Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 50
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

ok, grazie, cerco sul web
il pezzo da modificare è la boccola, mi pare di avere capito
(il correttore 100mm lo vende anche CIF, solo puleggia, non ho visto sul catalogo la boccola, se no la avevo già comprata :P )
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11089
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 406 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

ferrucci0, prendi dimestichezza e comprendi bene come va con il nuovo variatore/cinghia e poi, raggiunti i migliori risultati, spostati altrove. Segui la scaletta...
ps che codice ha il variatore che hai acquistato? giusto per vedere se è il vecchio o l'ultima versione.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 50
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

sì, farò così, grazie delle indicazioni, garantisco che vi terrò aggiornati circa i risultati

codice variatore 241.311, rullini sono "tipo malossi", mi sembrava che polini fornisse cilindretti e gusci, ma mi ricordo male? forse vecchio modello?
serve link o foto?

rimane un mistero la lunghezza della cinghia che monto ora, che è sicuramente l'originale, di cui non trovo specifiche piaggio, e se guardo alle indicazioni dei ricambisti la danno o uguale al PX 965mm, o la DAYCO 7153 978mm
per tamponarmi ho -quasi- comprato cinghia nuova CONTITECH 975mm, che congiuntamente alla già in mio possesso 965mm polini ed al fatto che il mio motore è ora tutto avanti, mi lascia fiducioso

il punto è che andrò a fare l'operazione "in trasferta", magari sul WE, ed ho bisogno di avere tutti i pezzi a disposizione, se mi manca qualcosa se ne riparla magari dopo un mese :-x
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11089
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 406 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

ferrucci0 ha scritto: mer feb 02, 2022 5:11 pm sì, farò così, grazie delle indicazioni, garantisco che vi terrò aggiornati circa i risultati

codice variatore 241.311, rullini sono "tipo malossi", mi sembrava che polini fornisse cilindretti e gusci, ma mi ricordo male? forse vecchio modello?
serve link o foto?
ok è il nuovo, rulli da 4.4 e 5.6 g.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 50
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

ciao, rieccomi
sono in trasferta, obiettivo cambio variatore (originale>polini)
e sono fermo...
smontato il variatore originale, apro la rondella che blocca il dado, sfilo la parte esterna del variatore, sfilo la cinghia
non mi esce la parte interna del variatore, cioè la boccola+il piattello interno
questo!
questo!
WD40, martellino e bestemmie, tolgo piattello e boccola, e vado a montare il nuovo

qui il problema: la boccola del variatore polini non entra sull'albero (grrrrrr....)
se aprite e zoomate si vedono bene i segni
se aprite e zoomate si vedono bene i segni
entra fino a dove si vedono i segni sull'albero, tra 5 e 10mm; certo non voglio forzare, la boccola deve entrare "al volo"
perchè poi deve USCIRE al volo...
pulito ingrassato lavato pulito soffiato ingrassato, niente da fare
boccola copia.jpg
direi che bisogna togliere materiale da qualche parte, a naso dalla boccola, dall'albero sarebbe più facile ma mi viene mal di stomaco!
voi che fareste? preciso che ho a disposizione morsa, lima in qualche modo e tele abrasive, no strumenti "seri"
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 639
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 18 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da CACCIA »

credo che sia sbagliata la boccola... non mi è mai capitato questo tipo di problema
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3792
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 32 volte
Sei stato  ringraziato: 159 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da prontolino »

Ciao, come scrivi, anche l'originale non entra e esce al volo, quindi mi viene da pensare che forse il problema non è sul nuovo pezzo Polini, ma sul tuo albero.
Controlla se hai sporco, ruggine, segni di qualche tipo... e poi magari, se hai un altro motore (o solo un albero) per fare la prova se è così dappertutto oppure solo nel tuo motore.
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 50
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

:D :D :D
fatto
- o -
credo che sia sbagliata la boccola
è fatta in un modo strano, è la prima che vedo e non saprei gudicare
il foro ha un imbocco largo, poi circa 5 mm più all'interno il foro si stringe c'è uno scalino, si vede anche sulla foto che ho postato ieri, secondo me è quella parte che striscia eccessivamente sull'albero
il problema non è sul nuovo pezzo Polini, ma sul tuo albero.
sono giunto anche io a questa conclusione, questa mattina, ragionandoci a mente fredda che ieri ero furente, stanco ed affranto
in sostanza: sebbene l'albero non sia messo male, vedi foto nel post di ieri; ovviamente lo avevo pulito lucidato lavato oliato ingrassato ripulito... al punto in cui mi sono trovato, QUELLA boccole DEVE entrare su QUELL'albero, sensa se e senza ma.
la boccola è di un materiale MOLTO duro, e lavorare l'interno di un foro, per giunta non cilindrico, è un casino
molto più percorribile lavorare sul convesso, indipendentemente da quale sia il pezzo "sbagliato"
stiamo parlando di centesimi...
pertanto mi sono armato di striscette di tela abrasiva 320+800, pennarello per marcare ed ho "rettificato" l'albero

alla fine la boccola la ho infilata, gli ultimi tre millimetri tirati col dado (per cui quando si andrà a cercare di sfilare quel variatore sarà comunque un cinema, ma ci penseremo a suo tempo)
rimontato tutto, mancano dettagli, la campana della frizione rientrata al primo colpo...non ci credevo, ere tentato di sfilarla "per verificare" (pensa che ideona), gira tutto, bene così
domani si prova, ho peso un po' di misure interessanti, vi racconto

grazie a tutti, mi date un supporto prezioso
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 50
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

ciao a tutti
come promesso vi racconto
ricordo: ciao MIX + DR43 + gianelli city
sostituito variatore da originale a Polini; rulli da 5,6g; NON ho montato il coperchietto azzurro perchè non entra nel fianchetto
nuova cinghia CONTITECH, 13x975mm dentata
frizione come originale
totale trasmissione NEW cut.jpg
SENSAZIONI:
ottime!
CACCIA, qualche post indietro: il variatore ti cambierà la vita meno fuori giri maggiore fluidità
confermo in toto
lamentavo un fuori giri alle "alte velocità", ora molto ridimensionato
inaspettato, un netto miglioramento anche alle basse velocità, nello spunto e nel tiro in salita: diametro della boccola del Polini è 20mm, contro i 22 del Piaggio, fa 9% di differenza sulla circonferenza, si apprezza con piacere (più avanti fornisco numeri)
sicuramente la cinghia nuova, dentata, fa la sua parte; rispetto alla vecchia, consumata, è più larga, più spessa e più squadrata
ho notato che si consuma, polvere di gomma sul telaio, mi domando se sia una fase di assestamento iniziale o se sarà una costante

non ho toccato la regolazione avanti/indietro del motore, ho montato la cinghia ed ho ottenuto questo risultato, del tutto simile al precedente ed in linea con le specifiche che mi avevato segnalato (1mm dentro al filo esterno correttori)
correttori_NEW_dettaglio.jpg
QUALCHE NUMERO:
con variatore Piaggio raggiungo i 56Km/h, ri-misurati con GPS il giorno prima di sostituire, tre volte sul medesimo "circuito"
col nuovo assetto variatore+cinghia raggiungo i 61 e rotti, misurati tre volte; +9%

ma quel che è più importante, ed inaspettato: premesso che il "circuito" consiste di un tratto di strada piano (circa 2,5 Km, pendenza 10 metri da GPS), con curve larghe che si fanno in pieno; alla fine curva secca, dopo 300 metri comincia la salita, fino a due rampe segnalate pendenza 10%, su cui arranco.
con variatore Piaggio percorro questi tratti a 23Km/h,con variatore Polini a 30 Km/h > +30%
da 56 a 61 non cambia la vita, mente da 20 a 30 sì!

altra prova, strada sterrata, circa 15 Km, entro a 200m slm, arrivo a circa 550 e ne esco a circa 200 m slm; fondo: in alcuni tratti terra compatta, in altri ghiaia/sassi, ovviamente ruotate di jeep diffuse. Salite anche pronunciate
Con tutte le limitazioni dovute al quintale del pilota ed alle sospensioni del ciao, percorro tale tratto tra i 20 e 30 Km/h, riprendo bene anche dopo aver dovuto rallentare, su fondo sconnesso ed in salita...

insomma, PROMOSSO
Questi utenti hanno ringraziato l autore ferrucci0 per il post:
CACCIA (gio mar 24, 2022 8:58 pm)
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 50
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

ED ORA?

miglioramenti possibili
RULLI, ora 5,6g (che sono il set pesante in dotazione con il variatore, altro set 4,9)
in piano, a fil di gas il motore sta su di giri, il variatore non chiude abbastanza presto, bisogna accelerare un pochino aumentano i giri il variatore chiude ed i giri si stabilizzano; inevitabilmente vai un po' più veloce...
probabilmente aumentare il peso dei rulli a 7g sarebbe utile; vedrò più avanti

ESCURSIONE della cinghia sul piattello: arriva come in foto
apertura variatore_dettaglio.jpg
ci sono ancora circa 8 mm sfruttabili, mi pare di aver capito dai discorsi fatti mesi fa che per sfruttarli si debba intervenire sulla boccola dei correttori; ci penserò, non sono sicuro di farlo, ad ogni buon conto ci sarebbe spazio per incrementare ulteriormente escursione e quindi prestazioni
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11089
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 406 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

Complimenti per il post , bravo.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 639
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 18 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da CACCIA »

che mozzo hai? io ho un setup simile ma un filo più rifinito... dr evo con pistone polini testa ad hoc 13-13 + filtro variatore malossi... mozzo 10 giri denti dritti pinasco... sono con rulli da 7grammi.... ps la cinghia forse ti si consuma per via dello sporco sui correttori... le contitech sono ottime... ne ho montata una dopo anni di malossi... è veramente hard!!
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 694
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 32 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da Rallydriver »

Non userai mai tutta l'escursione del variatore per cui tranquillo è normale.
Per la velocità massima hai ottenuto qualcosa in più in quanto la cinghia nuova è più sottile e affonda meglio nei correttori.
A proposito hai limato la boccola nei correttori?
Ti fa prendere un po' più velocità massima.
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 50
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

Complimenti per il post , bravo.
le misure... 8)
(grazieee)
che mozzo hai? io ho un setup simile ma un filo più rifinito... dr evo con pistone polini testa ad hoc 13-13 + filtro variatore malossi... mozzo 10 giri denti dritti pinasco... sono con rulli da 7grammi.... ps la cinghia forse ti si consuma per via dello sporco sui correttori... le contitech sono ottime... ne ho montata una dopo anni di malossi... è veramente hard!!
setup total original, tranne DR43 (cilindro pistone) gianelli city e variatore
non ho grandi intenzioni di intervenire ulteriormente su QUESTO ciao, per mille motivi
sto però fantasticando di creare un nuovo motorino, uso questo termine perchè non so bene su quale base, con sospensioni e motore più "croccante", da salita.... sogni, vedremo
Non userai mai tutta l'escursione del variatore per cui tranquillo è normale.
Per la velocità massima hai ottenuto qualcosa in più in quanto la cinghia nuova è più sottile e affonda meglio nei correttori.
A proposito hai limato la boccola nei correttori?
Ti fa prendere un po' più velocità massima.
cinghia: attuale 13mm nuova, contro vecchia DAYCO 12,5mm, usurata
quindi la nuova è di sicuro più "larga" della vecchia
secondo me la differenza sostanziale tra le due è che la nuova ha i fianchi...nuovi, belli dritti e squadrati, fa più attrito sulle pulegge, la vecchia è un po' stondata

non ho aperto la frizione e non so in che stato siano i correttori
PERO'
il piattello del variatore Piaggio ha un giro di ossido nella posizione in cui "a riposo" rimane a contatto con la cinghia
probabilmente "non respira", si accumula umidità tra cinghia e piattello ed alla lunga si ossida
piattello_ori.jpg
direi che è del tutto ragionevole che lo stesso ossido ci sia anche nei correttori

magari nel prossimo intervento mi armo di coraggio ed apro la frizione, pulisco i correttori e vedo la boccola
non vorrei limare il pezzo originale, vorrei comprarne uno alternativo, anche se temo che non sia semplicissimo trovarlo (correttori da 100)

INFINE:
grazie a tutti del supporto e della chiacchera
utile e piacevole
se la moglie non mi strozza prima, magari approfondirò la questione nuovo mezzo.

a presto
ferrucci0
Membro triciclo
Messaggi: 50
Iscritto il: mar gen 18, 2022 1:44 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da ferrucci0 »

ciao
riprendo questa discussione, in merito a pulegge variatore e correttori
come nell'immagine dell'ultimo post, puleggia variatore ossidata
(ma anche dietro non si scherza)
correttori1.jpg

COME SI POSSONO PULIRE? carta abrasiva? oppure ci sono dei metodi chimici?
lo avete mai fatto? capita anche a voi che si ossidino le pulegge? dove rimane la cinghia a riposo nei mesi invernali, è inevitabile, almeno per me: mi capita su tutte le trasmissioni :cry:
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11089
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 406 volte

Re: Chi sa parli.... mi servono informazioni sui variatori in commercio

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

spazzolina di ottone, paglietta fine o foglio di alluminio da cucina con acido citrico-limoni/acetico-aceto/muriatico/cocacola o qualsiasi cosa abbia un ph inferiore al 5.5 ....anche l'anticalcare da bagno che usi in casa puo' darti una mano.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 16 ospiti