Scelta mollette frizione rizzato 122

Tutto quello che non appartiene a Ciao, Ape e Vespa, ma rimane nel campo dei motori...

Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi Michmix il dom mar 08, 2020 10:48 am

Ho creato un ennesimo post per l'elaborazione di questo blocco perché credo che possa essere un discorso utile per coloro che nel futuro vogliano cercare queste informazioni.
Di rizzato 122 esistono 2 tipi, monomarcia e bimarcia automatica.
Per il monomarcia basta cambiare una coppia di molle e siamo a cavallo.
Nel mio caso ho il bimarcia automatica: non so esattamente il funzionamento del motore, ovviamente l'ho smontato ma comunque non ne capisco il funzionamento.. immagino che la prima frizione si innesti a tot giri, e la seconda a un numero di giri più alto per far entrare la seconda marcia. Sono giusto come pensiero?
Quindi giocando con la durezza delle mollette potrei decidere si quando partire, ma anche quando far entrare la seconda marcia. E qui finisce il mio ragionamento.
Ora il problema che mi pongo è: sia malossi che polini nei cataloghi mettono la lista delle molle che producono assieme al numero di giri a cui la frizione fa presa.
Il punto della questione è: il peso delle massette più o meno ci siamo, ma sono due non 3 come gli scooter, quindi utilizzerò due molle del kit. Apriranno a meno giri di quelli segnati a catalogo? Ad esempio se 3 molle aprono a 4000 giri, montandone 2 aprono a 3500?
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 13 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi Rallydriver il dom mar 08, 2020 4:03 pm

Il secondo rapporto si innesta in base ai giri ruota e non giri motore, quindi com una molla più dura sposti solo l'entrata dello spunto ma mon l'inserimento del secondo rapporto.
Non ho mai ne usato ne smontato il bimarcia quindi non saprei come gestire la cambiata applicando delle modifiche.
Avatar utente
Rallydriver
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom ott 06, 2019 12:13 pm
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 6 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi Michmix il dom mar 08, 2020 5:44 pm

Scusa come fa a cambiare in base ai giri della ruota? Perchè sinceramente non ne capisco bene il funzionamento..
Io smontandolo ho visto che ci sono due frizioni posizionate sull'albero motore, quella della prima marcia con molle da 1,2 e la frizione della seconda marcia con molle da 1.6.
Nell'albero secondario abbiamo entrambi gli ingranaggi di 1 e 2 velocità, il secondo fissato, il primo invece ha una specie di "selettore" sotto di esso sul quale ci sono 3 piastrine di acciaio che vengono spinte verso l'esterno da delle piccole molle: in questo modo girando in un senso l'ingranaggio fa presa sull'albero, nel senso opposto invece slitta..

Io credo che funzioni così: parto da fermo arriva a circa 2000 giri/min e si espandono le massette della prima frizione (molle 1.2) e ingrana il primo ingranaggio; arrivo a circa 4500 giri e la forza centrifuga è abbastanza forte da far espandere la seconda frizione (molle da 1.6), in questo modo fa presa il secondo ingranaggio; il primo ora gira a vuoto perchè come ho detto se ho più giri motore, moltiplicati per un rapporto d'ingranaggio più lungo, l'albero secondario gira più velocemente e quindi il primo ingranaggio diventa "passivo" grazie al selettore che lo fa scivolare.

Rimango più propenso al mio pensiero, ovvero che a tot giri motore si espanda la seconda frizione, perchè non vedo in che modo il motore possa capire a che velocità gira la ruota..
Ma non mi spiego come mai se accelero sul cavalletto la seconda marcia non entra... o almeno io non la sento entrare... :? :?:
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 13 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi prontolino il dom mar 08, 2020 10:00 pm

I motori bimarcia automatici, funzionano prevalentemente grazie al'uso di un cuscinetto unidirezionale che permette (come hai notato) di girare libero in un senso e trascinare nell'altro.
I sistemi di innesto sono sempre centrifughi ma cambiano in base al progetto personale.
Li ho conosciuti quando correvo con i modelli R/C da pista (1/10 e 1/8) che hanno cambio a due marce e con la frizione primaria si regola il punto di partenza del mezzo e deve reggere lo sforzo maggiore di trascinare il mezzo.
Poi deve esistere una seconda frizione più piccola che permette di far ingranare il secondo rapporto che facendo girando più velocemente l'albero di uscita, fa si che il cuscinetto unidirezionale non sia più in rotazione di presa ma in quella di trascinato.... facendo sganciare il primo rapporto.

Su modellini radiocomandati, entrambe le frizioni erano regolate da viti che precaricavano o meno le massette e così facevano cambiare il punto di attacco ... sul Rizzato non lo so di preciso, ma devi comunque lavorare per rendere più o meno dura la molla di ritegno attuale.

Del mio, posso dirti che dovresti iniziare (se già sei arrivato a quella messa a punto) con aggiustare l'innesto della frizione di partenza in base al peso del mezzo più pilota, del tipo di uso e di preparazione del motore... poi vedi come si comporta il cambio marcia e magari, aiutato da un contagiri, regoli anche il secondo.

Da ultimo.... se mettessi due foto, si capisce meglio. Il Rizzato che ho dovrebbe essere monomarcia, quindi oltre a quello che ti ho detto, non saprei aiutarti.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 93 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi Michmix il dom mar 08, 2020 10:54 pm

Perfetto, quindi ci ho visto bene :D .
Quindi quel particolare si chiama cuscinetto unidirezionale, buono a sapersi grazie!
Allora le due frizioni sono identiche, come ho detto cambia solo lo spessore delle molle (quindi la resistenza).
Purtroppo non hanno alcun tipo di regolazione, posso agire solo sulle molle, pensavo al modello 29 8746 malossi che mi sembrano della lunghezza giusta, che attaccano a circa 4000 5000 e 6000 giri. La domanda come dicevo prima è: su frizione scooter valgono questi dati, ma montando 2 molle (quelle che servono a me) invece che 3 che succede? Diminuisce il numero di giri a cui apre?
Come uso è fuoristrada quindi volevo farlo attaccare sui 3000 4000 giri, (troppo? :?: ) e volevo far entrare la seconda marcia il più in alto possibile, in questo modo entrerà solo quando mi serve allungo (6000+ giri in rettilineo) e sfrutterò la prima fin quando mi serve tanta coppia, ad esempio una salita.
Domani posto qualche foto.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 13 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi prontolino il lun mar 09, 2020 12:30 pm

Di regola i cambi marcia devono avvenire nel picco di coppia massima (o leggermente dopo) in modo che il motore dopo il cambio marcia non si sieda sottocoppia.
Comunque sia, fai un passo alla volta e prova prima con quella di partenza e vedi come si comporta (come ti avevo scritto sopra)
Per quanto riguarda la durezza delle molle, sullo scooter i valori posso essere quelli ma con quella frizione, quel diametro delle massette, quel peso... ecc ecc
Sul Rizzato, che è tutt'altra cosa, magari due molle già sono anche superiori alle tre che monteresti sullo scooter, per questo ti ho consigliato (se lo hai) di usare un contagiri, come si faceva con le minimoto
Da ultimo, la partenza è un qualcosa di soggettivo.... sulle minimoto le frizioni attaccavano sui 6/7000 giri per gli Junior, per i Senior, più pesanti e con motori più tirati, si saliva anche al limite dei 10.000 giri (poi si scaldavano e si fondeva la colla che teneva le ganasce.... ma questo è un altro problema)
Quindi inizia a provare e a fare un passetto alla volta, magari aiutato da un contagiri che è sicuramente più certo del culometro e poi, non esiste una minestra già pronta su queste modifiche, devi inventarti te la soluzione al problema.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 93 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi Michmix il lun mar 09, 2020 5:51 pm

Per il discorso di non far entrare la seconda marcia sottocoppia non ho problemi dato che voglio farla entrare decisamente tardi per il discorso di sfruttare la prima marcia per più giri che posso (ovviamente senza esagerare altrimenti non entrerà mai..).
Quindi per acquistare le molle devo andare un po "ad occhi chiusi" perchè non posso sapere come reagiranno sul mio.. Come ho detto pensavo al kit di molle da 4000 5000 6000 giri (ovviamente su scooter) e partire da li, anche se sinceramente la mia frizione la vedo più "leggera" di una da scooter quindi ho un po timore che siano esagerate queste molle... forse opterò per il kit di molle per ciao a variatore che dal sito malossi risultano più morbide.
Pensavo di montare le due molle che ora trovo nella seconda marcia, nella prima, e di montare nella seconda marcia quelle del kit.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 13 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi prontolino il mar mar 10, 2020 10:11 am

Prova, fai esperimenti e ..... hai la risposta migliore
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 93 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi Michmix il mar mar 10, 2020 1:04 pm

Secondo te su un moped é esagerata una frizione che parte a 4000 giri? Dubito superi gli 8-9000 giri max..
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 13 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi prontolino il mar mar 10, 2020 5:36 pm

Dipende dove ha potenza il motore... Devi pensare che se la curva di potenza si sposta in alto, anche la coppia in basso cala e hai bisogno di far attaccare la frizioni ad un regime di giri maggiore, però la cosa va contro a quello che chiedevi nell'altro post dove chiedevi maggior coppia.
Se non hai esperienza e quindi sai per ogni modifica che cosa ti va a cambiare sull'erogazione del motore, non avventurarti a fare tanti cambiamenti tutti in una volta... non capiresti quale funziona e quale no
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 93 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi claudio7099 il mar mar 10, 2020 6:18 pm

Michmix ha scritto:Secondo te su un moped é esagerata una frizione che parte a 4000 giri? Dubito superi gli 8-9000 giri max..

magari con la puleggia ,ma a variatore con motore 3p no ,già forse un deeps 43 che sotto è un po smorto o il big magari si anche a variatore
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 151 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi Michmix il mar mar 10, 2020 6:26 pm

Quindi anche per scegliere le mollette attenderò di mettere in moto.
Claudio io parlavo di motore rizzato.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 13 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi claudio7099 il mar mar 10, 2020 7:24 pm

credo che la regola sia la stessa ,io ho parecchie molle a casa ,se riesci a dare poi una misura vedo se cè qualcosa di compatibile ......se un motore fà 8000 giri ,inutile farle attaccare a 4000-5000 giri ,con 1500-2000 ne hai di avanzo

anzi alle volte bastano 500 giri in più e diventa una scheggia
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 151 volte

Re: Scelta mollette frizione rizzato 122

Messaggiodi Michmix il mar mar 10, 2020 10:51 pm

Di compatibile so che ci sono quelle originali per scooter, perchè ho una frizione qua a casa e ho visto che montano.
Per di più sono più spesse quindi prima di comprare kit di molle proverò a montare quelle originali della 2 marcia, nella prima frizione, e quelle originali da scooter nella seconda frizione.
Attendo solo di portare a rettificare e montare il cilindro nuovo perchè la frizione la regolerò in base a come si comporta quel cilindro.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 13 volte

Torna a Elaborazioni motori vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti