Configurazione carter 4p moped

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

Aggiornamento.....
Dopo aver fatto qualche prova grossolana con la trasmissione sono arrivato a questo:
- molla nera per frizione scooter piaggio
-N.6 rulli da 7 grammi ciascuno
-rapporti per puleggia con modifica a variatore fovrebbero essere a 7,5 giri
La trasmissione apre più o meno quasi tutta.... dovrei avere ancora 2 mm di variatore e qualcosa anche su i correttori .....
Durante la partenza e per un po’ a scendere la trasmissione si alterna alti e bassi giri in maniera brusca

Velocità massima con gps 111km orari e 10000giri massimi raggiunti.....

Prossima prova abbasso un po’ il peso dei rulli per vedere se riesco a raggiungere almeno 11000 giri massimi....
E dopo provo anche con i rapporti malossi a 9 giri
Per vedere se raggiungo dei giri massimi più alti....

Per ora cosa vi sembra!!!
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 3379
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 13 volte
Sei stato  ringraziato: 126 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da prontolino »

Se la trasmissione in partenza (o accelerazione) ti si apre e chiude continuamente fino a stabilizzarsi con il crescere della velocità, allora sei morbido di molla di contrasto.
Questo motore ha una bella cilindrata, pertanto anche tutta la trasmissione deve essere pensata con cose "grosse".
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

prontolino ha scritto: dom apr 25, 2021 8:34 pm Se la trasmissione in partenza (o accelerazione) ti si apre e chiude continuamente fino a stabilizzarsi con il crescere della velocità, allora sei morbido di molla di contrasto.
Questo motore ha una bella cilindrata, pertanto anche tutta la trasmissione deve essere pensata con cose "grosse".
È....... come immaginavo ...... ma speravo che non fosse così, e risolvessi abbassando il peso dei rulli.....
Il problema più grosso è che quella molla (nera malossi per scooter piaggio ) è la più dura che è in commercio per quei correttori di coppia!!

C’è la possibilità di trovare eventualmente una molla che deriva da altro scooter di cilindrate maggiori , oppure c’è qualche modifica che posso fare per indurire quella frizione??
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

Scorciando i rapporti questo fenomeno causato dalla molla troppo morbida .......diminuire?!
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da DVD »

In partenza la cinghia slitta sul variatore, potresti provare anche ad accorciare di qualche decimo il mozzo così da avere un diametro di avvolgimento maggiore quando parti, non penso che il tuo motore faccia fatica a tirarlo. E poi dovresti guadagnare anche in velocità.
Per curiosità sai quanti kg di spinta ha la molla che monti???
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

DVD ha scritto: lun apr 26, 2021 10:18 am In partenza la cinghia slitta sul variatore, potresti provare anche ad accorciare di qualche decimo il mozzo così da avere un diametro di avvolgimento maggiore quando parti, non penso che il tuo motore faccia fatica a tirarlo. E poi dovresti guadagnare anche in velocità.
Per curiosità sai quanti kg di spinta ha la molla che monti???
Intendi scorciare il perno variatore?
Avatar utente
ROUTE 66
Membro 50cc
Messaggi: 679
Iscritto il: dom mag 15, 2011 12:28 pm
Ha ringraziato: 14 volte
Sei stato  ringraziato: 47 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da ROUTE 66 »

prontolino ha scritto: dom apr 25, 2021 8:34 pm Se la trasmissione in partenza (o accelerazione) ti si apre e chiude continuamente fino a stabilizzarsi con il crescere della velocità, allora sei morbido di molla di contrasto.
Questo motore ha una bella cilindrata, pertanto anche tutta la trasmissione deve essere pensata con cose "grosse".
Assolutamente d'accordo, il motivo è senz'altro questo.
Se sul correttore hai delle piste più inclinate usa queste, altrimenti metti uno spessore sotto la molla, magari uno slider,
ma è possibile che non ci sia una molla più dura?
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

La molla che uso è la nera malossi per scooter piaggio, metto la foto di tutta la scala colori malossi per quei correttori, dice 114% più dura dell’originale , ultima della scala, controllerò se qualche altro produttore ne facesse una più dira dell’originale in percentuale maggiore di questa.
Se non ne trovassi, le soluzioni sarebbero quindi ,mettere uno spessore e un anti-torsione sotto la molla (e semmai dovrei poi controllare che i correttori aprano ancora tutti)
Poi, ho due inclinazioni di piste su i correttori , credo di essere al momento su quelle più dritte, quindi cambio e metto quelle più inclinata, poi dovrei togliere qualche rasamento, spostare il motore un po’ indietro e far partire la cinghia da un rapporto di diametro maggiore, in modo tale da avere più superficie di grip in partenza,
Giusto??

Una cosa però, se montassi dei rapporti un po’ più corti , questo problema aumenta o diminuisce!??
Allegati
64D6B7B1-2EAB-4152-A60B-A9F0A0E91F15.jpeg
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

Sono riuscito a reperire una molla che sembra un po’ più dura della nera malossi, non so’ da dove provenga , è grezza non verniciata quindi penso che sia una molla di qualche frizione originale di qualche scooter di cilindrata superiore a 50cc.....
Ho montato quindi questa molla con un anti-torsione giallo della malossi, ed ho messo le piste più inclinate ai correttori, se eventualmente dopo provato ho risolto lo slittamento , proverò anche a fare una prova con le piste più dritte .....
nel frattempo ho tolto lo scalino sulla testa per la differenza di diametro del pistone e ho dato anche una lucidata....
Allegati
2E4ED77D-BE28-4AD2-94B7-300CACA25B9A.jpeg
68B819AD-CCEE-44AB-88F8-34F3B952E0D0.jpeg
A6D7C1C0-3463-40AE-8B58-20CEF474C5F6.jpeg
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

Volevo chiedervi un parare su questa idea.....
so che in genere viene fatto l’opposto , ma io non la sto’ pensando per avere un miglioramento sulla termica , ma per eliminare la ventola per fare spazio alla pvl, e nel frattempo avere un estetica simil originale e un ingombro delle parti da aggiungere minore e più facilmente nascondibili.
L’idea era quella di mantenere la testa raffreddata ad aria , visto che comunque funziona e trasformare le alettature del cilindro saldandoci attorno una lamiera di alluminio tipo il convogliatore che gli ho fatto adesso, e farci circolare l’acqua......
La cosa che vorrei sapere prima di prendere in considerazione questa modifica (magari prima la provo sul mio vecchio blocco ) e’ quanto piccolo potrebbe essere un eventuale radiatore oppure dissipatore/i per poter raffreddare la canna del cilindro , che tolto la parrte travasi non è poi così ampia.... chiaramente una pissola batteria al litio per alimentare una piccola pompa .....
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

no lascia stare il liquido ,o lo fai tutto a liquido o niente ,solo un pezzo non mi piace per nulla ,piuttosto si puù pensare a recuperare spazio aumentanto il convogliatore o aprire 2mm la slitta per far spazio per la ventola ,non sembra ma 2mm sul convogliatore+2 sulla slitta fanno già 4mm e qualcosa aiuta
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

claudio7099 ha scritto: mar apr 27, 2021 2:30 pm no lascia stare il liquido ,o lo fai tutto a liquido o niente ,solo un pezzo non mi piace per nulla ,piuttosto si puù pensare a recuperare spazio aumentanto il convogliatore o aprire 2mm la slitta per far spazio per la ventola ,non sembra ma 2mm sul convogliatore+2 sulla slitta fanno già 4mm e qualcosa aiuta
Quali sono le motivazioni tecniche su questo tipo di raffreddamento che ti fanno scartare questa soluzione??
Avatar utente
ROUTE 66
Membro 50cc
Messaggi: 679
Iscritto il: dom mag 15, 2011 12:28 pm
Ha ringraziato: 14 volte
Sei stato  ringraziato: 47 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da ROUTE 66 »

Accorciando i rapporti non risolvi il problema, anzi avresti una cavalletta al posto di un motorino, se sono disponibili usa le camme più inclinate.
La trasformazione a liquido è molto laboriosa e i risultati sarebbero ben diversi da quella di una termica nata LC dove i passaggi dell'acqua sono studiati, sbattimento 100% risultati 5% a questo punto converrebbe montare direttamente un bel cilindro125 LC.
direi che sei quasi a posto, è l'ora di godersi il mezzo... altrimenti diventa un perenne laboratorio delle proprie idee... che ci sta anche.
Questi utenti hanno ringraziato l autore ROUTE 66 per il post:
Etilico80 (gio apr 29, 2021 6:55 am)
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

🤣🤣🤣🤣 mi sa’ che la mia indole mi porterà sempre e solo a quello......

Mi potreste dare un chiarimento su i giri massimi di un cilindro??
Ho chiesto alla malossi a quanti giri esprime il massimo e mi ha detto a 8000 g

Questo significa che a 8000g il cilindro ha la massima coppia , sarebbe il range giusto da mantenere per far aprire tutta la trasmissione , ma una volta aperta tutta più giri si raggiungono più si ottiene una velocità alta.....

C’è anche un massimo di giri raggiungibili a seconda del modello del cilindro ??
Cioè è un dato che comunque è calcolato o calcolabile come questo degli 8000g oppure non si’ può sapere??

Perche’ per ora sono arrivato a 10000g ma , se possibile vorrei raggiungere almeno 11000g, forse questo è possibile con un accensione ad anticipo variabile??
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

allora non è detto che quello che scrivono o dicono sia vero perchè dipende sempre come io monto il cilindro ,lo modifico e che marmitta gli metto ...ho visto cilindri canna cromata nati per 8000 giri fare giri assurdi ,questo un esempio ,motore gilera rx 125 cilindro originale (era originale)
Allegati
100_5507.JPG
Questi utenti hanno ringraziato l autore claudio7099 per il post:
Etilico80 (gio apr 29, 2021 6:55 am)
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

qui quando ho fuso il pistone in fondo al rettilineo ,colpa mia ,anzi colpa di mio fratello che ha bisogno degli occhiali per leggere i getti
Allegati
100_5527.JPG
100_5509 (550x413).jpg
Questi utenti hanno ringraziato l autore claudio7099 per il post:
Etilico80 (mer apr 28, 2021 9:55 am)
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

il 160 polini per gilera rx ad esempio fà meno giri ma siamo comunque sui 14.000-14.500 ,sarà per il pistone più grosso o una diversa concezione di travaseria e scarico
sul sito polini scrivono 9400 giri max
Allegati
100_1148.JPG
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da DVD »

L'accensione ad anticipo variabile ti cambia molto l'erogazione più che i giri max. Per quello la marmitta fa tanto e ovviamente la travaseria del cilindro. Non è sempre detto che facendo più giri acquisti più CV.
Non penso che su quei carter tu ci possa montare cilindri così grossi e poi rimane sempre il problema della trasmissione, gia sei al limite adesso figuarati con un 160 da moto!!
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

no il 160cc è un esempio che io ho fatto ,non centra nulla con il suo motore

La potenza è “la capacità del propulsore di compiere un lavoro diviso il tempo impiegato per compierlo”. Essa si esprime in Kilowatt oppure in Cavalli (1 KW = 1,36 CV) e si calcola moltiplicando la coppia per il numero di giri al quale essa si ottiene.
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

Vorrei capire bene il concetto , in significato dei termini:

- numero giri per il quale il cilindro esprime la massima potenza o coppia ,...... e se cambia a seconda di come viene configurato nel complesso , ma considerando sempre senza toccarlo cioè di scatola

- numero di giri massimi .....che dovrebbero essere maggiori di quello sopra e dovrebbe avere meno coppia

- fuorigiri
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

si certo se prendi una qualsiasi bancata di un motore noterai una curva a seconda dei numeri di giri ,la coppia max non è mai al massimo numero di giri e sarà molto diversa tra una trasmissione automatica ,un cambio a 4-6 rapporti e una motogp anche di migliaia di giri
Questi utenti hanno ringraziato l autore claudio7099 per il post:
Etilico80 (gio apr 29, 2021 10:11 pm)
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

claudio7099 ha scritto: mer apr 28, 2021 2:21 pm si certo se prendi una qualsiasi bancata di un motore noterai una curva a seconda dei numeri di giri ,la coppia max non è mai al massimo numero di giri e sarà molto diversa tra una trasmissione automatica ,un cambio a 4-6 rapporti e una motogp anche di migliaia di giri
Ok ....
E invece tra’ numero di giri massimo e fuori-giri cosa cambia?
DVD
Membro triciclo
Messaggi: 38
Iscritto il: mar set 12, 2006 10:20 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da DVD »

La coppia max ce l'hai quando il motore ha il massimo rendimento e sviluppa la maggior forza sul pistone e di solito nei motori da competizione più spinti la si ottiene ad un regime di poco inferiore a quello di potenza max che è un altra cosa.
Come diceva Claudio la potenza in sostanza esprime quanta coppia (forza) il motore riesce a produrre in un determinato arco di tempo.
Dopo il picco di coppia max il suo valore cala leggermente perchè il motore sta uscendo dalle sue condizioni ottimali di funzionamento ma la potenza continua a salire per un pò perchè aumentano i giri motore e questo fa si che, nonostante la coppia sia calata, facendo più giri la si scarica a terra più volte generando un lavoro (potenza ) maggiore.
Quando il valore di coppia cala troppo anche la potenza diminuisce anche se i giri aumentano.
Con fuorigiri si intende la facoltà del motore di girare oltre al picco di potenza max fino ai giri massimi che raggiunge.

Il tuo motore nonostante sia grosso è un motore da "passeggio" non è molto spinto, si può sempre rivedere tutto il cilindro e fare una bella marmitta su misura per farlo frullare di più, ma a sto punto avrei montato direttamente un altro cilindro.
Altrimenti puoi sfruttare la bontà di erogazione di sto motore per tirare rapporti più lunghi e fare velocità agli stessi giri.
Dipende dall'utilizzo che ne fai e se devi fare un mezzo anti-sgamo o pistaiolo.
Questi utenti hanno ringraziato l autore DVD per il post:
Etilico80 (gio apr 29, 2021 6:57 am)
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

già se monti la pvl e sistemi la testa l'incremento lo hai stai tranquillo ,di solito valori alti di rdc non allungano in fuorigiri es-16:1 ,se invece si stà sul basso 10,5-11:1 il motore sarà propenso a distendersi di più in fuorigiri ,questo l'ho notato spesso su diverse tipologie di motore

si è portati a pensare il contrario purtroppo ,tutti a spianare le teste per lo squish ,ma nel mondo reale e non il web o forum o facebuc racing funziona diversamente ,trovare il giusto compromesso su una testa di un raffreddato ad aria forzata è molto importante

su ape ad esempio si cerca di abbassare la testa per avere tanto tiro subito visto che è molto pesante e ce ne freghiamo del fuorigiri

altro esempio ,se ti guardi le partenze del campionato 125cc quando c'erano le 2tempi noterai che in partenza spingono con i piedi ,non perchè non hanno potenza max ma a parte i rapporti lunghi in basso sono morte ,pochissima potenza che poi si sprigiona sopra i 9000 giri ma sotto non vanno una cippa devi sfrizionare per partire
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

Il rapporto è a 13,4:1
Mi deve arrivare la elven alimentata a batteria 12v con una uscita extra e doppia mappa
Mi hanno detto che essendo alimentata esternamente da batteria si può montare eliminando qualcosa sotto il volano ...... invece di montare il classico rotore e statore pvl
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

Qualcuno ha mai montato questa centralina ??
È vero che essendo alimentata da batteria 12v si può montare eliminando lo statore sotto il volano??
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

ma elven solo centralina o completa .metti un link
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

È centralina elven alimentata a 12v più bobina per pvl con uscita per eventuale powerjet o rave o altro con doppia mappa e dischetto per pc
Il link non c’è lo perché inizialmente avevo comprato quella non alimentata e l’ho fatta cambiare prima che me la spedisse
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 5599
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 46 volte
Sei stato  ringraziato: 207 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da claudio7099 »

si ho capito ,l'accensione funziona per i fatti suoi mentre la centralina è alimentata solo a batteria ed è programmabile ,chiaro ,mai usata ma avevo sentito parlar bene per la pista con pacchi batteria da modellismo al litio molto cari ,il problema che avevano riscontrato era la prima messa in fase che non è come la pvl classica
Etilico80
Membro 50cc
Messaggi: 588
Iscritto il: dom apr 15, 2018 10:34 am
Ha ringraziato: 12 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: Configurazione carter 4p moped

Messaggio da leggere da Etilico80 »

Ok buono,se ne hanno parlato bene …….
Per la prima messa in fase allora ci sarà da smadonnare allora🤣🤣
Questa centralina l’ho presa in primis per la vespa , perché avendo un uscita extra volevo provare a comandarci la rave elettronica……

Però quello che devo scoprire è se quello che mi hanno detto è vero e come funziona , per poterla anche montare sul bravo…..
Praticamente essendo alimentata non servirebbe qualcosa sotto il volano che generi corrente sufficiente per far scoccare una scintilla buona, ma basterebbe qualcosa che gli dice quando scoccarla, e tutto il resto è fuori dal volano…. Ma non ho capito come e cosa ci vuole oltre alla centralina che ho comprato…..
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Gian76, Google Adsense [Bot] e 29 ospiti