Dr Evo 65 in corsa 44 su carter lamellare artigianale

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Avatar utente
alessandro
Expert
Messaggi: 5326
Iscritto il: lun lug 09, 2007 3:22 pm
Località: Regione Marche
Ha ringraziato: 113 volte
Sei stato  ringraziato: 61 volte
Contatta:

Dr Evo 65 in corsa 44 su carter lamellare artigianale

Messaggio da leggere da alessandro »

Ciao a tutti vi presento uno degli ultimi lavoretti fatti :

Siamo partiti da questo carter , che conoscerete sicuramente :
Immagine

Abbiamo deciso di abbinare un Dr Evo 43 , leggermente ritoccato nelle fasature, un carterone originale ed un albero con spalle da 74 mm, corsa 44.
E' stata poi realizzata testa dedicata per il motore partendo da una polini :

Immagine
Immagine
Immagine


Carburatore da 21 ed ecco le prime prove:
Test al banco prova per vedere i cavalli effettivi alla ruota con trasmissione a variatore (risultato 7,7 Cv con scarico FM e fasature quasi originali)
https://www.youtube.com/watch?v=dV1mSkvZTbc

Prove su strada / in salita
https://www.youtube.com/shorts/4vvUIKGckAA
https://www.youtube.com/shorts/uzXsE0K8MZk


Velocità testata per ora 90 km/h

Inoltre vi lascio il link di un altra storia che vi racconterò, i risultati degli scarichi artigianali che stiamo sperimentando per Big Deps, qui nel video la prova di un Big deps 3p + Mp One, con suddetto scarico, cilindro assolutamente stock, solo i carter sono stati lavorati.

Velocità 95 km/h con rapporti 11 giri e coppia da vendere. Velocità massima non testata...Siamo passati direttamente al 4p e quando sarà pronto vi mostrerò anche quello :D Saluti :D

https://www.youtube.com/watch?v=dc2X3Ps4g74
"Si tacuisset, philosophus mansisses"
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Dr Evo 65 in corsa 44 su carter lamellare artigianale

Messaggio da leggere da prontolino »

Complimenti Alessandro.... sempre bai lavori.
Ma le unghiate vengono alimentate anche da sotto?? come mai questa scelta? lo chiedo più per capire se ho fatto una cazzata o no, avendo fatto la stessa cosa con un mio Polini
Questi utenti hanno ringraziato l autore prontolino per il post:
alessandro (mar mar 22, 2022 4:58 pm)
Avatar utente
alessandro
Expert
Messaggi: 5326
Iscritto il: lun lug 09, 2007 3:22 pm
Località: Regione Marche
Ha ringraziato: 113 volte
Sei stato  ringraziato: 61 volte
Contatta:

Re: Dr Evo 65 in corsa 44 su carter lamellare artigianale

Messaggio da leggere da alessandro »

ho scelto di alimentare le unghiate da sotto essendo lamellare :D
"Si tacuisset, philosophus mansisses"
Avatar utente
cipo88
Membro 50cc
Messaggi: 347
Iscritto il: ven ago 03, 2007 11:27 pm
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Dr Evo 65 in corsa 44 su carter lamellare artigianale

Messaggio da leggere da cipo88 »

Posso chiedere come è evoluto il progetto e soprattutto se hai notato netti miglioramenti col lamellare laterale?
Avatar utente
alessandro
Expert
Messaggi: 5326
Iscritto il: lun lug 09, 2007 3:22 pm
Località: Regione Marche
Ha ringraziato: 113 volte
Sei stato  ringraziato: 61 volte
Contatta:

Re: Dr Evo 65 in corsa 44 su carter lamellare artigianale

Messaggio da leggere da alessandro »

cipo88 ha scritto: lun nov 14, 2022 3:42 pm Posso chiedere come è evoluto il progetto e soprattutto se hai notato netti miglioramenti col lamellare laterale?
abbiamo continuato a testare e migliorare il motorino lasciandolo in una configurazione affidabile e rilevando alla fine 7,7 CV. Viene utilizzato ogni tanto dal proprietario.
Il lamellare laterale va molto bene, perchè l'alimentazione è più vicina al cilindro, hai più coppia e potenza rispetto ad un'aspirazione arretrata.
"Si tacuisset, philosophus mansisses"
Avatar utente
cipo88
Membro 50cc
Messaggi: 347
Iscritto il: ven ago 03, 2007 11:27 pm
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Dr Evo 65 in corsa 44 su carter lamellare artigianale

Messaggio da leggere da cipo88 »

alessandro ha scritto: lun nov 14, 2022 8:52 pm
cipo88 ha scritto: lun nov 14, 2022 3:42 pm Posso chiedere come è evoluto il progetto e soprattutto se hai notato netti miglioramenti col lamellare laterale?
abbiamo continuato a testare e migliorare il motorino lasciandolo in una configurazione affidabile e rilevando alla fine 7,7 CV. Viene utilizzato ogni tanto dal proprietario.
Il lamellare laterale va molto bene, perchè l'alimentazione è più vicina al cilindro, hai più coppia e potenza rispetto ad un'aspirazione arretrata.
Beh tanta roba per un DR... 7.7 cavalli non sono noccioline per quel GT...
Curiosa la scelta del pistone polini, ieri li ho confrontati ed il polini sembra un pelino più basso e vabbè le fasce più spesse che immagino durino di più.
Anche il cielo sembra che sia leggermente più bombato (ma senza strumenti non posso esserne sicuro).

Bel lavoro sull'espa e sull'idea del c44, mi piace, quando mi rassegnerò alla valvola prenderò quel carterino, per ora non demordo
Avatar utente
alessandro
Expert
Messaggi: 5326
Iscritto il: lun lug 09, 2007 3:22 pm
Località: Regione Marche
Ha ringraziato: 113 volte
Sei stato  ringraziato: 61 volte
Contatta:

Re: Dr Evo 65 in corsa 44 su carter lamellare artigianale

Messaggio da leggere da alessandro »

cipo88 ha scritto: mar nov 15, 2022 10:27 am
alessandro ha scritto: lun nov 14, 2022 8:52 pm
cipo88 ha scritto: lun nov 14, 2022 3:42 pm Posso chiedere come è evoluto il progetto e soprattutto se hai notato netti miglioramenti col lamellare laterale?
abbiamo continuato a testare e migliorare il motorino lasciandolo in una configurazione affidabile e rilevando alla fine 7,7 CV. Viene utilizzato ogni tanto dal proprietario.
Il lamellare laterale va molto bene, perchè l'alimentazione è più vicina al cilindro, hai più coppia e potenza rispetto ad un'aspirazione arretrata.
Beh tanta roba per un DR... 7.7 cavalli non sono noccioline per quel GT...
Curiosa la scelta del pistone polini, ieri li ho confrontati ed il polini sembra un pelino più basso e vabbè le fasce più spesse che immagino durino di più.
Anche il cielo sembra che sia leggermente più bombato (ma senza strumenti non posso esserne sicuro).

Bel lavoro sull'espa e sull'idea del c44, mi piace, quando mi rassegnerò alla valvola prenderò quel carterino, per ora non demordo
Si e penso che con una marmitta "fasata più alta" si possa ancora tirare fuori più potenza... Le fasi,l 'rdc, lo squish, di quel motore non sono così spinti ... non siamo ancora al limite...come il volume dei carter, la travaseria ecc...si può spingere ancora...ma ci siamo accontentati...per farlo durare... e non renderlo ingestibile...perchè più estremizzi più devi essere apposto di trasmissione... la taratura più il motore va più va rifatta in fretta (consumo cinghia,adattamenti,ecc...)
Il pistone polini è stato usato (come oramai fanno tutti) rimarcando la linea di pensiero adottata da Raffaello e Ivano quando gareggiavamo nel trofeo terra...hanno intelligentemente adottato il polini aumentando l'affidabilità di questi cilindretti che di base hanno una travaseria non male...sono le fattezze, i materiali , che lo penalizzano...e allora si cerca di migliorare quello che c'è ... testa compresa... che in questa preparazione è stata rivista... è stata adottata una Polini rivista primo per eliminare le assimetricità lasciate dalla fusione originale e secondo per dare un volume adeguato alla camera di compressione e una giusta angolazione alla banda di squish.... Si il pistone Polini ha una bombatura maggiore rispetto al pistone Dr.... necessitano di 2 angolazioni differenti sulla banda di squish.
Questi utenti hanno ringraziato l autore alessandro per il post:
cipo88 (gio nov 17, 2022 10:50 am)
"Si tacuisset, philosophus mansisses"
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 40 ospiti