Il mio maledetto Piaggio SI

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Ciao ragazzi, sono alla disperata ricerca di conforto/aiuto perché sono ad un passo dal bruciare il mio Piaggio SI.
Premessa: lavoro da autodidatta, non mi reputo né un genio, né ignorante in materia.
Ma veniamo al dunque...
Nel 2019 mi viene regalato un Piaggio SI (motore originale a puntine e trasmissione a puleggia) particolarmente messo male. Lasciato per anni fermo allo scoperto in una località balneare.
IMG-20190823-WA0041.jpeg
Lo porto a casa, pulisco a fondo carburatore e trasmissione, ma non parte. Serbatoio strapieno di ruggine. Improvviso un serbatoio con una bottiglia e finalmente riesco a farmi qualche giretto. Lo parcheggio con l'idea di farlo tornare nuovo. Smonto ogni singola componente, faccio il trattamento di tankerite al serbatoio, pulisco il pulibile, lucido il lucidabile, vernicio il verniciabile, revisiono il revisionabile e sostituisco tutte le parti vecchie/conciate male per renderlo il più possibile gradevole esteticamente e funzionale ciclisticamente.
IMG-20190917-WA0034.jpeg
Passiamo al motore. Compro un Olympia (che cagata pazzesca, maledetto me), un 13.13, filtro malossi, marmitta sitoplus, cuscinetti e guarnizioni nuove. Mi metto a giocare un po' con il dremel. Leggo guide su guide qui sul forum e quindi allargo i travasi senza strafare, li raccordo al carter, lucido lo scarico e anche il cielo del pistone, porto a circa 13mm il condotto di aspirazione, lavoro un po' la valvola, lucido l'albero e spiano la testata. Il pistone non scopre totalmente lo scarico al PMI ma chiudo tutto. Cambio per scrupolo puntine e condensatore.
E' il 2020. Il motore parte, faccio qualche giretto. Mi lascia a piedi un paio di volte, scoprirò poi di aver tranciato il cavo della bobina di alimentazione interna. Arriva la pandemia. Mi metto a cercare una trasmissione a variatore e una marmitta ad espansione. Li trovo. E monto il tutto.
IMG-20201010-WA0014.jpeg
E' il 2021, riesco a divertirmi per un po' fin quando... Comincio ad aver problemi, ogni tanto ho dei vuoti, ogni tanto rimango a piedi, ogni tanto non riesco a partire. Cambio candele in continuazione. Non capisco, la corrente sembra arrivare. Tra le numerose bestemmie, abbandono il SI in un angolo del garage.
Tra il 2022 e il 2023 torno ogni tanto a dargli un' occhiata per capire quale possa essere il problema ma non mi soffermo più di tanto.
E' il 2024, decido di prendere in mano la situazione perché non riesco a vederlo prendere polvere. Primo sintomo: niente scintilla. Provo. Bobina AT andata. La cambio e compro anche un condensatore esterno.
WhatsApp Image 2024-03-29 at 22.37.56.jpeg
Habemus scintillam! Il motore parte. Lo spengo poco dopo. "E' fatta!"- ho pensato. Povero illuso. Provo a riaccenderlo, non parte, scoppia. Bestemmie. Appena tolgo il carburatore e la marmitta, scola una po' di benzina da entrambi, come se ce ne fosse troppa. Comincio a cambiare getti dal 50 al 70 ma niente.
Ricontrollo il tutto. La scintilla va e viene. Cambio le puntine (mamma mia che disastro le nuove versioni in commercio, ho dovuto allungare l’asola e limare un po’ la bachelite). Scintilla perfetta. Controllo anche se aspiri aria da qualche parte, sembra di no. La compressione c'è.
Provo a fare partire il motore su un banchetto improvvisato. *BOOM*. Riprovo. Di nuovo, altro scoppio e una bella sputacchiata di benzina dalla marmitta.
Ragazzi sto impazzendo, non so più cosa fare. Il meccanico lo lascio come ultimissima spiaggia perché voglio avere la soddisfazione di riuscire a risolvere da me il problema e tornare a divertirmi con questo motorello disgraziato.
Riuscite a darmi qualche consiglio? Ditemi se avete bisogno di altre info o foto. Grazie in anticipo!
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7443
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 411 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da claudio7099 »

se scoppia di solito o puntine troppo aperte o decompressore che non tiene ,puoi aggiungere una rondella sotto la molla e lo scodellino

p.s. il condensatore anche se finto devi lasciarlo al suo posto perchè cè il feltro che pulisce la camma
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4162
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 43 volte
Sei stato  ringraziato: 201 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da prontolino »

Sicuro di non aver commesso cazzate con la fasatura dell'albero o la finestrella sul carter?
Vero che questo non incide sulla accensione, però sull'aspirazione benzina, si.
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Le puntine sono sicuro di averle regolate bene. Ho anche provato varie aperture. La sede valvola l'avevo rifatta settimana scorsa proprio perché pensavo potesse essere quello il problema. Oggi ho provato ad aggiungere la rondella come consigliato da Claudio, ma il risultato è stato il solito scoppio.

L'albero non è stato né anticipato né ritardato, l'ho semplicemente pulito e lucidato. Per la finestrella ho seguito le istruzioni del manuale Malossi. In ogni caso dopo che ho chiuso i carter, ha funzionato per un po'.
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 91
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da Fearless »

Ciao Antonio, allora se i lavori da te descritti sono stati ben eseguiti, i problemi sono due: o hai un volano difettoso, o ti sono capitate delle candele difettose già di fabbrica. Purtroppo succede anche questo, guarda uno dei due video a questo riguardo su Youtube:

https://youtu.be/84rupc7ooQg?si=9aNhYjmvRx2PJE7z

Secondo video sui volani difettosi:
https://youtu.be/YWojmzKEAZE?si=sdix7MH9buPPMj0-

Io aggiungerei di controllare, se non l'hai ancora fatto, che il motore non abbia delle perdite dai piani di appoggio tra carter-cilindro-testa, valvola decompressore, oppure dai due semicarter del motore.

Lo puoi verificare smontando il motore dal telaio, mettendolo sotto pressione con aria compressa e contemporaneamente spruzzando leggermente con acqua saponata le parti indicate sopra. Sono quasi sicuro che troverai delle sorprese, notando delle bollicine che si formano dove ci sono perdite.

Lavora a mente libera e con calma, senza bestemmiare, che non serve a nulla, se non ad innervosirsi ancora di più

Una domanda che vorrei farti, è questa: come hai pulito il serbatoio dalla ruggine, prima di fare il trattamento di tankerite?
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7443
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 411 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da claudio7099 »

ho abbandonato le ngk da parecchi anni ,le più taroccate sono quelle al platino perchè costano care ,la serie eg ,e pure quelle economiche classiche non scherzano ,compro scatole da 10 della champion sia su amazon che ebay a 20-22 euri e fino ad ora neanche una farlocca

in negozio fisico sono arrivato a pagare 7 euri una candela ,da ladri .....quella classiche

per il volano non è il magnete ad andare a ramengo ,ma l'anello di ferro che cè attorno ,ne ho aperti diversi di volani e costruito perfino uno senza le alette
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 91
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da Fearless »

Io non ho avuto finora problemi con le Ngk, sto usando una B7HS, e funziona bene. Ho anche delle Denso serie IW ma devo ancora provarle, stessa cosa con una NGK BR9EIX Iridium, costata sui 18-19 euri, solo quella...
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7443
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 411 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da claudio7099 »

le iridio sono più difficili da taroccare ,và a cu.o con le ngk ,è un terno al lotto
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Fearless ha scritto: lun apr 01, 2024 11:06 am Ciao Antonio, allora se i lavori da te descritti sono stati ben eseguiti, i problemi sono due: o hai un volano difettoso, o ti sono capitate delle candele difettose già di fabbrica. Purtroppo succede anche questo, guarda uno dei due video a questo riguardo su Youtube:

https://youtu.be/84rupc7ooQg?si=9aNhYjmvRx2PJE7z

Secondo video sui volani difettosi:
https://youtu.be/YWojmzKEAZE?si=sdix7MH9buPPMj0-

Io aggiungerei di controllare, se non l'hai ancora fatto, che il motore non abbia delle perdite dai piani di appoggio tra carter-cilindro-testa, valvola decompressore, oppure dai due semicarter del motore.

Lo puoi verificare smontando il motore dal telaio, mettendolo sotto pressione con aria compressa e contemporaneamente spruzzando leggermente con acqua saponata le parti indicate sopra. Sono quasi sicuro che troverai delle sorprese, notando delle bollicine che si formano dove ci sono perdite.

Lavora a mente libera e con calma, senza bestemmiare, che non serve a nulla, se non ad innervosirsi ancora di più

Una domanda che vorrei farti, è questa: come hai pulito il serbatoio dalla ruggine, prima di fare il trattamento di tankerite?
Grazie per i consigli, proverò. Però volano e candele le escludo. Considera che con quel volano ci ho girato tranquillamente mesi prima. Le candele le ho provate sulla mia 50 special e funzionano tranquillamente.
Il serbatoio l’ho pulito con il prodotto che forniscono nel kit della tankerite aggiungendo anche qualche dado/bullone per scrostare meglio i quintali di ruggine che c’erano
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 91
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da Fearless »

AntonioGF ha scritto: lun apr 01, 2024 3:49 pm
Grazie per i consigli, proverò. Però volano e candele le escludo. Considera che con quel volano ci ho girato tranquillamente mesi prima. Le candele le ho provate sulla mia 50 special e funzionano tranquillamente.
Il serbatoio l’ho pulito con il prodotto che forniscono nel kit della tankerite aggiungendo anche qualche dado/bullone per scrostare meglio i quintali di ruggine che c’erano
Un'altra cosa che ho dimenticato di dire, rileggendo l'ultima parte del tuo primo post, non è che mentre provavi con i getti del carburatore, si sia parzialmente sfilato il pernetto che tiene il galleggiante nella sua sede, mandandolo fuori posto e non permettendo così allo spillo di chiudersi appena si raggiunge il giusto livello di miscela nel carburatore, facendone così entrare troppa nella vaschetta?

Mi è venuto il dubbio che potrebbe essere questa la causa, quando dici: "Appena tolgo il carburatore e la marmitta, scola una po' di benzina da entrambi, come se ce ne fosse troppa."
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Negativo anche questo. Tra l’altro nelle mie ultime prove di avviamento, non è successo. Sputava direttamente dalla marmitta quando scoppiava.
A questo punto, l’unica cosa che mi rimane da provare è quella di mettere in pressione il motore per trovare eventuali perdite.
La cosa che mi fa più innervosire è che vedo gente con motori molto più sgangherati del mio camminare tranquillamente, e io con tutte le componenti nuove sto impazzendo anche solo per avviarlo.
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7443
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 411 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da claudio7099 »

allargando la foto vedo una bobina saldata e le puntine chiuse
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Se ti riferisci alla bobina delle luci, è sempre stata così. In quella foto le puntine erano regolate a 0,35 o 0,40. Se ingrandisci bene, riesci a vedere lo spazio
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Problema trovato! Forse più di uno...
Come suggerito da Fearless, oggi ho messo in pressione il motore. Risultato: bollicine da un perno dei carter. Smonto tutto e...
WhatsApp Image 2024-04-03 at 22.01.41 (2).jpeg
Quando ho chiuso i carter qualche anno fa, si è spostata la guarnizione. Poco male, ne ho già una di riserva e a che ci sono cambio nuovamente i cuscinetti.
Osservando attentamente carter e albero però è sorto un altro problema.
WhatsApp Image 2024-04-03 at 22.01.41.jpeg
WhatsApp Image 2024-04-03 at 22.01.41 (1).jpeg
La spalla dell'albero sfregava in parte contro la valvola di aspirazione. I solchi non mi sembrano particolarmente profondi, si percepiscono con l'unghia.
Cosa consigliate di fare?
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7443
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 411 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da claudio7099 »

di solito l'albero non è centrato quando struscia così
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 91
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da Fearless »

AntonioGF ha scritto: mer apr 03, 2024 10:13 pm Problema trovato! Forse più di uno...
Come suggerito da Fearless, oggi ho messo in pressione il motore. Risultato: bollicine da un perno dei carter. Smonto tutto e...

Quando ho chiuso i carter qualche anno fa, si è spostata la guarnizione. Poco male, ne ho già una di riserva e a che ci sono cambio nuovamente i cuscinetti.
Osservando attentamente carter e albero però è sorto un altro problema.
La spalla dell'albero sfregava in parte contro la valvola di aspirazione. I solchi non mi sembrano particolarmente profondi, si percepiscono con l'unghia.
Cosa consigliate di fare?
Innanzi tutto di buttare nel secchio qualsiasi guarnizione di carta, sia vecchia che soprattutto nuova. Più passano gli anni, e più la qualità va a farsi benedire. E non solo sulle guarnizioni, anche su tutto il resto.

È incredibile, ci stanno carter di marca, (non dico i nomi ma sono molto conosciuti) che dovrebbero essere pressofusi ma sono semplicemente colati sullo stampo e poi rifiniti a macchina, e già da nuovi hanno perdite dal lato esterno dalle sacche di travaso, perché le fusioni fanno appunto pena, li scavi un pochino e vedi già le porosità interne del metallo. Poi carter appena chiusi dove l'albero non gira, cuscinetti che li monti facilmente sull'albero, ma non vanno nel carterino manco se riscaldi il pezzo a 200° in forno, una vera schifezza!

Dai una LEGGERA scartavetratina con carta vetro fina sulla valvola e un pò anche sulla faccia dell'albero dove ha strusciato. E usa cuscinetti normali, senza prendere roba C2 o C3, che su questi motori quasi originali o poco elaborati non servono. Ripulisci e rimonta il tutto con un leggero strato di silicone per motori su tutti i piani di appoggio ma solo da un lato, accoppiando i pezzi facendoli appoggiare, ma aspettando una decina di minuti (massimo un quarto d'ora) prima di serrare le viti a 12-13 Nm non di più. Riprova mettendo sotto pressione senza montare l'accensione, così controlli anche sul paraolio e vedrai che non perderà più.
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Ragazzi...niente da fare. Ho rimontato tutto. Ho messo sotto pressione e tiene. Ma non ne vuole sapere niente di partire. Almeno prima sparava, adesso nemmeno quello, è proprio morto. Sto valutando varie opzioni per distruggere questo motore :evil:
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7443
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 411 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da claudio7099 »

ma siamo sicuri che quel condensatore esterno funzioni
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

La candela fa scintilla correttamente quindi immagino che funzioni. Ma comunque potrei provare a rimontare il condensatore tradizionale
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7443
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 411 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da claudio7099 »

allora butta una siringa di benzina dentro se sei sicuro che tutto è a posto ,mi è successa una voltaa una cosa del genere ed era l'albero
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Ho già provato ma senza risultati. A questo punto faccio l’ultima prova rimontando il condensatore originale. Mal che vada valuto l’acquisto di un albero nuovo. Volendo tenermi lontano dall varie cinesate tipo rms, olympia,… Ho trovato questo su ebay, che ne pensi?
https://tinyurl.com/4vma2mkz
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Jighen
Membro triciclo
Messaggi: 79
Iscritto il: sab ago 20, 2022 12:23 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 9 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da Jighen »

Ma il pistone è montato nel senso corretto???
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da AntonioGF »

Ovviamente. Almeno le basi... :D
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7443
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 411 volte

Re: Il mio maledetto Piaggio SI

Messaggio da leggere da claudio7099 »

AntonioGF ha scritto: lun apr 22, 2024 4:52 pm Ho già provato ma senza risultati. A questo punto faccio l’ultima prova rimontando il condensatore originale. Mal che vada valuto l’acquisto di un albero nuovo. Volendo tenermi lontano dall varie cinesate tipo rms, olympia,… Ho trovato questo su ebay, che ne pensi?
https://tinyurl.com/4vma2mkz
si se come scrive è mdp io li ho sempre usati senza problemi

il condensatore puoi anche montarlo esterno come quello attuale
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 102 ospiti