Piaggio si non va oltre i 40

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Rispondi
mezzosicaro
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: lun ott 22, 2018 9:25 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da mezzosicaro »

Salve a tutti,ho appena restaurato il mio piaggio si
motore:
albero motore originale Nuovo
gruppo termico 43 olimpia spinotto 10
testata Piaggio originale (quindi piu piccola rispetto al 43)
carburatore 13\13 Nuovo con gigler da 57
filtro originale
marmitta giannelli fire Nuova
punterie condensatore nuovi
candela Nuova
variatore originale con rulli Nuovi
frizione originale come nuova
cinghia nuova
ovviamente anche cuscinetti e paraoli

in pratica non va oltre i 40 km/h
ho provato a regolare le punterie da 35 a 45 e va sempre uguale
la carburazione è perfetta (candella color Nocciola)
non riesco a capire perchè non migliora...cosa potrei controllare per sistemare questa situazione,pensavo almeno di arrivare a 60km/h


in foto la marmitta ancora era originale
Allegati
IMG_1933.JPG
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3321
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 11 volte
Sei stato  ringraziato: 109 volte

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da prontolino »

Sinceramente è strano....
Tutto montato come si deve??
Già con il solo scarico dovresti tranquillamente superare quella velocità, la maggior cilindrata, anche se non raccordato o altro, dovrebbe aiutarti a salire di giri
Variatore e correttori, aprono bene??
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5497
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da Zippo »

Grasso sulle piste dei rulli variatore?
Avatar utente
WalterPBM
Membro 50cc
Messaggi: 283
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da WalterPBM »

Io proverei innanzitutto con dei rulli più leggeri, anche se il variatore di serie ha quella misura maledetta che si fa una gran fatica a trovare in giro (14 X 11 se non ricordo male), ma puoi sempre allargare il foro dell'anima dei rulli, che sono in due pezzi (anima in metallo e astuccio in plastica bianca).

Come se non bastasse, la Giannelli Fire omologata ha una strozzatura. È identica alla Too Bad Malossi, ma pare sia strozzata nel terminale. Se puoi, rimedia una marmitta "libera", e guarda la differenza. All'epoca, la sola Giannelli Record sul mio Bravo mi regalò 10 km orari di bonus.

Come ultima cosa, proverei almeno a farmi prestare da qualcuno che ce l'ha una testa da 43. Secondo me, risolvi un bel po' con queste modifiche.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
mezzosicaro
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: lun ott 22, 2018 9:25 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da mezzosicaro »

Zippo ha scritto: dom apr 04, 2021 12:14 am Grasso sulle piste dei rulli variatore?
nono non ne ho messo grasso
mezzosicaro
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: lun ott 22, 2018 9:25 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da mezzosicaro »

WalterPBM ha scritto: dom apr 04, 2021 1:11 am Io proverei innanzitutto con dei rulli più leggeri, anche se il variatore di serie ha quella misura maledetta che si fa una gran fatica a trovare in giro (14 X 11 se non ricordo male), ma puoi sempre allargare il foro dell'anima dei rulli, che sono in due pezzi (anima in metallo e astuccio in plastica bianca).

Come se non bastasse, la Giannelli Fire omologata ha una strozzatura. È identica alla Too Bad Malossi, ma pare sia strozzata nel terminale. Se puoi, rimedia una marmitta "libera", e guarda la differenza. All'epoca, la sola Giannelli Record sul mio Bravo mi regalò 10 km orari di bonus.

Come ultima cosa, proverei almeno a farmi prestare da qualcuno che ce l'ha una testa da 43. Secondo me, risolvi un bel po' con queste modifiche.
ho fatto il foro ai rulli ma non è cambiato niente, ho allargato le punterie a 45mm e non è cambiato niente, la strozzatura la devo trovaree la levo,per quanto riguarda la testata la devo trovare in qualche modo...anche io ho pensato a quella...
a questo punto l'unico dubbio che ho è che siano i carter e che l'albero non giri bene...dovrò smontare :cry: :cry: :cry:
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 289
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da CACCIA »

il variatore originale è pessimo... non da escursione cerca un malossi e vedrai come cambia la musica... e per me sei comunque magro frizione che tipo hai?
Avatar utente
WalterPBM
Membro 50cc
Messaggi: 283
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da WalterPBM »

CACCIA ha scritto: lun apr 05, 2021 12:32 pm il variatore originale è pessimo... non da escursione cerca un malossi e vedrai come cambia la musica... e per me sei comunque magro frizione che tipo hai?
Esatto. E mi viene anche in mente una cosa: potrebbe essere la cinghia che slitta, tolte le ovvie considerazioni sul variatore originale che va bene solo in una circostanza: avere su il motore originale.

Nel dubbio, suggerirei al nostro amico di comprare un Pinasco, una bella cinghia e qualche serie di rulli, che con la bella stagione, smanettare sulla trasmissione è anche divertente.

Giusto ieri, col mio Bravo, che monta l'Olympia 38.4 4 travasi su Malossi MP con albero pieno Mazzucchelli da 70, carbu 13/13, Giannelli Original e variatore Malossi "vecchia serie" (con la campana nera), ho raggiunto (in posizione non eretta) la velocità mostruosa (per la preparazione) di 67 orari da GPS. Con lo scooter, per capirci, 100 % di serie, ho toccato i 72 (che non sono, né più né meno, quello che ti aspetti da un Minarelli ad aria senza neanche una vite modificata). E non è lo scooter lento: è il Bravo che è una spada. Nuovo record stagionale, che mi ripaga dei 32 € spesi per la Original, che mi ha ritoccato la massima di ben 4 km/h.

Se veramente perderò la brocca, e comprerò l'Athena in alluminio, realizzerò una follia: passare i 70 orari in cilindrata originale.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 289
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da CACCIA »

il 38,4 2 travasi e 2 unghiate vanno molto bene, le unghiate sono belle larghe, se poi le fai alimentare bene allargando i fori sul pistone cambia un sacco... la giannelli original è per ciao però?

il variatore è quello con lo scodellino che si fissa con le 3 vitine?

che mozzo hai?
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5497
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 105 volte

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da Zippo »

mezzosicaro ha scritto: lun apr 05, 2021 11:32 am
Zippo ha scritto: dom apr 04, 2021 12:14 am Grasso sulle piste dei rulli variatore?
nono non ne ho messo grasso
Le piste del variatore piaggio originale, a differenza di quelli aftermarket e da scooter, vanno ingrassate con un grasso particolarmente viscoso e tenace. Ho trovato buono il grasso blu per uso nautico, in mancanza di quello previsto dalla casa.
Avatar utente
WalterPBM
Membro 50cc
Messaggi: 283
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da WalterPBM »

CACCIA ha scritto: lun apr 05, 2021 9:20 pm il 38,4 2 travasi e 2 unghiate vanno molto bene, le unghiate sono belle larghe, se poi le fai alimentare bene allargando i fori sul pistone cambia un sacco... la giannelli original è per ciao però?

il variatore è quello con lo scodellino che si fissa con le 3 vitine?

che mozzo hai?
Allora: di allargare i fori sul pistone sbilanciandolo non me ne può fregare di meno. La Giannelli è quella del Si, ma penso che quella del Ciao sia uguale. Cambia la staffa che si fissa MOLTO più indietro, infatti ho dovuto forare il telaietto. Ho voluto quella del Si perché sapevo che quella di serie è MOLTO più lunga di quella del Ciao, ma a sto punto non so se i signori di Giannelli hanno fatto lo stesso ragionamento.

Il variatore è quello che ha la scodella fissata con le tre viti, esatto! È vecchissimo ma funziona da Dio, è quello con la campana e anche il puleggino fisso anodizzato nero.

Il mozzo è quello che mi hanno venduto col Bravo, non ho la più pallida idea di che rapporto monti, ma non ho mai voluto metterci mano. Ho a casa un altro mozzo con dentro degli ingranaggi che mi hanno venduto tantissimi anni fa, assicurandomi che fossero allungati, ma il fatto che ci sia il marchio Piaggio mi dà da pensare.

Potrei, per assurdo, levare il coperchio del mozzo e mettermi a contare i denti, ma se posso fare un paragone probabilmente calzante, ho voglia di farlo come di prendere una ginocchiata nelle gonadi.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
CACCIA
Membro 50cc
Messaggi: 289
Iscritto il: mar lug 26, 2005 8:43 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da CACCIA »

quella da ciao è piu corta, la leggenda dice infatti che quella da si, renda molto meglio...
mezzosicaro
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: lun ott 22, 2018 9:25 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da mezzosicaro »

Zippo ha scritto: lun apr 05, 2021 9:23 pm
mezzosicaro ha scritto: lun apr 05, 2021 11:32 am
Zippo ha scritto: dom apr 04, 2021 12:14 am Grasso sulle piste dei rulli variatore?
nono non ne ho messo grasso
Le piste del variatore piaggio originale, a differenza di quelli aftermarket e da scooter, vanno ingrassate con un grasso particolarmente viscoso e tenace. Ho trovato buono il grasso blu per uso nautico, in mancanza di quello previsto dalla casa.
Quindi va il grasso nei rulli?
Teamneroracing
Membro triciclo
Messaggi: 4
Iscritto il: dom apr 11, 2021 1:47 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da Teamneroracing »

Monta testa da 43, se la trovi con scoppio centrale meglio ancora.
Per il variatore originale lima il limitatore di escursione e sei apposto.
mezzosicaro
Membro triciclo
Messaggi: 5
Iscritto il: lun ott 22, 2018 9:25 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da mezzosicaro »

alla fine ho messo il gigler da 66 e ho tolto il filtro dell'aria e adesso apre abbastanza bene, l'unico problema è che non posso camminare senza filtro aria..quindi chiedo consigli su come risolvere.
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 513
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 18 volte

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da Rallydriver »

Abbassa ancora il getto...se va' senza filtro è ancora grasso
Avatar utente
WalterPBM
Membro 50cc
Messaggi: 283
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: Piaggio si non va oltre i 40

Messaggio da leggere da WalterPBM »

Rallydriver ha scritto: dom apr 11, 2021 8:34 pm Abbassa ancora il getto...se va' senza filtro è ancora grasso
Appunto. Guai a girare senza filtro: fa più rumore, la carburazione è meno stabile, e il carburatore tende a dare indietro sputacchiando benzina dalla presa d'aria.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti