Restauro Piaggio Si

Questa sezione è dedicata esclusivamente ai restauri dei vostri mezzi. Lavori fatti con cura ed impegno per riportare in vita un vecchio gioiello!
Rispondi
MattiSi
Membro triciclo
Messaggi: 8
Iscritto il: dom nov 15, 2020 7:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Restauro Piaggio Si

Messaggio da MattiSi »

Ciao a tutti, vorrei sistemare un si fermo da 20 anni, cosa devo fare per farlo partire oltre a cambiare la candela e pulire il carburatore?
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5391
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 92 volte

Re: Restauro Piaggio Si

Messaggio da Zippo »

Se è fermo da vent'anni smonta tutto e verifica tutto, non c'è da fidarsi troppo di materiali che sono rimasti per così tanto tempo inutiluzzati. In linea di massima procurati un kit guarnizioni per il carburatore, paraolio cuscinetti e guarnizione motore, kit guarnizioni e paraolio mozzo trasmissione col suo olio, tutti i cavi e le guaine dei freni, ganasce tamburi anteriori e posteriori, probabilmente camere d'aria e copertoni. Se è elettronico forse basta una candela nuova, se puntine controlla che siano ben regolate e pulite e procuratene un paio di scorta così come il condensatore, ricambi originali piaggio non cinesi o senza marca. Una bella cinghia nuova che quella che c'è probabilmente diventerà polvere nei primissimi metri di utilizzo. E poi olio di gomito!!
Avatar utente
WalterPBM
Membro triciclo
Messaggi: 154
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 5 volte

Re: Restauro Piaggio Si

Messaggio da WalterPBM »

Come prima cosa, in assoluto, guardare se il serbatoio ha la ruggine. Se si, si può pulire in tanti modi: soda caustica, acido di batterie ecc. ecc. ecc.

Secondo passo, vedere se il rubinetto della benza e il suo filtrino non sono intasati, quando apri deve "pisciare", liberamente e ovviamente la benza non deve prendere colori strani. La cannetta sarà senz' altro secca,quindi da buttare

Poi, tocca al carburatore: via filtro, retine, vaschetta, getto, galleggiante, spillo di tenuta, levetta dell'aria ecc. ecc. ecc. Compra uno spray per pulire i carburatori, spraya tutto, pulisci a fondo con un pennello, poi se puoi soffia tutto col compressore.

Fatto questo, controlla se il motore gira libero, se comprime e fa scintilla. Vado avanti dopo che sto lavorando e ho finito la pausa.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
Avatar utente
WalterPBM
Membro triciclo
Messaggi: 154
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 5 volte

Re: Restauro Piaggio Si

Messaggio da WalterPBM »

Eccomi di nuovo.

Dando per scontato che il motore non sia bloccato e giri bene, le altre cose da verificare sono: lo stato di cilindro e pistone (presenza di ruggine, fasce incollate ecc.), lo stesso dicasi per albero e cuscinetti. Brutto a dirsi, ma un motore fermo da 20 anni è meglio aprirlo sempre. Se è tutto a posto, bisogna verificare che comprima. E qui, purtroppo, bisogna andare a sentimento, perché il motore moped Piaggio originale ha una compressione che fa ridere. Forse il metodo migliore è compararlo con un altro sicuramente funzionante e vedere se la fatica che si fa a farlo girare è simile.

Ora vado a dormire che ho staccato dal turno di notte e sto bevendo una camomilla. Domandina: è a puntina o elettronico?
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti