Carter 4 prigionieri a liquido...

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Avatar utente
fede78
Membro 50cc
Messaggi: 273
Iscritto il: mar ago 23, 2005 12:10 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da fede78 »

Sono in possesso da qualche anno di un carter artigianale (PL racing mi sembra di leggere)... qualcuno ha qualche informazione su che GT e per quale albero è predisposto? A suo tempo se non ricordo male il venditore mi ha detto che montava un cilindro tipo un TM da 125 cc... Però non so...
Ha una barenatura per cilindri con esterno camicia di 57,5 mm e ha interasse dei prigionieri 95 mm guardando da sinistra a destra con lo scarico in basso e di 55 mm tra i prigionieri sopra che quelli sotto...


Immagine

Immagine

Immagine

Grazie a chi saprà aiutarmi

Ho anche dei carter sprocatti 4p a disco rotante... anche qui che gruppo termico si può montare con la foratura e prigionieri esterni che ha?
Leggevo che Sprocatti montava dei Parmakit adattati originari per KTM 85... io ho preso una guarnizione per gt ktm 85 ma è notevolmente più grande dei carter...
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5540
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 43 volte
Sei stato  ringraziato: 197 volte

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da claudio7099 »

che spettacolo questi carter ,tm 125 non credo ,la foratura è strana non saprei a dirti la verità cosa si potrebbe montare
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 35
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da DVD »

Mai visti, ma interessanti. La cosa buona con dei carter così grossi è che ci puoi montare un pò di tutto.
L'unica roba da capire è che albero montare, misura il diametro e la larghezza della camera di manovella e delle sedi cuscinetti per farti un'idea...
E anche vedere il tipo di pacco lamellare che ci vuole.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3343
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 116 volte

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da prontolino »

Domani, vedo di prenderti le misure dei prigionieri TM (almeno di quello che ho io) .... ma a occhio non credo che siano uguali, inoltre mi sembra che avessero l'ingresso acqua dal cilindro e non dal carter.
Sicuro che non sia Cagiva?? quelli hanno l'ingresso da sotto.

I carter comunque mi piacciono parecchio. Un po grezze le fusioni, ma molto interessanti..... come interessantissima è la pompa con cinghietta di comando
Avatar utente
fede78
Membro 50cc
Messaggi: 273
Iscritto il: mar ago 23, 2005 12:10 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da fede78 »

Ho recuperato le foto del suo cilindro dedicato visto che chi mi aveva venduto i carter ne aveva un altro esemplare ma anche col suo cilindro dedicato
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine


Come pacco lamellare ho un MALOSSI VL16 MHR TEAM con lamelle in carbonio con spessore 0,30 mm - Codice 2713719.C0


Ecco alcuni estratti dei messaggi che mi ero scambiato con il venditore:

Questo carter è un prototipo fatto da un artigiano emiliano tempo fà ma va adattati i fori , lui ha fatto tutti i piani ,sede pompa lc e le sedi cuscinetti che montano cuscinetti e albero motore dei piaggio scooter poi il cilindro e l'accensione vanno adattati, non sono come i simonini che sono tutti uguali fatti in serie , non so se mi sono spiegato bene .. comunque sono molto validi c'è dietro anche gente della vecchia eurocilindro da quello che mi ha detto e ne hanno fatti pochi esemplari per girare in pista e me ne ha dati un paio , sono di buona qualità di fusione , molto pesanti e c'è materiale da scavare a volontà non ha badato a spese


ho misurato i fori hanno 95mm di distanza da una parte e 55mm dall'altra , mi ha detto che montano dei motori da kart 100cc a prigionieri esterni come progetto iniziale, ma poi si possono mettere qualsiasi altro siccome c'è spazio per fare i prigionieri che si vuole
poi sta a te saperci adattare cio che vuoi
io ho anche la sua slitta con tutta la trasmissione a catena da montarci se vuoi, il prototipo nasce con trasmissione da scooter + catena corona


gli iame e i tm k9 dovrebbero andarci su , se non sbaglio il suo dedicato è su base k9
sono carter con molta volumetria e soluzioni derivanti dalla meccanica dei go kart , infatti, se riesci a metterci un 100cc sicuramente è l'ideale
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3343
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 116 volte

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da prontolino »

Puttana ladra.... due cilindri tranquilli!!
Proprio perfetti per un mezzo normale da andarci a fare la passeggiata in città.

Non ti nascondo che questi lavori mi piacciono da morire e fanno capire che noi Italiani siamo un passo avanti a tutti gli altri in fatto di fantasia.... Mi piacerebbe avere un mezzo con un motore del genere, ma mi sa che i costi sono piuttosto impegnativi.
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 35
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da DVD »

Quello in foto sembra proprio un cilindro da kart 100, ma il K9 è 125 e non so se ci sta un motore così grosso sotto li.
Io sceglierei il cilindro da mettere in funzione del tipo di trasmissione da usare, se hai una slitta con trasmissione ibrida scooter-catena, non ha senso montare un cilindro da kart. Prendi un albero Piaggio corsa 47 e mettici un bel 100 da scooter moderno a prigionieri esterni e rinforza bene il telaio e i freni!!! Se mantieni la trasmissione fissa allora ci può stare un cilindro da kart 100.
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 563
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da Etilico80 »

DVD ha scritto: gio apr 22, 2021 4:31 pm Quello in foto sembra proprio un cilindro da kart 100, ma il K9 è 125 e non so se ci sta un motore così grosso sotto li.
Io sceglierei il cilindro da mettere in funzione del tipo di trasmissione da usare, se hai una slitta con trasmissione ibrida scooter-catena, non ha senso montare un cilindro da kart. Prendi un albero Piaggio corsa 47 e mettici un bel 100 da scooter moderno a prigionieri esterni e rinforza bene il telaio e i freni!!! Se mantieni la trasmissione fissa allora ci può stare un cilindro da kart 100.
Per curiosità, perché un cilindro da kart non è consigliato su’ quel tipo di trasmissione? E quando dici che sta’ bene su una trasmissione fissa intendi la classica trasmisdione moped a puleggia fissa?
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 35
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da DVD »

Ogni motore deve essere fatto in base al tipo di trasmissione utilizzata per poter esprimere al meglio il suo potenziale in base all'erogazione che ha.
Se metti un cilindro da scooter molto spinto che ha la potenza max a 15000 giri su un ciao a puleggia per esempio, ti tocca spingerlo per centinaia di metri in partenza per farlo entrare in coppia. Se gli metti il variatore vola.
I motori da kart 100cc invece sono l'opposto, sono fatti per lavorare con un rapporto di trasmissione fisso a volte anche senza frizione, quindi devono avere una buona coppia ai bassi per "tirarti" fuori dalle curve ma devono avere anche tantissimo allungo in fuorigiri per poter raggiungere una buona velocità max, infatti arrivano anche a 20000 giri ma la potenza max ce l'hanno a circa 12000.
Per avere un arco di erogazione così ampio devi sacrificare un pò il picco di potenza massima.
La CVT (variatore) è fatto apposta per mantenere il motore il più possibile in potenza max, quindi te ne fai poco di tutto quell'allungo, dato che la potenza cala ma il rapporto di trasmissione aumenta.
Questo non vuol dire che un motore del genere non vada con la CVT, però ad oggi ce di meglio.

Venti anni fa sicuramente si guadagnava di più ad usare un cilindro da kart 100 anzi che una termica 70cc da scooter dell'epoca, ma nel 2021 no di certo. I moderni cilindri da scooter 100cc a prigionieri esterni prendono spunto dai vari 125 gp e kart e raggiungo potenze che vanno ben oltre i 30CV anche presi e montati senza toccarli, devi solo riuscire a scaricarli bene a terra con una buona trasmissione CVT.
Avatar utente
fede78
Membro 50cc
Messaggi: 273
Iscritto il: mar ago 23, 2005 12:10 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da fede78 »

Quali sono i cilindri più prestazionali di adesso?
Avevo trovato un Roost Havoc 100 cc ricromato e con pistone nuovo, com'è? Sinceramente non avevo mai sentito parlare di questo cilindro ma mi sembrava fatto bene.
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 35
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da DVD »

Ormai cè l'imbarazzo della scelta, l'Havooc è sicuramente molto valido come cilindro, ma bene o male a quei livelli vanno tutti forte.
Io non ho mai lavorato su questi motori ma nelle gare drag e nella Polini italian Cup puoi vedere come vanno.
I più diffusi sono appunto l'Havooc e il 2fast, ma ce ne sono molti altri di piccola produzione artigianale che sono altrettanto validi e potenti.
La maggior parte sono 52x47 ma alcuni sono 50x50 o 50x50.9
Vedi te l'affare migliore che trovi.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3343
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 116 volte

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da prontolino »

DVD, hai ragione sulla disamina e confronto tra i cilindri scooter e kart (che poi i presa diretta sono anni che non lo fanno più e adesso sono tutti 125)
L'unica cosa su cui vorrei riprenderti un po è che i cilindri 100 da kart non hanno bassi così mostruosi da poter andare bene con una puleggia fissa.
Sono sempre piuttosto vuoti in basso, e quello che li "salvava" era la rapportatura estremamente corta che unita a gomme di diametro piccolo permetteva di stare sempre allegro al motore seppur a basse andature..... per poi dare il meglio ai medi e in allungo.
Considera che all'epoca con cui ci correvo, nei tracciati piccoli si andava 10/92 di rapportatura e si doveva stare attenti sui cordoli perchè con un rapporto così corto toccava la corona per terra danneggiando denti e catena.... situazione improponibile da riportare su un motorino
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5540
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 43 volte
Sei stato  ringraziato: 197 volte

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da claudio7099 »

nessuno vieta di realizzare una trasmissione ibrida come si è visto all'idc
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3343
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 116 volte

Re: Carter 4 prigionieri a liquido...

Messaggio da leggere da prontolino »

.....addirittura con anche la scatola ingranaggi di riduzione come negli scooter, così si può usare un rapporto pignone e corona più umano rispetto a quello che ho visto in certi mezzi.

(praticamente sto parlando di un mio progetto che sono almeno 2 anni che sta li mezzo iniziato :P :P )
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 1 ospite