nuovo cilindro 4p Polini

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Fearless »

claudio7099 ha scritto: gio nov 30, 2023 9:00 am il poini costa la metà del malossi ,ok non eroga 20cv come ci piacerebbe ma anche il malossi non è un fulmine terra aria

il motore và sempre guardato nel complesso non il singolo componente perchè se butto sotto una pvl come accensione ti faccio vedere la differenza di minimo 3cv in più
Giuste considerazioni le tue!
E infatti non prenderei nè l'uno, nè l'altro, neanche regalati, per svariati motivi. Il Polini poi, neanche se mi pagano. Che il Malossi non sia un missile è risaputo, ma sempre meglio del Polini è, anche solo per il fatto che sta tutto sotto culla. E non metterei mai un motore da 20 cv su un Ciao, perchè il telaio si sfalderebbe in pezzi.

Al massimo farei un ibrido con carter Pinasco o Simonini che reputo tra i migliori come geometrie di ammissione sul carterino , e ci butterei su un malossi 3p modello vecchio, sia quello con flangia allo scarico come il 4p, che quello con collettore svitabile.

Con un'accensione a rotore interno, dove non devo fresare via quella protuberanza sul carter, che invece si deve fare per poter montare l'accensione che la Polini dà sul sul suo stesso carter. Mi capisci? Cioè io spendo una barca di soldi, comprando tutto Polini o tutto Malossi, e poi io devo fresare via (o far fresare da qualcuno con dei costi aggiuntivi) del materiale sui loro stessi carter per poter montare le loro stesse accensioni? Ma scherziamo? Forse non più sui carter Malossi di ultima produzione, ma sui Polini si deve fare.

Con questo non voglio assolutamente dire che la gente che compra sta roba è stupida o idiota, per carità! Il fatto è che si tratta per la maggior parte di gente come noi, che in maggioranza ha già raggiunto, se non superato la cinquantina, ed è molto curiosa di vedere se e come funziona. E lo capisco perfettamente!

Ma ci sono dei fattori da considerare, in primis qualità-prezzo-prestazioni, prima di spendere dei soldi guadagnati con sudore. Credetemi, non è bello spendere cifre importanti, per poi alla fine scoprire che il gioco non valeva la candela.

Perdonatemi lo sfogo ragazzi, ma non me la sono sentita di trattenermi.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 401 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da claudio7099 »

io è anni che uso cilindri e motori derivazione scooter a liquido ed aria se voglio dei cv ,non sono certo gli 8-10cv dei 4 prigionieri cu cater malossi o polini e spendo meno di sicuro perchè faccio tutto da solo ma è tutto un adattare-modificae-creare non di certo un plug and play come questi 4 prigionieri attuali
Avatar utente
vesu
Membro 50cc
Messaggi: 320
Iscritto il: mar giu 13, 2017 4:01 pm
Ha ringraziato: 47 volte
Sei stato  ringraziato: 18 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da vesu »

d'accordissimo Claudio che neanche il malossi è un terra aria anzi , l'unico motore che mi ha entusiamato a parte proto sacre roba a liquido, e solo il simonini .comunque tornando in tema devo premettere che il motore essendo nuovo e non mio ,io l'ho solo assemblato ,acceso carburato e provato .per un paio di pieni.non mi è piaciuta l'erogazione rispetto al deps 3 monofascia è abbasatanza vuoto in basso e ho notato proprio una lentezza nel prendere gli ultimi giri. ovviamente io non sono ne un preparatore ne un tester ,quindi le mie sono sensazioni che lasciano il tempo che trovano .probabilmente dando un pò più di tempo al rodaggio sicuramente migliorerà .poi aggiungereiche l'ho provato con un mozzo da 10.e uno scarico studiato per il big deps..e inoltre non ho nemmeno fatto delle prove a ritardarlo o anticiparlo un pò.quindi ripeto le mie sono sensazioni del mio motore,non è detto che montato diversamente o comunque lavorato da altra persona non possa andare meglio.la configurazione mia era carter malossi a puntine ,albero pinasco spalla piena cilindro polini e carburatore 21.volano leggero .con variatore e frizione malossi. scarico 27.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 401 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da claudio7099 »

se lo vuoi più reattivo allora scarico da 22 ,digli di provare con una marmitta qualsiasi
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4131
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 42 volte
Sei stato  ringraziato: 201 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da prontolino »

A dir la verità i cilindri in ghisa hanno tutt'ora il loro perchè. Quando correvo con i kart (categoria 100 presa diretta) i motori da 20.000 giri avevano la camicia in ghisa su cilindro in alluminio e tutt'ora i 125 monomarcia sono con la stessa architettura. Pure gli IAME da minimoto hanno la camicia in ghisa.
Chiesi al mio preparatore circa il perchè del cilindro in ghisa e la sua risposta fu "se potessi ci farei l'intero motore"
Questo perchè i cilindri in ghisa hanno il vantaggio di essere più fermi dimensionalmente e specialmente per i motori più spinti, trattengono meglio l'olio li lubrificazione. poi che l'alluminio ha l'innegabile vantaggio di dissipare meglio il calore e innegabile, però vorrei anche farti notare che il pinasco in alluminio che avevo a suo tempo, l'ho dovuto buttare perchè la canna era tutta storta con il tempo e i vari cicli di caldo e freddo, le pareti sottili avevano iniziato a deformarsi. La vera cosa su cui sono migliori i cilindri in alluminio con riporto in nikasil è la scorrevolezza del pistone
Il top con cui corsi, era un motore Comer muletto di un europeo a Goteborg con classica camicia in ghisa che era stata fatta cromare, abbinava il meglio delle due tipologie e aveva giri infiniti

Riguardo il tuo dire di comprare cilindri Stage da scooter e montarli, non è proprio P&P come questa roba e inoltre trovi altri problemi con il raffreddamento, le sacche di travaso, il tagliare il telaio per farcelo stare ecc ecc, quindi non mi sembra proprio il termine di paragone più adatto.

Tornando a noi, io volevo solo dire che il Polini 4P, mi attira molto perchè se voglio fare un motore che sia prestante, relativamente economico, che sta dentro la sagoma di un telaio originale, è la strada migliore. Poi finora sono stato anche io uno che ha preferito crearsi le cose da solo adattando quello che avevo o che potevo realizzare da solo che comprare a catalogo e montare.

P.S. non devo farci le gare, quindi se gli manca uno o 10 cv rispetto a mostri o prototipi, chissene... è solo la voglia di avere qualcosa di fuori dal solito Polini o DR da montare su carter originali
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Fearless »

prontolino ha scritto: gio nov 30, 2023 8:13 pm Riguardo il tuo dire di comprare cilindri Stage da scooter e montarli, non è proprio P&P come questa roba e inoltre trovi altri problemi con il raffreddamento, le sacche di travaso, il tagliare il telaio per farcelo stare ecc ecc, quindi non mi sembra proprio il termine di paragone più adatto.

Tornando a noi, io volevo solo dire che il Polini 4P, mi attira molto perchè se voglio fare un motore che sia prestante, relativamente economico, che sta dentro la sagoma di un telaio originale, è la strada migliore. Poi finora sono stato anche io uno che ha preferito crearsi le cose da solo adattando quello che avevo o che potevo realizzare da solo che comprare a catalogo e montare.

P.S. non devo farci le gare, quindi se gli manca uno o 10 cv rispetto a mostri o prototipi, chissene... è solo la voglia di avere qualcosa di fuori dal solito Polini o DR da montare su carter originali
Un cilindro come lo Stage6 non è proprio plug&play se parliamo di un ipotetico montaggio in un carter di alluminio pressofuso come il Polini o il Malossi. Ma se prendiamo un carter ricavato dal pieno e disegnato apposta con sacche di travaso appropriate, allora il discorso cambia, e non poco.

Questo era quello che intendevo dire, quando ho scritto "in un carter adatto". Per quanto riguarda il raffreddamento, è un problema facilmente risolvibile tramite ventole con portata d'aria appropriata e lamierino di alluminio opportunamente sagomato per il convogliatore. E con una slitta artigianale, o anche autocostruita che userei esclusivamente su un Bravo o un Sì, quindi non in un Ciao, non devo tagliare nulla per farci passare il cilindro. Non è un cilindro così grande come il Simonini 4p con tutte quelle alette.

Invece si deve, più o meno, per forza tagliare qualcosa, se si vuole montare l'aspirazione laterale al Polini 4p, forse su tutti i telai originali. Cosa che con il Malossi 4p non serve, perché come ho già scritto, sta tutto sotto culla, quindi altro punto a suo favore.

Se io, come te, avessi voglia di fare un motore relativamente economico, ma allo stesso tempo prestante e che sta su un telaio originale, senza fare lavori inutili per montare insieme componenti provenienti dallo stesso costruttore, che invece dovrebbero stare insieme senza modificare nulla, opterei su altri componenti già accennati nel mio precedente post.

Come ad esempio un Malossi 3p sul suo carter e la sua accensione, o anche una a rotore interno. Oppure su un carter Pinasco Slave, se proprio voglio provare l'aspirazione lamellare laterale. Alla fine spendi più o meno lo stesso.

Poi per carità, ognuno coi suoi soldi è liberissimo di fare quello che desidera.

A me invece, alcuni prodotti, come l'ultimo ritrovato di una ditta come la Polini, la quale non ha fatto altro che scopiazzare malamente in questo modo il suo concorrente, non mi attirano per niente.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 401 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da claudio7099 »

secondo me non è questione di scopiazzare ma questione di dimensioni strutturali del carter per far stare tutto sotto nei famosi 10cm di slitta
F1NALE
Membro triciclo
Messaggi: 104
Iscritto il: lun feb 03, 2020 1:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 2 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da F1NALE »

Vi invidio, dalla mie parti evidentemente, le forze dell'ordine, non sanno che su di loro ci siano barzellette, non ti permettono di "girare" con Ciao o SI con modifiche "sotto pedana", originali o nulla.
Resto dell'idea che per la Monferraglia sia meglio fare un prototipo, come quello che vidi anni fa, il SI Evolution, parte superiore del ciclomotore sotto un telaio e meccanica scooter, si spenderebbe meno.
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 76
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 8 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da DVD »

Per me accontentare tutti è IMPOSSIBILE!
Ci sarà sempre qualcuno soddisfatto e qualcun'altro no.
Le grosse aziende devo tenere conto di tanti compromessi sia economici che pratici, e alla fine sia Polini che Malossi hanno fatto due prodotti simili.

Polini per me ha voluto fare un prodotto con un buon compromesso tra affidabilità e prestazioni e che potesse essere usato anche tutti i giorni per strada, piuttosto che puntare sulle prestazioni pure, vedi il cilindro in ghisa che è più stabile dimensionalmente e che una volta rettificato torna praticamente nuovo e probabilmente costa meno anche da produrre, i booster allo scarico sono meno sollecitati termicamente e più robusti del traversino, la marmitta verniciata di nero che da meno nell'occhio, l'aspirazione che volendo rientra nella carena laterale.

E' da circa 40 anni che Polini non faceva un cilindro per moped e questo tutto sommato è un altro pianeta rispetto al classico Polini diametro 46 3p e il costo è accettabile.
I carter avevano già quelli e li hanno modificati, e questo ti fa risparmiare se devi fare una grossa produzione, come ha fatto Malossi.
Questo secondo me è il risultato di tutti questi compromessi, non so di preciso che lavori vadano fatti per poterlo montare ma non credo che sia qualcosa di molto complicato.

Se vuoi il massimo delle prestazioni come sempre devi andare su qualcosa di artigianale ma anche più costoso.
Avatar utente
vesu
Membro 50cc
Messaggi: 320
Iscritto il: mar giu 13, 2017 4:01 pm
Ha ringraziato: 47 volte
Sei stato  ringraziato: 18 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da vesu »

claudio7099 ha scritto: gio nov 30, 2023 8:01 pm se lo vuoi più reattivo allora scarico da 22 ,digli di provare con una marmitta qualsiasi
gli ho detto di provarlo con la proma .
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 401 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da claudio7099 »

aggiungo in utimo che il materiale và provato ,modificato secondo le nostre necessità ,non bisogna giudicare senza averlo provato perchè a criticare son bravi tutti ma farli andar forte solo in pochi

faccio un esempio ,un ragazzo qui vicino ha fatto il full malossi ,tranne l'accensione che è elettronica piaggio ,marmitta super figa ebbene un cesso di motore vado più forte con il si con un misero athena 75cc da 100 euri e un 13-13 ,è scarburato ,starato di tramissione e rapporti corti ,non và una mazza
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Fearless »

F1NALE ha scritto: ven dic 01, 2023 12:41 pm Vi invidio, dalla mie parti evidentemente, le forze dell'ordine, non sanno che su di loro ci siano barzellette, non ti permettono di "girare" con Ciao o SI con modifiche "sotto pedana", originali o nulla.
Resto dell'idea che per la Monferraglia sia meglio fare un prototipo, come quello che vidi anni fa, il SI Evolution, parte superiore del ciclomotore sotto un telaio e meccanica scooter, si spenderebbe meno.
Lo sanno eccome che ci sono le barzellette su di loro, non sono stupidi, solo in qualche caso sono solo un pò ignoranti. Pensa un pò, una volta sono stato fermato da una macchina della polizia che mi veniva dietro già da diversi chilometri. Io guidavo un'auto con targa tedesca. Ad un certo punto mi fermano quasi come se fossi un delinquente e mi fanno: " che macchina stai guidando, questa targa non ci risulta immatricolata". E io (🙂) " per forza non vi risulta, questa è una targa tedesca". Si guardano la macchina davanti, dietro, controllano i documenti e se ne vanno....

Tornando a noi, a meno che le forze dell'ordine non facciano corsi appositi, o non sia uno della 'vecchia scuola' che se ne intende, non è molto facile scoprire una piccola elaborazione, per esempio con Dr evo, 13/13 e sito plus, o giannelli che sono omologate entrambe, mi pare. Poi se non si vuole rischiare, si può omologare il tutto a libretto, in occasione della revisione. Almeno così si potrebbe fare...
Nomoreffe
Membro 50cc
Messaggi: 476
Iscritto il: mar mag 18, 2021 8:07 am
Ha ringraziato: 45 volte
Sei stato  ringraziato: 48 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Nomoreffe »

(Per me) l’errore è stato utilizzare componenti già nel mercato. L’albero ha la stessa Biella del Malossi, i carter sono degli Speed engine con un carterino diverso, il cilindro è una copia del Malossi al 90%…..l’accensione anche!

Se avessero rifatto gli evolution engine, il diametro 46 e tutto fosse stato nel ciao senza tagliare niente, io lo avrei comprato. Invece lo scopiazzo qua e là, unito all’uso di pezzi avanzati proprio mi ha fatto perdere la voglia.
1cv in meno rispetto a Malossi non mi avrebbe nemmeno fatto dispiacere, se i pezzi avessero avuto originalità.

Lo stesso errore lo ha fatto anche quattrini: prezzi esagerati per un prodotto dove devi tagliare il telaio e stuccare mezzo carter. Nonostante l’innovazione.

Restano dove sono entrambi e brava Malossi per il marketing e le idee che vengono copiate dal competitor più grande!
Questi utenti hanno ringraziato l autore Nomoreffe per il post:
Fearless (ven dic 01, 2023 5:25 pm)
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 401 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da claudio7099 »

anche pinasco era uscita con il deps ,ora non so chi ha copiato chi ,a me non interessa ,ma il deps 3 prigionieri era un cesso di cilindro ,non andava montato plug and play ne con scarico da 22 o 27,bisognava stravolgerlo e utilizzare un pistone chiuso per farlo andare ,frizione che doveva attaccare a 4000 giri perchè sotto era morto e poi tiravi fuori qualcosa
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 401 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da claudio7099 »

dove la vedete uguale la biella
Allegati
120218_648256.jpeg
11111_185355.jpeg
Questi utenti hanno ringraziato l autore claudio7099 per il post:
Gian76 (ven dic 01, 2023 7:07 pm)
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Fearless »

DVD ha scritto: ven dic 01, 2023 2:23 pm Per me accontentare tutti è IMPOSSIBILE!
Ci sarà sempre qualcuno soddisfatto e qualcun'altro no.
Le grosse aziende devo tenere conto di tanti compromessi sia economici che pratici, e alla fine sia Polini che Malossi hanno fatto due prodotti simili.

Polini per me ha voluto fare un prodotto con un buon compromesso tra affidabilità e prestazioni e che potesse essere usato anche tutti i giorni per strada, piuttosto che puntare sulle prestazioni pure, vedi il cilindro in ghisa che è più stabile dimensionalmente e che una volta rettificato torna praticamente nuovo e probabilmente costa meno anche da produrre, i booster allo scarico sono meno sollecitati termicamente e più robusti del traversino, la marmitta verniciata di nero che da meno nell'occhio, l'aspirazione che volendo rientra nella carena laterale.

E' da circa 40 anni che Polini non faceva un cilindro per moped e questo tutto sommato è un altro pianeta rispetto al classico Polini diametro 46 3p e il costo è accettabile.
I carter avevano già quelli e li hanno modificati, e questo ti fa risparmiare se devi fare una grossa produzione, come ha fatto Malossi.
Questo secondo me è il risultato di tutti questi compromessi, non so di preciso che lavori vadano fatti per poterlo montare ma non credo che sia qualcosa di molto complicato.

Se vuoi il massimo delle prestazioni come sempre devi andare su qualcosa di artigianale ma anche più costoso.
Più costoso dici, se voglio il massimo delle prestazioni?
Sicuro? E di quanto? Adesso lo vedremo.....a me interessa in primis il rapporto qualità-prezzo, e il confronto con altri costruttori, le prestazioni vengono immediatamente dopo.

Parleremo ora solo di motori completi, dalla testa al carburatore con pacco lamellare, senza niente altro,va bene?

Adesso faremo due conti, cominceremo dal carter, ho contattato il mio fornitore personale e anche PVR, che molti di voi forse conoscono già. Questi sotto, sono i prezzi.

FORNITORE
Carter Polini 4p 299€
Albero Polini 4p 250€
Accensione Polini 429€
Kit cilindro Polini 4p 234€
Carburatore Polini CP 21 125€

PVR
Carter PVR 410€
Albero PVR 210€
Accensione PVR 300€
Il resto viene dal fornitore
Kit cilindro Stage6 mk2R 230€
Carb. Dellorto Phbg 21 90€
Pacco lamellare V-force3
minarelli orizzontale 87€

Posso mettere anche il pacco lamellare malossi vl 14 che mi costa 30€ meno, posso prendere altri cilindri come il Dr evo sempre per scooter, altri carburatori, ma lasciamo tutto come sta.

Oha, a quanto stiamo? Abbiamo a disposizione come esempio 1500€ di Budget liberi che possiamo spendere come vogliamo, che facciamo? Io lo so che farei.......

Ecco i risultati: 1337€ della prima lista contro 1327€ della seconda. I 10 euri di differenza me li bevo alla salute della Polini. 🍻

Ci può mai essere un paragone, parlando solo di qualità costruttiva e non di prestazioni, tra queste due configurazioni?

Ma neanche a parlarne!

E se c'è chi mi viene a dire: " ma puoi prendere la Malossi come accensione che è la stessa della Polini e costa già 100€ meno", " ma il tuo fornitore ti può fare lo sconto", "ma il cilindro e le altre cose le puoi prendere dove sono più convenienti".

io rispondo: 1) se deve essere Polini, allora che Polini sia, quindi tutto Polini. 2)il mio fornitore non fa sconti (perché non ho partita iva). 3)non vado a cercare per mezza Italia facendomi mandare pacchi con costi di spedizione che chissà quando e se arrivano.
E come se comprassi la carne in un supermercato, l'olio in un altro e cosi via. Alla fine non ho risparmiato niente, anzi ci ho rimesso di benzina girando per mezza città.

Le grosse aziende, visto che il mercato dei ciclomotori si è risvegliato da tempo, sfruttano questo momento e cercano solo i loro interessi, come è giusto che sia. Ma che almeno facciano prodotti innovativi e interessanti. Senza modificare spudoratamente e superficialmente quello che hanno già. Ed è logico oltre che facile che risparmino sui costi di produzione, facendo piccole modifiche a quello che già propongono, o scopiazzando roba d'altri. Ma il consumatore finale non risparmia mai.

Ragazzi, non sono per nulla agitato, non ho fumato niente, sono sobrio come un neonato, mi sento bene e sono tranquillissimo!

Ho solo dato libero sfogo al mio pensiero al riguardo. Pensiero forse condiviso già da qualcuno. Che forse se lo tiene per sè.

Le discussioni sane fanno bene all'anima di un Forum.

Spero di non avere annoiato nessuno, in caso contrario mi scuso fin d'ora.
Claudio
Membro 50cc
Messaggi: 294
Iscritto il: mar apr 10, 2007 3:10 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Claudio »

mah io ho comprato tutto il blocco polini da un sito riportato sopra ai seguenti prezzi

gt 187
albero 200
carter 225
accensione 336
carburatore 94
massa volanica 14
albero 200

totale 1067 e mi è arrivato in 2 giorni non vedo tutti questi problemi!
Questi utenti hanno ringraziato l autore Claudio per il post:
claudio7099 (sab dic 02, 2023 8:29 am)
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Fearless »

Claudio ha scritto: ven dic 01, 2023 10:35 pm mah io ho comprato tutto il blocco polini da un sito riportato sopra ai seguenti prezzi

gt 187
albero 200
carter 225
accensione 336
carburatore 94
massa volanica 14
albero 200

totale 1067 e mi è arrivato in 2 giorni non vedo tutti questi problemi!
Da un sito riportato sopra? Quale, se posso chiedere?

Ottimo prezzo, ma hai comprato 2 alberi? Scherzo, so già che è uno solo.🙂

Comprensivo di spedizione, è un prezzo concorrenziale.

Ma ripeto, io non lo vorrei neanche regalato.

Pagherei volentieri 260€ in più per la seconda opzione indicata precedentemente, ma mai 1067€ per una brutta copia del malossi.
Claudio
Membro 50cc
Messaggi: 294
Iscritto il: mar apr 10, 2007 3:10 pm
Ha ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Claudio »

Si l'albero è uno solo!

Una brutta copia del malossi! Sarà ma la resa è molto diversa! Li ho entrambi e non vedo l'ora di finire il rodaggio al polini!
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Fearless »

Claudio ha scritto: ven dic 01, 2023 11:11 pm Si l'albero è uno solo!

Una brutta copia del malossi! Sarà ma la resa è molto diversa! Li ho entrambi e non vedo l'ora di finire il rodaggio al polini!
Beh, fammi allora sapere, gentilmente se ti sarà possibile e se lo vorrai, le tue impressioni tra i due motori. Mi raccomando ben carburati, con stesso scarico e stessa rapportatura finale e taratura trasmissione. Ti ringrazio anticipatamente.

Buon fine settimana!
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 401 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da claudio7099 »

io non riesco a capire perchè giudicate senza nemmeno aver preso in mano i pezzi ,assurdo per me ,io non ho quella filosofia di criticare tutto e tutti,sarò troppo vecchio mahhh
Questi utenti hanno ringraziato l autore claudio7099 per il post:
prontolino (dom dic 03, 2023 11:59 am)
Avatar utente
Laverda
Membro triciclo
Messaggi: 10
Iscritto il: lun dic 04, 2023 9:22 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da Laverda »

devi proprio mettere 2 spessori/rondelle tra cuscinetti e albero motore, perché c'è già uno spallamento come alla Malossi?
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 122
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

claudio7099 ha scritto: mer nov 29, 2023 3:38 pm io spero di accenderlo per natale ,sono in alto mare come tempo
news? :D
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 86 volte
Sei stato  ringraziato: 401 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da claudio7099 »

no ,ho completato il motore con accensione e carburatore ,quindi è solo da accendere e carburare ma ho ancora una settimana abbondante incasinata
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 122
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: nuovo cilindro 4p Polini

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

bene, facci sapere
(grazie)
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti