Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3846
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 34 volte
Sei stato  ringraziato: 170 volte

Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da prontolino »

Devo cambiare il variatore sul mio CBA, la mia prima idea era di fare come fece a suo tempo Pagano (e altri a seguire) montando un correttore da sccoter.
lo ho anche recuperato ma visto che sto impegnato con altri lavori e non ho tempo.... ma contemporaneamente vorrei eliminare alcuni lavori, ecco che mi sto rivolgendo a quello che offre il mercato.
Leggendo in giro, ho visto molti Malossi, qualche Polini e pochi Pinasco.... seguo per la scelta questa scaletta oppure mi consigliate qualcosa in maniera decisa!
Ditemi i vostri pro e contro

Logico che ci saranno le fazioni per un marchio o per l'altro... ma intanto mi faccio una idea anche io.
Avatar utente
Gian76
Moderatore
Messaggi: 544
Iscritto il: dom gen 31, 2016 9:22 pm
Ha ringraziato: 31 volte
Sei stato  ringraziato: 37 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Gian76 »

Io ho provato solo malossi moped...non ho mai avuto il minimo dubbi o l'esigenza di provare altro.
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 723
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 30 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da CACCIA »

anche io sempre avuto malossi... ma parli di qualcosa di serio? leggo di correttori da scooter
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3846
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 34 volte
Sei stato  ringraziato: 170 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da prontolino »

Scusa.... ho sbagliato!!
Non correttori ma variatore.
Il variatore Minarelli lo aveva adattato Pagano e Mauro70 ne aveva adattato un altro, solo che in questo momento non ho tempo da dedicarci ma lo voglio finire per averlo grezzo ma pronto per dei test e qualche uscita, poi semmai passo agli upgrade.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 6575
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 70 volte
Sei stato  ringraziato: 313 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da claudio7099 »

cinghia da 13 vai di malossi ,hai lo stesso interasse del bravo con il grillo o è più lunga la slitta
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 760
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Rallydriver »

Io ho il polini e va alla grande...ho anche testato il multivar e le prestazioni sono identiche...il Polini mi sembra più robusto!
Prendi quello più economico..
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 6575
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 70 volte
Sei stato  ringraziato: 313 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da claudio7099 »

anche perchè prima il malossi si trovava a 50-55 euri ,ora 74 neuri sti maledetti
Questi utenti hanno ringraziato l autore claudio7099 per il post:
Paga (lun gen 17, 2022 9:39 am)
Nomoreffe
Membro 50cc
Messaggi: 323
Iscritto il: mar mag 18, 2021 8:07 am
Ha ringraziato: 34 volte
Sei stato  ringraziato: 25 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Nomoreffe »

Anche io Malossi e nessun problema, ai tempi dello scooter avevo un Athena e andava malissimo rispetto al Multivar..ma tanto per moped non lo fanno
vesu
Membro 50cc
Messaggi: 227
Iscritto il: mar giu 13, 2017 4:01 pm
Ha ringraziato: 38 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da vesu »

oltre al malossi presi un pò di tempo fa il pinasco un pò per il prezzo più basso del malossi ma soprattutto
per lo sfizio di provare un variatore diverso e sinceramente per quel pò che l'ho usato non ho trovato differenze con il malossi
però tieni presente che io ne faccio un uso molto relativo (solo piccole sparate senza saliscendi o un uso gravoso e intenso) ,quindi la mia è una opinione abbastanza relativa. differenze a vista e tatto con il malossi sono la molla pinasco è più morbida e il materiale delle piste ha un trattamento superficiale particolare sembra a differenza del malossi che è quasi a specchio un pò ruvido o per meglio dire opacizzato.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3846
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 34 volte
Sei stato  ringraziato: 170 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da prontolino »

claudio7099 ha scritto: sab gen 15, 2022 6:35 pm cinghia da 13 vai di malossi ,hai lo stesso interasse del bravo con il grillo o è più lunga la slitta
Sul CBA monto la slitta del Si irrobustita e modificata ma solo sugli attacchi al telaio

Scusate ma mi sono perso... in tanti Malossi, ma mi sembra di capire che fondamentalmente chi ha fatto comparative, non ha sentito differenze eclatanti con altri modelli, quindi se ragiono per il Polini che costa di meno, ha senso o seguo il gruppo e vado di Malossi?
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 760
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Rallydriver »

prontolino ha scritto: sab gen 15, 2022 10:59 pm
claudio7099 ha scritto: sab gen 15, 2022 6:35 pm cinghia da 13 vai di malossi ,hai lo stesso interasse del bravo con il grillo o è più lunga la slitta
Sul CBA monto la slitta del Si irrobustita e modificata ma solo sugli attacchi al telaio

Scusate ma mi sono perso... in tanti Malossi, ma mi sembra di capire che fondamentalmente chi ha fatto comparative, non ha sentito differenze eclatanti con altri modelli, quindi se ragiono per il Polini che costa di meno, ha senso o seguo il gruppo e vado di Malossi?
Prendi il Polini se costa meno, le prestazioni sono le stesse al centesimo...col polini risparmi, hai piu rulli e francamente mi dà l'impressione di essere un po' più robusto.
Se invece prendi il Malossi va bene uguale anche se io per testarlo avevo messo una cinghia Malossi mentre il Polini gira pure col cinto che hai nell'armadio
Questi utenti hanno ringraziato l autore Rallydriver per il post:
Paga (lun gen 17, 2022 9:40 am)
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 87
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

ciao a tutti
sono nuovo iscritto, primo messaggio
ho ereditato un ciao mix 1999, praticamente nuovo pochi km percorsi, rimasto nel box fino a un anno fa e poi ripreso in mano
montati cilindro DR 43, giannelli city, tutto il resto originale, con variatore

problema: velocità massima 58.8Km/h da GPS, con motore che gira MOLTO alto, "urla"
non mi interessa tanto andare più forte, piuttosto mi preoccupa il regime di rotazione, e vorrei intervenire

tanto per cominciare vorrei montare un variatore diverso, sarei orientato su Polini che trovo a prezzo ragionevole (sperando che me lo consegnino :-x ), vedo in questo topic che non ci sono differenze clamorose tra polini pinasco e malossi ( altri??)

e vengo alle domande:
premesso che ho bisogno anche di percorrere belle salite, possibilmente senza pedalare :tonqe:
con questo nuovo variatore perdo ripresa? oppure ne acquisto? oppure ancora guadagno solo in allungo senza variazioni sulle "marce corte"? non so come dirlo...

mantengo la cinghia originale?
il variatore polini si monta così com'è oppure devo prevedere delle modifiche o adattamenti? devo pensare di metter mano a molle/massette insomma roba che sta DIETRO?

questione molla di contrasto (che nel kit polini non è presente): dovrebbe andare con la originale? oppure è scontato che si debba montare una molla più dura? perchè in tal caso mi costerebbe meno prendere kit pinasco o malossi, che includono molla
(grazie)
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 723
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 30 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da CACCIA »

il variatore ti cambierà la vita meno fuori giri maggiore fluidità... ecc... hai i correttori da 100 o da 90? avendo la city inutile farlo urlare con mollettine frizione dura... volendo, potresti provare una polini grigia di molla di contrasto... è leggermente più dura dell'originale...
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 723
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 30 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da CACCIA »

la malossi gialla è troppo nel tuo caso... io attualmente ho un setup simile e sto girando con dei rulli da 7
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 760
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Rallydriver »

ferrucci0 ha scritto: mar gen 25, 2022 4:43 pm ciao a tutti
sono nuovo iscritto, primo messaggio
ho ereditato un ciao mix 1999, praticamente nuovo pochi km percorsi, rimasto nel box fino a un anno fa e poi ripreso in mano
montati cilindro DR 43, giannelli city, tutto il resto originale, con variatore

problema: velocità massima 58.8Km/h da GPS, con motore che gira MOLTO alto, "urla"
non mi interessa tanto andare più forte, piuttosto mi preoccupa il regime di rotazione, e vorrei intervenire

tanto per cominciare vorrei montare un variatore diverso, sarei orientato su Polini che trovo a prezzo ragionevole (sperando che me lo consegnino :-x ), vedo in questo topic che non ci sono differenze clamorose tra polini pinasco e malossi ( altri??)

e vengo alle domande:
premesso che ho bisogno anche di percorrere belle salite, possibilmente senza pedalare :tonqe:
con questo nuovo variatore perdo ripresa? oppure ne acquisto? oppure ancora guadagno solo in allungo senza variazioni sulle "marce corte"? non so come dirlo...

mantengo la cinghia originale?
il variatore polini si monta così com'è oppure devo prevedere delle modifiche o adattamenti? devo pensare di metter mano a molle/massette insomma roba che sta DIETRO?

questione molla di contrasto (che nel kit polini non è presente): dovrebbe andare con la originale? oppure è scontato che si debba montare una molla più dura? perchè in tal caso mi costerebbe meno prendere kit pinasco o malossi, che includono molla
(grazie)
Ciao,
Le prestazioni sono invariate in tutti e 3 i variatori, ti daranno stessa velocità massima e più spunto/accelerazione se settati bene.
Per aumentare anche l'allungo devi limare la boccola del correttore posteriore.
In che momento urla? Quando sei alla max velocità?
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11124
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 103 volte
Sei stato  ringraziato: 417 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

ferrucci0 ha scritto: mar gen 25, 2022 4:43 pm ciao a tutti
sono nuovo iscritto, primo messaggio
ho ereditato un ciao mix 1999, praticamente nuovo pochi km percorsi, rimasto nel box fino a un anno fa e poi ripreso in mano
montati cilindro DR 43, giannelli city, tutto il resto originale, con variatore

velocità massima 58.8Km/h da GPS
COMPLIMENTI, OTTIMO RISULTATO VELOCISTICO, SIGNIFICA CHE VA TUTTO BENE

tanto per cominciare vorrei montare un variatore diverso, sarei orientato su Polini che trovo a prezzo ragionevole (sperando che me lo consegnino :-x ), vedo in questo topic che non ci sono differenze clamorose tra polini pinasco e malossi ( altri??)
OK PER IL POLINI

e vengo alle domande:
premesso che ho bisogno anche di percorrere belle salite, possibilmente senza pedalare :tonqe:
con questo nuovo variatore perdo ripresa? oppure ne acquisto? oppure ancora guadagno solo in allungo senza variazioni sulle "marce corte"? non so come dirlo...
GUADAGNI SIA SUL CORTO, RIPRESA, CHE SUL LUNGO

mantengo la cinghia originale?
il variatore polini si monta così com'è oppure devo prevedere delle modifiche o adattamenti? devo pensare di metter mano a molle/massette insomma roba che sta DIETRO?
DOVRESTI AVERE UNA CINGHIA GIA' DENTATA E DI BUONA QUALITA' SULLA TUA VERSIONE E DOVREBBE ANDARE BENE, PUOI TENERE IL "DIETRO" TUTTO DI SERIE, DOVRAI SOLO AGGIUNGERE ,A QUELLE IN DOTAZIONE, UNA SERIE DI RULLI PIU' PESANTI

questione molla di contrasto (che nel kit polini non è presente): dovrebbe andare con la originale? oppure è scontato che si debba montare una molla più dura? perchè in tal caso mi costerebbe meno prendere kit pinasco o malossi, che includono molla TIENI PURE LA MOLLA DI CONTRASTO DI SERIE, GIOCHERAI CON IL PESO DEI RULLI SE CI FOSSERO EVENTUALI SCOMPENSI
Ciao ferrucci0, BENVENUTO !
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 87
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

wow quante risposte grazissime a tutti :-P
totale trasmissione cut.jpg
questa è la condizione attuale

DOVRESTI AVERE UNA CINGHIA GIA' DENTATA E DI BUONA QUALITA' SULLA TUA VERSIONE
cinghia liscia, no dentata, originale

hai i correttori da 100 o da 90?
correttori sono le due semipulegge al posteriore in cui scorre la cinghia, quelle dietro la campana?
diametro 100 e qualcosa, potrebbe essere 102mm (ma misurarli precisi è un casino, col calibro non ci entro, e da sopra i becchi del calibro sono corti e non arrivo al diametro...) comunque sicuramente più di 90mm
ehm, perchè si chiamano "correttori"? cosa correggono, la tensione della cinghia?

In che momento urla? Quando sei alla max velocità?
sì, mi rendo conto che sono fuorigiri, netta sensazione di potenza non trasmessa a terra
aprendo gas senti che il motore sale di giri e contemporaneamente aumenta la velocità, ad un certo punto salendo di giri la velocità non aumenta più...diciamo dai 3/4 di gas in su, a spanne

Per aumentare anche l'allungo devi limare la boccola del correttore posteriore
per piacere mi dai indicazioni maggiori su questo passo? link a qualche altro topic? foto?
in generale non vorrei modificare parti originali, preferisco comprare il ricambio e modificare quello-se lo trovo- ma rimanderei ad eventuale fase successiva

UNA SERIE DI RULLI PIU' PESANTI _ rulli da 7
specifiche del kit polini, rulli Peso: 4,40 g 6x Peso: 5,60 g 6x
per arrivare a 7 g come funziona? si compra banalmente una serie di rulli da 7g?
- o -
alla luce di quanto mi segnalate, mi sono fatto la seguente scaletta su come procedere:
compro kit variatore polini
sfilo il vecchio e installo il nuovo con cinghia originale, metterò i rulli pesanti in dotazione
nemmeno svito il dado della frizione (nel senso che non tocco nulla al posteriore)
vediamo che succede!
che vi pare?
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11124
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 103 volte
Sei stato  ringraziato: 417 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

La scaletta va bene, l'unica cosa che devi obbligatoriamente fare è l'eliminazione di quel lamierino rivettato che si vede in foto sopra all'asse dei pedali. Questo non permette la regolazione avanti ed indietro del motore e conseguente regolazione della tensione cinghia.
Lo vedi ? il rivetto si trova davanti al supporto del motore, svita il bullone da 10 mm e con un cacciavite e martello scalpella il rivetto.
quando riassemblerai il nuovo variatore, la cinghia, durante la rotazione, deve posizionarsi a filo del diametro esterno delle pulegge condotte , 0.5/1.00 mm max interno. Per farlo dovrai allentare le 3 viti di supporto del motore e la vite di supporto marmitta posteriore, avanza o arretra il motore fino ad ottenere il giusto allineamento della cinghia.
Se la cinghia attuale ha una misura di larghezza massima inferiore ai 12.5 mm, puoi fare i tuoi test se vuoi per prendere mano con la messa a punto, ma dovrai obbligatoriamente cambiarla.

Buon divertimento
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 760
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Rallydriver »

ferrucci0 ha scritto: mer gen 26, 2022 11:12 am wow quante risposte grazissime a tutti :-P

totale trasmissione cut.jpg
questa è la condizione attuale

DOVRESTI AVERE UNA CINGHIA GIA' DENTATA E DI BUONA QUALITA' SULLA TUA VERSIONE
cinghia liscia, no dentata, originale

hai i correttori da 100 o da 90?
correttori sono le due semipulegge al posteriore in cui scorre la cinghia, quelle dietro la campana?
diametro 100 e qualcosa, potrebbe essere 102mm (ma misurarli precisi è un casino, col calibro non ci entro, e da sopra i becchi del calibro sono corti e non arrivo al diametro...) comunque sicuramente più di 90mm
ehm, perchè si chiamano "correttori"? cosa correggono, la tensione della cinghia?

In che momento urla? Quando sei alla max velocità?
sì, mi rendo conto che sono fuorigiri, netta sensazione di potenza non trasmessa a terra
aprendo gas senti che il motore sale di giri e contemporaneamente aumenta la velocità, ad un certo punto salendo di giri la velocità non aumenta più...diciamo dai 3/4 di gas in su, a spanne

Per aumentare anche l'allungo devi limare la boccola del correttore posteriore
per piacere mi dai indicazioni maggiori su questo passo? link a qualche altro topic? foto?
in generale non vorrei modificare parti originali, preferisco comprare il ricambio e modificare quello-se lo trovo- ma rimanderei ad eventuale fase successiva

UNA SERIE DI RULLI PIU' PESANTI _ rulli da 7
specifiche del kit polini, rulli Peso: 4,40 g 6x Peso: 5,60 g 6x
per arrivare a 7 g come funziona? si compra banalmente una serie di rulli da 7g?
- o -
alla luce di quanto mi segnalate, mi sono fatto la seguente scaletta su come procedere:
compro kit variatore polini
sfilo il vecchio e installo il nuovo con cinghia originale, metterò i rulli pesanti in dotazione
nemmeno svito il dado della frizione (nel senso che non tocco nulla al posteriore)
vediamo che succede!
che vi pare?
Se va fuori giri e quindi già con 3/4 di gas spinge al massimo significa che hai il rapporto finale nel mozzo corto.
A discapito della ripresa potresti mettere uno più lungo e aumentare la velocità max tenendo in ogni momento il motore più rilassato.
Per lavorare la boccola del correttore dovresti smontare il gruppo campana/frizione, levare la molla di contrasto e togliere i correttori.
Ti accorgerai che essi sono fissati ad una boccola che va limata in un determinato punto.
Se vuoi eseguire il lavoro ti conviene smontare, posti qua le foto e ti diciamo dove intervenire.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 6575
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 70 volte
Sei stato  ringraziato: 313 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da claudio7099 »

ecco dove si lima ,tornisce,mola
Allegati
istruzioni polini.JPG
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3846
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 34 volte
Sei stato  ringraziato: 170 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da prontolino »

Ritornando al mio quesito, poi ho optato per un Malossi solo perché già completo della molla.
Adesso aspetto che arrivi (assieme alla campana frizione Malossi) per montarla e a quel punto si iniziano i test.
Secondo voi, la cinghia che monto (nuova ma non Malossi) potrà andare oppure da sostituire? ....le mollette frizione saranno a questo punto troppo morbide
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11124
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 103 volte
Sei stato  ringraziato: 417 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

vai con i test, la cinghia se è larga almeno 12.5/13 va bene e se si mette in posizione come si deve ok, per le mollette frizione non è detto che siano da cambiare, anche qui dovresti fare dei test di partenza con variatore senza rulli per capire bene quali mollette ti danno il miglior risultato in partenza da fermo
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 760
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Rallydriver »

prontolino ha scritto: gio gen 27, 2022 3:32 pm Ritornando al mio quesito, poi ho optato per un Malossi solo perché già completo della molla.
Adesso aspetto che arrivi (assieme alla campana frizione Malossi) per montarla e a quel punto si iniziano i test.
Secondo voi, la cinghia che monto (nuova ma non Malossi) potrà andare oppure da sostituire? ....le mollette frizione saranno a questo punto troppo morbide
Dalla mia modesta esperienza posso dirti che, se non usi la cinghia malossi o equivalente nelle dimensioni appena si consuma slitta e si rovina molto velocemente.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3846
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 34 volte
Sei stato  ringraziato: 170 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da prontolino »

Grazie Raffaello, l'idea del variatore senza rulli per fare test di partenza, mi mancava. Ho sempre pensato che i rulli comunque un po' di spessore lo facessero e che senza si aprirebbe troppo facendo toccare la cinta in fondo. Mi confermi che non è così?

Grazie anche a Rally... Misurerò la larghezza per verificare quanto detto.

Indubbiamente avendola non ho va, le prime prove le faccio sicuramente con quella e semmai se vedo che proprio non ne vuole sapere, la sostituisco al volo
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11124
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 103 volte
Sei stato  ringraziato: 417 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

prontolino ha scritto: ven gen 28, 2022 7:17 am Grazie Raffaello, l'idea del variatore senza rulli per fare test di partenza, mi mancava. Ho sempre pensato che i rulli comunque un po' di spessore lo facessero e che senza si aprirebbe troppo facendo toccare la cinta in fondo. Mi confermi che non è così?
astucci per rulli polini o stage6 vuoti, se necessario...
Questi utenti hanno ringraziato l autore RAFFAELLO per il post:
prontolino (sab gen 29, 2022 11:12 pm)
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3846
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 34 volte
Sei stato  ringraziato: 170 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da prontolino »

Non ho fatto nulla se non misurare la cinghia.
Non ricordo se era originale o di qualche ricambista di pezzi auto, comunque mi ha dato una lettura che praticamente è 13 mm (12.97), spero quindi che non i distrugga e mi permetta di fare il setup.
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 87
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

avevo letto i vostri graditi messaggi di risposta, sapendo che oggi mi avrebbero consegnato il pacchetto ho tergiversato
arrivato variatore polini, 58€ consegnato, marketplace di un noto venditore USA, in diretta da Trapani. Fantastico, vivo a milano, la polini sta a bergamo, ed io compro i pezzi a trapani. bah
scatola sigillata Polini contenente semipuleggia interna, bocccola, corpo del variatore, tappo del variatore, tre guide in plastica, due set di rullini ed il coperchietto azzurro a pressione (che mi pare di avere intuito in assetto di marcia vada eliminato, per piacere mi date conferma?)
RAFFAELLO ha scritto: mer gen 26, 2022 7:08 pm La scaletta va bene, l'unica cosa che devi obbligatoriamente fare è l'eliminazione di quel lamierino rivettato che si vede in foto sopra all'asse dei pedali. Questo non permette la regolazione avanti ed indietro del motore e conseguente regolazione della tensione cinghia.
Lo vedi ? il rivetto si trova davanti al supporto del motore, svita il bullone da 10 mm e con un cacciavite e martello scalpella il rivetto.
quando riassemblerai il nuovo variatore, la cinghia, durante la rotazione, deve posizionarsi a filo del diametro esterno delle pulegge condotte , 0.5/1.00 mm max interno. Per farlo dovrai allentare le 3 viti di supporto del motore e la vite di supporto marmitta posteriore, avanza o arretra il motore fino ad ottenere il giusto allineamento della cinghia.
Se la cinghia attuale ha una misura di larghezza massima inferiore ai 12.5 mm, puoi fare i tuoi test se vuoi per prendere mano con la messa a punto, ma dovrai obbligatoriamente cambiarla.
immaginavo di dover regolare la tensione, credo di avere capito come si fa, con motore spento e variatore tutto aperto la cinghia deve essere a filo esterno delle due pulegge correttore, ovviamente tutte chiuse. il problema è che guardando la foto che ho postato, il blocco è pressochè tutto avanti, quindi non credo di riuscire a tirare ulteriormente quella cinghia di molto
CAMBIO CINGHIA: anche questo messo in programma, ma...quale cinghia? quanto lunga? quelle che trovo in commercio sono per ciao PX, quindi correttori 90, ed io li ho da 100 :(
la polini dentata è lunga 965mm cioè 38" (tra l'altro ne ho una nuova montata su un PX, giusto provata, percorsi 100 metri!)
la malossi è lunga 978mm cioè 38" 1/2
vedo da cataloghi di vari produttori che le misure nominali sono in pollici, a passo di mezzo pollice (es PI-BELT, siena, link trovato su una pagina di questo forum che ho perso di vista), quindi la misura successiva è 39" ovvero 990mm
malossi per SI lunga 1143mm, 45", per dire...
dal punto di vista geometrico, passare da correttori 90mm a correttori 100mm vuol dire allungare la cinghia di 16mm (in realtà di più, questa è circa la differenza tra due semicirconferenze 90vs100 di diametro, poi bisogna considerare la diversa geometria dei rami di cinghia tra le due pulegge, facciamo 20mm)
ad ogni buon conto:
posto che il mio ciao si trova a qualche centinaio di km da dove sto scrivendo, qui sul forum c'è qualcuno che abbia montato una cinghia nuova su un ciao/correttori 100mm che mi dice quale misura ha utilizzato? o che mi prenda la misura, alla buona, che lo scarto possibile è di 25mm :P
in modo di comprarla qui, ora, ed arrivare al montaggio del variatore con la cinghia già in tasca...
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 87
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 4 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

Rallydriver ha scritto: mer gen 26, 2022 10:26 pm
Se va fuori giri e quindi già con 3/4 di gas spinge al massimo significa che hai il rapporto finale nel mozzo corto.
A discapito della ripresa potresti mettere uno più lungo e aumentare la velocità max tenendo in ogni momento il motore più rilassato.
Per lavorare la boccola del correttore dovresti smontare il gruppo campana/frizione, levare la molla di contrasto e togliere i correttori.
Ti accorgerai che essi sono fissati ad una boccola che va limata in un determinato punto.
Se vuoi eseguire il lavoro ti conviene smontare, posti qua le foto e ti diciamo dove intervenire.
(+ immagine successiva)

rapporti mozzo non si toccano, allungherei tutto ed invece a me sui rapporti corti va bene così, ALMENO. attendo di vedere cosa succede sui corti col nuovo variatore
il discorso boccola invece è importante: pensandoci bene, avere un variatore con più escursione implica avere una condizione al mozzo che ne supporti la maggiore escursione, altrimenti non faccio altro che spostare l'anello debole da davanti a dietro...
siccome eviterei di modificare una parte originale, ho visto che malossi vende una cosetta https://www.malossistore.it/correttore- ... pisi50-M-P
interessante
cito da eshop Malossi
puleggia a 15° con diametro 102 mm...Adattabile anche al sistema originale Piaggio
costa 48+6 €, si può prendere in considerazione
secondo la vostra esperienza equivale (o si avvicina) alla modifica proposta?
anche qui plug&play? smonto frizione, apro frizione, sostituisco la parte originale con questa e richiudo?
ALTERNATIVA: la parte da modificare la trovo come ricambio originale o simile? qualche indicazione? smonto, mantengo la originale, modifico quella acquistata e rimonto.
in ogni caso alla prossima puntata, prima lavoro sul variatore/cinghia e vediamo che succede
che dire...grazie a tutti del supporto, spero di poter ricambiare
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 723
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 30 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da CACCIA »

la malossi è 102, l'originale è 100, chiudono alla stessa maniera... eviterei mischioni...
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 760
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Rallydriver »

ferrucci0 ha scritto: lun gen 31, 2022 8:55 pm
Rallydriver ha scritto: mer gen 26, 2022 10:26 pm
Se va fuori giri e quindi già con 3/4 di gas spinge al massimo significa che hai il rapporto finale nel mozzo corto.
A discapito della ripresa potresti mettere uno più lungo e aumentare la velocità max tenendo in ogni momento il motore più rilassato.
Per lavorare la boccola del correttore dovresti smontare il gruppo campana/frizione, levare la molla di contrasto e togliere i correttori.
Ti accorgerai che essi sono fissati ad una boccola che va limata in un determinato punto.
Se vuoi eseguire il lavoro ti conviene smontare, posti qua le foto e ti diciamo dove intervenire.
(+ immagine successiva)

rapporti mozzo non si toccano, allungherei tutto ed invece a me sui rapporti corti va bene così, ALMENO. attendo di vedere cosa succede sui corti col nuovo variatore
il discorso boccola invece è importante: pensandoci bene, avere un variatore con più escursione implica avere una condizione al mozzo che ne supporti la maggiore escursione, altrimenti non faccio altro che spostare l'anello debole da davanti a dietro...
siccome eviterei di modificare una parte originale, ho visto che malossi vende una cosetta https://www.malossistore.it/correttore- ... pisi50-M-P
interessante
cito da eshop Malossi
puleggia a 15° con diametro 102 mm...Adattabile anche al sistema originale Piaggio
costa 48+6 €, si può prendere in considerazione
secondo la vostra esperienza equivale (o si avvicina) alla modifica proposta?
anche qui plug&play? smonto frizione, apro frizione, sostituisco la parte originale con questa e richiudo?
ALTERNATIVA: la parte da modificare la trovo come ricambio originale o simile? qualche indicazione? smonto, mantengo la originale, modifico quella acquistata e rimonto.
in ogni caso alla prossima puntata, prima lavoro sul variatore/cinghia e vediamo che succede
che dire...grazie a tutti del supporto, spero di poter ricambiare
In ogni caso se non allunghi rapporto il motore "urlerà"uguale anche con boccola limata.
Quella malossi non l'ho mai provata e non so se fa affondare di piu la cinghia...manda mail alla Malossi e chiedi se fa' a caso tuo.
Comunque boccole e correttori da 100 piaggio se ne trovano diversi per cui potresti prenderne uno da sacrificare.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti