Regolare mollette frizione

Tutto quello che non appartiene a Ciao, Ape e Vespa, ma rimane nel campo dei motori...
Rispondi
Michmix
Membro 50cc
Messaggi: 571
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:15 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da Michmix »

E dopo molti molti mesi ritorno qua sul forum, e ricomincio dallo stesso punto in cui mi sono fermato tanto tempo fa. Un califfone motorizzato rizzato 122, più precisamente un bi-marcia automatica, da elaborare. L'elaborazione consiste in un 41.5 Dr, 17.5 phbg, leovinci hm per moped piaggio adattata.
Ora devo capire come muovermi riguardo alla frizione: da originale le massette attaccano veramente in basso, e sono abbastanza sicuro che con il nuovo gruppo termico il regime di coppia e potenza si andranno ad alzare ancora. Per questo vorrei andare ad alzare il regime in cui "partire", ma questo mi obbliga a cambiare anche le mollette della seconda marcia poiché cambierebbe troppo presto altrimenti, e non sfrutterei la prima. Sono tentato a montare nella prima frizione le mollette che attualmente si trovano nella seconda, e nella seconda delle mollette da scooter che ho in casa ma il dubbio è che siano troppo dure, malossi gialle 6000/7000 giri e per di più le massette del califfone (2vs3 dello scooter ma questo non penso cambi) sono decisamente più leggere dello scooter. Non vorrei sbattere troppo la testa su questo, vorrei cercare di trovare una soluzione che vada più o meno bene al primo colpo senza dover andare a smontare di nuovo il pacco frizione una volta chiuso il blocco motore. Come mi consigliate di muovermi?
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

Allora spetta di finire il motore, provalo, smonta, misura il diametro del filamento delle molle attuali e il numero di spire poi intervieni.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Michmix
Membro 50cc
Messaggi: 571
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:15 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da Michmix »

Speravo proprio di riuscire a trovare quelle giuste senza dover rismontare e togliere tutto l'olio, ma capisco che saranno da testare. Più o meno spire significa più o meno dure?
Che vantaggi e svantaggi ho a far attaccare la frizione ad un numero più elevato di giri? Tralasciando il consumo della frizione più elevato.
L'obbiettivo è riuscire ad arrampicarsi su qualsiasi salita (al limite del possibile per il motorino ovviamente) senza che scenda di giri (mi aiuta molto il cambio automatico, quando non ce la fa scala e la prima è molto ridotta) e vorrei che nel caso mi fermassi in salita non avere problemi a ripartire. Per raggiungere questo scopo non so se optare per un rapporto di trasmissione molto corto e mollette originali, oppure un rapporto un po più lungo che mi permette anche velocita più sostenute, ma con molle della frizione più dure che mi permettono di partire ad un regime più alto e vicino alla coppia, ma così facendo non vorrei che magari in salita si impennasse invece che salire, magari dallo strattone che darebbe la frizione. Consigli? Fosse vostro, quale strada sciegliereste?
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

Non hai scampo...prima devi sentire come si comporta il motore abbinato a quella marmitta....poi intervieni sul rapporto e infine sulla taratura della frizione
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Michmix
Membro 50cc
Messaggi: 571
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:15 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da Michmix »

Giusto, ora che ci penso la marmitta l'ho provata solo con il cilindro originale, non con il polini, quindi devo capire la sua erogazione con questa termica. Quindi mi consigli solo alla fine di giocare con la taratura della frizione, perfetto. Se tu dovessi preparare questo motorino per pistini tipo enduro nei boschetti (salite discese non gare di velocità al giro su sterrato quindi l'importante che non si fermi davanti nessuna salita), preferiresti un rapporto molto corto che quindi permette di salire anche a bassi giri, o un rapporto più lungo per poi andare ad aiutarlo facendolo partire a giri più alti? A sensazione preferirei il primo ma ipotizzando un 8000-8500 giri massimi del motore arriverebbe solamente a 50 km/h.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
Membro 50cc
Messaggi: 571
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:15 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da Michmix »

Stavo pensando, nelle biciclette che la catena può funzionare anche se non perfettamente sullo stesso asse, si potrebbe replicare su un moped? Non il cambio ovviamente, ad esempio con una catena lunga abbastanza per la corona grande, e una corona più piccola posta poco più a lato (quindi fuori asse) e un tendicatena per tenerla tirata?
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

io prima lavorerei sulla rapportatura.... la frizzione troppo alta non è che ti aiuti, serve a tenere il regime dove il motore a forza ma di contro scalda e slitta da paura...puoi cuocere le patatine fritte e perdere trazione se sbagli.

la tecnica delle 2 corone posteriori era stata usata molti anni fa da alcune case costruttrici. è fattibile e non troppo complicato...devi solo montare un buon tendicatena a molla derivato dalle vecchie moto da cross.

prima pero concentrati sul montaggio e messa a punto del motore....sono tutte ipotesi, magari ti ritrovi con un motore che tira come un mulo ...
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Michmix
Membro 50cc
Messaggi: 571
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:15 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da Michmix »

In effetti non volevo rischiare uno slittamento di frizione, soprattutto della seconda che andrebbe a cambiare a giri folli, quindi seguirò tuo consiglio e cominciarò dai rapporti.
Ne ho provato uno identico tutto originale con rapporti 10-52 ed è una saetta in accelerazione e 50 km/h di gps, che per essere originale non chiederei di piu. Io al momento ho i rapporti 11-52 quindi leggermente più lunghi ma credo che la potenza del mio motore sopperisca a questa differenza di denti. Sta di fatto che se riesco ad avere la stessa accelerazione di quello che ho provato e una velocità di 60 km/h ne sarei super soddisfatto. Spero proprio di ritrovarmi un mulo! :D
Ora per pura curiosità, sapresti indicarmi che case costruttrici hanno usato il sistema delle due corone? Ho provato a cercare su internet foto per capire il funzionamento ma non trovo nulla.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

https://www.dannatavintage.com/2019/08/ ... rarerrimi/

https://www.motociclismo.it/50cc-a-ruot ... -moto-1272




le foto sono difficili da trovare...in una si vede la corona grande (corta) e la piccola...roba da anziani :mrgreen:
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Michmix
Membro 50cc
Messaggi: 571
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:15 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da Michmix »

Davvero molto, troppo interessante! Soprattutto il primo! Sto guardando le foto ma è difficile capire il funzionamento, sembra che una catena parta dal pignone e arrivi ad un secondo pignone, ma non capisco come si possa sciegliere quale rapporto utilizzare :shock:
Sembra davvero figo come sistema, le ridotte su un moped! :mrgreen:
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
Membro 50cc
Messaggi: 571
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:15 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da Michmix »

Riguardo ai rapporti, blocco tutto originale con 10-52 a 7200 giri max fa 47 km/h. Io ho D41 Dr, 17.5 phbg, marmitta ad espansione con rapporti 11-52, spero che l'elaborazione non mi faccia sentire la perdita di ripresa del dente in piu al pignone, e allo stesso tempo spero negli 8500 giri di motore che dovrebbero portarmi a 60 km/h circa..
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Avatar utente
WalterPBM
Membro 50cc
Messaggi: 241
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da WalterPBM »

RAFFAELLO ha scritto: sab feb 13, 2021 6:41 pm Allora spetta di finire il motore, provalo, smonta, misura il diametro del filamento delle molle attuali e il numero di spire poi intervieni.
Oppure se trovi un dinamometro, prova a tirare le molle e vedere quanto sforzo ci vuole per allungare una e l'altra.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10832
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 337 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

WalterPBM ha scritto: gio feb 18, 2021 7:32 am
RAFFAELLO ha scritto: sab feb 13, 2021 6:41 pm Allora spetta di finire il motore, provalo, smonta, misura il diametro del filamento delle molle attuali e il numero di spire poi intervieni.
Oppure se trovi un dinamometro, prova a tirare le molle e vedere quanto sforzo ci vuole per allungare una e l'altra.
vero, bravo.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Michmix
Membro 50cc
Messaggi: 571
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:15 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: Regolare mollette frizione

Messaggio da leggere da Michmix »

Era la prima cosa a cui avevo pensato, purtroppo non lo ho, dovrei provare a fare qualche ricerca tra le conoscenze che magari ne trovo uno.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti