Accensione anticipo variabile

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 286
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Accensione anticipo variabile

Messaggio da leggere da Markip205 »

Ciao a tutti, sto progettando una accensione ad anticipo variabile sfruttando arduino.
Mi servirebbero alcune informazioni che non ho trovato nonostante abbia spulciato molti forum.

L’accensione funzionerà come una cdi, un pickup rileverà la posizione del pistone e il numero di giri, la centralina calcolerà l’anticipo (seguendo una curva) e manderà corrente alla bobina.
Per alimentare la bobina la centralina sfrutterà una batteria a 12volt. Qui nasce il problema perchè la mia idea era di usare una bobina per puntine piaggio, solo che non conosco nè a quale tensione lavora nè se funziona in corrente alternata o continua, qualcuno potrebbe aiutarmi? Oppure se potete consigliarmi un’altra bobina (anche di altri motorini o moto varie) che funzioni in 12 volt corrente continua.

L’altro problema è la curva di accensione, su vespa ho visto che in allungo non si spingono oltre i 16/17 gradi, mentre nelle gp arrivano addirittura a qualche grado di ritardo. Qualcuno ha già avuto esperienza a riguardo e mi sa indicare a quanti gradi posso scendere per allungare bene?

Grazie mille
Nomoreffe
Membro 50cc
Messaggi: 287
Iscritto il: mar mag 18, 2021 8:07 am
Ha ringraziato: 32 volte
Sei stato  ringraziato: 20 volte

Re: Accensione anticipo variabile

Messaggio da leggere da Nomoreffe »

Ciao, per la bobina tocchi un argomento delicato. Per avere 12V basta utilizzare un regolatore di tensione ma avresti comunque il problema che a bassi giri l’impianto a bobina non riesce a creare tensione sufficiente. Altrimenti puoi utilizzare regolatore di tensione + batteria così hai i 12V continui e la batteria si carica con l’uso. Se vuoi contattami in pvt che ho ciò che serve
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 286
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Accensione anticipo variabile

Messaggio da leggere da Markip205 »

Nomoreffe ha scritto: lun mag 09, 2022 11:42 am Ciao, per la bobina tocchi un argomento delicato. Per avere 12V basta utilizzare un regolatore di tensione ma avresti comunque il problema che a bassi giri l’impianto a bobina non riesce a creare tensione sufficiente. Altrimenti puoi utilizzare regolatore di tensione + batteria così hai i 12V continui e la batteria si carica con l’uso. Se vuoi contattami in pvt che ho ciò che serve
Grazie per la risposta. Io parlavo della bobina alta tensione, quella che riceve bassa tensione dallo statore e la trasforma in alta tensione per la candela. A me servirebbe capire a quale tensione alimentarla e soprattutto se in corrente continua o alternata.
Nomoreffe
Membro 50cc
Messaggi: 287
Iscritto il: mar mag 18, 2021 8:07 am
Ha ringraziato: 32 volte
Sei stato  ringraziato: 20 volte

Re: Accensione anticipo variabile

Messaggio da leggere da Nomoreffe »

Visto che il tutto sarà alimentato da una batteria esterna, non puoi mettere il sensore di posizione al posto dello statore/bobine/puntine ecc? Non so se userai un sensore magnetico o una semplice bandierina però lo vedo molto più semplice che come la hai pensata tu..
Markip205
Membro 50cc
Messaggi: 286
Iscritto il: dom nov 12, 2017 12:18 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Accensione anticipo variabile

Messaggio da leggere da Markip205 »

Nomoreffe ha scritto: mer mag 11, 2022 7:24 pm Visto che il tutto sarà alimentato da una batteria esterna, non puoi mettere il sensore di posizione al posto dello statore/bobine/puntine ecc? Non so se userai un sensore magnetico o una semplice bandierina però lo vedo molto più semplice che come la hai pensata tu..
Forse non mi sono spiegato bene: dell’accensione originale rimane solo la bobina. La centralina rileva la posizione del pistone tramite un sensore magnetico.
Il mio problema era capire quanti volt dare in pasto alla bobina (derivazione puntine piaggio) nel momento in cui devo far scoccare la scintilla.

L’altro problema era trovare una base di partenza per la curva di anticipo, che poi andrò a perfezionare in base ai parametri del motore. Per vespa ho trovato tantissimi grafici, ma per motori moped quasi nulla.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 31 ospiti