Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Questa sezione è dedicata esclusivamente ai restauri dei vostri mezzi. Lavori fatti con cura ed impegno per riportare in vita un vecchio gioiello!
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 23
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Ciecio01 »

Buongiorno a tutti,
è da un po' che non scrivo sul forum ma avrei bisogno di qualche consiglio per scartavetrare e pitturare il mio Ciao PX.

Qualche premessa: il mio Ciao PX è dell'83 e ha su il colore originale. Presumo fosse un nero, ma con gli anni molte parti si sono scolorite e necessita di una bella pitturata (ora come ora non è molto bello da vedere).
Il telaio è buono, a parte qualche puntino di ruggine nelle parti nascoste, ma diciamo che la lamiera è sana.
Non è previsto un lavoro in carrozzeria, vorrei fare tutto da solo, anche per avere la soddisfazione di aver verniciato da solo il motorino. Ho il compressore e la pistola per vernici.
Ho letto e cercato tutte le discussioni inerenti a questo argomento ma non ho trovato tutte le risposte ai miei dubbi.

Detto questo lascio la parola a voi, con qualche domandina:
il Ciao è stato smontato completamente e devo partire con la carteggiatura. Cosa faccio? Cartavetrata grossa e poi fina ma lasciando il fondo originale? Trapano con spazzola abrasiva? Poi fondo su tutto o solo sulle parti portate al ferro?
Dalla mia umile conoscenza in questo campo, considerando anche la vernice originale mai ritoccata, ero propenso per scartavetrare tutto lasciando il fondo originale (magari arrivando al ferro nelle parti più rovinate) e successivamente dare il fondo a tutto il motorino. Ma magari mi sbaglio... :D

Poi, una volta carteggiato, che fondo dare? Quante mani?

Le domande sulla verniciatura ve le pongo più avanti per non buttare troppa carne al fuoco. :wink:
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 6475
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 66 volte
Sei stato  ringraziato: 294 volte

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da claudio7099 »

dunque le vernici di una volta non esistono più ,il grosso problema che ho riscontrato e la non compatibilità tra le vernici di oggi e quelle anni 70-80 ,quindi una carteggiata ad acqua con 400-600 giusto per togliere l'unto di 40 anni e poi il fondo-stucco isolante in poliestere (bicomponente) per isolare il vecchio dalla vernice che userai ,è abbastanza denso e fà spessore ,fai asciugare 2 gg e poi carteggi di nuovo ad acqua con la 600 e poi finalmente vernice ,quella che trovi anche in 2k a lucido diretto o quello che ti pare

non usare altri fondi perchè poi crepa ,se porti a ferro è un altro discorso ,allora si

importante ,prima di verniciare a spruzzo bisogna passare il solvente antisiliconico per evitare che tiri su lo sporco quando vernici ,giusto quando hai tutto pronto tanto asciuga subito
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 23
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Ciecio01 »

Ok grazie Claudio!
Tu mi dici di usare questo fondo-stucco ma nelle parti più ruggini è possibile che arrivi facilmente al ferro... Va bene lo stesso usare quel fondo anche sulle parti più carteggiate?
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 6475
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 66 volte
Sei stato  ringraziato: 294 volte

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da claudio7099 »

si certo è sempre un fondo
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 23
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Ciecio01 »

Ottimo, grazie!
Ti chiedo solo ancora una cosa: come mai tu mi consigli quel fondo-stucco? Perché non vanno bene altri fondi magari meno invasivi? Tu hai detto per la compatibilità tra vernice anni '80 e quella attuale ma ne vale la pena? Perché altrimenti gratto tutto fino al ferro e gli dò un fondo normale.

Poi, per quanto riguarda il colore, non ho molto le idee chiare su che tipo di vernice usare. Ora vanno tanto di moda quelle vernici ad acqua ma le ho sempre viste con diffidenza...
Tu cosa consigli? L'idea era un colore chiaro lucido, non opaco.
Ultima modifica di Ciecio01 il lun set 12, 2022 2:53 pm, modificato 1 volta in totale.
Mallox
Membro triciclo
Messaggi: 19
Iscritto il: gio ago 11, 2022 1:01 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Mallox »

Ciao Ciecio01 se ti può essere utile io sto facendo lo stesso lavoro ma sto portando tutto a ferro lucente con smerigliatrice /trapano con spazzola abrasiva perché credo venga un lavoro migliore e più professionale anche se più faticoso e lungo. C'è da dire che io oltre al colore originale avevo anche un altro colore messo su a bomboletta tanti anni fa quindi volevo una rimozione totale. Una volta che avrò finito di togliere tutto darò una carteggiata per lisciare le imperfezioni date dalle spazzole abrasive e poi andrò con 2 mani di fondo (compressore -pistola) anche per me prima volta che lo faccio. Verniciatura per ora è lontana concordo sul parlarne più avanti xD
Allego foto della forcella perché del telaio sono a metà ma non ho foto sul telefono
Allegati
IMG-20220819-WA0009.jpg
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 6475
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 66 volte
Sei stato  ringraziato: 294 volte

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da claudio7099 »

Ciecio01 ha scritto: dom set 11, 2022 5:17 pm Ottimo, grazie!
Ti chiedo solo ancora una cosa: come mai tu mi consigli quel fondo-stucco? Perché non vanno bene altri fondi magari meno invasivi? Tu hai detto per la compatibilità tra vernice anni '80 e quella attuale ma ne vale la pena? Perché altrimenti gratto tutto fino al ferro e gli dò un fondo normale.

Poi, per quanto riguarda il colore, non ho molto le idee chiare su che tipo di vernice usare. Ora vanno tanto di moda quelle vernici ad acqua ma le ho sempre viste con un occhio di riguardo...
Tu cosa consigli? L'idea era un colore chiaro lucido, non opaco.
io consiglio il fondo isolante per non grattare a ferro ,libero di fare cosa meglio credi e ritieni più opportuno
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 23
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Ciecio01 »

Ho sempre pensato che mantenere il fondo originale Piaggio fosse meglio perché più duraturo e aggrappato al telaio da 40 anni.
Claudio e Mallox mi avete dato due punti di vista diversi! :lol: A questo punto mi chiedo se ne vale veramente la pena lasciare sotto il fondo Piaggio. In ogni caso va dato fondo + vernice...
Grattarlo tutto a ferro non sarebbe un problema però se foste in me, manterreste il fondo originale o no? :roll:
Mallox
Membro triciclo
Messaggi: 19
Iscritto il: gio ago 11, 2022 1:01 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Mallox »

Guarda io non ho sicuramente l'esperienza di Claudio lo sto facendo perché secondo me è meglio ma non vuol dire che sia la cosa migliore da fare. La vernice del mio telaio era abbastanza conciata in alcuni punti no ruggine ma c'erano dei solchi che andavano fino al metallo. Ho scelto questa strada per creare da zero uno strato omogeneo e non rischiare di avere in alcuni punti uno strato troppo spesso e in altri uno sottile (magari nemmeno si vede la differenza). È la prima volta che faccio un lavoro del genere e lo farò anche sui cerchioni (qui uso uno spray sverniciante prima per togliere tutto). Spero verrà un bel lavoro io sono autodidatta e sicuramente i moderatori ne sanno più di me! Ciao!
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 23
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Ciecio01 »

Ciao Mallox, grazie! Vediamo cosa risponde Claudio o altre persone per avere un'idea chiara su come procedere. Anche io ho fatto e farò tutto da autodidatta.
Poi ci risentiamo una volta andati avanti col lavoro :)
Questi utenti hanno ringraziato l autore Ciecio01 per il post:
Mallox (lun set 12, 2022 10:05 pm)
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 6475
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 66 volte
Sei stato  ringraziato: 294 volte

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da claudio7099 »

io ti ho dato quei consigli perchè so che è una rottura di sballe portare a ferro il telaio ,poi in alcuni punti non ci arrivi e ci vuole tanto tempo ,l'ideale sarebbe sabbiare il tutto ,non costa tanto la sabbiatura magari con 70-90 euri fai tutto il mezzo cerchi compresi

di contro però dopo la sabbiatura và dato subito il fondo se no nel giro di 2 settimane diventa subito rugginoso non avendo più protezione ,già solo l'umidità delle dita lascia le impronte
Actarus72
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: ven nov 07, 2014 4:41 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Actarus72 »

Io ho fatto sabbiare tutto il mio Si, poi però non avendo tempo e soldi per farlo verniciare ho cellophanato tutto così da evitare prendesse ruggine.
Vorrei adesso verniciarlo io.
Che fondo mi consigliate?
Originale era grigio antracite metallizzato, qualcuno ha il codice colore?
E per cerchi e steli forcella? Ho fatto sabbiare anche quelli....
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 23
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da Ciecio01 »

Io a questo punto non so più che pesci pigliare! :D
Penso che inizierò a grattarlo e vedo strada facendo cosa è meglio fare. Poi fondo-stucco come dice Claudio oppure gratto fino al ferro e vado di fondo normale.
Poi vernice... :roll:
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 6475
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 66 volte
Sei stato  ringraziato: 294 volte

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da claudio7099 »

sui colori originali non posso aiutarvi ,non ne ho uno con vernice originale ,in giro avevo visto i codici originali del grigio cerchi e nero ,ma il resto no
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3822
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 34 volte
Sei stato  ringraziato: 166 volte

Re: Carta vetrata, fondo e verniciatura, qualche aiuto?

Messaggio da leggere da prontolino »

Per quanto riguarda la mia esperienza al riguardo, posso dirti che con il mio Bravo, a suo tempo, avevo usato lo sverniciatore e un sacco di tempo dietro a fare il lavoro.
Ero arrivato alla conclusione, ma non sarei sincero se ti dicessi che è una passeggiata.
Adesso, quando mi è capitata l'occasione, sempre portato a sabbiare.... ma solo da ditte che so usare sabbiatrici manuali e sabbia rigorosamente fine, se no ho i buchi o pezzi deformati.
Aggiungerei, che le vernici di una volta, almeno quelle pastello, tendono a venire via già sfregando un po con il diluente alla nitro... quindi non mi fiderei a lasciare la vecchia vernice sotto, non vorrei che facesse reazione e poi un domani trovi che si formano delle bolle.

P.S. con la sabbiatura, occhio a copire la parte dove sono stampigliati i numeri di telaio... se si cancellano (cosa molto semplice) poi sono casini.... così con la verniciatura, una manina leggera se no lo spessore della vernice li chiude e non si leggono più.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti