Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5129
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da claudio7099 »

ho già provato con la disattata ,anticipa troppo con puntine ,su elettronico và bene
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 362
Iscritto il: dom gen 31, 2016 10:22 pm
Ha ringraziato: 15 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Gian76 »

claudio7099 ha scritto: ven ott 09, 2020 9:42 am ho già provato con la disattata ,anticipa troppo con puntine ,su elettronico và bene
Cosa intendi? Troppi gradi anche stringendo al massimo le puntine o che scalda troppo?
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5129
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da claudio7099 »

Gian76 ha scritto: ven ott 09, 2020 10:21 am
claudio7099 ha scritto: ven ott 09, 2020 9:42 am ho già provato con la disattata ,anticipa troppo con puntine ,su elettronico và bene
Cosa intendi? Troppi gradi anche stringendo al massimo le puntine o che scalda troppo?
si scalda come una stufa anche con punte a 0,2 ,quasi detonazione ,però si impenna anche il si in accellerazione che è uno dei più pesanti insieme al boxer
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 413
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Rallydriver »

claudio7099 ha scritto: ven ott 09, 2020 6:54 pm
Gian76 ha scritto: ven ott 09, 2020 10:21 am
claudio7099 ha scritto: ven ott 09, 2020 9:42 am ho già provato con la disattata ,anticipa troppo con puntine ,su elettronico và bene
Cosa intendi? Troppi gradi anche stringendo al massimo le puntine o che scalda troppo?
si scalda come una stufa anche con punte a 0,2 ,quasi detonazione ,però si impenna anche il si in accellerazione che è uno dei più pesanti insieme al boxer
Domanda...in questi casi il colore candela Potrebbe essere falsato dalla temperatura eccessiva?
Seru.ch
Membro triciclo
Messaggi: 169
Iscritto il: mer dic 18, 2013 3:33 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Seru.ch »

Gian76 ha scritto: ven ott 09, 2020 10:21 am
claudio7099 ha scritto: ven ott 09, 2020 9:42 am ho già provato con la disattata ,anticipa troppo con puntine ,su elettronico và bene
Cosa intendi? Troppi gradi anche stringendo al massimo le puntine o che scalda troppo?
La chiavetta disattata fa +-7 Gradi (dipende in qual senso si mette).
Il condensatore deve essere da 0.22uF a 0.47uF, se tiene 0.25 non carica molta energia eléctrica ai bassi (ca. fin 3000rpm) e più quel 0.47uF ai alti. Un condensatore di 0.33uF e il compromesso migliore.

Per il Cilindro: confronta il scarico del Pinasco grigio con il DR o il Pinasco nero, il grigio a un scarico molto piccolo. Benissimo per coppia ai bassi, ma non lo lascia fare molti giri.
Seru.ch
Membro triciclo
Messaggi: 169
Iscritto il: mer dic 18, 2013 3:33 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Seru.ch »

Gian76 ha scritto: ven ott 09, 2020 10:21 am
claudio7099 ha scritto: ven ott 09, 2020 9:42 am ho già provato con la disattata ,anticipa troppo con puntine ,su elettronico và bene
Cosa intendi? Troppi gradi anche stringendo al massimo le puntine o che scalda troppo?
La chiavetta disattata fa +-7 Gradi (dipende in qual senso si mette).
Il condensatore deve essere da 0.22uF a 0.47uF, se tiene 0.25 non carica molta energia eléctrica ai bassi (ca. fin 3000rpm) e più quel 0.47uF ai alti. Un condensatore di 0.33uF e il compromesso migliore.

Per il Cilindro: confronta il scarico del Pinasco grigio con il DR o il Pinasco nero, il grigio a un scarico molto piccolo. Benissimo per coppia ai bassi, ma non lo lascia fare molti giri.
Questi utenti hanno ringraziato l autore Seru.ch per il post:
Gian76 (sab ott 10, 2020 9:55 am)
bonif
Membro triciclo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun giu 15, 2020 12:02 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da bonif »

Vorrei dare un primo feedback sugli sviluppi. Ho allargato le puntine a 0,55, il motore sembra più corposo, purtroppo però non posso darvi dati perchè la frizione superati i medi regimi gira in modo eccentrico, sebbene sia stata montata alla perfezione (gruppo frizione nuovo). Per cui prima di risolvere questo problema e darvi risultati riscontrabili dai numeri, vi ringrazio per le risposte ricevute fin ora.
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10687
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Ha ringraziato: 74 volte
Sei stato  ringraziato: 318 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da RAFFAELLO »

Se hai un AMT004 o un AMT156 della Mazzucchelli....... devi modificarlo.

Rende di più il tuo piaggio modificato ( che usavi con il DR 43) perché ha una fase decisamente più ampia.

Quel kit la sente in modo particolare.....la parte aspirante è vigorosa...

Vero che i kit sono diversi....molto diversi...ma il confronto che hai fatto non è alla pari, anzi.
Quell'albero della Mazzucchelli non raggiunge nemmeno le fasi con anticipo da 10 mm.....
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Rispondi