hanno ringraziato l autore Fearless per il post:
Fustaccio (lun mar 25, 2024 1:41 pm)
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4160
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 43 volte
Sei stato  ringraziato: 201 volte

Re: Scoppietti in rilascio

Messaggio da leggere da prontolino »

Ciao Fustaccio, secondo me sei leggermente magro di carburazione ai regimi medi, per questo ti fa quello scherzo in rilascio.
Il fatto di avere la candela giusta di colore, non vuol dire molto.... intanto con le benzine moderne, spesso i colori si falsano, poi comunque quella colorazione indica la carburazione al solo massimo regime.
il vero problema di questi carburatori, è che hai un solo getto e quindi carburarlo è un compromesso un po dappertutto.
Con il filtro originale, puoi lavorare sui fori aumentandoli o diminuendoli o sulle retine mettendo o togliendo.
Con il filtro Malossi invece, questo giochino purtroppo non lo riesci a fare.

Prova ad aumentare di un paio di punti il getto e vedi se ai medi o in rilascio fa sempre lo stesso sintomo.... poi da li ragioni su come comportarti meglio
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot], hubi gt e 23 ospiti