Mistero collettore aspirazione portato a 13

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI
Rispondi
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 17
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da Ciecio01 »

Durante le mie lavorazioni ai carter del Ciao sono arrivato al triste (per me) momento di allargare il collettore di aspirazione per portalo a 13.
Allora preparo tutto: trapano a colonna, punta da 13, stringo in morsa il carter e faccio il mio bel foro, centrato alla perfezione da un tondino di ferro che ho tornito apposta per centrare bene il pezzo, di misura 11,5mm. Naturalmente prima ho fatto anche una passata con la punta da 12.
Ad un certo punto mi fermo per controllare come veniva il lavoro e ca...!!! Noto che l'ho sfondato dalla parte del volano!!! ](*,)
Allego link delle foto.

Immagine

Immagine

Ora voi mi direte: "Noooo, non dovevi andare così in profondità! Bisognava fermarsi prima!".
Ma io dico, quelli della Piaggio non potevano fare quell'asola (quella dove si vede il buco dalla parte volano) non in corrispondenza del collettore?! Proprio lì dovevano farla? Già originale ci sarà uno spessore irrisorio tra quel punto e l'interno del collettore... :?

Ma adesso arriva la parte più bella: prima di fare il lavoro, per precauzione, avevo provato ad eseguirlo su un altro carter regalatomi da un mio amico perché già sfondato e lavorato malissimo, insomma, solo per fare prove. La finestrella e il collettore però non erano stati toccati.

Immagine

Ora, nell'ultima foto si vede la lavorazione eseguita sul carter di prova e lo so che mi sono spinto fin troppo vicino alla finestrella ma non è questo il punto.
La vera domanda è: come cacchio è possibile che eseguendo la stessa lavorazione, con lo stesso trapano, la stessa punta, la stessa centratura, lo stesso tipo di carter, quello di prova non si è bucato mentre l'altro sì???
I due carter sono della stessa generazione (finestrella grande per intenderci) e di annata quasi identica. La Piaggio li farà con uno stampo io dico. Per cui, come è possibile che mi sia successa una cosa così?! Da una parte il buco e dall'altra un foro da 13 perfetto.
Chiedo aiuto a voi per questo mistero di cui non riesco a darmi risposta... :cry:
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5128
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da claudio7099 »

stucca bene e non perde ,succede a tanti ,non sei il primo
Avatar utente
prontolino
Membro 100cc
Messaggi: 3175
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da prontolino »

Quoto Claudio.... una bella stuccata dentro e fuori, previa pulizia, sgrassatura e sopratutto raschiatura della superficie esterna e poi ripristina il condotto con lima o fresino.
Mi sembra che quando faccio questo lavoro, non scendo il re i 12/15 mm e il resto del lavoro lo faccio di fresino per raccordare le superfici, visto che se scendi molto con la punta, poi hai un muro in fondo difficilmente raccordabile in maniera morbida.
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 17
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da Ciecio01 »

Grazie ragazzi!
Anche se rimane il mistero del perché su un carter si è bucato e sull'altro no...
Sapete consigliarmi qualche stucco adatto? So che si usa il bicomponente ma mi piacerebbe avere qualche info in più.
Inoltre sto aspettando che mi arrivino quelle bacchette per "saldare" l'alluminio, tipo Durafix. Non le ho mai provate e non ho idea se funzionino oppure no. Vedremo, in caso se riesco a scioglierle bene copro il buchino con quelle.
Avatar utente
prontolino
Membro 100cc
Messaggi: 3175
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da prontolino »

Il mistero è presto detto.... le fusioni non sono sempre identiche. Le anime possono essere un peletto spostate, il pezzo è stato preso in maniera differente in macchina per fare le lavorazioni... pertanto una parte può risultare leggermente più spessa di un altra.

Circa le bacchette, dove le hai prese?? ne ho viste alcune proprio ieri su Aliexpress (provenienza dalla Germania e solo 3/8 gg di viaggio) che mi intrigano da provare .... visto sopratutto il costo tutto sommato basso.
Tienici informati.
Avatar utente
pietrox46
Membro 50cc
Messaggi: 906
Iscritto il: mar set 08, 2009 11:24 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da pietrox46 »

Tempo fa quando frequentavo più assiduamente il forum per questo tipo di riparazioni veniva usato uno stucco bicomponente,qui sul forum molti utenti usavano quello marchiato Asportec.
Pedros Garage.
Avatar utente
prontolino
Membro 100cc
Messaggi: 3175
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da prontolino »

ma anche altri.... L'Asportec (o Weicom... o altri nomi) è ottimo ma caro da morire. Io uso anche comunemente l'acciaio rapido o similari e per questi lavori va benissimo ugualmente
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5128
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da claudio7099 »

io uso questo 30 euri 100gr spedito se vi serve
Allegati
100_0791.JPG
100_0791.JPG (161.07 KiB) Visto 693 volte
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 17
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da Ciecio01 »

Ciao!
Volevo solo farvi vedere come ho risolto questo problema.
Ho trovato un signore che abita vicino a me il quale ha un bellissimo strumento chiamato TIG 8)
Così gli ho portato il carter e il lavoro è presto fatto; sicuramente terrà più dello stucco :wink:
Ringrazio comunque tutti per i consigli.
P.S. In seguito il collettore è stato raccordato alla finestrella (almeno per quello che sono riuscito) e lucidato.

Francesco

Immagine

Immagine
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 17
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da Ciecio01 »

Dimenticavo di rispondere a prontolino riguardo alle bacchette!
ESPERIMENTO FALLITO! NON SI RIESCE A SALDARE I NOSTRI CARTER CON QUELLE "ROBE"!
Il problema nel saldare l'alluminio è sempre quello: si ossida in pochi secondi.
Ci sono due strade: o si usa lo stucco oppure si fa saldare alla TIG.
Quelle bacchette "fai da te" non servono a niente sulla lega di alluminio con cui sono fatti i motori dei nostri Ciao. Per quanto abbia provato a sgrassare, grattare, pulire, non c'è verso di far attaccare l'alluminio fuso al carter. Si formano solo palline che rotolano via.
Quindi se vi viene in mente una roba del genere (come a me), lasciate perdere.
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5128
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da claudio7099 »

si formano le palline perchè scaldi la bacchetta e non il carter ,la bacchetta non devi neanche toccarla con la fiamma e vedrai che funziona ,certo se non hai mai usato una saldatrice o saldatore a stagno diventa complicato
Ciecio01
Membro triciclo
Messaggi: 17
Iscritto il: mer apr 01, 2020 4:14 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da Ciecio01 »

Io non ci sono riuscito ma non perché, come dici tu, ho fatto male il lavoro, bensì perché quelle bacchette hanno l'1% di riuscita.
Col cannello scaldavo solo il carter e non la bacchetta e le palline si formavano nel momento in cui toccavo il carter e la bacchetta si fondeva.
Semplicemente NON SI ATTACCAVA.
Forse tu avevi un cannello più potente, forse avevi una bacchetta migliore o di altro tipo o forse hai fatto qualche magia.
Come ho già detto, l'alluminio si ossida in pochi secondi dopo che lo gratti, per cui è quasi impossibile saldare senza qualcosa che ti crei un'atmosfera protetta, come la TIG.
In ogni caso, io non ci sono riuscito e prontolino mi aveva chiesto di fargli sapere perché voleva provarle. Poi se tu Claudio ci riesci potevi rispondere prima e magari darmi qualche dritta in più...
Avatar utente
claudio7099
Membro 125 sport cc
Messaggi: 5128
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 161 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da claudio7099 »

ti ho risposto il 4 e 10 maggio ,mi pare corretto ,siamo a settembre e che cavolo ,stà a vedere che è colpa mia adesso
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 10687
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Ha ringraziato: 74 volte
Sei stato  ringraziato: 318 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da RAFFAELLO »

:mrgreen:
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
prontolino
Membro 100cc
Messaggi: 3175
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Mistero collettore aspirazione portato a 13

Messaggio da prontolino »

Grazie della risposta per la tua esperienza.
Riguardo le bacchette, le ho prese su Aliexpress per un altro lavoro, ma sono preso da una restauro al momento e non voglio distrarmi con altro... pertanto non le ho provate.
Posso dirti che leggendoti, la prima cosa che ho pensato anche io è proprio che hai scaldato la bacchetta.
Avevo fatto delle prove tempo fa e ero riuscito a farle funzionare scaldando il pezzo da dietro e quindi sciogliere il materiale di apporto solo con il calore dell'alluminio, preventivamente spazzolato con una spazzola di acciaio da usare solo per quel lavoro
Grazie comunque per la risposta.

P.S. ho lavorato un collettore proprio un paio di giorni fa, sono comunque stato sui 12 mm di profondità con la punta da 13.... il resto di fresino
Rispondi