Cilindro athena 43 e camicia

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Max84
Membro triciclo
Messaggi: 13
Iscritto il: gio gen 16, 2020 6:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da Max84 »

Salve a tutti .
Scusate se apro questo post, che magari esiste già ,ma purtroppo non sono riuscito a trovare nulla di simile.
In pratica un ragazzo vorrebbe fare un motore con cilindro athena 43 , ma ho sentito che questi cilindri sono fragili sulla camicia ? Vi risulta?
Ovviamente non vorrei fare un motore ultra esasperato,ma i soliti lavori 13 13 ,albero anticipato,carter raccordati e gianelli fire. Però vorrei aprire le unghiate sul cilindro e sui carter.
Se qualcuno ha notizie della fragilità della camicia mi faccia sapere grazie mille.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5988
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 57 volte
Sei stato  ringraziato: 242 volte

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da claudio7099 »

il 43 no
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5564
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 118 volte

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da Zippo »

Ne ho avuti due per le mani, uno con misure regolari e uno che strizzava un poco il pistone verso il pmi. Sostituito dal venditore con un modello esente dal difetto. Ho il cinquantino che va bene, il 46 non lo ho mai provato. Non stoccuzzare i travasi perché la cromatura è sufficientemente resistente, ma se limi e non rifinisci bene si sfoglia e sbrani tutto
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 541
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da CACCIA »

Zippo ha scritto: ven gen 07, 2022 4:27 pm Ne ho avuti due per le mani, uno con misure regolari e uno che strizzava un poco il pistone verso il pmi. Sostituito dal venditore con un modello esente dal difetto. Ho il cinquantino che va bene, il 46 non lo ho mai provato. Non stoccuzzare i travasi perché la cromatura è sufficientemente resistente, ma se limi e non rifinisci bene si sfoglia e sbrani tutto
quello con le 4 unghiate / travasi? aggiunti? come va?
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5988
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 57 volte
Sei stato  ringraziato: 242 volte

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da claudio7099 »

Zippo ha scritto: ven gen 07, 2022 4:27 pm Ne ho avuti due per le mani, uno con misure regolari e uno che strizzava un poco il pistone verso il pmi. Sostituito dal venditore con un modello esente dal difetto. Ho il cinquantino che va bene, il 46 non lo ho mai provato. Non stoccuzzare i travasi perché la cromatura è sufficientemente resistente, ma se limi e non rifinisci bene si sfoglia e sbrani tutto
capitato con il 46 ,camicia stretta in fondo ,io ho risolto con un tampone conico in plastica ,basta farlo cedere 2-4 centesimi e si sistema ,mi è successo anche con altri cilindri nuovi di pacca e risolto alla stessa maniera
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5564
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 118 volte

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da Zippo »

Il piccoletto è divertente, va alzato un poco lo scarico perché di suo è bassino. Gradisce molto il lamellare ma non i carburatori esagerati, va bene anche a valvola senza esagerare col ritardo. Provato con una testa Malossi 50 senza decompressore, squish su 1,1 - 1.2, non troppo compressa. Vorrebbe una marmitta tutta sua, ma in vita mia un paio ne ho fatte e non credo che altre ne farò :D test di 10 anni fa, poi è cambiato il lavoro, è cambiata la vita, è cambiato tutto. Avevo cominciato per lui un carter su base Polini evo a puntine modificati, non sono neanche sicuro dove siano finiti...
Max84
Membro triciclo
Messaggi: 13
Iscritto il: gio gen 16, 2020 6:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da Max84 »

Ok grazie mille , ma allora dite che posso stare tranquillo con la camicia?
Comunque state parlando del 43 IL 65 CON LE CASSE ORIGINALI per capirsi?
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5988
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 57 volte
Sei stato  ringraziato: 242 volte

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da claudio7099 »

si sono 3 i cilindri athena in alluminio ,il 50ino ,il d43 detto 65cc e il d46 detto 75cc che poi alla fine è un 70cc ,io sul mio si ho un athena d46 e aveva il difetto della camicia stretta ,sul 50ino e sul d43 non mi è mai capitato però può succedere .........avendo la camicia stretta è facile che scaldando si grippi con conseguente rottura della camicia in direzione delle 4 unghiate ,il cilindro non nasce con la camicia rotta
Max84
Membro triciclo
Messaggi: 13
Iscritto il: gio gen 16, 2020 6:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da Max84 »

Ok i problemi si possono manifestare solo in caso di grippatura ( mi è capitato di smontare motori di clienti che causa grippata avevano crepato la camicia anche con 65 Polini e olympia) in caso di uso normale non si rompe così al improvviso ? Che era la mia paura più grande.
Avatar utente
alessandro
Expert
Messaggi: 5300
Iscritto il: lun lug 09, 2007 3:22 pm
Località: Regione Marche
Ha ringraziato: 111 volte
Sei stato  ringraziato: 57 volte
Contatta:

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da alessandro »

claudio7099 ha scritto: ven gen 07, 2022 9:44 am il 43 no
C'era Francesco Martelli (Frank) che ha avuto diverse rotture in camicia anche con i 43 durante il trofeo terra.
Si era rilevata una porosità elevata all'interno della fusione. Ultimamente non è più successo, ma mi è capitato di riceverne di nuovi con già alcune cricche passanti che erano sfuggite al controllo qualità.
Diciamo che bisogna beccare il lotto sfortunato, perchè ultimamente non è più successo.
"Si tacuisset, philosophus mansisses"
Avatar utente
alessandro
Expert
Messaggi: 5300
Iscritto il: lun lug 09, 2007 3:22 pm
Località: Regione Marche
Ha ringraziato: 111 volte
Sei stato  ringraziato: 57 volte
Contatta:

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da alessandro »

Max84 ha scritto: ven gen 07, 2022 8:45 pm Ok i problemi si possono manifestare solo in caso di grippatura ( mi è capitato di smontare motori di clienti che causa grippata avevano crepato la camicia anche con 65 Polini e olympia) in caso di uso normale non si rompe così al improvviso ? Che era la mia paura più grande.
Non è tanto un problema di grippature ma proprio di struttura del materiale del cilindro come scritto nel messaggio qui sopra. Alcune aziende sottopongono i loro kit a test specifici del materiale per constatarne la qualità desiderata e la solidità strutturale.
Per andare incontro a grippature bisogna girare magri di carburazione o senza olio, e quindi surriscaldare. ( tipo quando sul banco prova ho fatto 2 litri di benzina pura per svista e ho grippato in mezz'ora un big deps ).
"Si tacuisset, philosophus mansisses"
Max84
Membro triciclo
Messaggi: 13
Iscritto il: gio gen 16, 2020 6:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Cilindro athena 43 e camicia

Messaggio da leggere da Max84 »

Ok allora il problema era dovuto solo a un difetto di produzione di uno o più lotti che comunque sono stati sistemati.
Perché sembrerebbe un bel cilindro e con un ottimo rapporto qualità e prezzo e non penso che alla fine vada male ovviamente per un motore stradale .
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 27 ospiti