Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI
bonif
Membro triciclo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun giu 15, 2020 12:02 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da bonif »

Ho appena finito e montato un nuovo blocco motore così composto:

Gruppo termico Pinasco D46 grigio
Albero mazzuchelli anticipato
Carter Piaggio raccordati al cilindro, con collettore portato a 13
Carburatore 13/13 (getto 70)
Filtro malossi
Marmitta Polini top one
Condensatore e puntine (0,35 mm) nuovi
Puleggia 80mm

Il motore gira perfettamente, non sbaglia un colpo, si accende subito e ha un'erogazione abbastanza lineare, provandolo con il GPS si attesta ad una velocità intorno ai 67/68 km/h.

Ora, la cosa che proprio non capisco come possa verificarsi è che con il motore precedente avevo una velocità addirittura di 70-71 km/h ma la configurazione era alquanto più "basica", ovvero:

Gruppo termico DR evo D43
Albero Piaggio anticipato
Carter Piaggio NON raccordati al cilindro, con collettore portato a 13
Carburatore 13/13 (getto 68)
Filtro malossi
Marmitta Polini top one
Condensatore e puntine (0,35 mm) nuovi
Puleggia ORIGINALE.

L'erogazione di quest'ultimo era decisamente meno lineare ma non mi torna che un D43 in ghisa con puleggia grande, con carter praticamente originale vada leggermente di più dell'ultimo motore.

A qualcuno viene in mente cosa potrebbe essere, oppure ha avuto più o meno stesse esperienze? Io non ne esco più, se avete bisogno di qualsiasi altra informazione che magari ho scordato di mettere, chiedete pure.

grazie
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5363
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 87 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Zippo »

Magari il dr è fasato un filo più alto, forse l'albero piaggio era più anticiparlo, dovresti fare due misure
bonif
Membro triciclo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun giu 15, 2020 12:02 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da bonif »

Entrambi i gruppi termici sono di scatola, non so dirti però le varie fasature. Ti confermo però che l'labero piaggio (sul DR) è leggermente più anticipato. Però questo giustifica una differenza così pronunciata?
Avatar utente
WalterPBM
Membro triciclo
Messaggi: 107
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da WalterPBM »

Non che ci sia tanta differenza nelle preparazioni, la differenza più grossa è la termica. Per curiosità, il Pinasco è in alluminio? Hai appena finito il rodaggio?

Te lo chiedo perché nei cilindri in alluminio il pistone e le fasce ci mettono un po' di più a "far sede", complici anche le tolleranze più strette. Ho esperienze dirette di cilindri in alluminio che a rodaggio appena finito non andavano un cazzo, e che dopo qualche centinaio di km. filavano via come spade.

Nel dubbio, riguarderei bene la carburazione e, per assurdo, proverei una puleggia più grande. Magari prende più giri e va più veloce.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
ciop
Membro 50cc
Messaggi: 885
Iscritto il: dom dic 18, 2011 11:41 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 24 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da ciop »

forse non riesce a tirare bene la puleggia da 80 ...
proverei innanzitutto ad aprire un po' di piu' le puntine !!!
Questi utenti hanno ringraziato l autore ciop per il post:
RAFFAELLO (sab ott 10, 2020 8:19 pm)
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 411
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Rallydriver »

Le puntine le metterei a 0.45.
Per il resto bisogna capire la messa a punto generale.
bonif
Membro triciclo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun giu 15, 2020 12:02 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da bonif »

Si, il Pinasco è il cilindro grigio in alluminio. Il pistone è nuovo (il cilindro è perfetto) e ha fatto due pieni. La carburazione devo dire che è leggermente grassa, ma nulla di che.

Cosa intendi per non riesce a tirare la puleggia da 80? Essendo un rapporto più lungo al massimo le complicanze sarebbero ai bassi giri, sbaglio? Ai bassi giri ha lo stesso spunto del DR con puleggia grande che sicuramente è dovuto alla cubatura più grossa.

Le puntine più sono vicine, più dovrebbero favorire gli alti regimi, no?

Potrebbe essere una termica pensata per la durata lasciando le prestazioni in "secondo piano"?

Se ti serve qualche informazione in più che ti faccia capire meglio la messa a punto chiedi pure più nello specifico.
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 411
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Rallydriver »

Chiudendo ritardi,aprendo anticipi... Personalmente dalla mia esperienza ritardando il motore è solo più fiacco e agli alti cambia nulla, aprendo quindi anticipando migliora in tutta l'erogazione.
Sinceramente a me pare strano non tanto come va questo ma come andava(troppo il dr).
bonif
Membro triciclo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun giu 15, 2020 12:02 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da bonif »

diciamo che per un 65 con trasmissione originale fare quasi i 70 non è male, è invece molto deludente la stessa velocità con rapporti lunghi, cilindrata maggiorata e termica in alluminio. Diciamo che mi aspetterei di essere intorno agli 80 (o chiedo troppo?)

Provo ad aprire le puntine a 0,45 e vi farò sapere come va, spero che migliori.
ciop
Membro 50cc
Messaggi: 885
Iscritto il: dom dic 18, 2011 11:41 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 24 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da ciop »

bonif ha scritto: mar ott 06, 2020 5:43 pm Cosa intendi per non riesce a tirare la puleggia da 80? Essendo un rapporto più lungo al massimo le complicanze sarebbero ai bassi giri, sbaglio? Ai bassi giri ha lo stesso spunto del DR con puleggia grande che sicuramente è dovuto alla cubatura più grossa.
intendo che non ha forza a sufficienza (coppia motrice) agli alti giri x spingere quel rapporto ...
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 411
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Rallydriver »

Con la tua elaborazione 80 di tachimetro e 75 effettivi va bene... Di più la vedo dura.
Potresti provare un altra marmitta e vedere se allunga di piu.
Conta che hai un rapporto solo 12% piu lungo dell'originale quindi non è chi sa che.
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5127
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da claudio7099 »

il pinasco grigio è più tranquillo del pinasco nero ,quindi in linea con le prestazioni di un 43 o poco più
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 362
Iscritto il: dom gen 31, 2016 10:22 pm
Ha ringraziato: 15 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Gian76 »

Già che ci sei prova anche le puntine a 0,6 o più...provare per credere.
Avatar utente
WalterPBM
Membro triciclo
Messaggi: 107
Iscritto il: dom giu 14, 2020 1:54 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da WalterPBM »

Gian76 ha scritto: mer ott 07, 2020 2:20 pm Già che ci sei prova anche le puntine a 0,6 o più...provare per credere.
Secondo me con le puntine regolate così non fa neanche scintilla.
Avete presente l'aroma che esala dal motore di un moped quando lo parcheggi dopo un giro a tutta? Ecco, quello è l'aroma esatto della libertà e dei ricordi.
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 411
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Rallydriver »

Col mio blocco oltre il 0.5 non va in moto
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 362
Iscritto il: dom gen 31, 2016 10:22 pm
Ha ringraziato: 15 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Gian76 »

WalterPBM ha scritto: mer ott 07, 2020 2:42 pm
Gian76 ha scritto: mer ott 07, 2020 2:20 pm Già che ci sei prova anche le puntine a 0,6 o più...provare per credere.
Secondo me con le puntine regolate così non fa neanche scintilla.
Sono anni che faccio esperimenti con vari blocchi e regolo le puntine tra 0,6 e 0,7 a seconda delle condizioni dell'impianto....solo per curiosità vi consiglio di provare...ci si mette poco a tornare indietro. Il limite di apertura è ovviamente la scintilla della candela.
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5127
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da claudio7099 »

[/quote]
Sono anni che faccio esperimenti con vari blocchi e regolo le puntine tra 0,6 e 0,7 a seconda delle condizioni dell'impianto....solo per curiosità vi consiglio di provare...ci si mette poco a tornare indietro. Il limite di apertura è ovviamente la scintilla della candela.
[/quote]

con condensatore esterno normale o poliestere ??
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 362
Iscritto il: dom gen 31, 2016 10:22 pm
Ha ringraziato: 15 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Gian76 »

Da qualche tempo poliestere ma ci si riesce anche con condensatore normale se ancora buono.
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 411
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Rallydriver »

Probabilmente è questione di caratteristiche tecniche di tutto l'impianto elettrico.
Il mio si ferma a 0.5
bonif
Membro triciclo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun giu 15, 2020 12:02 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da bonif »

Rallydriver ha scritto: mar ott 06, 2020 10:11 pm Con la tua elaborazione 80 di tachimetro e 75 effettivi va bene... Di più la vedo dura.
Potresti provare un altra marmitta e vedere se allunga di piu.
Conta che hai un rapporto solo 12% piu lungo dell'originale quindi non è chi sa che.
le velocita' che ho indicato sono di gps, per cui speravo di fare intorno agli 80 reali.
claudio7099 ha scritto: mer ott 07, 2020 8:58 am il pinasco grigio è più tranquillo del pinasco nero ,quindi in linea con le prestazioni di un 43 o poco più
Allora qual'è il pro di un D46 in alluminio se con 70€ (e risparmiando i soldi della barenatura) ho un "banale" DR?
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 411
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Rallydriver »

Il grigio prende meno giri del nero quindi di un 43 hai circa la stessa velocità ma con maggior coppia.
La coppia ti permette di mettere un rapporto piu lungo senza mortificare troppo la ripresa.
80 effettivi lo prenderesti col nero, col grigio 75 vanno più che bene.
Se ti capita una pendenza e lo lanci bene allora le velocità aumentano ma non sono proprio "effettivi".
Avatar utente
prontolino
Membro 100cc
Messaggi: 3173
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da prontolino »

Leggendo tutta la storia, posso confermare ciò che ti hanno già scritto.
Un Pinasco 46 ha intanto bisogno di tutta una serie di lavori per farlo camminare come si deve.... i travasi vanno raccordati e secondo me vanno anche allargati alla base perchè di serie hanno un restringimento (forse per farli combaciare meglio con quelli originali sul carter)
Poi c'è da alimentare come si deve le unghiate perchè il foro sul pistone non è completamente allineato e alimenta poco e male.
Infine, ragionerei sulle fasature sia di aspirazione e scarico e farei un confronto con quelle del DR 8che ho trovato sempre piuttosto alte rispetto a tutti gli altri misurati.
Aggiungerei pure di misurare il rapporto di compressione, perchè secondo me sei piuttosto scompresso e quindi anche quello vanifica le prestazioni.
Da ultimo, considera che il motore D 46, proprio perchè con maggior cubatura, con un pistone più grosso e pesante, del suo gira un po meno rispetto ad un D43.

Circa le puntine, anche per me 0,45 / 0,5 non possono che migliorarti il tutto.
bonif
Membro triciclo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun giu 15, 2020 12:02 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da bonif »

Per quanto riguarda i travasi, sono perfettamente raccordati ai carter. Non sono però allargati. Le unghiate (l'ho tralasciato nella descrizione) ho cercato di alimentarle nel migliore dei modi allargando ed eliminando spigoli nocivi nella finestrella del pistone.

Non so dirti il rapporto di compressione perchè non l'ho calcolato, ma so dirti lo squish che è di 1,12 mm. Magari sarebbe meglio uno squish di 1 mm, ma direi che non è poi così alto.

Cosa comporterebbe (a parte un aumento della curva di potenza agli alti regimi) fare brutalmente una basetta di 1mm e asportare 1mm alla testa?

Sicuramente le puntine saranno la prima cosa che guardo visto che mi costa 5 minuti, spero davvero che migliori, se no valuto di cambiare termica perchè se le cose stanno così sono un pò deluso.
Avatar utente
prontolino
Membro 100cc
Messaggi: 3173
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da prontolino »

intanto una basetta da 1mm porta ad avere due guarnizioni che poi portano a non avere 1 mm ma di più.
Su un Polini Racing, 0,5 mm mi hanno voluto dire 7° sui travasi principali

Riguardo le unghiate e relativo foro sul pistone, ricordo delle foto di Mauro 70, che diceva di aver trovato che erano alimentate malissimo e che prendeva mezza unghiata,

Per la testa, la puoi incassare se vuoi alzare sotto
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 362
Iscritto il: dom gen 31, 2016 10:22 pm
Ha ringraziato: 15 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Gian76 »

claudio7099 ha scritto: mer ott 07, 2020 4:46 pm
Sono anni che faccio esperimenti con vari blocchi e regolo le puntine tra 0,6 e 0,7 a seconda delle condizioni dell'impianto....solo per curiosità vi consiglio di provare...ci si mette poco a tornare indietro. Il limite di apertura è ovviamente la scintilla della candela.
[/quote]

con condensatore esterno normale o poliestere ??
[/quote]
Questo è il condensatore che uso.
Allegati
20200619_182418.jpg
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5127
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da claudio7099 »

io invece sotto consiglio di ciop condensatore fiat 500 ,ha anche la linguetta per fissarlo ,ottimo anche su vespa
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 362
Iscritto il: dom gen 31, 2016 10:22 pm
Ha ringraziato: 15 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Gian76 »

Si avevo letto da qualche parte che qualcuno lo usa, ma non saprei dove recuperarlo. Comunque anche questo funziona, lo monti e non ci pensi più.
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5127
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da claudio7099 »

si lo so io ho quelli cilindrici gialli in poliestere
Avatar utente
prontolino
Membro 100cc
Messaggi: 3173
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da prontolino »

Sinceramente, sono dell'idea che più che spingermi ad aperture esagerate delle puntine per variare la fasatura, sarei dell'idea di modificare la camme come leggevo tempo fa, brasando uno spessorino da 1 mm su un lato della scanalatura della linguetta e poi ricreare quanto tolto con la lima dall'altra parte. Alla fine si ottiene lo stesso risultato ma con la differenza che non si stressano i pattini delle puntine.
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 362
Iscritto il: dom gen 31, 2016 10:22 pm
Ha ringraziato: 15 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Pinasco 75 dalle prestazioni inspiegabili

Messaggio da Gian76 »

Condivido in pieno Prontolino...oppure si può usare una chiavetta disassata ma con il dubbio sulla durata della stessa.
Rispondi