Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5394
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 33 volte
Sei stato  ringraziato: 178 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da claudio7099 »

messo in alto per alzare la catena
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Michmix, dammi un attimo per finire il collettore di aspirazione e poi ti faccio vedere come ho pensato di fare.... un lavoro alla volta.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

I lavori anche se un po in maniera stentata ma proseguono.
Ho piazzato il carburatore a membrana sopra il pacco lamellare.... più per caso che volutamente e ..... cacchio, non devo fare cose impossibili per piazzarlo e sopratutto mi resta abbastanza spazio sopra.

Immagine

Ho cercato il pezzo di alluminio necessario e quindi si inizia a tornire e fresare per ricavare quello che mi serve.
Passo intermedio per provare se la cosa funziona

Immagine

Lo ho voluto inclinare leggermente per far si che il flusso fosse maggiormente indirizzato verso la lamelle.
Scavato anche dentro...

Immagine

Quindi finito di lavorare esternamente e il tutto sta su

Immagine

Ho iniziato a ritagliare anche i convogliatori dell'aria originali per vedere come stanno sul cilindro ma sopratutto, perchè mi servono gli ingombri definitivi per poi far passare lo scarico.
Ho anche tirato fuori un filtro che avevo dai tempi delle minimoto, dato che ha l'imboccatura parecchio larga e infatti male... ma calza.

Immagine

Immagine

Poi, dopo lunghe meditazioni e ricerche varie su internet, sono passato a lavorare sulla trasmissione, sempre per determinare gli ingombri per le pedane e scarico.... ma questo la prossima volta.
marco gt 83
Membro 50cc
Messaggi: 214
Iscritto il: dom feb 22, 2009 4:47 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da marco gt 83 »

Ottimi lavori ben fatti..e per l'accensione cosa usi?il suo originale o rotore...
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Inizio con quella sua originale, poi vedrò con il tempo di affinare il tutto.
Sto in una fase in cui sta tutto grezzissimo
Ci sono una montagna di affinamenti e miglioramenti.... ma non ho voglia di farli adesso perdendo il tempo quando ho cose più grosse e importanti da
fare.
Non ti nascondo che ho una voglia di salirci sopra e vedere come va che non hai idea.
marco gt 83
Membro 50cc
Messaggi: 214
Iscritto il: dom feb 22, 2009 4:47 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da marco gt 83 »

Dai dai che poi ci si trova alla monfa con i v1 :) :D
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Altro tassello fatto. (almeno gli ho dato una sistemata )

Ho pensato e cercato a lungo il rapporto giusto, mi sono fatto mille idee e pensieri... alla fine ho optato per modificare quello che c'era già, quanto meno per avere una idea delle dimensioni (questione striscio catena) e semmai per vedere se provandolo può andare senza compre alla cieca un rapporto forse sbagliato.
Detto ciò, la prima cosa è stata portare il diametro interno giusto per il nuovo mozzo.
fresa e bareno.

Immagine

Immagine

Montato

Immagine

.... e sul mezzo con la catena per vedere come va.

Immagine

Immagine

Al momento è solo posizionato come capita.... dovrei vedere salendoci sopra come si sposta il tutto, ma non mi sembra proprio bruttura.
Resta inteso che un tubetto di teflon lo faccio sopra il perno forcellone... così anche se strisciasse non si rovina nulla.
Comunque sia, aspetto che la cosa sia più definitiva... al momento ancora sono in fase di grossa carpenteria metallica.

Dato che avevo ancora un po di tempo libero, ho deciso di sistemare anche l'asta di reazione del freno dietro.

Immagine
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Altro lavoro di carpenteria metallica. (che è una cosa che per quanto bella, non mi fa impazzire)
Realizzazione portapacchi (o bauletto)

Sono partito dal realizzare le bussole da saldare sul telaio per potercelo invitare... e relativi attacchi per le viti.

Immagine

Immagine

Quindi, sempre recuperando ferro dalla cassetta degli scari e rimasugli, con un gran lavoro di taglia salda, mola e smeriglia... ecco il risultato attuale

Immagine

E quindi a provarci sopra "il bauletto"

Immagine

Immagine

Adesso devo realizzare l'attacco per il parafango (che al momento sta a sbalzo) e capire come poter fissare al meglio la scatola munizioni.
La cosa più ovvia sarebbe forare tutto assieme e invitarla, ma mi spiacerebbe forarla.
A incastro ho paura che possa saltare via.... bhooo Ci ragiono sopra.
Volevo anche sfruttare l'altro spazio tra sella e bauletto... magari con qualcosa di fisso con apertura laterale, ma anche li devo trovare l'ispirazione.
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5448
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 102 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da Zippo »

Ricordi della naja?? 8)
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

La mia naja sono state tre visite mediche e il congedo.
Questo è solo un ritrovamento in un mercatino dell'usato sotto casa. :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Pedane.... dopo mille idee e pensieri, finalmente ho trovato un sistema che, almeno mentalmente, mi sarebbe piaciuto.
Ho subito pensato di utilizzare il foro di di fissaggio del perno del cavalletto che ha un tubo che attraversa la struttura del telaio, ma poichè le volevo belle resistenti, lo ho ripassato con la punta da 10.
Dopodiché ho deciso di realizzare una altra soluzione simile per avere i due punti di ancoraggio.
Una volta decisa la posizione che non interferisse con nulla, sono partito forando, e saldando il nuovo tubetto passante

Immagine

Precedentemente avevo iniziato a preparare le pedane saldandogli un pernetto dentro in modo da avere due fissaggi e non affidarmi solo ad una saldatura esterna
Poi avevo iniziato a ragionare sul piegare un tubetto da 1 pollice con la pressa.... avevo preparato una una maschera scanalata che mi accompagnasse il tubo in fase di schiacciamento .... ma alla resa dei conti non ha funzionato. Il tubo si è piegato invece che curvarsi. Ritentato con una distanza tra le punte inferiore... e il risultato è stato pessimo. Ho provato a vedere se facendo dei tagli che poi avrei saldato, riuscivo a realizzare una curva ma anche li sarebbe stato un problema in quanto nulla mi dimostrava che la saldatura sarebbe penetrata dentro rendendolo solidale.
Alla fine ho optato per due tondini da 10 che avevo e di provenienza da una rastrelliera bici della Lidl (qualche vandalo lo aveva rotto e io lo ho raccolto)

Realizzato le piastrine (se ci fosse stata in casa una piastrina un po più spessa non avrebbe guastato) e iniziato a ragionare sull'assemblare il tutto.
Il problema era che per fare questi lavori, dovevo smontare mezzo motorino in quanto il motore dove andare su e giù per vedere se intralciava ma lasciarmi la possibilità di vedere l'allineamento tra le due parti.... poi la vite a testa esagonale non passa e devo metterne a brugola che non ho e quindi dovevo ogni volta smontare il forcellone.... Smontare il forcellone vuol dire pulire il perno che era completamente bloccato e ossidato.... e dulcis in foundo realizzare il pattino guida catena per non farla strisciare sul perno forcellone.

Immagine

Immagine

Prime prove di posizionamento

Immagine

Allineamento....

Immagine

Immagine

Ed ecco il tutto saldato e piazzato. (adesso ci sarà da molare le obbrobriose saldature fatte.

Immagine

Immagine

Per la messa in moto, penso che se non la trovo, mi inventerò qualcosa per far si che la punta sia richiudibile... ho paura che nell'uso me la infilo dentro un polpaccio
In teoria anche questo dovrebbe essere archiviato come lavoro..... adesso c'è da pulire tutta la molatura e la polvere dei tagli di ferro... sembra di stare in spiaggia da quanta ce ne sta per terra.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Penso che sia ora di iniziare a parlare dello scarico. Ricordate quello dello scooter delle prime foto penzolante dal manubrio del motorino???...

Immagine

come avevo previsto, è tornato in auge e all'inizio ho pensato bene di fargli fare un giro in alto dato che il mezzo sarebbe di stampo fuoristradistico.
Insomma era pensato per essere montato con giro alto come da prove iniziali.

Immagine

Non mi dispiaceva, ma.....
Ebbene si c'erano già dei ma.
Non mi piaceva che passasse troppo vicino alla gamba, non mi piaceva che mi passava vicino al carburatore e mi rendeva difficile l'accesso alle viti di carburazione, non mi piaceva che se penso di fare un qualche filtro aria tipo air box, lo scarico sarebbe stato forse tra le scatole, non mi piaceva che li silenziatore non aveva una vera uscita dietro in quanto sbatteva o contro l'ammortizzatore o contro la scatola/bauletto dietro..... però lo volevo alto e sono andato avanti

Ho iniziato quindi a fare un bel taglia e cuci con le curve che avevo e alla fine il risultato poteva essere questo.

Immagine

Immagine

Immagine

.... non mi ha mai convito pienamente!!!
Alla fine ho pensato alla classica FM e al suo giro.
bastava una piccola modifica e potevo provare a passare nella stessa maniera. Proviamo.
Taglia e piazza e...

Immagine

Immagine

.... potrebbe passare così!!! Bhooo... si.... ma.... ok!!! deliberato come giro anche se non è certamente una cosa nuova.

Si iniziano i lavori per la realizzazione del primo tratto che per mia idea personale deve essere elastico come montaggio e non rigido .
Quindi dopo aver tirato giù le dimensioni della flangia, decido di fare l'inboccatura conica

Immagine

Immagine

Saldati i vari pezzi, spianati, puliti... ci aggiungiamo anche una curvetta.... ed ecco che il primo pezzo è fatto!

Immagine

to be continued..... :mrgreen:
Avatar utente
Zippo
Moderatore
Messaggi: 5448
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 102 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da Zippo »

Bella così la marmitta, sui nostri moped la marmitta alta rompe i coglioni, tanto, vedasi quella proma alta... Penso di avere ancora i tatuaggi nei polpacci dall'estate del 94 :lol:
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

PARTE 2...

Come dicevo alla fine ho optato per il passaggio basso. Dopo aver fatto il tratto di collettore, ho deciso di puntare le curve e a quel punto di prendere due misure e buttarle al computer per disegnare il cono.

Immagine

Taglia, arrotola e prova.

Immagine

Visto così non sarebbe neanche male... ma ad una misurata della lunghezza totale, ho visto che era molto corto e sono usciti i primi dubbi.
Con il silenziatore, al momento dietro starebbe così.

Immagine

Solo che dovendo allungare di brutto lo scarico o metto la tabella carichi sporgenti e lo lascio stile IDC, oppure devo tirare fuori una curva comprata dal Marri oltre 10 anni fà e ecco come starebbe (considerando sempre che devo tagliare la pancia e inserirci un tratto cilindrico.
Inoltre, devo anche tenere in considerazione che ho il "bauletto dietro" che sporge e non vorrei che lo scarico stesse troppo distanziato dal mezzo, con il rischio di essere esposto a tutte le botte possibili.

Immagine

lo so che fa molto scooter e la cosa non mi fa impazzire... ma purtroppo mi sa tanto che sarà l'unica soluzione possibile al momento :-# :-#
Quindi nel frattempo ho fatto saldare la parte iniziale.

Immagine

to be continued con la parte 3 :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

PARTE 3
Altra parte della realizzazione dello scarico.
Ero rimasto che lo scarico in lunghezza totale era particolarmente corto e pertanto, visto che gli mancava la parte cilindrica della pancia, ho deciso di allungarlo mettendone un 12 cm (che non sono pochi!! )

Aggiungerei anche, che nel frattempo mi sono fatto il tig.... e ho lavorato anche per realizzargli un carrellino

Immagine

Immagine

Quindi ho deciso di iniziare a saldarmi le cose in casa :weedman: :weedman:

Tagliato lo scarico, spianato, realizzato il tratto ciliindrico e alla fine saldato (non è certo facile per chi è alle prime armi!! (e non ha neanche la manina così ferma)

Alla fine ecco il risultato.

Immagine

Immagine

Visto che c'ero, ho anche provato a montare il silenziatore dritto come mi piacerebbe.... :heart: :heart:

Immagine

Sarebbe tamarrissimo... solo che poi mi trovo a uccidere chi mi sta dietro se dovesse fumare tanto e sopratutto sarebbe un po troppo esposto in caso di urti, visto che per far passare lateralmente il silenziatore devo distanziare l'espansione dal corpo centrale del motorino.
(mi scuso con la qualità dell'immagine... me ne sono accorto solo a casa.)

Immagine

Adesso allargo leggermente la curva e piazzo il silenziatore e poi c'è da fare la staffa che sorregge lo scarico... e anche questo è depennato dai lavori da fare.

P.S. Lo scarico nasce da uno che stava a prendere ruggine da oltre 20 anni, sicuramente non è giustissimo per il motore... ma al momento lo lascio stare, in fase di eventuale evoluzione, vedrò di rifarlo più calcolato.
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 484
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 15 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da Rallydriver »

Allungare lo spillo tramite curva lo hai deciso in termimi di erogazione o per praticità-ingombro?
Comunque sta vendendo un bel macinino peppato
ciop
Membro 50cc
Messaggi: 897
Iscritto il: dom dic 18, 2011 10:41 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 27 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da ciop »

Pronto ... col tig ti diverti sicuramente :yawinkle:
io x adesso riesco a saldare le lamiere da 0,8 solamente usando la bacchetta di riporto !!! :D dovrei riprovare senza riporto ma con lamiere tagliate col laser ... :mrgreen:
ho gia' provato anche a fare qualche riporto sull alluminio con un buon esito ... :yawinkle:
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Rallydriver, ho optato per la curva, solo per una questione di ingombro e praticità.
Se fosse stato più corta tutta la marmitta e il silenziatore finiva come prima di allungarla, sicuramente lo avrei lasciato dritto. Adesso con lo scarico allungato, è troppo "sfacciato" e con la pancia della marmitta che mi resta più esterna ed esposta ad urti.

Ciop, la prossima volta ti faccio vedere le prove che ho fatto .... da spararsi!! ho un paio di pezzi di una vecchia Giannelli che ho provato a risaldare assieme e ti fotograferò entambe le parti... poi mi dici te il perchè di una o dell'altra situazione.
Piuttosto, non riesco a saldare ancora bene con la bacchetta, perchè ho un po la mano che mi trema e la bacchetta a volte va dove vuole lei. Invece, come mi ha consigliato un ragazzo, di partire per fare il bagno di fusione esternamente alle parti da giuntare e poi spostarsi sulla giunzione. Sto anche cercando di capire gli amperaggi e sopratutto come stare per saldare.... tutto nuovo per me.
In compenso ho preso anche la scossa.... ho toccato con la bacchetta l'elettrodo della torcia mentre con il braccio mi puntavo sulla morsa che teneva lo scarico. Non è proprio piacevole!

Comunque, tornando al mezzo, non vedo l'ora di finire alcune cose extra per tornare a sistemare gli ultimi dettagli della marmitta e quindi poi mettere mano alla revisione completa del motore. Voglio proprio sentire come suona!
ciop
Membro 50cc
Messaggi: 897
Iscritto il: dom dic 18, 2011 10:41 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 27 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da ciop »

prontolino ha scritto: Ciop, la prossima volta ti faccio vedere le prove che ho fatto .... da spararsi!! ho un paio di pezzi di una vecchia Giannelli che ho provato a risaldare assieme e ti fotograferò entambe le parti... poi mi dici te il perchè di una o dell'altra situazione.
Piuttosto, non riesco a saldare ancora bene con la bacchetta, perchè ho un po la mano che mi trema e la bacchetta a volte va dove vuole lei. Invece, come mi ha consigliato un ragazzo, di partire per fare il bagno di fusione esternamente alle parti da giuntare e poi spostarsi sulla giunzione. Sto anche cercando di capire gli amperaggi e sopratutto come stare per saldare.... tutto nuovo per me.
In compenso ho preso anche la scossa.... ho toccato con la bacchetta l'elettrodo della torcia mentre con il braccio mi puntavo sulla morsa che teneva lo scarico. Non è proprio piacevole
come in tutte le cose bisogna prenderci la mano , ma vedrai che marmitta dopo marmitta vedrai piccoli miglioramenti ... :D
cura bene la "massa a terra" dove saldi e' molto importante , io su lamiere sottili sto' intorno ai 20 - 25 amp , il cordone della torcia me lo passo sopra la spalla x avere la mano piu' ferma :D , man mano che assemblo i coni dell espansione controllo al buio con una mini torcia infilata dentro l'emerticita' delle saldature perche' a occhio ti possono sembrare ermetiche ma in realta' e spesso x noi principianti non e' cosi .
questo un esempio ...

Immagine

Immagine
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Ustia.... 20/25 amp!!! io ero nettamente sotto, 16 - 20 max.
Come gas??? a quanto è regolato .... e con che tazza saldi?
Hai settaggi particolari tipo pulsato o altro(che non ho)

Adesso ho invece problemi con un telaio su cui ho montato dei fazzoletti, mi si creano delle soffiature e non so se è un eventuale sporco o gas mancante.
Ero abituato troppo bene con il filo :( :(
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5394
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 33 volte
Sei stato  ringraziato: 178 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da claudio7099 »

tazza piccola anche 4-5 ,le soffiature sono impurità ,più è pulito meglio è

tra l'altro butta subito gli elettrodi al torio ,sono radiattivi e passa al borio o il cerio ,vanno persino meglio
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Claudio, gli elettrodi toriati non ne ho neanche uno.
Me li ha proposti quello della Tecnoweld dove li ho presi, ma ho comunque scelto i ceriati (quelli grigi)

Ho fatto alcune prove differenti e alla fine le bolliture sono quasi scomparse aumentando la pressione del gas e diminuendo la sporgenza dell'elettrodo.
Mi sono accorto che adesso un altro problema è il fatto che avendo le lenti progressive (eggià... la vecchiaia) per vedere bene il bagno di saldatura, devo utilizzare la parte bassa degli occhiali e la maschera mi sta in posizione strana e scomoda......
Arriverò alla quadra della questione.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Riapriamo il cantiere... o per meglio dire, aggiorniamo con i lavori fatti nel frattempo (caspita è passato un sacco ti tempo da quando ho fatto l'ultimo post!!)
Intanto devo dire che lo scarico è stato terminato, ho realizzato tutti i fissaggi al telaio e per il silenziatore alla pancia della marmitta.

Immagine

Immagine

Il tappo del serbatoio era veramente una cosa indegna e per di più penso che me lo sarei perso dopo un metro che ci camminavo e quindi anche per questo mezzo, ho deciso di rifarmelo in casa .... logicamente in alluminio dal pieno :mrgreen:

Immagine

Immagine
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Revisione impianto frenante anteriore.

Mi sono deciso a sistemarlo per poter depennare un altro lavoretto..... peccato che non avessi fatto i conti con il fatto che l'alluminio cinese non sia tutta questa roba e abbinato all'incuria con cui è stata tenuta la pit da cui ho prelevato i pezzi, ecco che mi sono ritrovato a smontare una pompa che letteralmente si è sbriciolata in mano :vom:

Con la pinza invece è andata un po meglio, ho dovuto smontarla completamente, ripulire bene da tutte le ossidazioni che c'erano, lucidare nuovamente i pistoncini e riverniciare ad alta temperatura il tutto. Il risultato non è stato malaccio.

Immagine

Immagine

Immagine

Per la pompa, non c'è stato nulla da fare se non salvare la leva.... e dato che anche la leva di sinistra mancava, ho deciso di aprire Aliexpress e tamarrarmi con una pompa nuova

Immagine

Immagine

Pensavo che il tutto fosse finito, ma montandole mi sono accorto che la parte dove si impugnano le leve è parecchio distante dal fulcro e quindi sono costretto per usarle perfettamente, ad allargare di qualche centimetro il manubrio per spostare più esternamente le manopole.
ciop
Membro 50cc
Messaggi: 897
Iscritto il: dom dic 18, 2011 10:41 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 27 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da ciop »

cavoli Pronto ... come saldature lamiere possiamo andare a braccetto noi due :D :D :D
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Visto che per fare la prima prova, mi resta solo di accenderlo, ho iniziato a revisionare il motore
Avevo già fatto una parte trovando una termica 70 per scooter Minarelli verticale economica in un sito di e-bay, ma era arrivata che faceva veramente pena come fusione...... fortuna che con tante ore di fresino il problema si è risolto.

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Come dicevo dopo un po di tempo con il fresino in mano, sono arrivato a sistemare un po le luci interne e quella di aspirazione.... questo è il risultato.... considerato da dove sono partito!!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Gian76
Membro 50cc
Messaggi: 419
Iscritto il: dom gen 31, 2016 9:22 pm
Ha ringraziato: 23 volte
Sei stato  ringraziato: 15 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da Gian76 »

Prontolino, uno spettacolo rispetto all'originale!!!
Chissà quanta ghisa ti sei respirato.
Devo dire che il livello qualitativo dei prodotti "alternativi" è da non credere...dovrebbero scrivere "cilindro da allenamento all'utilizzo del fresino".
mauro70
Membro 100cc
Messaggi: 2772
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Ha ringraziato: 20 volte
Sei stato  ringraziato: 33 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da mauro70 »

Bel lavoro Prontolo
Complimenti
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3250
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Circa il motore, come si è già visto nelle foto precedenti, avevo piazzato il cilindro Booster sul motore che ha la particolarità di non avere le ode dei cilindri che entrano nel carter e quindi è semplice piazzare altri cilindri, basta avere sistemare l'interasse prigionieri e una "ciambellina" di alluminio dove scavare la parte che manca sotto.

Primo intoppo il pistone che sui Booster hanno tutti lo spinotto da 10 mentre il Minarelli porta un 12 e quindi su consiglio di Claudio, ho provvisoriamente installato quello del Malossi del mio scooter (Peugeot) e calza a meraviglia .

Immagine

Immagine

Immagine

..... e giù un'altra volta di fresino per scavare le sacche di travaso!!

Immagine
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: F & C Fai da te, Gian76, Google Adsense [Bot] e 15 ospiti