L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Forum dedicato alle elaborazioni di Piaggio Ape.
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

Buonasera ragazzi,

Come avete visto ogni anno che passa vi sono novità sempre più "moderne" per stare al passo coi tempi... In pochi anni le nostre vite cambieranno di molto: diremo addio al contante per i pagamenti sopra i 100/200 euro, obbligo di ABS per le moto dal 2016, avremmo standard di risparmio energetico sempre più efficienti e tanta burocrazia imperante in più in ogni campo.

Già ad inizio dicembre Omnimoto aveva colpito la mia attenzione per le nuove normative comunitarie sulle emissioni, che per i ciclomotori:
- Ciclomotori: per i cinquantini vengono imposte la velocità massima a 45 km/h, e la potenza massima a 4 kW. Nel 2014 verrà introdotta la normativa Euro 3, nel 2017 la Euro4 (con test di durata a 11.000 km) e nel 2020 la Euro 5 (sempre con prove di affidabilità di 11.000 km).
La nostra amata Ape, in produzione odierna, è un 2 tempi euro 2 quindi dal 2014 con l'obbligo dell'Euro3 anche per i ciclomotori qualcosa dovrà cambiare. Figurarsi dal 2017 Euro4.

Quindi come sarà l'Ape del futuro?
Sarà sempre due tempi e di 50 cc ? O diventerà un diesel stilo microcar o un 4t con più cc e potenza entro i 4 kW.
l'ABS non sarà obbligatorio (solo moto over 125cc) però forse farà ingresso nella gamma? La sicurezza attiva/passiva?

La Piaggio continuerà a produrre la mitica Ape?

Quando sono cresciuto io l'Ape era il veicolo per tutti, democratico ed economico, da chi la patente vera non poteva mai prenderla a chi l'aveva persa... A chi aveva problemi personali.

Con il patentino già la vendita di ciclomotori è calata abissalmente in favore del targato, nel mentre le tariffe RCA sono sempre più insostenibili (Generali chiede più per un 50ino che per una utilitaria). Che senso ha continuare per la Piaggio l'Ape 50?

Forse l'Ape piccola del futuro sarà un targato 4t ultra economico con più coppia e consumi ancora minori? Anche perchè quanti sono disposti a pagare oggi 4000 - 4500 euro per un Ape 50 con tutto ciò che ne comporta? Il mio conce ne ha 4 da mesi e non ne vende una.

Alla Piaggio questo argomento può importare molto.

Se qualcuno ha dati di produzione e vendite dell'Ape 50 e vuole condividerli ben venga.

Con appassionato affetto,
Luca
ne555
Membro 65cc
Messaggi: 1453
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:39 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 9 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da ne555 »

complimenti luca,
il tuo post mi è piaciuto. :D
finalmente qualcuno che si pone un problema che non sia: quanto fa, ....ma quanto va,.....voi dite che se metto un 2000cc riesco a fare i 50, il pignoncino va bene quadrato o è meglio ovale?
senza contare i vari...."AIUTO,RISPONDETE SUBITO, SONO DISPERATO." ed un (pirla,che nella fattispecie sarei io :doubt: )che si sbatte e cerca nel limite del possibile di dare una mano per quel che sa, per poi vederli sparire tutti e non avere nemmeno la soddisfazione di sentirsi dire "ho risolto", oppure , non dire caz...ate. :badgrin:

luca, ti rinnovo i miei complimenti sinceri (per quel poco che possono valere).

auguro a tutti BUONE FESTE, e fate i buoni.
ciao.
Questi utenti hanno ringraziato l autore ne555 per il post:
Luchino (sab dic 22, 2012 10:59 pm)
SE NON PIOVE, INVIATO CON SEGNALI DI FUMO, ALTRIMENTI, CON TAM-TAM SOTTO LA TETTOIA !
( SAPETE COM'E' , L'UMIDITA', SI FA SENTIRE )
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

Tutti abbiamo delle emergenze a volte... Non ultima la mia che andava al massimo senza spegnersi...

Tuttavia so che i problemi da me sollevati non toccano nessuno di noi qui... Tutti abbiamo l'Ape e se non ce l'abbiamo il parco usato è pienissimo di occasioni da leccarsi i baffi...

Però sto percependo quell'atmosfera che era negli anni 70... con la 500...dopo il 1972 venne prodotta la 500 R e da lì fu declino per unità vendute a favore della nuova Fiat 126... L'Ape 50 secondo me è arrivata a fine carriera produttiva... E' uguale da lustri e lustri... L'Euro3 con la complicità della nuova normativa (patentino ora con visita medica e rinnovi, revisioni ogni due anni, blocchi del traffico a manetta, eco pass etc) e della stangata RCA faranno desistere molti dall'acquisto...

Concordo con te che certe elaborazioni sono frutto più che di passione che di ragionamento... Avere un Ape che vola insicura ai 100 e consuma come una Golf GTI o una BMW credo si commenti da solo...

Comunque se il thread troverà partecipazione esternerò le mie idee sull'Ape del futuro euro3 e 4....ovviamente 4 tempi. Chissà che il Gruppo Piaggio non tragga beneficio dalle idee degli appassionati della nicchia Ape...
Avatar utente
danielem.91
Membro 100cc
Messaggi: 2910
Iscritto il: dom ago 31, 2008 12:15 am
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 13 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da danielem.91 »

Dal mio punto di vista alla Piaggio frega ben poco dell'ape e degli apisti,si,ok...di quando in quando tizio ti compra un kit di revisione,caio ti compra le plastiche,sempronio altre cosucce,ma la vera fonte di guadagno della Piaggio è fuori di qui...basti pensare al fatto che,con la crisi che c'è,la Piaggio ha investito milioni e milioni di capitale in india e cina (praticamente loro si muovono su bici e scooters)..ora voi potrete dire:"eh,però l'ape è l'ape..."
e io (amaramente) dico:"mentre noi siamo qui a correre dietro al calcio ed all'iphone l'oriente ha già instaurato un piano di lavoro sovversivo e concorrenzialmente sleale nei confronti dell'europa (anche dell'avanzatissima e meticolosa germania),quindi l'ape e tutti i buoni sentimenti annessi e connessi a breve se ne andranno dove non batte il sole"
ovviamente l'italia (di conseguenza la piaggio) si dovranno adeguare alle normative europee anti-inquinamento (che poi mi viene il nervoso quando vedi cose come Ilva,ThyssenKrupp,e cazzi mazzi vari che inquinano come bestie e te sei costretto a viaggiare con un aspirapolvere),quindi, come ha già detto luchino, l'ape sarà sicuramente 4t...facendo una bozza di ricerca di mercato,la piaggio,ne converrà a vendere un ape 4t con tutti i dispositivi di sicurezza personale,ecc ecc? prendiamo in esempio solamente il motore:
4 tempi in alluminio,il cui prezzo è già esorbitante,lavorazione altrettanto dispendiosa,componentistica più complessa da riparare e/o sostituire,di conseguenza,costi di manutenzione in officine autorizzate alle stelle..approssimiamo il costo del blocco motore a 1600€ (contando che l'originale di adesso nuovo costa 1200 circa)...ne vale la pena?inoltre,ad ape finita,con l'installazione di sistemi di sicurezza,optional,e tutte le altre cose,vuoi che non arrivi a costare quanto un'utilitaria nuova (magari orientale come tata o hyundai) a gas? poi,i costi di gestione saranno praticamente paragonabili a quelli di una panda..
a parere mio spero che la piaggio (preferisco prima che poi)esordisca con un comunicato stampa che concluda la produzione definitivamente dell'ape,non per cattiveria o per dispetto,ma,visti i tempi di crisi,vista la continua ricerca all'innovazione,non vedo un futuro roseo per l'ape...preferirei che la piaggio tornasse agli albori con nuovi mezzi di mobilità tecnologici,non inquinanti,a buon mercato proprio per salvaguardare l'immagine che la piaggio (e gli apisti) hanno conferito all'ape in circa 60-70 anni di storia..
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5563
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 118 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Zippo »

Potrebbe vendere tutta la linea di produzione dell'ape a LML cosi' loro ci buttano su il 4t tella star rivisto e corretto e via.... da noi le api son sempre meno, in india veicoli del genere sono pii' frequenti delle auto.
Non sarebbe male un apetto col 125 4t, in italia non gli conviene rifare una linea per rifare paticamente un modello di cui gia' ora faticano a smaltire le giacenze
odo90
Membro triciclo
Messaggi: 108
Iscritto il: lun mar 24, 2008 1:03 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da odo90 »

che tristezza...... spero che lascino perdere tutto quello scritto nel primo post.....
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5563
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 118 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Zippo »

L'ape è nata come un veicolo da lavoro, se non ci sono nuovi acquirenti per un veicolo del genere che senso ha investire centinaia di migliaia di euro che non recupereranno mai?
Probabilmente cesseranno la produzione e basta, come hanno fatto per i ciao e le vespe vere.

O comunque penso che difficilmente rifarebbero un motore a marce, piu' facile e probabilmente performante adattare un 4t automatico se non un motore elettrico... tanto tiro e poco allungo, per un piccolo veicolo da carico sarebbe perfetto sotto questi aspetti, meno se si considera l'autonomia e i costi di manutenzione del pacco batterie
Avatar utente
Renzo
Expert
Messaggi: 7188
Iscritto il: ven nov 23, 2007 9:35 pm
Ha ringraziato: 19 volte
Sei stato  ringraziato: 28 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Renzo »

Ottima discussione Luchino finalemente una discussione interessante
Zippo ha scritto:Potrebbe vendere tutta la linea di produzione dell'ape a LML cosi' loro ci buttano su il 4t tella star rivisto e corretto e via.... da noi le api son sempre meno, in india veicoli del genere sono pii' frequenti delle auto.
Non sarebbe male un apetto col 125 4t, in italia non gli conviene rifare una linea per rifare paticamente un modello di cui gia' ora faticano a smaltire le giacenze
Zippo io ho paura a dirlo ma inizio a pensare che tu abbia ragione... piano piano per avere un ape si rischia di dover comprare un LML...
C'è un motivo per tutto...
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

Credo che se ci sarà un'Ape 4t sarà LML o una joint venture simile...

Comunque sul costo dei motori 4t faccio un paragone forse fuori luogo... Con 2500€ circa hai una motocarriola cingolata 4t con motore honda\suzuki 160cc con boh 6 cv... Ne ho usata una per mesi.... Molto soddisfatto... Credo che un 4t 160 cc che montano ste motocarriole (certe idrauliche!) non costino 1600€ su larga scala...

Non dico di dotare l'Ape di un motore da tosaerba ma.... i cavalli son quelli, le marche ottime, il peso contenuto... Honda mi pare produca i 4t da giardino in Italia quindi qualità...

Comunque ciò che sconvolge tanto secondo me è anche il costo dei Porter\Quargo... 15000+ € capisco fatturabile chi ha ditta però... Gli orientali ci mangeranno vivi con furgoncini piccoli che costeranno la metà...
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5563
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 118 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Zippo »

Renzothebest ha scritto: Zippo io ho paura a dirlo ma inizio a pensare che tu abbia ragione... piano piano per avere un ape si rischia di dover comprare un LML...
Magari per averla nuova si... fortunatamente come insegna il mercato vespa e moped, se ne trovano a migliaia ancora, magari da sistemare ma a prezzi decenti (per ora), per il motore non c'è problema, per la carrozzeria si fanno ottimi lavori anche a casa e per i ricambi non credo che avremo problemi per i prossimi trent'anni, a meno che piaggio non venda anche le giacenze alle fonderie o alla LML :D
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

Si però il futuro è pieno di limitazioni tra inquinamento e sicurezza e polizze assurde...

Una volta l'Ape era per tutti guidabile senza troppo incidere in burocrazia e spese...

Ricambi non mancheranno ma finchè hanno scorte alla Piaggio la venderanno poi... Chissà.

Voi sapete dove viene prodotta? E in che quantità? mi ha sempre incuriosito quante Ape vengono fuori all'anno... Per la 500 c'è l'annuario specifico dei telai ad esempio con indicazione della fabbrica...
Avatar utente
Renzo
Expert
Messaggi: 7188
Iscritto il: ven nov 23, 2007 9:35 pm
Ha ringraziato: 19 volte
Sei stato  ringraziato: 28 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Renzo »

Zippo ha scritto:
Renzothebest ha scritto: Zippo io ho paura a dirlo ma inizio a pensare che tu abbia ragione... piano piano per avere un ape si rischia di dover comprare un LML...
Magari per averla nuova si... fortunatamente come insegna il mercato vespa e moped, se ne trovano a migliaia ancora, magari da sistemare ma a prezzi decenti (per ora), per il motore non c'è problema, per la carrozzeria si fanno ottimi lavori anche a casa e per i ricambi non credo che avremo problemi per i prossimi trent'anni, a meno che piaggio non venda anche le giacenze alle fonderie o alla LML :D
Sisi per altri 30 anni bastano ma stiamo anzi stanno svendendo tutto c'ho che c'è di buono in italia ci servono anche le vendite nuove per andare avanti se vendiamo tutto agli indiani per farcelo rivendere andremo a finire male
C'è un motivo per tutto...
Avatar utente
erossinelli
Site Admin
Messaggi: 4747
Iscritto il: mar giu 21, 2005 8:16 pm
Ha ringraziato: 55 volte
Sei stato  ringraziato: 16 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da erossinelli »

Io credo che la produzione cesserà a breve, almeno per quanto riguarda l'Ape come la conosciamo. Forse andrà a far concorrenza alle microcar
Ivano è un rompicoglioni

REGOLAMENTO DEL FORUM
Avatar utente
maddiz
Membro 50cc
Messaggi: 239
Iscritto il: gio mar 12, 2009 8:21 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da maddiz »

Si ragazzi sicuramente la produzione dell'ape cesserà tra non molto, anche perchè non penso che la piaggio investa su un veicolo che già con la situazione di crisi attuale non è venduto, poi comunque c'è da dire che la piaggio ha cercato sempre di continuare la produzione costruendo versioni catalitiche come la 50cc "europe".... figuriamoci montando varie ca**te che alzano il prezzo inevitabilmente.... :ANAL:
come avete ben detto LML già si strofina le mani per iniziare la produzione dell'ape 4T....
comunque non credo che il nostro amato 2T sia installato ancora per molto sulle motine, le leggi sono sempre più restrittive.... :roll:
Detto questo vi auguro buone feste.... :partyman:
Officina D'Angelo squadra corse

Il cane è il miglior amico dell'uomo non dimenticatelo mai!!!Dall'1995 con furore!!!
Avatar utente
Renzo
Expert
Messaggi: 7188
Iscritto il: ven nov 23, 2007 9:35 pm
Ha ringraziato: 19 volte
Sei stato  ringraziato: 28 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Renzo »

maddiz ha scritto:Si ragazzi sicuramente la produzione dell'ape cesserà tra non molto, anche perchè non penso che la piaggio investa su un veicolo che già con la situazione di crisi attuale non è venduto, poi comunque c'è da dire che la piaggio ha cercato sempre di continuare la produzione costruendo versioni catalitiche come la 50cc "europe".... figuriamoci montando varie ca**te che alzano il prezzo inevitabilmente.... :ANAL:
come avete ben detto LML già si strofina le mani per iniziare la produzione dell'ape 4T....
comunque non credo che il nostro amato 2T sia installato ancora per molto sulle motine, le leggi sono sempre più restrittive.... :roll:
Detto questo vi auguro buone feste.... :partyman:
Il problema è che quando ci si trova a pagare 180 euro uno sportello nuovo nudo o 600 euro un cassone ovvio che la gente non li spende tutti sti soldi con 180 euro si compra uno sportello ribho della 500 e pagare lo stesso quello dell'ape nudo che sembra ritagliato con le forbici da lamiera da un cassonetto lo trovo decisamente eccessivo, per arrivare ai 4000-5000 euro di prezzo finale che vedo decisamente esagerati
C'è un motivo per tutto...
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

la Piaggio si fa pagare bene i ricambi ma perchè probabilmente deve ammortizzare con gli stessi costi di vendite inevase e probabilmente perchè sono ancora fatti in gran parte in Italia per la carrozzeria... Forse mi sbaglio.

LML già fa una vespa 4t 125 (danno 60 km\lt ora, presto disponibile con i.e.) che a vederla non mi pare male a 2xxx euro... Il colmo è che da me il conce LML è lo stesso Piaggio. Allora come la mettiamo? Si fonderanno o sono concorrenti?

Comunque nessuno ha foto dello stabilimento che fa l'Ape? E dati di produzione?
ne555
Membro 65cc
Messaggi: 1453
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:39 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 9 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da ne555 »

l'ape, ma non solo, tutti gli scooter a due tempi spariranno a breve.
con le norme europee antinquinamento, non possono piu' esistere, ma nemmeno se si investisse di tuuto e di piu' per farli rientrare nelle specifiche di inquinamento previste.

una marmitta catalittica, funziona solo con benzina, non miscela.
il catalizzatore appena gli arriva una goccia di olio si intossica e non funziona piu'.
ci sono gia' grossi problemi con la verde, figuriamoci con la miscela.
catalized? ....ma per piacere.
una catalittica seria, costerebbe come l'ape tutta, senza considerare che non puo' funzionare in presenza di olio e se non raggiunge una temperatura adeguata non serve a nulla, anzi.

per questi motori, purtroppo , secondo me non c'è futuro.
l'alternativa potrebbe essere l'elettrico, ma per ora non ci siamo ancora coi prezzi e l'autonomia.

io ho una euro1 ma dall'anno prossimo qui da me non si circola piu'.
sara' giusto ? probabilmente si, ma se guardiamo ad esempio un aereo che per un solo decollo si brucia l'equivalente in kerosene di tutta la benzina che io consumo in tutta la mia vita con l'apetta, allora, mi girano un po'.
perchè loro si ed io no? :evil:
probabilmente loro....puo' :mrgreen: io no.

facciamo i buoni......siamo a NATALE.
SE NON PIOVE, INVIATO CON SEGNALI DI FUMO, ALTRIMENTI, CON TAM-TAM SOTTO LA TETTOIA !
( SAPETE COM'E' , L'UMIDITA', SI FA SENTIRE )
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

Si anche la mia è Catalyzed... Però non mi faccio scrupoli, circolerei egualmente.

Per fortuna mia abito in una città ultrainquinata con un impianto stile Ilva in mezzo... Quindi manca la "culturà" del proibire veicoli. Per fortuna la uso anche in periferia e c'è (ancora) libertà...

Comunque sarebbe bella un Apetta 125 4t chissà che consumi ridottissimi, magari LML così si abbattono i costi!
robypost
Membro 50cc
Messaggi: 231
Iscritto il: sab nov 17, 2012 2:19 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 15 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da robypost »

Se la LML si mette a costruire anche l ape siamo rovinati!!! Qualita dei materiali scadentissima!! :(
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

robypost ha scritto:Se la LML si mette a costruire anche l ape siamo rovinati!!! Qualita dei materiali scadentissima!! :(
Tanto peggio della Piaggio? Non per dire ma le finiture e materiali dell'Apetta 50... Non è che siano eccelsi... Sono gli stessi quasi da 30 anni... Cabina larga...

Ho visto qualche LML Star e da fuori non pareva male, e il 125 4t è dato a 60 km/lt ... Anche se ne fa 40km\lt è superbo.
Avatar utente
spyrox85
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5347
Iscritto il: dom ott 21, 2007 10:52 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da spyrox85 »

il giorno che i vecchini che posseggono l'ape si rivolteranno sarà il giorno in cui gli faran cessare la circolazione di taluni mezzi....

è roba troppo antipopolare, e prima o poi se ne accorgeranno
Questi utenti hanno ringraziato l autore spyrox85 per il post:
maddiz (mer dic 26, 2012 10:33 am)
SPYROX85 Racing: QUA NULLA E' DI SERIE..Only racing can save me
http://www.facebook.com/Spyrox85Racing
Correre è vivere..tutto quello che viene prima o dopo è soltanto attesa...
robypost
Membro 50cc
Messaggi: 231
Iscritto il: sab nov 17, 2012 2:19 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 15 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da robypost »

Luchino ha scritto:
robypost ha scritto:Se la LML si mette a costruire anche l ape siamo rovinati!!! Qualita dei materiali scadentissima!! :(
Tanto peggio della Piaggio? Non per dire ma le finiture e materiali dell'Apetta 50... Non è che siano eccelsi... Sono gli stessi quasi da 30 anni... Cabina larga...

Ho visto qualche LML Star e da fuori non pareva male, e il 125 4t è dato a 60 km/lt ... Anche se ne fa 40km\lt è superbo.

Ho visto un motore LML nuovo grippato appena uscito dal portone del concessionario !!!
Secondo il mio punto di vista come materiali sono abbastanza scarsi perfino di piu della piaggio!!!
Vero che sono 30 anni che usano lo stesso progetto ma funziona sempre!!
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

spyrox85 ha scritto:il giorno che i vecchini che posseggono l'ape si rivolteranno sarà il giorno in cui gli faran cessare la circolazione di taluni mezzi....

è roba troppo antipopolare, e prima o poi se ne accorgeranno
Ho poca fiducia nei vecchini...

In Lombardia ti fanno sentire un 'criminale' se usi una stufa a legna mi pare.... Figurati se giri skat o euro1\2... Sei perdente in partenza. Poi ovvio che nelle zone rurali la vita è diversa e per fortuna!

Su LML pensavo un po meglio... Insomma fanno copie di vespe dovrebbero copiarle bene dopo 30-40 anni!
Avatar utente
spyrox85
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5347
Iscritto il: dom ott 21, 2007 10:52 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da spyrox85 »

io abito in lombardia, e ho anche casa in zona rurale (la seconda, la prima è in città)......

vedo ancora delle gran macchine pre e post anni 90, ape con avviamento a strappo, vespe, ciao, garelli....e il 90% degli utilizzatori sono persone anziane....

Ma il paradosso è che io posseggo una fiat campagnola del 1983, che in fase di revisione risulta meno inquinante di un BMV X5! (dati del centro revisione commentati dal revisionatore sconcertato)

E adesso, data la crisi la gente sta sempre di più riutilizzando anche scooter del 94 e 96, vecchi ciao e garelli noi......motorette che in se sono economiche, non per macinare chilometri e chilometri, ma per andare a lavorare e per delle commissioni van benissimo....

Valà che prima o poi se ne accorgeranno che la gente ha pochi soldi, e vedrai che la morsa burocratica diminuirà....io sono ottimista e anche cocciuto, l'unico mezzo euro 5 con cui giro è la panda di mia mamma talvolta....per il resto o col ciao, col t4 350 dell'88 e con la campagnola sopracitata....
Questi utenti hanno ringraziato l autore spyrox85 per il post:
maddiz (gio gen 10, 2013 7:49 pm)
SPYROX85 Racing: QUA NULLA E' DI SERIE..Only racing can save me
http://www.facebook.com/Spyrox85Racing
Correre è vivere..tutto quello che viene prima o dopo è soltanto attesa...
Avatar utente
maddiz
Membro 50cc
Messaggi: 239
Iscritto il: gio mar 12, 2009 8:21 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da maddiz »

Quoto spyrox85 anche io sperò che capiranno che qui i pesos iniziano a mancare seriamente.... :ANAL: è basta guardarsi intorno per capirlo.... :roll:
Officina D'Angelo squadra corse

Il cane è il miglior amico dell'uomo non dimenticatelo mai!!!Dall'1995 con furore!!!
martin marauder
Membro 50cc
Messaggi: 251
Iscritto il: ven ott 29, 2010 6:14 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 5 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da martin marauder »

In lombardia, vige oramai da ottobre 2011 il divieto di circolazione per i ciclomotori euro 0 2 tempi..
sinceramente me ne sbatto altamente, chi ha voglia di rispettare leggi assurde fatte da gente che non ha la benchè minima idea di ciò che fa?? chi mi dice
che questa porcata di legge non l' abbia fatta la minetti o qualche altra troietta simile?

Un ragazzo spende tutti i suoi risparmi in un mezzo che gli consenta di ricevere la tanto amata libertà, e dopo 3 mesi, gente abituata a girare in autoblu e a spendere i nostri soldi per farsi i cavoli propri, mette una bella leggina giusto per far vedere che non è li a girarsi i pollici.

Fondamentalmente la gente è stupida. come si può credere che quei 4 apetti, vespe e ciao che girano in lombardia, siano la causa dell' inquinamento che ci affligge?
gli aerei si sa, vanno ad aria, quelli non inquinano, come pure gli autobus vecchi di cento anni, quelli che fanno un odore terribile e un fumo che ha poco da invidiare all' ilva di taranto.. ma che ce ne frega, tanto basta sganciare la solita mazzetta e il tuo bel autobus anni 80 diventa automaticamente un euro 25000.

tornando al discorso più strettamente apistico, ho visto che hanno fatto il nuovo ape, con un faro solo e un' estetica a dir poco deplorevole.
certo che si impegnano a venderli, quegli apetti eh :doubt:
Questi utenti hanno ringraziato l autore martin marauder per il post:
maddiz (gio gen 10, 2013 7:42 pm)
Avatar utente
spyrox85
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5347
Iscritto il: dom ott 21, 2007 10:52 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da spyrox85 »

martin marauder ha scritto:In lombardia, vige oramai da ottobre 2011 il divieto di circolazione per i ciclomotori euro 0 2 tempi..
voghera, provincia di pavia, lombardia......trovamene uno che non sia euro zero (a parte certi individui che comprano gli scooter dal norauto che costano 3 soldi) ....
SPYROX85 Racing: QUA NULLA E' DI SERIE..Only racing can save me
http://www.facebook.com/Spyrox85Racing
Correre è vivere..tutto quello che viene prima o dopo è soltanto attesa...
Avatar utente
Federico Allegrucci
Membro 50cc
Messaggi: 211
Iscritto il: dom mar 06, 2011 1:36 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Federico Allegrucci »

martin marauder ha scritto:In lombardia, vige oramai da ottobre 2011 il divieto di circolazione per i ciclomotori euro 0 2 tempi..
sinceramente me ne sbatto altamente, chi ha voglia di rispettare leggi assurde fatte da gente che non ha la benchè minima idea di ciò che fa?? chi mi dice
che questa porcata di legge non l' abbia fatta la minetti o qualche altra troietta simile?

Un ragazzo spende tutti i suoi risparmi in un mezzo che gli consenta di ricevere la tanto amata libertà, e dopo 3 mesi, gente abituata a girare in autoblu e a spendere i nostri soldi per farsi i cavoli propri, mette una bella leggina giusto per far vedere che non è li a girarsi i pollici.

Fondamentalmente la gente è stupida. come si può credere che quei 4 apetti, vespe e ciao che girano in lombardia, siano la causa dell' inquinamento che ci affligge?
gli aerei si sa, vanno ad aria, quelli non inquinano, come pure gli autobus vecchi di cento anni, quelli che fanno un odore terribile e un fumo che ha poco da invidiare all' ilva di taranto.. ma che ce ne frega, tanto basta sganciare la solita mazzetta e il tuo bel autobus anni 80 diventa automaticamente un euro 25000.

tornando al discorso più strettamente apistico, ho visto che hanno fatto il nuovo ape, con un faro solo e un' estetica a dir poco deplorevole.
certo che si impegnano a venderli, quegli apetti eh :doubt:
Scusa ma quale nuova ape han fatto?
niente è impossibile, tutto è lecito.
la verità è come il vetro, è trasparente se non è appannato.

my Apoz:
115 polini;
giannelli corsa corta Vintage;
19/19 shbc;
filtro polini a conchiglia;
pignoncino 16 denti storti Pinasco+pirelli sl26.
Avatar utente
Federico Allegrucci
Membro 50cc
Messaggi: 211
Iscritto il: dom mar 06, 2011 1:36 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Federico Allegrucci »

Io spero che se resta in produzione gli modifichino la carrozzeria...migliore e piu` robusta agli urti...e con sistemi di sicurezza...per 5000euro che costa adesso, motore e carrozzeria migliori ci starebbero...
niente è impossibile, tutto è lecito.
la verità è come il vetro, è trasparente se non è appannato.

my Apoz:
115 polini;
giannelli corsa corta Vintage;
19/19 shbc;
filtro polini a conchiglia;
pignoncino 16 denti storti Pinasco+pirelli sl26.
Luchino
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: dom dic 02, 2012 9:02 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: L'Ape del futuro... Dal 2014 cambieranno tante cose

Messaggio da leggere da Luchino »

5000€ sono tantini però si vedono in offerta anche a 3.900 € online nuove "km0"... Chi la paga 5000€ la paga troppo, di listino...

Comunque migliorare motore va bene... però cosa ha in casa piaggio di poco costoso che resti ciclomotore? Magari adattare un motorino 4t da scooter liquid cooled [dello Zip/Liberty 4T?] ? Boh... La vedo dura... Un lombardini diesel da microcar?

Per le carrozzerie ancora peggio..riprogettare tutta la catena di montaggio stampi etc... Penso che fanno prima a toglierla di produzione, ne guadagnano di più... Considerati poi i ricambi, vivranno di rendita...

Già buono se rimangono in produzione l'Ape più grande... motocarro...E quella nuova come disegno che è carinissima.

Immagine

Solamente diesel sui 7000€ ... Pensano al futuro... Sopra i 6000\7000 ci sono Quargo e Porter... L'Ape 50 non ha spazio purtroppo e diciamocelo, senza offenderci tra noi apisti, ha vissuto di rendita per decenni con norme di circolazione studiate apposta per favorirne la vendita (no targa PRA, no patente, no revisione, no visita medica, etc etc...)... Situazioni legislative non più giustificabili neanche a livello europeo (vedete patentino ciclomotori CIG che diventerà patente vera presto)....
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti