Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7595
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 87 volte
Sei stato  ringraziato: 419 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da claudio7099 »

io su pacchi relativamente piccini non ho notato miglioramenti apprezzabili con guida flussi e senza ,su roba grossa si una maggiore stabilità al minimo e il primo quarto ,poi da metà in poi diciamo uguale
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 89
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 11 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da DVD »

Complimenti per tutti i lavori e sopratutto perchè disegni in 3D con Autocad, pazzo!! XD con Inventor o Solidworks faresti la metà della fatica e ci metteresti meno tempo, quindi ancora complimenti.
Per quanto riguarda l'inserto del pacco io avrei mantenuto il condotto un pò più costante fin verso la cuspide per mantenere elevata la velocità del flusso, guarda come sono fatti quelli dei kart KZ e non sbagli.
Comunque è sempre meglio avere l'inserto nel pacco che non averlo!
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7595
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 87 volte
Sei stato  ringraziato: 419 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da claudio7099 »

possiamo chiamarla anche questa "moda del guidaflussi " ,ti faccio provare moto che non lo hanno e vanno a meraviglia senza ,qundi per me è una moda
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 89
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 11 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da DVD »

Non è una moda, ma c'è modo e modo di farlo!!
TUTTI i motori lamellari ad alte prestazioni hanno il guida-flussi nel pacco lamellare, se non servisse non ce lo avrebbero, dalle GP ai Kart alle moto da cross.
Io personalmente ne ho fatti parecchi sopratutto su scooter vari, ma anche sul fifty e una RM 125 che le era stato tolto e ho sempre riscontrato benefici.
Ovviamente l'ho fatto anche sugli MP col 19!

Per me le mode stupide sono altre, tipo mettere un air-box lontano chilometri dal carburatore e unirli tramite un tubo bislungo e pieno di curve!!
E' l'opposto del concetto di air-box vero e proprio!!
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7595
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 87 volte
Sei stato  ringraziato: 419 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da claudio7099 »

come ho sritto già prima su pacchi piccoli non ho notato differenze ,certo che sui grossi lo uso anche io ma non sempre ,diciamo fino ad am6 con ci sono differenze percettibili
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

DVD, ho sia Inventor che Fusion e dovrei decidermi ad abbandonare il CAD, ma solo perchè quel programma di disegno lo uso da anni in ambito edile (da dove proviene la mia formazione) e quindi da li ho iniziato pian pianino a imparare ad usarlo anche per il 3D e ho continuato... sono un po pigro e allergico ai cambiamenti... però bisogna che mi decido

Riguardo il guidaflussi, sinceramente lo ho realizzato perchè il salto brusco non mi piace. Raccordiamo i travasi, li lucidiamo, ragioniamo su stupidaggini e poi alla fine saltiamo questi particolari??? Che poi per apprezzarlo serva il banco prova, posso non metterlo in discussione, solo che parto dal presupposto che male non farà... quindi da li il provare a realizzare qualcosa che poi magari mi serve solo per farmi star bene mentalmente o per una esperienza futura..... eppoi c'è chi ne sa più di me che dice che "tanti peli fanno un pennello"

DVD, per quanto riguarda l'air box, ti do ragione perchè li vedo spesso collegati con tubi piccoli (alcuni anche corrugati internamente) e lunghissimi.
Ecco perchè tra un po metterò le immagini dell'air box che ho realizzato e di altri lavori sempre fatti in casa per cercare di risolvere i mille problemi che continuamente escono.
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 89
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 11 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da DVD »

claudio7099 ha scritto: lun lug 31, 2023 3:00 pm come ho sritto già prima su pacchi piccoli non ho notato differenze ,certo che sui grossi lo uso anche io ma non sempre ,diciamo fino ad am6 con ci sono differenze percettibili
Si diciamo che su un pacco piccolo non avere l'inserto cambia poco il volume e la geometria del condotto e quindi la differenza si sente meno, ma non per questo va trascurata secondo me.
Come dice Prontolino, tanti peli fanno un pennello!!
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Rifacciamo un salto indietro nel tempo e tiriamo fuori dal cilindro una cosa che in teoria doveva essere una figata, ma che mi ha fatto tornare indietro sui miei passi :-# :-#
Sto parlando della accensione elettronica.

Logicamente se trovi che su Aliexpress vendono accensioni a 25€, non vuoi prenderne una per montarla sul tuo mezzo??
Tra l'altro avevo già a suo tempo visto questa accensione (sicuramente non quella cinese) montata sui motori reverse della Polini da minimoto e quindi mi sono detto, se funziona a loro, perchè non a me??

Partito con il rilevare le misure e quindi a realizzzare il piatto porta accensione.

Immagine

Giustamente quelle accensioni non hanno la tacca della fasatura e quindi ecco che ho dovuta farla con l'aiuto della pistola stroboscopica...
Ecco il risultato ottenuto.

Immagine

Fatta al tornio la conicità del rotore copiandola dal vecchio albero motore

Immagine

....e si prova per vedere se corrisponde il tutto!!

Immagine

Ed ecco il tutto piazzato su per il momento della messa in fase con il vecchio e caro comparatore. Comprato quando nel 93 correvo nei kart!! :supz:

Immagine

Dato che per supportare la ventola mi serve un piattello che faccia da supporto e fissaggio al rotore... ecco che nasce il prototipo e la sua successiva evoluzione

Immagine

Evoluzione perchè c'è una leggera differenza di peso!!

Immagine

Immagine

....e quindi il montaggio

Immagine

Motore completato! non resta che provarlo...

Immagine
bettisg
Membro triciclo
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ott 01, 2016 8:28 am
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da bettisg »

Prontolino ho letto questo argomento tutto in un fiato.... devo farti proprio i complimenti per la tenacia che hai nel voler farti i particolari con quello che hai a disposizione! Bravo!!! sei poi riuscito a metterlo in moto?
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Ciao e grazie dei complimenti
Si, lo ho acceso in più riprese e fatto delle prove. Ad un certo punto ammetto che avevo iniziato ad avere degli scoramenti non indifferenti, dato che ad un certo punto, tutto a posto, appena richiuso e funziona... continuo con la messa a punto e mi trovo che è grasso, magro, singhiozza, strappa.... insomma ogni accensione un problema differente. Alla fine ho deciso di rismontare nuovamente tutto e controllare di nuovo il tutto e così faccio.
Il risultato, non so bene quale può essere... fatto sta che il motore non aveva nulla se non un cuscinetto che "gracchiava leggermente" (sostituito al volo)

Primissima accensione e giretto attorno casa
https://www.youtube.com/shorts/3NVc-RZG ... ture=share

L'ultima accensione filmata (con accensione elettronica) (quà mi ero detto.... E' fatta, passiamo ad altro!)
https://www.youtube.com/watch?v=fKAsVv_QLkY&t=2s

Ho sostituito anche nuovamente tutti i paraoli, rifatto le guarnizioni ex novo.... anzi, per paura che potessero non stagnare perfettamente, ripassate con un velo di pasta rossa.... alla fine sembrava andare. Mi brucia una centralina e decido di sostituirla con un'altra.... Dopo un po se ne ribrucia un'altra ma nel frattempo avevo trovato su e.bay una accensione identica alla mini Selettra cinese come ingombri e forature ma era della IDM e ad un prezzo veramente notevole.... decido di prenderla

Immagine

Immagine

Purtroppo non posso montarla semplicemente sostituendola a quella cinese in quanto dovrei rifare completamente il piattello e anche il rotore è a 4 magneti e non due

Immagine

il che sta a significare che devo rifargli la conicità.... insomma dovrei adattare completamente tutto.
L'unica cosa che sembra essere compatibile è la centralina e la monto. Peccato che abbia il filo candela molto corto e tra l'altro anche incollato e quindi per sostituirlo devo veramente andarci giù pesante...... ma alla fine è tutto ok....
il resto la prossima puntata :mrgreen:
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

.... e niente.... l'accensione elettronica per il momento devo accantonarla.
Si ritorna all'antico, rispolvero le vecchie e care puntine

Il vero problema è che avevo già provato a montarle seguendo i segni che c'erano sul piattello, ma non aveva dato i risultati sperati.
Stavolta lo faccio in maniera scientifica... Multimetro per capire il punto in cui aprono e da li il comparatore per mettere in fase il piattello

Immagine

Immagine

Una volta messo in fase e dopo aver portato il RdC a livelli umani, adesso il motore si accende molto facilmente e stavolta veramente penso di aver risolto un grosso problema. tra l'altro la scintilla scocca a momenti solo girando a mano il motore :supz: :supz:

A questo punto mi è venuto un dubbio.... se metto il "sarcofago", andrà meglio perchè tutto raffreddato dalla ventola oppure meglio girare con le alette della testa scoperte??
Nel dubbio ho preparato la carteratura del cilindro con le alette scoperte

Immagine

Immagine

So solo che di particolari speciali per questo motore, inizio ad averne svariati... chi con successo o chi con meno :weedman:
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 89
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 11 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da DVD »

Anche io sarei un po indeciso se coprire la testa o meno, però pensandoci se lo usi per la monfa forse è meglio coprirla col sarcofago perchè se si accumula troppo fango sopra rischia di raffreddare meno.
Su asfalto la lascerei pure scoperta.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Giusto... è la risposta che alla fine mi ero dato anche io, anche perché il fatto di aver tolto l'accensione elettronica, ha portato anche l'aver dovuto rinunciare alla ventola da scooter che ero riuscito ad installare e che era sinceramente molto più performante della sua originale. Alette più alte, grosse e soprattutto senza l'ingombro interno del volano a ostruire il passaggio
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Ritorniamo a seguire questo infinito post!!!

Partiamo dal fatto che.... nessuno ha fatto caso ad un dettaglio su di una foto che a me avrebbe fatto chiedere subito informazioni.
IL FILTRO ARIA
Discorso e realizzazione un po lunga che penso dovrò suddividere almeno in due parti

Anche qua ho deciso di servirmi della tecnologia e quindi del disegno a computer e poi della realizzazione con la stampante 3D

Sono partito dal rilevare le misure, inclinazioni e posizionamento dei particolari nel telaio e quindi a disegnare i primi pezzi.

Immagine

Immagine

E quindi ecco realizzare la prima parte

Immagine

Immagine

Adesso c'è da disegnare la scatola filtro vera e propria....
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 89
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 11 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da DVD »

Bella l'idea di fare una foto al telaio e importarla in Autocad mettendola in scala!
A me sembra un manicotto dell'intercooler, lo vuoi forse turbizzare sto mezzo?? XD
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 908
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 52 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da Rallydriver »

Dai vogliamo test di velocità massima ento la settimana😁
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

DVD, grazie.... purtroppo bisogna fare di necessità virtù e cercare soluzione alla portata.

RallyDriver, con i rapporti corti che ho e le ruotine piccole, nelle poche prove fatte con la vecchia accensione elettronica cinese, non promette grandi velocità. piuttosto, ogni volta che entra in coppia sono su una ruota.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Riguardo l'air box, sulla foto scalata che avevo, ho iniziato a buttare giù le mie idee e alla fine il risultato è stato il seguente

Immagine

poichè non riesco a stamparlo tutto in una volta e dopo aver scoperto che con la colla epossidica bicomponente la plastica si salda letteralmente, ho deciso di farlo tutto a pezzi e poi assemblarlo
Ecco la stesa dei pezzi necessari

Immagine

Ecc o la prova di massima con i primi pezzi stampati

Immagine

....e infine nella sua completezza

Immagine

Finalmente inizio a ragionare sul collegamento al condotto del carburatore

Immagine

Altro particolare, la griglia di copertura del filtro aria subito dopo la stampa

Immagine

e il test sull'air box

Immagine

Infine il tutto direttamente sul mezzo con anche la curva che collega la scatola e relativa tubo flessibile

Immagine

Immagine

Se si guarda bene, nell'ultima foto si vede anche il segno che ho fatto per trovare il punto esatto dove aprire il foro (che poi è più una forma a uovo) per poi saldarci la curva.
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 908
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 52 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da Rallydriver »

prontolino ha scritto: lun nov 06, 2023 7:16 pm Riguardo l'air box, sulla foto scalata che avevo, ho iniziato a buttare giù le mie idee e alla fine il risultato è stato il seguente

Immagine

poichè non riesco a stamparlo tutto in una volta e dopo aver scoperto che con la colla epossidica bicomponente la plastica si salda letteralmente, ho deciso di farlo tutto a pezzi e poi assemblarlo
Ecco la stesa dei pezzi necessari

Immagine

Ecc o la prova di massima con i primi pezzi stampati

Immagine

....e infine nella sua completezza

Immagine

Finalmente inizio a ragionare sul collegamento al condotto del carburatore

Immagine

Altro particolare, la griglia di copertura del filtro aria subito dopo la stampa

Immagine

e il test sull'air box

Immagine

Infine il tutto direttamente sul mezzo con anche la curva che collega la scatola e relativa tubo flessibile

Immagine

Immagine

Se si guarda bene, nell'ultima foto si vede anche il segno che ho fatto per trovare il punto esatto dove aprire il foro (che poi è più una forma a uovo) per poi saldarci la curva.
Potresti incappare in un bel pò di bestemmie per carburarlo..però complimenti bel lavoro!
Lo hai realozzato con stampante 3d?
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 89
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 11 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da DVD »

I lavori sono tanta roba, ma anche secondo me ti piace complicarti la vita.
Dalle foto potresti mettere il filtro direttamente attaccato al carburatore senza andare troppo verso la ruota ma espandendoti lateralmente. Dovresti avere un volume maggiore di quello che hai adesso e poi gli metti gli "snorkle" che aspirano aria in alto.
Tu hai un condotto che dal carburatore si sdoppia e va alla cassa filtro, magari non di da problemi perchè i tubi sono belli grossi, ma mi sembra una complicazione.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Rallyedriver, si... Tutto stampato in 3d
Sulla questione della carburazione, ci arriveremo😅

DVD, che abbia l'animo masochista che me le invento per complicarmi la vita, hai perfettamente ragione. Il fatto è che "pecionate" fatte giusto per fare qualcosa, non è nel mio modo di pensare. Cerco sempre di farle che siano anche curate perché spero sempre che i pezzi realizzati siano quelli definitivi.

Tornando alla tua domanda, avevo anche inizialmente pensato di realizzare qualcosa che fosse una sorta di scatolotto da posizionare nella V tra il sotto del serbatoio e il motore, tale da inglobare il carburatore, però avevo paura di complicarmi con le misure magari prese male. Non escludo che magari può essere una idea upgrade.

Comunque sia, la cosa che mi lascia ancora il dubbio è l'inclinazione del carburatore che specialmente in salita aumenta e non fa che peggiorare la situazione. Aggiungo pure che il tubetto del serbatoio fa un giro un po' in alto e ho paura che mi resti un po' di miscela che non viene pescata. (Ci sto lavorando :mrgreen: :mrgreen: )
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Intanto, giusto per dovere di cronaca, continuo il reportage sulla costruzione dell'air box.

Varie fasi di incollaggio dei pezzi

Immagine

Immagine

Immagine

Dettagli

Immagine

Immagine

Immagine

E infine il ritaglio di un pannello di spugna da filtri e una vista globale del tutto

Immagine

Immagine
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Mi ero dimenticato....
Una volta finito, logicamente ho voluto provare ad accenderlo e sinceramente non mi è piaciuto il rumore che faceva. Rimbomba e fa più casino che con un semplice filtro in spugna direttamente sul carburatore.
Certo, sembra di avere un 250 sotto il sedere... ma, grazie ma non mi piace.
Ricordandomi come sono fatti i silenziatori di aspirazione dei kart (specialmente gli ultimi con il filtro aria compreso), ho deciso di ridisegnare il coperchio dell'ari box.

Immagine

e vai di stampa!!

Immagine

Finito, installati anche i cornetti di aspirazione e vista finale.

Immagine

Immagine

:partyman: risultato ottenuto.... non fa rumore, o comunque resta decente e gradevole e sopratutto, non ho perdite di potenza apprezzabili. Pensavo che fosse una strozzatura che mi avrebbe fatto diminuire la portata di aria e invece rispetto alla griglia precedente tutta aperta, non è cambiato nulla :supz: :supz:
Avatar utente
Rallydriver
Membro 50cc
Messaggi: 908
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 52 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da Rallydriver »

Hai pensato di girare il coperchio?
In modo che i 2 cornetti siano rivolti verso l'aria mentre cammina.
Avatar utente
RAFFAELLO
Moderatore
Messaggi: 11205
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 113 volte
Sei stato  ringraziato: 435 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da RAFFAELLO »

spettacolo.... fai un solo ingresso al carburatore.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come San Tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Rallydriver ha scritto: sab nov 11, 2023 5:22 pm Hai pensato di girare il coperchio?
In modo che i 2 cornetti siano rivolti verso l'aria mentre cammina.
Si,solo che poi rischio di tirare dentro polvere o schifezze e tanto per le velocità che fa, non lo metto certo in pressione :mrgreen: :mrgreen:
RAFFAELLO ha scritto: sab nov 11, 2023 9:48 pm spettacolo.... fai un solo ingresso al carburatore.
Dimmi di più circa il tuo pensiero al riguardo....
Se hai paura che i due flussi di aria che arrivano dai due lati si possano scontrare e creare problemi, l'avevo già ragionata e se guardi una foto che avevo messo del progetto (te la rimetto) lo noti

Immagine

questa è, come dice il programma, ai raggi X perchè si vede anche l'interno e vedi che c'è una specie di separé che serve proprio per convogliarli verso il carburatore .
Indubbiamente si può fare di meglio.... Infatti l'idea che avevo per un upgrade era quella di fare una Y invece che una T o per meglio far capire, una soluzione tipo corna di una capra che partendo da un unico foro, si diramasse in due e con una raggiatura andasse a direzionarsi verso il filtro aria. (non so se mi sono spiegato)

Comunque ieri, per il Black Friday mi sono comprato su AliExpress una simil PWK da 21 con PJ. dovrebbe arrivare per fine mese, vediamo come si comporta . Chi lo ha preso, dice che si è trovato bene.... incrocio le dita e vediamo
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Bene... torniamo al PWK... Arrivato perfettamente come da indicazioni del sito e subito la curiosità di aprire il pacco e vedere come è dal vivo e poi presentarlo al mezzo per vedere come sta di ingombri

Immagine

Perfetto... a questo punto prendo due misure e via con i lavori

Immagine

Ecco i pezzi che comporranno il nuovo collettore

Immagine

Continuano le prove

Immagine

Immagine

Immagine

Saldato ed eccolo pronto per il montaggio

Immagine

Immagine

MONTAGGIO.....

Immagine

ed ecco la prima accensione

https://www.youtube.com/shorts/DtkCOFaf ... ture=share

Oggi avrei dovuto provarlo su strada.... ma piove e il carburatore è troppo esposto a far entrare di tutto e quindi.... tocca aspettare
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4204
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Nuovo progetto Monfa ( 3 )

Messaggio da leggere da prontolino »

Strumentazione di bordo!!!
Ero rimasto che il motore era stato acceso con il nuovo carburatore, ma non testato in pista.
Provato e sinceramente mi sono detto che forse per una migliore messa a punto, un contagiri non sarebbe stato male.
Se prendi il contagiri, poi tocca montarlo sul mezzo... e perchè non aggiungerci anche un conta km da bici che avevo già in casa??
DISEGNO!!

Immagine

STAMPA!!!

Immagine

Immagine

MONTAGGIO!!!

Immagine

Immagine

Prossimamente il risultato del test :supz: :supz:
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 70 ospiti