Sfruttare al massimo carter originali

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
Avatar utente
ROUTE 66
Membro 50cc
Messaggi: 673
Iscritto il: dom mag 15, 2011 12:28 pm
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 45 volte

Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da ROUTE 66 »

Mi piacerebbe montare un gruppo termico particolarmente spinto sui carter originali, ma siccome conosco poco questi carter chiedo ai più esperti...
ci sono dei limiti ai giri massimi di rotazione dovuti al sistema di aspirazione, oppure c'è un regime dove questi carter rendono meglio?
mi piacerebbe fare un motore di piccola cilindrata che giri molto alto, sui 12500/13000 giri e mi è sorto il dubbio che anche avendo una termica appropriata ci fossero dei limiti.
Avatar utente
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 433
Iscritto il: dom gen 31, 2016 9:22 pm
Ha ringraziato: 23 volte
Sei stato  ringraziato: 17 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da Gian76 »

Route66 sono diversi anni che provo a far girare alti questi motori con carter originali ma non ci sono ancora riuscito.
Le ho provate tutte...compressione, anticipo, marmitte, volumi carter, fasature albero, fasi cilindro/area luci, trasmissione...nulla, non c'è verso di farli girare. Come giustamente hai osservato, l'unico punto dove non si può purtroppo fare nulla su carter originali è proprio l'aspirazione, max 13, veramente minuscola...e quindi secondo me è proprio qui il limite del sistema.
Questo è sinteticamente il mio umile persiero, spero che altri aggiungano commenti e ragionamenti in merito.
Questi utenti hanno ringraziato l autore Gian76 per il post:
F & C Fai da te (mar mag 04, 2021 3:44 pm)
F1NALE
Membro triciclo
Messaggi: 87
Iscritto il: lun feb 03, 2020 1:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da F1NALE »

ROUTE 66 sempre che tu non voglia mantenere l'aspirazione a 13 mm, una bella saldatura e collettore maggiorato, credo basti già per farlo salire un bel pò!
Aspettiamo i pareri dei veri esperti!
Avatar utente
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 433
Iscritto il: dom gen 31, 2016 9:22 pm
Ha ringraziato: 23 volte
Sei stato  ringraziato: 17 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da Gian76 »

F1NALE ha scritto: mar mag 04, 2021 4:30 pm ROUTE 66 sempre che tu non voglia mantenere l'aspirazione a 13 mm, una bella saldatura e collettore maggiorato, credo basti già per farlo salire un bel pò!
Aspettiamo i pareri dei veri esperti!
Hai sempre il limite dimensionale della valvola/spalla albero...altrimenti basterebbe il carter polini speed engine..ma non è cosi..
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5520
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 42 volte
Sei stato  ringraziato: 191 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da claudio7099 »

il grosso limite è l'accensione ,se però ci si butta su una pvl la soglia dei 10.000 giri viene superata ,naturalmente con fase albero spinta 220-230°almeno ,sarà incarburabile ai bassi ma quando si pulisce non lo fermi più
Avatar utente
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 433
Iscritto il: dom gen 31, 2016 9:22 pm
Ha ringraziato: 23 volte
Sei stato  ringraziato: 17 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da Gian76 »

Si ok Claudio, ma poco oltre i 10.000 non 12/13000
Avatar utente
ROUTE 66
Membro 50cc
Messaggi: 673
Iscritto il: dom mag 15, 2011 12:28 pm
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 45 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da ROUTE 66 »

Come accensione userei proprio una pvl, mentre come carburatore devo rimanere fedele al 13/13 ma posso modificarlo.
Quindi i problemi quindi dovrebbero essere due'
il carburatore che si presta poco a questi regimi
e poi fare le giuste fasature dell'albero? per il cattivo rendimento ai bassi non sarebbe un problema.

Spero nient'altro... parto già scoraggiato
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5520
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 42 volte
Sei stato  ringraziato: 191 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da claudio7099 »

scarico da 27 almeno
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5497
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da Zippo »

Ma che scoraggiato..
Visti i tuoi lavori ci sarà da spaventarsi! Vai vai... I limiti di questo motore quali sono? Devi mantenere il 13 per regolamento/scommessa/motivi personali? Quanto puoi/vuoi stravolgere il carter piaggio?
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5520
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 42 volte
Sei stato  ringraziato: 191 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da claudio7099 »

Gian76 ha scritto: mar mag 04, 2021 5:52 pm Si ok Claudio, ma poco oltre i 10.000 non 12/13000
le piccole cilindrate frullano parecchio ,fà più giri un 50ino che un 75 ,abbiamo un grosso limite sui 3p che è lo scarico più che l'ingresso a valvola

quarda questo
Allegati
100_1155.JPG
100_1159.JPG
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5497
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da Zippo »

Pensavo... Un limite può essere la corsa 43, se vuoi rimanere su piccole cilindrate che frullano alto converrebbe un corsa corta. L'albero lo puoi rivoluzionare come vuoi?
Avatar utente
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 433
Iscritto il: dom gen 31, 2016 9:22 pm
Ha ringraziato: 23 volte
Sei stato  ringraziato: 17 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da Gian76 »

claudio7099 ha scritto: mar mag 04, 2021 6:35 pm
Gian76 ha scritto: mar mag 04, 2021 5:52 pm Si ok Claudio, ma poco oltre i 10.000 non 12/13000
le piccole cilindrate frullano parecchio ,fà più giri un 50ino che un 75 ,abbiamo un grosso limite sui 3p che è lo scarico più che l'ingresso a valvola

quarda questo
Senza dubbio ciò che dici è vero.
Sicuramente anche lo scarico è un limite...diciamo che un po' tutto il motore è fatto al contrario...tutti i vari condotti sono minuscoli e un motore che frulla veramente... 12/13000 giri e più...ha tutti i condotti di "lavoro" dimensionati in un certo modo (enormi in proporzione ai nostri).
Insisto con l'aspirazione perché mi sono fatto i conti del time area di scarico, travasi e condotto di immissione e quello che è maggiormente sottodimensionato è proprio l'aspirazione, qui a mio avviso il vero collo di bottiglia...se non gli dai da bere..in alto non può arrivare!! :ANAL:
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 33
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da DVD »

Come gia detto il vero limite è la luce di aspirazione e il carburatore che non fanno respirare a dovere il motore ad alti giri.
Per la luce si potrebbe fare un albero con la spalla più larga come ha fatto Pinasco sulla Vespa se non sbaglio per poter avere una luce più ampia.
L'accensione non è un problema ce nè di tutti i tipi in commercio.

Non sono d'accordo sul diminuire la corsa, anche se i giri aumentano non è detto che si ottiene più potenza e di sicuro a parità di fasature vai a diminuire la respirazione del motore proprio in alto dove ti serve.

Poi vuoi fare riporti di materiale sul carter o no??
Avatar utente
ROUTE 66
Membro 50cc
Messaggi: 673
Iscritto il: dom mag 15, 2011 12:28 pm
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 45 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da ROUTE 66 »

mi è venuta l'idea di fare un cilindro da 60/65 cc che girasse forte ma prima di farlo mi servirebbero le informazioni sui carter originali da chi è molto esperto, visto che la cosa mi richiede parecchi impegno non vorrei fare una cosa che poi non può rendere a dovere.

Comunque come specifiche prenderei quelle in uso nel campionato CNM classe 65cc che sono:

Carter originali lavorabili a piacere ma senza nessun tipo di riporto,
Accensione libera
Carburatore 13/13 modificabile a piacere (e quì si può fare la differenza),
Albero solo corsa 43 di qualsiasi marca e modello, biella libera (si potrebbe in teoria montare il pinasco più largo solo se ci sta senza riporti).
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3321
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 109 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da prontolino »

Come ti hanno già scritto, nella mia piccola esperienza i migliori risultati con pochissimo sbattimento son stati proprio quelli dell'aspirazione. Sia sul motore lamella del "gemello diverso" alimentato con un 16, che su Simil Speed con un carburatore da 18, ho visto che il rendimento, la risposta all'acceleratore e quindi anche i giri totali, chiamato tantissimo.....
Il tutto con cilindro che comunque manteneva lo scarico da 22, e accensione a puntine.
Se poi si mette mano anche a quelle due cose, non può che migliorare.

Peccato che se invece devi sottostare alla regola del 13 su collettore originale, hai un bel collo di bottiglia
Avatar utente
Paga
Moderatore
Messaggi: 4059
Iscritto il: dom lug 30, 2006 8:57 pm
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Sfruttare al massimo carter originali

Messaggio da leggere da Paga »

"senza nessun tipo di riporto" è una bella sfida va....
...correva la fantasia verso la prateria, fra la via Emilia e il West...

- MONEY PIT TEAM -
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Rallydriver e 11 ospiti