[GUIDA] Rasamenti e Cuscinetti dell'Albero Motore

Avatar utente
Paga
Moderatore
Messaggi: 4298
Iscritto il: dom lug 30, 2006 8:57 pm
Ha ringraziato: 50 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

[GUIDA] Rasamenti e Cuscinetti dell'Albero Motore

Messaggio da leggere da Paga »

GUIDA REALIZZATA DALLO STAFF DI CIAOCROSSCLUB3.0 - FEBBRAIO 2022

ESAMINIAMO PRIMA I RASAMENTI E DOPO I CUSCINETTI

I RASAMENTI

I Rasamenti (o Rondelle di spallamento albero motore) sono due sottili spessori che vanno infilati tra l'albero e il cuscinetto.
Essi servono per distanziare il cuscinetto dalla spalla dell'albero ed evitarne quindi il blocco.
I Rasamenti lavorano sull'anello con diametro piccolo del cuscinetto.
​​​​​​​Le misure di quelli montati da Piaggio sono: Ø esterno 20.8 mm / Ø interno 15.3 mm / spessore 0.50 mm

rasamenti.jpg
in questa sezione del Manuale Piaggio sono identificati con il numero 99
in questa sezione del Manuale Piaggio sono identificati con il numero 99

Si possono trovare da qualsiasi ricambista o online per pochi euro.
Quando approfittate di un cambio cuscinetti, guardate bene i vostri rasamenti, generalmente non dovrebbero soffrire di usura, ma se li avete leggermente piegati o deformati con l'estrattore o con qualche metodo vandalico sarà necessario sostituirli!


RASAMENTI SI O RASAMENTI NO ?!?!

I Rasamenti sono di fondamentale importanza! non si può assemblare un motore senza!
Piaggio (e altri produttori di alberi racing) li mettevano perché producevano alberi con i piani delle spalle lisci (presumibilmente per un discorso economico e di produzione di massa, costa meno realizzare spalle lisce e dotarle di rasamenti da pochi centesimi).
Serviva dunque un rasamento per distanziare il cuscinetto e faro girare (come si vede bene in queste foto).

08.jpg
012.jpg
013.jpg

Altri alberi invece hanno i rasamenti direttamente ricavati nel materiale della spalla.
Sono già "incorporati" e quindi (salvo specifiche) non vanno assolutamente montati ulteriori rasamenti perché aumenterebbero la larghezza totale dell'albero superando quella disponibile nel carter; porterà quindi una volta chiuso a sforzare e bloccarsi non riuscendo a girare; Ve ne accorgerete perchè probabilmente una volta chiuso il blocco, l'albero farà fatica a girare o addirittura non girerà per il troppo spessore aggiunto.
In queste foto alcuni esempi di alberi per elaborazione o simil originali CON rasamento incorporato.

05.jpg
09.jpg
014.jpg


QUANTI E QUALI RASAMENTI POSSO MONTARE ?!?!

Come scritto a inizio pagina i rasamenti Piaggio (o i ricambi simili) hanno le misure 20.8 x 15.3 x 0.50 mm;
in mancanza di questi si possono però montare rasamenti ALTERNATIVI....vediamo però di rispettare alcune regole;
Per quanto riguarda le dimensioni dei diametri dovrete assicurarvi che il diametro interno sia abbastanza largo da essere infilato sull'albero comodamente; Mentre il diametro esterno deve essere sufficientemente ampio da lavorare sull' anello interno del cuscinetto ma senza coprire la zona con le sfere onde evitare una mancata lubrificazione durante l'uso.
Per quanto riguarda lo SPESSORE, sappiamo che Piaggio monta 2 rasamenti da 0.50 mm, ma se recuperiamo rasamenti alternativi con spessori differenti possiamo comunque montarne due per parte; è sempre bene verificare la loro misura effettiva e la misura da montati;

Alcune misure dell'albero Piaggio da rispettare

QUOTA A - distanza spalle = 33 mm
QUOTA B - distanza spalle + rasamenti = 34 mm
QUOTA C - distanza cuscinetti + rasamenti = 56 mm (i cuscinetti 6202 hanno una larghezza di 11 mm)

Immagineb.jpg

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


I CUSCINETTI

L'albero Piaggio utilizza di serie due cuscinetti SKF explorer 6202 C;
ecco la scheda tecnica del cuscinetto :

skf01.jpg

possiamo trovare in commercio diversi tipi di 6202...

Immagine

nell'immagine i più comuni :

tipo A - aperti con gabbietta in acciaio
tipo A/2 - aperti con gabbietta in poliammide (sigla TN9). Molto buoni (definiti volgarmente ad alta velocità) ma non vanno cotti o scaldati troppo per montarli
tipo B - con sigla 2Z hanno le schermature metalliche
tipo C - con sigla 2R hanno la schermatura in gomma
tipo D - cuscinetto a rulli; In alcuni casi estremi, dove l'elaborazione dei motori cercava di sondare tutti gli aspetti per poter risparmiare potenza (quindi averne di più alla ruota) e come avveniva già in motori ad alte prestazioni tipo kart, si è provato a montare cuscinetti a rulli ma solo sul lato volano in quanto non hanno resistenza alle forze laterali. Quello nell'immagine è un 6202 NU.
Prontolino ha scritto:I casi B e C sono solitamente utilizzati per cuscinetti esterni in quanto le schermature servono a proteggere le sfere dall'ingresso di sporco e contemporaneamente dall'uscita del grasso presente internamente.
A Volte può capitare che vi vendano i cuscinetti in classe che vi servono con le schermature, che per un utilizzo motoristico, vanno tolte e questo si può fare prima del montaggio, sollevandole delicatamente con un cacciavitino sottile e pulendo molto bene il grasso interno.
SELEZIONE C3
La C sta ad indicare la selezione del diametro delle sfere interne che porta ad avere una giusta scorrevolezza quando il cuscinetto prende il calore, quindi il gioco del cuscinetto.
Nei motori elaborati conviene comunque montare cuscinetti nuovi 6202 C3 (alta velocità) che sicuramente sono il meglio per il nostro motore.
Che siano Skf, Koyo, Fag o quant'altro questo cuscinetto assicura una maggiore resistenza e scorrevolezza a un maggior numero di giri.
Si possono reperire a circa 4/7 euro cad.

SELEZIONE C4
Questo cuscinetto ha un gioco maggiore del C3, costa di più e potremmo ritenerlo "sprecato" su elaborazioni non proprio estreme.
Si possono reperire a circa 9/12 euro cad.


PERCHE' PIAGGIO MONTAVA DUE CUSCINETTI DIVERSI ?

Sia dai manuali che da molte conversazioni con gli utenti fuoriesce che Piaggio montava sull'albero LATO VOLANO un cuscinetto 6202 C3 e LATO CARTERINO un 6202 C; Il nostro utente riccardo.cesarini in una discussione del 2012 esamina con fermezza la questione:
riccardo.cesarini ha scritto: Montare un cuscinetto con una tolleranza ed uno con un'altra non è una questione di ingegneria, ma di economia, in quanto come ho già detto l'albero motore tenderà ad avere un momento di torsione non indifferente. Se andate a dire una cosa del genere ad un ingegnere meccanico oppure ad un meccanico che ha avuto a che fare con motori seri vi caccia via in malo modo! Se al contrario mi dite che Piaggio viste le modeste prestazioni del motore originale e vista la vasta tiratura di quel motore ha voluto risparmiare (all'epoca parliamo ancora di lire) allora ci stà! E non sono i 50 centesimi di differenza che oggi possiamo riscontrare per un singolo acquisto. Pensate a qualche milione di pezzi ed il gioco è fatto! se risparmi 50 centesimi ed hai un ordine di 1 milione di pezzi hai risparmiato 500.000,00 euro. Meditante gente meditate...Noi ragioniamo con il cuore, loro con il portafoglio...e se volete ve ne dico almeno altre tre su quel motore fatte per risparmiare....
- tre soli prigionieri, significa un bullone in meno e per l'appunto un prigioniero in meno=risparmio!
- accensione e trasmissione sullo stesso lato significa: albero motore più corto,meno materiale, un bullone in meno, un paraolio in meno = Risparmio;
- fusione dei carter più rastremata, ovvero meno materiale e più facile realizzazione = Risparmio;
- slitta più piccola, meno materiale = Risparmio;
Ma questa mia considerazione non è una critica fine a se stessa, quando Piaggio ha progettato il Ciao il mercato voleva un prodotto del genere, con pochi fronzoli, che facesse tanti km e con pochissima manutenzione. Il Ciao base quando è uscito non aveva nemmeno il freno anteriore. Piaggio è abituata a questo stile di progettazione perché viene dal settore aeronautico, dove portarsi dietro del peso inutile non serve a nulla e ti complica solo la vita, per altro ancora progetta e costruisce velivoli anche interessanti
per qualsiasi modifica la motore in cui si ha l'occasione di sostituire i cuscinetti si consiglia sempre di mettere due cuscinetti nuovi 6202 C3 da ambo i lati.


LE SCRITTE SUI CUSCINETTI DOVE DEVONO ESSERE GIRATE ?

Non ha importanza; i cuscinetti son studiati per aver uno sforzo unilaterale e sono simmetrici tra loro.


CUSCINETTI CON UNA SOLA SCHERMATURA...COME MONTARLI?

Posso trovare cuscinetti con il codice riportante una sola Z o R, quindi con schermatura metallica o in teflon solo da un lato; Oppure posso averle tolte io stesso solo da un lato...vale comunque la regola del montarli con la parte aperta, cioè sfere visibili, verso il paraolio o meglio verso il foro di lubrificazione dentro al carter (sempre dopo averli sgrassati per bene).
...correva la fantasia verso la prateria, fra la via Emilia e il West...

Immagine #Money_Pit_Garage on Instagram
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite