Athena 65 “corsa lunga”

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Recentemente ho chiesto informazioni per il Pinasco Double Intake perchè mi servivano per realizzare un progetto che avevo in mente da un po’ e consiste in:

-Cilindro 65cc, la scelta è ricaduta sul 65 athena, delicato ma prestante
-testa polini, squish 0,9-1 mm e rdc 13,5-14:1 (farò i test)
-Carterone originale con riporto al tig per raccordatura e carterino pinasco double intake, mi voglio complicare la vita. :roll:
-albero originale forato per double intake con asse disassato drt per portare la corsa a 45mm
-volano abbassato/alleggerito per far spazio al riporto, peso 620 grammi
-due sha, un 13/13 malossi e un 12/10 portato a 13/13
-marmitta? Che mi consigliate? La solita fire?

L’albero è stato anticipato-ritardato. Finestrella allungata e condotto allargato a 13mm.
Il carterone l’avevo bucato raccordando da principiante un dr evo. Ho fatto un tassello e l’ho fatto saldare
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... 42485.jpeg
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... F4014.jpeg
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... 3FB71.jpeg
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... 59047.jpeg
Fresato e stuccato:
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... 91755.jpeg
Domani scartavetro per bene

La saldatura non ha stortato nulla per fortuna.

Volano:
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... A9980.jpeg

Il foro sull’albero è da 10mm per sicurezza (andrebbe fatto da 11), molta miscela passa dal cuscinetto. È ancora da reimbiellare con l’asse disassato. L’ho ordinato ieri sul sito drt ma sembra non abbiano ancora spedito.
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... 16B1E.jpeg

Carterino pinasco con scivolo, ancora da raccordare:
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... 96882.jpeg

Il cilindro sforzava un casino per entrare nei carter. Una bava nella camicia non era stata rimossa, dopo averla rimossa entra con una certa tolleranza.

Che ne dite????
Critiche e commenti ben accettati.
Ultima modifica di Markip205 il mar gen 28, 2020 10:03 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10857
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 84 volte
Sei stato  ringraziato: 345 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

rdc troppo alto....max 13
forse dovrai ritoccare la camera di manovella sulla fascia dove gira la testa di biella (parte grossa).

buon lavoro, bravo.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3289
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da prontolino »

Un paio di cose.... Ma se hai forato raccordando (che é poi normale con quel cilindro) perche non andare di stucco e buonanotte??

Per il volano, visto che le masse in rotazione sono ridicole in questi motori, io darei per aumentarle, non diminuirle. Piu che altro cercare di avere meno sbilanciamento tra volano e albero cercando di migliorare questo difetto.

Sono invece curioso di vedere con il carterino Pinasco.... L'ho sempre visto molto limitata come ammissione, ma nulla é precluso
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

rdc troppo alto....max 13
forse dovrai ritoccare la camera di manovella sulla fascia dove gira la testa di biella (parte grossa).

buon lavoro, bravo.
Ok, grazie del consiglio, sto prendendo spunto dal malossi cvf che ha appunto un rdc di 14:1 ma effettivamente per questo cilindro è un po’ elevato.
Un paio di cose.... Ma se hai forato raccordando (che é poi normale con quel cilindro) perche non andare di stucco e buonanotte??

Per il volano, visto che le masse in rotazione sono ridicole in questi motori, io darei per aumentarle, non diminuirle. Piu che altro cercare di avere meno sbilanciamento tra volano e albero cercando di migliorare questo difetto.

Sono invece curioso di vedere con il carterino Pinasco.... L'ho sempre visto molto limitata come ammissione, ma nulla é precluso
Non sono andato diretto di stucco perchè il foro era abbastanza grande :roll: e poi non mi fido molto del solo stucco. Con 5€ di saldatura e una mattinata di lavoro l’ho tappato e sono sicuro che non si staccherà mai.
Per il volano ho voluto provare ad alleggerirlo così tanto perchè su un malossi cvf la differenza nell’alleggerimento si è notata moltissimo. Considerando che in casa ho altri volani posso provare con varie configurazioni.
Per la sbilanciatura invece penso che quando andrò in rettifica a farmi montare il drt, farò anche bilanciare albero-volano.

Sulla scatola dell’athena c’è scritto “accurato sistema di controllo qualità per ogni singolo cilindro” e poi si perdono sul ritocco delle bave si fusione... mah!

Il pistone tra l’altro alimenta tre unghiate e mezza, mi conviene allargare la finestrella o dite che si indebolisce troppo?
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3289
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da prontolino »

In rettifica fai centrare al centesimo l'albero,le equilibrature di fanno sui motori pluricilindrici dove le sedi di equilibrano l'una con l'altra.
In tutti i motoi monocilindrici che ho visto, l'albero é piu pesante e la biella "casca" in alto, su questi anche con il volano assieme, non succede
Avatar utente
ROUTE 66
Membro 50cc
Messaggi: 667
Iscritto il: dom mag 15, 2011 12:28 pm
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 44 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da ROUTE 66 »

Markip205 ha scritto: Per la sbilanciatura invece penso che quando andrò in rettifica a farmi montare il drt, farò anche bilanciare albero-volano.
Questa operazione è fondamentale.


Se hai una buona manualità potresti fare dei lavori al cilindro, lavorerei per bene lo scarico ed i booster, operazione importante perchè questi tendono a tapparsi con i depositi dello scarico,
Poi si possono allargare ed approfondire le unghiate, a lavoro finito poi studia come raccordare il pistone.
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Ho pensato anch’io di ritoccare il cilindro, ho già lavorato su alcuni cilindri e i lavori mi sono venuti bene. Il problema di questo cilindro però è la cromatura, sapevo che ci volevano utensili ad alta velocità per evitare che si scromi.
I due booster ho letto che è inutile allargarli perchè il condotto è uniforme, come si vede in questa sezione:
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... D2602.jpeg
Anche lo scarico andrebbe poi allargato internamente per far sì che le modifiche alla luce siano utili.

Per le unghiate invece penso che una allargatina non gli farebbe male, rimane però il problema della cromatura.
Avatar utente
ROUTE 66
Membro 50cc
Messaggi: 667
Iscritto il: dom mag 15, 2011 12:28 pm
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 44 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da ROUTE 66 »

Il condotto dei booster è uniforme ma piccolo,
se aumenti la corsa penso che sia difficile raggiungere fasature ottimali senza mettere mano alla fresa, per cui già che ci sei…

Meglio usare frese diamantate ma anche le classiche molette abrasive vanno bene, per non scromare cerca di lavorare in "entrata" verso le luci e non a "tirare" verso la canna.

L'Athena è il mio cilindro preferito da modificare.
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Oggi mi è arrivata la testa polini! Ma è diametro 41!!! Eppure c’era scritto testa per 38,4-41-43!! Voi come fate a lavorare sul tornio le teste? Il filetto della candela è speciale quindi devo usare la candela stessa ma se stringo sulla ceramica si spezza.

Non ho idea di che fasature abbia l’athena da originale ma ad occhio sembrano bassine, forse la camicia corta mi inganna? :razz:
Con l’aumento di corsa aumenteranno di un mm e l’idea era di provare così, basettando di un mm in testa. Poi volendo ho una basetta di 3mm che mi aveva dato mauro, ma forse dopo diventa eccessivo! :mrgreen:
Appena monto l’albero studio le fasature. Diciamo che un 165 di scarico e 120 di travasi/unghiate mi renderebbero felice.

Invece per i booster come dici di agire? Alla fine anche se allargo la luce del booster non cambia niente... il condotto è quello. Sullo scarico invece c’è da lavorare, all’interno è molto grezzo.
Per le unghiate non saprei come muovermi, se le allargo non rischio di diminuire la pressione?
Per le lavorazioni forse è meglio il dremel, il mio fa i 30000rpm mentre il trapano a colonna che uso come fresa ne farà 3000
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5468
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 41 volte
Sei stato  ringraziato: 183 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da claudio7099 »

c'è un adattatore apposta che è lo stesso che si usa per il comparatore da avvitare al posto della candela ,o se no togli la ceramica a una candela e recuperi solo il filetto e poi lo saldi a un pezzo cilindrico da poter prendere con le griffe del tornio
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

eh, e dove lo trovo? Provo a chiedere in officina se con le quattro griffe indipendenti me lo riesce a tornire.
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

È già la seconda mail che invio a drt per sapere se hanno spedito l’asse disassato ma non mi rispondono. È normale?
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5468
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 41 volte
Sei stato  ringraziato: 183 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da claudio7099 »

normale amministrazione ,fanno il ca..o che vogliono ,l'adattatore è questo esagonale in alluminio e viene dato insieme al comparatore ,l'altro in ferro ho saldato un pezzo di candela a un tondo
Allegati
100_0706.JPG
100_0706.JPG (181.46 KiB) Visto 2864 volte
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Ah ok, ma come hai fatto a saldare il tondo in ferro dritto? Basta poco perchè la testa giri storta.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5468
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 41 volte
Sei stato  ringraziato: 183 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da claudio7099 »

ho prima saldato la candela e dopo ho tornito il tondo ,non il contrario.......non ti preoccupare che tanto non c'è una testa dritta polini ,vedrai quando la fai girare sul mandrino ,sono arrivato a spessorare 1mm su una griffa del tornio con le polini ,anche malossi non è da meno ,le più belle come materiale sono le eurocilindro ,ma difficili da trovare
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Aaaaaaa ho capito! Vedrò cosa riesco a fare. Grazie del consiglio!
Per quanto riguarda la carburazione del doppio carburatore come faccio? Prima carburo uno, poi l’altro e infine assieme?
mauro70
Membro 100cc
Messaggi: 2776
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Ha ringraziato: 20 volte
Sei stato  ringraziato: 34 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da mauro70 »

Io ho demolito il filetto di un estrattore buzzetti quando ho provato incautamente a tornire un volano con questo sistema.
Quindi metodo più rozzo.
Per la testa un tondo da 20 e una vite testa svasata M10.
Attenzione anche con il 4 griffe perché se non spessori rompi le alette.
Allegati
rps20180719_205006.jpg
rps20180719_205006.jpg (20.76 KiB) Visto 2837 volte
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3289
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da prontolino »

Io invece il pezzo me lo sono fatto gare da un tornitore, perché il mio tornietto per gilryyate fa pena oltre a ne che non sono proprio il massimo.
Invece per il filetto sulla testa, mi sono comprato un maschio da 14x1,25 e passi la paura.
Sono cose che serviranno sempre in questo tipo di lavori.
Circa la testa, sono fatte malino, ma se si prende con il pezzo filettato sul tornio, si lavora bene.
Mauro, per il volano, lo serro a schiacciare con la contropunta girevole su un semialbero che prendo sulle griffe del tornio. Niente di più semplice
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Io per il volano ho preso un filetto, ora non ricordo il diametro ma entrava giusto senza tolleranza nel foro del volano, testa svasata e dado per tenere fermo il volano. Chiaramente non si può pensare di asportare troppo per volta se no inizia a girare sul filetto. Magari non è il massimo ma prima di tornire ho guardato con il comparatore e girava abbastanza dritto.
Buona l’idea di mauro per la testa, domani vado in officina e vedo cosa fare.
mauro70
Membro 100cc
Messaggi: 2776
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Ha ringraziato: 20 volte
Sei stato  ringraziato: 34 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da mauro70 »

prontolino ha scritto:Io invece il pezzo me lo sono fatto gare da un tornitore, perché il mio tornietto per gilryyate fa pena oltre a ne che non sono proprio il massimo.
Invece per il filetto sulla testa, mi sono comprato un maschio da 14x1,25 e passi la paura.
Sono cose che serviranno sempre in questo tipo di lavori.
Circa la testa, sono fatte malino, ma se si prende con il pezzo filettato sul tornio, si lavora bene.
Mauro, per il volano, lo serro a schiacciare con la contropunta girevole su un semialbero che prendo sulle griffe del tornio. Niente di più semplice
Per il volano è stata una prova incauta, soprattutto avendo sulla scansia mandrini e griffe dritte e rovescie da vendere.
Attento a lavorare sul filetto. Alluminio vs acciaio. Trovi un punto duro sulla testa e la stessa è da buttare...
mauro70
Membro 100cc
Messaggi: 2776
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Ha ringraziato: 20 volte
Sei stato  ringraziato: 34 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da mauro70 »

Se usi questo sistema devi tornire il diametro esterno della testa della vite per far sì che lavori bene o male il cono e non lo spigolo.
Parlo di teste Piaggio originali. After market mai provate.
(La testa si è fatta centinaia di chilometri col l olio da 3 euro al litro, quindi perdonatemi...)
Allegati
rps20180719_220049.jpg
rps20180719_220049.jpg (30.67 KiB) Visto 1602 volte
rps20180719_220133.jpg
rps20180719_220133.jpg (25.08 KiB) Visto 1602 volte
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Alla fine ho portato dal rettificatore sia albero che testa, perchè non sapevo come prenderla. Giovedì mi ridanno tutto. Si sono rifiutati di bilanciarmi albero-volano, troverò un modo per farlo io.

Per il cilindro invece pensavo di non toccare unghiate e travasi ma di lavorare sullo scarico, rendendo rettangolari le luci dei booster, allargando leggermente il cordale di scarico e rendendo liscio il condotto.
PiruLinD1
Membro triciclo
Messaggi: 132
Iscritto il: gio ago 24, 2017 11:55 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da PiruLinD1 »

Markip205 ha scritto:Alla fine ho portato dal rettificatore sia albero che testa, perchè non sapevo come prenderla. Giovedì mi ridanno tutto. Si sono rifiutati di bilanciarmi albero-volano, troverò un modo per farlo io.

Per il cilindro invece pensavo di non toccare unghiate e travasi ma di lavorare sullo scarico, rendendo rettangolari le luci dei booster, allargando leggermente il cordale di scarico e rendendo liscio il condotto.
Come si sono rifiutati di farti la bilanciatura? Ma da che centro rettifiche sei andato? :lol:
Speed engine
D. 46 Polini
19/19
Filtro a calzetta
Albero originale
Variatore polini speed control (rulli 8 gr)
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Hanno detto che mi possono bilanciare il volano da solo ma non sanno come bilanciarlo insieme all’albero. :lol:
PiruLinD1
Membro triciclo
Messaggi: 132
Iscritto il: gio ago 24, 2017 11:55 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da PiruLinD1 »

Markip205 ha scritto:Hanno detto che mi possono bilanciare il volano da solo ma non sanno come bilanciarlo insieme all’albero. :lol:
Probabilmente te lo bilanciano a 0 e dovresti far portare l albero in un altro centro per farlo bilanciare a 0 anch'esso
Speed engine
D. 46 Polini
19/19
Filtro a calzetta
Albero originale
Variatore polini speed control (rulli 8 gr)
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5468
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 41 volte
Sei stato  ringraziato: 183 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da claudio7099 »

ma albero piaggio o spalla piena forata ......se piaggio non c'è bisogno di portarlo a zero ,se spalla piena si (il volano)
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

L’albero è piaggio originale quindi rimane sbilanciato da solo ma bilanciato con Il volano.

Domani lavoro sul cilindro, pensavo di apportare queste modifiche:
-luce dei booster resa rettangolare come sul d43 polini
-scarico con cordale allargato verso il booster di sinistra, infatti la distanza tra il booster di destra e lo scarico è minore, così le rendo uguali. Inoltre siccome la corsa è aumentata di 2mm abbasserò la luce di 1mm in modo da riportarla a filo pistone.
Questo è quello che intendo:
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... B3D38.jpeg
-luce dei travasi abbassata di 1mm per portarla a filo pistone
-poi pensavo di unire le unghiate in modo da migliorare l’alimentazione, in foto si capisce cosa intendo:
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... E8DC7.jpeg
In realtà l’unione verrebbè un po’ più in alto in modo da non indebolire ulteriormente la camicia.
In teoria così anche se il foro sul pistone non combacia alla perfezione con le unghiate dovrebbe alimentarle tutte.
Che ne dite? Procedo?
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3289
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da prontolino »

Se posso dire la mia, lavorarei i booster in maniera da farli funzionare come scarico e non come due forellini che fanno solo scena.
Se guardi in rete, la forma dei booster è quasi sempre assimilabile ad un triangolo che va a finire sopra i travasi primari (parlo di motori "seri")
Lo scarico principale, invece, ha sempre forma rotondeggiante e comunque con la parte superiore arrotondata per aiutare la fascia ad entrare nella sede sul pistone.
Come vuoi fare te, è esattamente il contrario e quindi sono dell'idea che uno dei due sbaglia nel fare .....

Per le unghiate, sono dell'idea di lasciarle come stanno o al massimo lavorare larghezze e lanci... oltre alle fasature e non toccare di certo il sotto, dato che una bella e precisa alimentazione dal pistone sia sufficiente per alimentarle.
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 270
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da Markip205 »

Come lo scarico al contrario? La parte in alto della foto è in realtà la parte bassa del cilindro. Io non cambierei la forma dello scarico ma la ingrandirei soltanto.
Per i booster non c’è problema, li faccio triangolari, che era in realtà la mia idea iniziale.
Unire le unghiate mi sembrava una bella idea, considerando che il polini racing ha le unghiate unite, ma probabilmente sbaglio io! :wink:
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3289
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Athena 65 “corsa lunga”

Messaggio da leggere da prontolino »

Lo so che l'alto della foto è il sotto del cilindro, quindi dalla foto si vede lo scarico che sarà tondeggiante in basso dove la fascia non ha grande bisogno di tornare dentro la sede e piatto e squadrato sopra (sotto nella foto) e quindi ecco l'errore.
Inoltre i booster li vuoi fare rettangolari che non so che senso abbia, visto che quando gli dai una bella lavorata per farli funzionare come si deve, la forma esce in automatico.
Lo scarico del 2t, funziona che appena apre deve cercare di evacuare il massimo dei gas perchè si ha la maggiore pressione in camera e sopratutto per creare una forte onda di pressione che scorre dentro lo scarico, pertanto ecco il motivo per cui sono stati creati i booster o il profilo a farfalla per gli scarichi con traversino.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti