Sede valvolina decompressione

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
crazyrob74
Membro 50cc
Messaggi: 258
Iscritto il: dom feb 21, 2021 4:48 pm
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Sede valvolina decompressione

Messaggio da leggere da crazyrob74 »

Era un conto con più elementi quindi credo intorno ai 20 euro 😉
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3792
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 32 volte
Sei stato  ringraziato: 159 volte

Re: Sede valvolina decompressione

Messaggio da leggere da prontolino »

.....adesso è una testa!!!A occhio, sembra un bel lavoro.

In merito ai carter, mi sembrano buoni.... sporchi ma buoni.

Riguardo la preparazione della superficie, io uso la fresetta con cui poi lavorerò i carter.... praticamente abrado lo stato superficiale per pulirlo e contemporaneamente renderlo ruvido. Non mi si è mai mosso nulla. Invece con una semplice pulizia, un riporto in un condotto lamellare, di un motore minimoto, si è staccato con il tempo.
Questi utenti hanno ringraziato l autore prontolino per il post:
crazyrob74 (dom dic 26, 2021 1:13 pm)
crazyrob74
Membro 50cc
Messaggi: 258
Iscritto il: dom feb 21, 2021 4:48 pm
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Sede valvolina decompressione

Messaggio da leggere da crazyrob74 »

prontolino ha scritto: dom dic 26, 2021 1:08 pm .....adesso è una testa!!!A occhio, sembra un bel lavoro.

In merito ai carter, mi sembrano buoni.... sporchi ma buoni.

Riguardo la preparazione della superficie, io uso la fresetta con cui poi lavorerò i carter.... praticamente abrado lo stato superficiale per pulirlo e contemporaneamente renderlo ruvido. Non mi si è mai mosso nulla. Invece con una semplice pulizia, un riporto in un condotto lamellare, di un motore minimoto, si è staccato con il tempo.
Si a vederla è bella... Diciamo che non l'ha fatta esattamente come l'avevo chiesta però forse anche io non avevo fatto i conti benissimo... Quando sarà il momento del d46 devo riprodurre la cupola in autocad e fare dei conti più precisi...
Ma per il discorso del centraggio tra testa e cilindro, ma volendo anche tra carter e cilindro, non si può inventare nulla???
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3792
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 32 volte
Sei stato  ringraziato: 159 volte

Re: Sede valvolina decompressione

Messaggio da leggere da prontolino »

Testa/Cilindro, o, se hai la possibilità, la fai incassata così che ti si centra automaticamente, oppure devi piantare dei pernetti così da farli funzionare come punti fissi per il centraggio.
Per il cilindro, si potrebbe fare come per altri motori che hanno una boccolina che sta coassiale con un prigioniero e di conseguenza fare un piccolo scavo per incastrarla, anche sul cilindro.
Insomma un bel lavoro che magari a parole è semplice, ma poi più difficile da mettere in pratica.
Nomoreffe
Membro 50cc
Messaggi: 298
Iscritto il: mar mag 18, 2021 8:07 am
Ha ringraziato: 32 volte
Sei stato  ringraziato: 20 volte

Re: Sede valvolina decompressione

Messaggio da leggere da Nomoreffe »

crazyrob74 ha scritto: dom dic 26, 2021 1:17 pm
prontolino ha scritto: dom dic 26, 2021 1:08 pm .....adesso è una testa!!!A occhio, sembra un bel lavoro.

In merito ai carter, mi sembrano buoni.... sporchi ma buoni.

Riguardo la preparazione della superficie, io uso la fresetta con cui poi lavorerò i carter.... praticamente abrado lo stato superficiale per pulirlo e contemporaneamente renderlo ruvido. Non mi si è mai mosso nulla. Invece con una semplice pulizia, un riporto in un condotto lamellare, di un motore minimoto, si è staccato con il tempo.
Si a vederla è bella... Diciamo che non l'ha fatta esattamente come l'avevo chiesta però forse anche io non avevo fatto i conti benissimo... Quando sarà il momento del d46 devo riprodurre la cupola in autocad e fare dei conti più precisi...
Ma per il discorso del centraggio tra testa e cilindro, ma volendo anche tra carter e cilindro, non si può inventare nulla???
Hai valutato il Pinasco nero?
Ha la testa con 2 viti aggiuntive e sembra fatta molto bene.
A me piacerebbe però costa troppo
crazyrob74
Membro 50cc
Messaggi: 258
Iscritto il: dom feb 21, 2021 4:48 pm
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Sede valvolina decompressione

Messaggio da leggere da crazyrob74 »

Nomoreffe ha scritto: dom dic 26, 2021 1:51 pm
crazyrob74 ha scritto: dom dic 26, 2021 1:17 pm
prontolino ha scritto: dom dic 26, 2021 1:08 pm .....adesso è una testa!!!A occhio, sembra un bel lavoro.

In merito ai carter, mi sembrano buoni.... sporchi ma buoni.

Riguardo la preparazione della superficie, io uso la fresetta con cui poi lavorerò i carter.... praticamente abrado lo stato superficiale per pulirlo e contemporaneamente renderlo ruvido. Non mi si è mai mosso nulla. Invece con una semplice pulizia, un riporto in un condotto lamellare, di un motore minimoto, si è staccato con il tempo.
Si a vederla è bella... Diciamo che non l'ha fatta esattamente come l'avevo chiesta però forse anche io non avevo fatto i conti benissimo... Quando sarà il momento del d46 devo riprodurre la cupola in autocad e fare dei conti più precisi...
Ma per il discorso del centraggio tra testa e cilindro, ma volendo anche tra carter e cilindro, non si può inventare nulla???
Hai valutato il Pinasco nero?
Ha la testa con 2 viti aggiuntive e sembra fatta molto bene.
A me piacerebbe però costa troppo
L'hardware è tutto già comprato, polini, quindi al momento niente pinasco...
crazyrob74
Membro 50cc
Messaggi: 258
Iscritto il: dom feb 21, 2021 4:48 pm
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Sede valvolina decompressione

Messaggio da leggere da crazyrob74 »

prontolino ha scritto: dom dic 26, 2021 1:27 pm Testa/Cilindro, o, se hai la possibilità, la fai incassata così che ti si centra automaticamente, oppure devi piantare dei pernetti così da farli funzionare come punti fissi per il centraggio.
Per il cilindro, si potrebbe fare come per altri motori che hanno una boccolina che sta coassiale con un prigioniero e di conseguenza fare un piccolo scavo per incastrarla, anche sul cilindro.
Insomma un bel lavoro che magari a parole è semplice, ma poi più difficile da mettere in pratica.
Mi ha sempre intrigato la testa incassata però, se il d46 è simile al d43 nella distanza tra il bordo del cielo del pistone al pms ed il piano di appoggio del cilindro, credo che per incassarla di anche solo 2 decimi diventa indispensabile spessorare tra cilindro e carter per tenere un'altezza di squish intorno al mm o poco più... Vedremo... Al momento devo ancora capire quale albero prendere per montare il 46 polini sugli speed engine senza dover fare troppe prove per non incorrere in problemi di fasatura eccessiva incrocio rifiuto minimo etc etc... Sul forum ho letto di tutto ed il contrario di tutto a riguardo e sono più confuso che persuaso soprattutto in virtù delle istruzioni polini che dicono che con un albero originale rifasato 15 - 5 si migliora il rendimento ai bassi senza perdere agli alti mentre in generale qui sul forum viene consigliato l'albero originale per avere buone prestazioni... Infatti mi ero orientato sul classico mazzucchelli "finto anticipato" che poteva essere un compromesso...
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Mallox e 23 ospiti