Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

in tutta sincerità le ho prese al mercatino di imola, pensando senza controllare che fossero delle kenda per via del disegno. solo dopo mi sono accorto che hanno un nome completamente diverso che al momento non ricordo (finisce con tyre), stasera te lo dico con certezza ;)
Avatar utente
pietrillo93
Membro 50cc
Messaggi: 320
Iscritto il: lun ott 08, 2012 12:03 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 18 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da pietrillo93 »

Grazie, se puoi dirmi anche quanto hai speso mi faresti un favore.
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

le ho prese come ''montate e smontate'' a 20 euro la coppia ma sono praticamente nuove ;)
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

Scusa il ritardo... Alla fine sono delle Cst, ovvero Cheng Shin Tire... Ho letto che è un colosso taiwnaese specializzato in gomme da cicli, ciclomotori e motocicli da poco entrato nel commercio italiano ed europeo :wink:
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

un pochino di aggiornamenti, anche se vorrei che non ci fossero stati... durante il montaggio del cuscinetto con il trainadisco quest'ultimo mi è rimasto in mano. si vede che le tolleranze non erano giuste, il montaggio è stato difficoltoso e una volta arrivato in fondo non ha retto... è stato un montaggio a freddo finito male. ora ne ho ordinato un altro dal venditore, molto disponibile, e spero che una volta tolto e cambiato cuscinetto non si ripeta! consigli per un montaggio migliore?

foto come al solito sul disco remoto...
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5181
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da claudio7099 »

che strano ,ma il trainadisco è acciaio o alluminio ,si è tranciato di netto ...di sicuro bisognerà scaldare il tutto prima del piantaggio sull'albero ,puoi scaldarlo sul gas con un pentolino di olio se non vuoi usare phon o fiamme
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

Il trainadisco é in acciaio, vi lascio immaginare la mia espressione quando ho visto che si era spezzato...
Il problema principale é che la gabbia del cuscinetto é in teflon e non vorrei causare danni con il riscaldamento. Altrimenti avevo pensato appena avrò in mano il traina disco nuovo di misurare le tolleranze e nel caso di dare una bella levigata all'interno anche perché una volta inserito dovrá comunque poter essere girato per effettuare la regolazione delle fasi
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3193
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da prontolino »

ma se scaldi solo il trainadisco, non rovini il cuscinetto....
Resta comunque il discorso del doverlo muovere un po per metterlo in fase.
Non ho bene idea della realizzazione, ma un ragazzo preparatore di kart che di modifiche in merito ne fa tante, mi diceva che i suoi trascinatori, sono fissati all'albero con un semplice grano laterale, che spingendo fa accostare tutta l'altra faccia all'albero e quindi per assurdo ha più tenuta che con due o tre grani disposti radialmente.
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5181
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da claudio7099 »

il trainadisco andrebbe messo nel freezer per una notte per inserirlo nel cuscinetto (congelato praticamente)e poi solo dopo andrebbe scaldato insieme al cuscinetto per poterlo inserire nell'albero ,ma se deve ruotare non devi scaldare nulla (non mi piace come sistema ma se è stato studiato così pazienza)...dovrai mettere del frenafiletti nel bullone per non rischiare che si sviti
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

quello che intendevo è che appunto il trainadisco va prima inserito nel cuscinetto e poi sulla albero... e che in ogni caso ogni montaggio cosi difficoltoso a freddo renderà impossibile la messa in fase. l'unica soluzione è appunto quella di rifare le tolleranze e di stringere la vite bene a modo con del frenafiletti... mi chiedo a questo punto come abbiano fatto gli altri possessori del carterino
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5181
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da claudio7099 »

essendo un prodotto artigianale possono capitare questi inconvenienti ,di solito il dado è fisso e si modifica il disco partendo già da una buona base di partenza ....ma dubito abbiano fatto tutte queste prove ,come i riporti ceramici per non far consumare il disco o i vari trattamenti antiusura che si usano al giorno d'oggi
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3193
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da prontolino »

Bhoo... sarà che di base non sopporto i cuscinetti piantati nell'albero.
Da che mondo e mondo, in tutti i motori che ho aperto (dai modellini ai pluricilindrici, gli alberi entrano dentro i cuscinetti di banco senza gioco ma senza neanche interferenza, quindi secondo me quà tutto è sbagliato.
Più di una persona mi ha confermato che i diametri degli alberi, devono essere meno di 1 cent di quelli dei cuscinetti.
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5181
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da claudio7099 »

alcuni alberi aftermarket scooter sono solo infilati ,ma su quelli piaggio moped no ,forse vespa solo lato campana ,alcuni honda 125 e gilera 125 insieme ai kart ,ma tutti gli altri sono piantati per interferenza anche 4t
di solito sono solo infilati dove l'ingranaggio fà battuta sul cuscinetto e c'è un dado che va a stringere tutto ,ma non sempre
deve lavorare il cuscinetto e non l'albero sul cuscinetto ,potrebbe mangiare la sede ,hanno inventato anche i tolleranza c5 e i rulli alta velocità per dare più libertà all'albero ,ma per moped non ci sono ,si ferma a c4 che sono gli stessi usati sulle minimoto http://www.ebay.it/itm/2-CUSCINETTI-SKF ... Sw0vBUjqw0
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3193
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da prontolino »

bho... io non ho mai visto nessun consumo, segno che gli alberi anche se possono ruotare sul cuscinetto, per il fatto che il cuscinetto gira con maggior facilità rende questo "vincolo" predominante.
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

Ho messo sul disco le foto del telaio completato. Come rinforzo in zona serbatoio ho messo da una parte un lamierino di 2/3mm mentre dal lato opposto, zona allargamento, una "travetta" di 5mm di spessore adeguatamente piegata che segue le forme del telaio.

A lavoro finito mi sono però accorto che tutto il telaio è leggermente piegato...
Molto sinceramente non ho intenzione di intervenire data la mole di lavoro eseguito e la natura non competitiva del ciao stesso. Per rendere l'idea è come se la parte destra si fosse accorciata rispetto la sinistra, nonostante la dima saldata, ma ormai lo terrò così... Non è evidente ma se si prende il metro in mano un paio di km di differenza si trovano purtroppo.

In ogni caso, tornando a cose positive, è arrivato il disco giusto cortesemente inviato dal venditore che si è anche reso disponibilissimo a rispedirmi il trainadisco nuovo.

Non vorrei assolutamente fare pubblicità, ma se foste interessati a un suo prodotto vi consiglio vivamente di contattarlo in quanto particolarmente disponibile e corretto
Avatar utente
ALE.DONGHI
Membro 50cc
Messaggi: 375
Iscritto il: mer apr 21, 2010 9:34 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 14 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da ALE.DONGHI »

Non è evidente ma se si prende il metro in mano un paio di km di differenza si trovano purtroppo.


sicuro 2 Kilometri ? :D

bel motore complimenti :wink:


ciao!
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

opss :D forse un po meno, solo qualche mm :D

Oggi ho fatto una prova e penso di essermi fatto prendere dall amarezza della scoperta senza prima vagliare tutte le possibilitá... Inserendo e avvitando il mozzo ruota infatti il telaio è tornato magicamente più o meno dritto, non pensavo che la leggera e semplice divergenza tra le porzioni di telaio che sostengono il mozzo potesse distorcere così tanto il telaio.

Ps. Grazie mille Ale :D :oops:
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

Telaio mandato in verniciatura a polveri... Spero venga fuori un bel risultato dato il colore particolare che ho scelto, un giallo molto tenue... Anche se molto sinceramente sono andato a intuito senza pensarci troppo... Dopo tutto qualsiasi colore si abbina con il nero dei cerchi.

Pensando un po' al motore ho notato che l'albero "intasa" per circa 30-40 gradi il condotto di aspirazione al momento esatto dell'apertura del disco e per altri 40 quando il pistone si trova al pms.

Allego un disegno molto semplice per far capire la situazione anche a chi non ha mai avuto per le mani questo carterino (nel disegno ho sbagliato scrivendo pmi invece che pms tengo a sottolinearlo)

Avevo pensato di fare un piccolo riporto in alluminio da lavorare per creare uno scivolo oppure di andare a limare direttamente l'albero solo nella prima parte ma nessuna delle due idee mi convince...
Il riporto mi ispira, ma ho paura di deformare tutto.

Lascio così o vado a lavorarci?
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5181
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da claudio7099 »

lo smusso sull'albero c'è già ...di solito è la camicia del cilindro a rompere le scatole ,nel deps è tutta chiusa fino in fondo
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

il problema è che anche la parte piatta dell'albero arriva ad interferire con il condotto di ammissione...
fortunatamente essendo da 19mm tra la camicia e il foro ci sono 3 o 4 mm buoni, sufficenti anche a creare uno smusso.

sono sempre più tentato di fare un piccolo riporto e lavorarlo per dargli forma... dovrebbe anche aiutarmi a rendere il tragitto carburatore-unghiate più indirizzato e senza ''ostacoli''

vi metto le foto fatte esatte del carterino per farvi capire la situazione...
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3193
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da prontolino »

Effettivamente non è proprio il top quella situazione.
Non andrei però di saldatura, ma di stucco , magari restringendo il passaggio (che poi lo fa da solo l'albero) per dargli un invito e non far sbattere i gas in entrata sull'albero, ma poi contestualmente allargherei il passaggio sopra e sotto in modo da rendere il passaggio da rotondo ad ovale e superare il problema.
Sta di fatto, che gli alberi tipo TM KW a disco, avevano l'albero con uno smusso... forse epr aiutare ad indirizzare i gas in entrata... ma da te poi si creerebbe dello spazio vuoto sul carter

Sta di fatto, che se di base vuoi provare con il 13, e il mezzo lo vuoi turistico, tutti questi problemi secondo me sono secondari.
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5181
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da claudio7099 »

l'albero non lo puoi toccare in quella zona ,devi per forza adeguare il carterino al resto ...hanno fatto il foro dove gli veniva comodo ,ma come ti ho scritto non hanno provato nulla ,se no una cosa del genere salta subito all'occhio ,certo è artigianale non c'è dubbio ,ma un po di criterio non guasterebbe ..
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

la soluzione più semplice sarebbe fare finta di niente ma conoscendomi arriverei a riaprire il motore una volta chiuso...
lo stucco non mi convince, considerando proprio che sarà un motore che deve dovrà avere meno problemi possibili, il pensiero di avere un pezzetto di stucco in un punto cosi delicato mi preoccupa :(

odio queste situazioni :D

oggi proverò ad andare dal ''mio'' saldatore specializzato con il tig... sentiamo cosa mi propone o cosa mi riesce a fare. mal che vada potrei sagomare un pezzettino di alluminio far eseguire una leggerissima saldatura su tutto il bordo, un lavoro di precisione (se eseguibile) in modo da evitare deformazioni
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3193
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da prontolino »

Ho esempi di stucco un po dappertutto...
Sulla mia RD 350, per fare dei bypass all'aspirazione si era sfondato e quindi stucco.
Sul Bravo con un Pinasco 75, avevo sfondato il carterone anche li stucco....
Sulla minimoto, ci ho sagomato il guidavalvole (ok che non è dentro il motore) ma non ha fatto una piega.

Per finire ti metto la foto che mi ha spaventato per lì'uso di stucco... e a dire del preparatore, cammina e anche tanto.

Motore RD 350 ad aria, aspirazione piston post
2d8qbnm [800x600].jpg
2d8qbnm [800x600].jpg (52.35 KiB) Visto 2794 volte
Questi utenti hanno ringraziato l autore prontolino per il post:
elo go! (gio ott 06, 2016 1:00 pm)
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

lo stucco l'ho utilizzato e non poco, i precedenti carter che avevo erano praticamente solo fatti con bicomponente, ma mi è sempre rimasta la ''fobia'' per lo stucco su un veicolo ad uso stradale...

comunque direi particolarmente bella la lavorazione sul cilindro! :shock:
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5181
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da claudio7099 »

non saldare ,fregatene se il foro è troppo basso ,allarga sopra e di fianco così risolvi con poco .....la miscela viene letteralmente aspirata dalla depressione che si crea in camera di manovella ,non è un problema grosso se si trova davanti un pezzetto di albero ,basta che la sezione o l'area del passaggio sia un pelo maggiore del carburatore ,poi se ti viene una forma strana pazienza
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

me ne rendo conto, infatti la parte blu che si intravede è il materiale che dovrò asportare per far diventare la valvola da tonda a ovale all'interno dei carter...

So di essere pesante, ma quello "scalino" che si forma non mi convince affatto...
Poi so bene che parlando di flussi, tralasciando le discordanti teorie sui flussi irregolari, laminari ecc, su un motore da "pochi" giri come questo poco influiscono...

In ogni caso ho contattato il saldatore e mi ha detto che è un lavoro relativamente semplice e fattibile. Le deformazioni non dovrebbero essere un problema dato che il carterino è completamente "pieno" e almeno con 5 euro mi tolgo questa paranoia mentale...
Domani è pronto

Pensandoci dopo avrò anche più materiale per poter allargare ai lati ed evitare completamente ogni forma di "ingombro" creato dall'albero.

Montare le cose di scatola a quanto pare mi risulta impossibile :razz:
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3193
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da prontolino »

tutti trovano saldatori che costano poco!!! solo da me, devi pregarli, portare e aspettare quando hanno tempo ma sopratutto voglia... e lasciargli un rene ogni volta???

P.S.
Sarò palloso, ma io sarei andato di stucco.... :mrgreen:
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5181
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 16 volte
Sei stato  ringraziato: 162 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da claudio7099 »

si potrebbe utilizzare anche dello stucco ,ma conviene fargli un ancoraggio (basta un filetto da 3mm e avvitargli una vite)per sicurezza
se ti fidi del saldatore vai pure ,no problem...
Avatar utente
toffy98
Membro 50cc
Messaggi: 336
Iscritto il: gio set 25, 2014 4:12 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Work in progress Ciao disco rotante "turistico"

Messaggio da toffy98 »

diciamo che da me, in zona, è il più conosciuto è disponibile... Fa lavori ottimi, a chiunque e a basso prezzo, è specializzato a servire i privati :)

Sono stato anche da altri saldatori ma oltre a rivelarsi scortesi e svogliati mi hanno pure sbagliato il lavoro... Poi posso capire che i miei lavoretti potessero essere considerati come perdita di tempo rispetto al guadagno ma almeno dopo ciò ne ho trovato uno disponibile :wink:
Se tutto va secondo i piani domani avrò il carter pronto da rifinire, forse il trainadisco nuovo entro finesettimana e anche il telaio verniciato entro lunedì. Chiuso il blocco, facendo le corna a possibili inconvenienti, passerò al montaggio Con tutti i dettagli giá pronti e mancherá solo il libretto nuovo :razz:

In ordine generale Dimenticavo che la strumentazione sará composta da un singolo lcd per il numero dei giri e da uno stacca massa a corda (che userò come chiave), accompagnati da un normale gas da scooter e illuministica nuova
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Rallydriver e 12 ospiti