Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

In questa cartella le discussioni riguardano la ciclistica e gli interventi estetici per Ciao e moped affini
Rispondi
Lorenz03
Membro triciclo
Messaggi: 4
Iscritto il: gio mag 30, 2024 12:05 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da Lorenz03 »

Buongiorno
sono nuovo nel forum ma ho già sfogliato un po di topic e ancora non sono riuscito a trovare quello che sto cercando.
Sto elaborando un ciao per conto di un amico con la seguente configurazione:

- cvf malossi 46.5
- albero originale piaggio
- carter mp one
- 13/13
- filtro malossi
- accensione piaggio elettronica
- multivar
- campana e correttori piaggio
- marmitta polini sp
- cinghia malossi

Il ciao montava inizialmente montava un pinasco evoten in alluminio che a causa del serbatoio arrugginito non pulito non ha fatto una bella fine ahah......ora ho preso in mano il ciao e come prima cosa dopo una pulizia generale inizierò con la pulizia del serbatoio.
Quello che mi interessa sapere maggiormente è come posso rinforzare il telaio sulle slitte laterali vicino al serbatoio? Inoltre ho visto che in quella zona gli manca proprio un pezzo di telaio,di cui allegherò la foto, sapreste dirmi come posso rimediare? Il mezzo inoltre vibrava tanto soprattutto sul manubrio così ho deciso di mettere un travesino ma cosa altro potrei fare per ridurre le vibrazioni?
Potrebbe anche essere dovuto al pezzo di telaio mancante?
Grazie in anticipo per le risposte
Allegati
20240530_123802.jpg
20240530_123754.jpg
20240530_123712.jpg
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7591
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 87 volte
Sei stato  ringraziato: 418 volte

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da claudio7099 »

il bordino è stato segato via per farci stare la staffa marmitta ,andrebbe rifatto il pezzo ,tra l'altro vedo buchi inutili un po dovunque
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7591
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 87 volte
Sei stato  ringraziato: 418 volte

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da claudio7099 »

alcune marmitte hanno la staffa propio in quel punto ,di solito si pizzica tra motore e telaio ,nel tuo caso qualcuno ha avuto la bella idea di segare il telaio
Allegati
s-l1600 (4).jpg
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 175
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 15 volte

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da Fearless »

Per le zone del telaio sulle slitte laterali del serbatoio, puoi usare dei tondini di acciaio opportunamente sagomati a U, seguendo il profilo dei lamierati e saldarli poi a rovescio all'interno, direttamente sotto le bandine così non si vedono. Se monti la polini sp, che a quanto vedo, ha la staffa che va fissata sul foro del prigioniero passante inferiore tra carter e telaio, come le vecchie giannelli fire per Sì, dovresti togliere dal carter, misurando prima ovviamente, lo stesso spessore della staffa nel punto dove passa la vite lunga, in modo tale da non creare tensioni dannose quando stringi le viti. Saranno un paio di mm circa di alluminio da levare.

Richiudi tutti i fori inutili e salda anche un pezzo di lamierino sul telaio dove è stato tagliato.

Se hai la possibilità, fallo sabbiare e riverniciare.

Per le vibrazioni bisogna prima capire quali sono le cause, potrebbe essere in primis una non ottimale equilibratura del gruppo albero-volano.
Avatar utente
claudio7099
Moderatore
Messaggi: 7591
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Ha ringraziato: 87 volte
Sei stato  ringraziato: 418 volte

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da claudio7099 »

ma io le marmitte le ho sempre incastrate tra telaio e motore non ho mai molato il carter
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 175
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 15 volte

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da Fearless »

claudio7099 ha scritto: gio mag 30, 2024 2:43 pm alcune marmitte hanno la staffa propio in quel punto ,di solito si pizzica tra motore e telaio ,nel tuo caso qualcuno ha avuto la bella idea di segare il telaio
E allora perchè dici di pizzicare tra motore e telaio? :mrgreen:

E comunque anch'io ho montato tanti anni fa una vecchia giannelli fire, senza molare nulla e mi si crepava sempre la staffa sulla marmitta.
Lorenz03
Membro triciclo
Messaggi: 4
Iscritto il: gio mag 30, 2024 12:05 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da Lorenz03 »

Ok allora procederò a saldare un tondino sagomato e un lamierino nella zona del taglio.
Intanto ho iniziato con la pulizia del serbatoio lasciando in ammollo con aceto di alcol che ho visto su internet sembra un metodo funzionante per la pulizia più che altro dite che poi si riarruginisce velocemente o continuando ad usarlo avendo sempre benzina resta pulito?
Perché se si arrugginisce di nuovo l'unica soluzione la vedo nella tankerite a sto punto
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 175
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 15 volte

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da Fearless »

Lorenz03 ha scritto: gio mag 30, 2024 4:45 pm Ok allora procederò a saldare un tondino sagomato e un lamierino nella zona del taglio.
Intanto ho iniziato con la pulizia del serbatoio lasciando in ammollo con aceto di alcol che ho visto su internet sembra un metodo funzionante per la pulizia più che altro dite che poi si riarruginisce velocemente o continuando ad usarlo avendo sempre benzina resta pulito?
Perché se si arrugginisce di nuovo l'unica soluzione la vedo nella tankerite a sto punto
Cerca di vedere fino a che punto arriva la ruggine dentro il serbatoio dopo il trattamento con aceto. Se hai la possibilità, fatti prestare da qualche meccanico di automobili, una sonda con visore video per vedere fino in fondo all'interno del serbatoio. Se c'è ruggine ancora presente, metti una bella manciata di dadi m6 dentro il serbatoio con 1 litro di nafta o benzina vecchia e sbatacchia per una mezzoretta il telaio. Lo so, è piuttosto faticoso ma puoi farlo facendo ogni tanto una pausa e poi riprendi. Vedrai che verranno ancora porcherie fuori.

Togli poi tutti i dadi usando magari un magnete fino a quando saranno tutti fuori e poi fai il trattamento alla tankerite.

Il serbatoio sarà alla fine come nuovo
Lorenz03
Membro triciclo
Messaggi: 4
Iscritto il: gio mag 30, 2024 12:05 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da Lorenz03 »

Poi ho notato che il freno anteriore non tira molto e quando lo tiro sento dei rumori come se scattasse qualcosa idem se lo tengo premuto e vado avanti la ruota gira e sento scattare le ganasce. Dite che sono le pastiglie usurate e le molle arrugginite che fanno fare questo effetto? Il ciao monta dei cerchi del si 4 razze modificati per il montaggio.
Fearless
Membro triciclo
Messaggi: 175
Iscritto il: mer ago 09, 2023 4:37 pm
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 15 volte

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da Fearless »

Lorenz03 ha scritto: gio mag 30, 2024 8:11 pm Poi ho notato che il freno anteriore non tira molto e quando lo tiro sento dei rumori come se scattasse qualcosa idem se lo tengo premuto e vado avanti la ruota gira e sento scattare le ganasce. Dite che sono le pastiglie usurate e le molle arrugginite che fanno fare questo effetto? Il ciao monta dei cerchi del si 4 razze modificati per il montaggio.
Ah, ma allora è tutto da revisionare....

Beh, smonta il piattello e vedi cosa c'è da fare. Sicuramente serviranno due ganasce nuove complete di molle. E puoi montare, già ci sei, la modifica con cuscinetti nel mozzo ruota, al posto dei gusci a sfere.
Lorenz03
Membro triciclo
Messaggi: 4
Iscritto il: gio mag 30, 2024 12:05 pm
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da Lorenz03 »

Sisi diciamo che il ciao è praticamente "marcio" nel senso che la maggior parte dei componenti tranne il motore è tutta roba vecchia mai pulita e smontata la sto smontando per la prima volta dopo anni. C'è un po di lavoro da fare......
Avatar utente
prontolino
Moderatore
Messaggi: 4203
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Ha ringraziato: 44 volte
Sei stato  ringraziato: 204 volte

Re: Elaborazione cvf 46.5 e rinforzi telaio

Messaggio da leggere da prontolino »

Incomincerei con un problema alla volta.
Per il telaio, intanto sapere che utilizzo intendi farne, poi risalda subito quel pezzo mancante. Per irrobustirlo, se guardi il Ciao di Davide Poto, li vedi alcuni tipo di rinforzo fatti.
Se non ti dà problemi esteticamente, anche una traversa tra telaio sotto sella e canotto di sterzo, aiuta.
Per lavori home made, sarei più sul utilizzare lamierini o angolari per creare scatolature o comunque traversini che aiutano a rinforzare invece che salare tondi così a caso

Per lo scarico, tutti i motori sono laschi tra motore e telaio e quindi il lamierino di attacco della marmitta passa tranquillamente in quello spazio. Se non ti piace perché per toglierla devi smontare una vite di sostegno motore, allora puoi sempre inventarti qualche altra soluzione. Chiedi e vedrai le idee che escono dal forum

Per le vibrazioni, può essere il motore, la gomma davanti, le forcelle... Tutto purtroppo dice la sua.
Sulle moto montano i contrappesi ai lati del manubrio per non mandarlo in risonanza.

Per il problema al freno, parti dal presupposto che la sospensione anteriore è un po' giocattolo sa. Se freni espongo, veci che il motorino si solleva e quindi io controllerei che le molle ma soprattutto i gommini di battuta sotto i biscottini
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti