Modifiche cilindro Olympia 65

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI
Rispondi
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 27
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Modifiche cilindro Olympia 65

Messaggio da AntonioGF »

Ciao ragazzi, sto restaurando un Piaggio Si prima serie e mi sto occupando del motore. Il vecchio proprietario, oltre al mezzo, mi ha dato un cilindro Olympia Ø43 perchè l'originale è da sostituire. Dato che non mi va di montarlo plug and play, oltre ai soliti accorgimenti consigliati (rimuovere bave fusione, lucidare scarico, testa e cielo pistone, arrotandare gli spigoli vivi...) , ho pensato di fare delle modifiche stile Proma Avionic Ø43. Ovvero aprire delle finestrelle sulla camicia in corrispondenza dei travasi e sul pistone come in foto.
710-43mm proma 3.jpg
710-43mm proma 3.jpg (47.39 KiB) Visto 643 volte
Pensate sia fattibile? Potrei ottenere qualche miglioramento?
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3192
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Modifiche cilindro Olympia 65

Messaggio da prontolino »

Sul pistone puoi farle ma non penso che sentirai grosse differenze.
Aprirei invece le unghiate per alimentarle dal carter e non solo attraverso il pistone.
C'è da raccordare i travasi principali al cilindro e sopratutto dovresti prima di tutto misurare tutto il motore per capire come sta messo e quindi dove arrivare con fasature e RdC
Non ultimo, una testata fatta come si deve a scoppio centrale....
Avatar utente
AntonioGF
Membro triciclo
Messaggi: 27
Iscritto il: gio giu 27, 2019 10:38 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Modifiche cilindro Olympia 65

Messaggio da AntonioGF »

Grazie per la risposta.
Avevo pensato di fare queste modifiche perché ho letto in giro molti pareri positivi sul Proma Avionic e volevo cercare di replicarlo usando l'Olympia come base.
Le unghiate per il momento vorrei evitare di aprirle perché in futuro vorrei montare un Malossi e ho paura che le unghiate dell'Olympia e quelle del Malossi, non coincidano sui carter e quindi poi dovrei andare a stuccare.
I travasi principali del cilindro erano più piccoli rispetto a quelli che potevano ospitare i carter originali e quindi li ho allargati leggermente. Inoltre ho sistemato varie imperfezioni secondo quanto letto qui sul forum.
Per quanto riguarda fasature e RdC, devo studiare un po' sul forum officina perché sono cose che non ho mai calcolato. Ho notato solamente che lo squish è praticamente inesistente, infatti sto valutando l'idea di abbassare la testa.
La testa a scoppio centrale cercherò di prenderla il prima possibile. Purtroppo il Si era messo veramente male a livello di ciclistica/telaio quindi ho speso un bel po' e ho dovuto limitare altri eventuali acquisti per il momento.
The secret of life? Just enjoy the ride! :mrgreen:
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti