Carter ciao P...catastrofe...

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
otzi2000@msn.com
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: sab lug 17, 2021 4:56 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da otzi2000@msn.com »

Ciao a tutti,

sono nuovo qui, mi chiamo Hermann e sono di Merano.
Gia da 14enne (30 anni fa ;) ) elaboravo Vespe 50.
Vivo in montagna ed un 50ino originale non va proprio...in tutti i sensi.
Ora avevo l'opportunita di acquistare un ciao P a pochi soldi e prima di usarlo, vorrei dargli una revisione totale.
Allora incomiciato a smontare il motore e quando ho aperto il carter, mi sono spaventato...
Vedi immagine.
20210717_164333_copy_774x1032.jpg
Mai visto un carter così nero ed incrostato come nella sede del cuscinetto.
Ho 2 domande:
1a
Come mai?
2a
Come si pulisce?

Grazie
Hermann
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3409
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 128 volte

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da prontolino »

1) è normale in quanto i vecchi oli erano incrostanti da morire, poi il fatto che il motore è un progetto vecchio non aiuta.

2) per la pulizia, il classico diluente, un po' di olio di gomito e magari un piccolo raschietto e il risultato è assicurato.
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5534
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 114 volte

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da Zippo »

Fasce finite, incrostate, incollate, parte dei gas di scarico sbuffa sotto il pistone, strina il velo d'olio e assicura un grippone. Cambia tutto, guarnizioni paraolio cuscinetti, rettifica e monta un bel pistone nuovo. L'albero fallo revisionare in rettifica, uscirà un bel lavoro se farai le cose con pazienza
otzi2000@msn.com
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: sab lug 17, 2021 4:56 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da otzi2000@msn.com »

Grazie per le risposte veloci.
Ho intenzione di montare un DR 65 con una Sito plus.
Ora non so le fasi del Dr ma ricordando le vespe il Dr era meno spinto degli altri e aveva una buona coppia.
Se questo vale anche per il ciao allora il Dr con la Sito plus dovrebbe lavorare benissimo...no?
Unica modifica ai pezzi originali, voglio lavorare l' albero col classico 5 - 15
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5647
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 48 volte
Sei stato  ringraziato: 211 volte

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da claudio7099 »

tutto normale ,con gli oli di oggi succede di rado a meno di non usare un olio da 3 euri al litro
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3409
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 128 volte

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da prontolino »

otzi2000@msn.com ha scritto: dom lug 18, 2021 5:11 am Grazie per le risposte veloci.
Ho intenzione di montare un DR 65 con una Sito plus.
Ora non so le fasi del Dr ma ricordando le vespe il Dr era meno spinto degli altri e aveva una buona coppia.
Se questo vale anche per il ciao allora il Dr con la Sito plus dovrebbe lavorare benissimo...no?
Unica modifica ai pezzi originali, voglio lavorare l' albero col classico 5 - 15
Per farlo funzionare come si deve dovresti raccordare i travasi che hanno forme completamente differenti. A quel punto lavorare anche il collettore portandolo a 13 e migliorare la sua forma.

Zippo, non sarei così terroristico.... Quel motore e quell'albero se non maltrattato potrebbe funzionare ancora a lungo, specialmente se lavora da originale. Certo che se si desidera riportarlo al top, si deve fare come hai detto, ma secondo me basta una bella revisione delle parti di usura e una ripulita e sei a posto.
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5534
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 114 volte

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da Zippo »

Sono abbastanza talebano in effetti, per me un motore deve essere per primo affidabile al 100%, non mi piace rimanere a piedi a 30-40 km da casa o su per i monti per una roba da 2€, quando mi piglia la voglia matta di farmi un bel giro o peggio se sto andando a lavorare, quindi si... Per me revisione totale vite per vite. Dipende anche da cosa si vuole ottenere, si rompevano anche da nuovi i nostri ciaetti... Come tutto del resto
otzi2000@msn.com
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: sab lug 17, 2021 4:56 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da otzi2000@msn.com »

prontolino ha scritto: mer lug 21, 2021 9:35 pm
otzi2000@msn.com ha scritto: dom lug 18, 2021 5:11 am Grazie per le risposte veloci.
Ho intenzione di montare un DR 65 con una Sito plus.
Ora non so le fasi del Dr ma ricordando le vespe il Dr era meno spinto degli altri e aveva una buona coppia.
Se questo vale anche per il ciao allora il Dr con la Sito plus dovrebbe lavorare benissimo...no?
Unica modifica ai pezzi originali, voglio lavorare l' albero col classico 5 - 15
Per farlo funzionare come si deve dovresti raccordare i travasi che hanno forme completamente differenti. A quel punto lavorare anche il collettore portandolo a 13 e migliorare la sua forma.
Si, ho deciso di lavorare il carter, sia i travasi che il collettore.
Poi vi dirò
Avatar utente
WalterPBM
Membro 50cc
Messaggi: 299
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da WalterPBM »

Alla faccia... Questo faceva la miscela o con l'olio dei fritti usato del baracchino dei panini, o direttamente con quello preso dalla coppa dei furgoni.

I vecchi mineralacci che potevano anche essere buoni lubrificanti, ma sporcavano da paura.

Per assurdo, io lo terrei così per un motivo semplicissimo: di sicuro, e dico DI SICURO, quel motore ha visto la vecchia benzina super, quella col piombo. E il piombo lascia uno strato autolubrificante che la nuova benza si sogna.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
otzi2000@msn.com
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: sab lug 17, 2021 4:56 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Carter ciao P...catastrofe...

Messaggio da leggere da otzi2000@msn.com »

Avrai ragione, ma poi voglio eleaborarlo e cuscinetti nuovi, raccordo del carter, aspirazione fasi ecc...
E li mi sembra che pulito gli sta meglio ;)
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: otzi2000@msn.com e 2 ospiti