Prototipo Minarelli P3

Tutto quello che non appartiene a Ciao, Ape e Vespa, ma rimane nel campo dei motori...

Prototipo Minarelli P3

Messaggiodi Michmix il mer feb 06, 2019 6:50 pm

Ultimamente mi è arrivato sul banco un nuovo blocco (anni 60), e ho intenzione di elaborarlo cercando lavorare principalmente sulla termica originale (dato che non trovo termiche per sostituirla, se ne conoscete qualcuna ditemi pure perchè preferirei sostituirla in quel caso), e ho come obbiettivo la velocità di punta. Secondo voi, dovrei puntare alla coppia (quindi successivamente allungare la rapportatura) o puntare ai giri max (io sono più orientato a questo)? L'obbiettivo è avere un motore anche morto sotto, ma che faccia arrivare il ciclomotore ad una velocità molto alta (per un 50). Non vorrei accontentarmi dei 70 km/h (a detta del vecchio proprietario non molto lontani dalle prestazioni già da originale) ma punterei decisamente più in alto. Il vero problema è proprio la base da cui devo iniziare, la termica:
-Piston port con pistone completamente chiuso (la luce di aspirazione sfocia sotto al pistone e non anche dentro il pistone come qualche altro piston port);
-Alesaggio: 38.4mm (a libretto 38.8 strano :roll: );
-Corsa: 42mm;
-Diametro scarico: 25mm;
-2 Travasi primari, 1 luce di aspirazione, 1 luce di scarico;
-Interasse prigionieri: 40mm
Scusate la mia ignoranza, ma è normale che il lato verso la camera di manovella delle luci di travaso e di scarico abbiano la stessa altezza?
Si tratta di un piston port e mi sembra di aver letto in una discussione che non è possibile utilizzare una basetta per alzare le fasature, esatto? Dovrò quindi lavorare ogni luce oppure c'è qualche metodo più semplice? Un altro problema sarebbe l'aspirazione dato che il condotto è estremamente piccolo.. avevo intenzione di montarci un 26 dell'orto ma la vedo assai complicata allargare questo condotto..
Ho anche la possibilità di creare uno spinotto disassato per l'albero, il quale volevo trasformare in corsa 39 per far girare il motore ancora più in alto.
Alcune orripilanti immagini del cilindro in questione, ditemi se secondo voi i vari lavori sono fattibili o è meglio cercare di adattare una termica migliore (anche se preferirei di no per mantenere l'estetica originale):
Allegati
Luci travaso scarico.JPG
Si può vedere la stessa altezza del lato inferiore
Luci travaso scarico.JPG (28.85 KiB) Osservato 269 volte
Canna.JPG
Canna.JPG (27.1 KiB) Osservato 269 volte
Aspirazione.JPG
Condotto di aspirazione da 12mm...
Aspirazione.JPG (33.62 KiB) Osservato 269 volte
Ultima modifica di Michmix il mer feb 20, 2019 8:01 pm, modificato 3 volte in totale.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi Michmix il mer feb 06, 2019 6:52 pm

Altre..
Allegati
Travasi .JPG
Ci sarebbe un pò di spazio per scavare e allargare i travasi
Travasi .JPG (41.15 KiB) Osservato 268 volte
Scarico.JPG
Si restringe pure..
Scarico.JPG (30.01 KiB) Osservato 268 volte
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi claudio7099 il mer feb 06, 2019 7:54 pm

cosè un demm 50 3 marce
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 131 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi Michmix il mer feb 06, 2019 8:28 pm

Credo un malanca, non ho documenti e la parte posteriore del telaio è similare a dei vecchi malanca, ma non ne sono per niente sicuro. Il vecchio proprietario diceva che viaggiava molto bene per essere un 50ino.
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi prontolino il mer feb 06, 2019 11:35 pm

Maremma cagnolina ..... siamo poco più che agli albori del 2T quà!!
Circa il motore e la sua elaborazione, vorrei capire che cosa cerchi... la originalità o no.... perchè cercare di migliorare quel cilindro li la vedo difficile, vista la forma dei travasi e sopratutto per il fatto che ha una alettatura quasi inesistente
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 73 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi Michmix il gio feb 07, 2019 7:32 am

Ieri sera ci stavi ragionando un po' su, e alla fine ho capito anche io che se voglio tenere questa termica non posso farci più di tanto in ambito prestazioni.. Mi é venuta la malsana idea di adattarci un cilindro vespa, per la forma del cilindro che ricorda vagamente quello originale e quindi l'estetica non ne risentirà più di tanto, il problema é che i cilindri meno costosi sono aspirati al carter. Qesto pomeriggio vedo se c'è il modo di trasformare il motore in un lamellare piantandogli un pacco. Secondo voi é possibile trasformare un cilindro da lamellare al carter a lamellare al cilindro? Ad esempio fresando la parte delle alette posteriori dove si trovano solitamente le unghiate e fare una basetta fissata al cilindro su cui avvitare il pacco?
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi prontolino il gio feb 07, 2019 10:11 am

Il lavoro che ha fatto Ciop per il suo motore lamellare al cilindro.... guarda come ha fatto e fatti ispirare.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 73 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi Michmix il gio feb 07, 2019 10:57 am

Ci credi che tra tutti i lavori che ha fatto ciop non riesco a trovare quello che dicevi tu? :oops:
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi claudio7099 il gio feb 07, 2019 2:28 pm

Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 131 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi Michmix il gio feb 07, 2019 3:06 pm

Grazie mille Claudio, e pensare che l'avevo anche vista la discussione ma non avevo visto tutte le pagine dato per scontato che si trattasse di una termica "normalmente" lavorata..
Allegati
11kkux4.jpg
Questa è la scheda tecnica del blocco motore che ho io p3s o p3ss sinceramente non trovo la differenza.
11kkux4.jpg (18.7 KiB) Osservato 220 volte
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Elaborazione motore per velocità max

Messaggiodi Michmix il gio feb 07, 2019 5:04 pm

Sono partito con l'idea di un 102 da vespa, ma si è rivelato impossibile da montare, per colpa dell'alesaggio abnorme per i miei carter. Decido quindi di prendere le misure per un 75 sempre per vespa, stesso problema: il diametro esterno della camicia del cilindro è da 61mm (lo stesso del 102) e l'alesaggio 47 invece che 55 del 102, quindi ho più materiale da tornire. Persiste comunque il problema che la camicia non ci passa, quindi ho preso le misure per barenare il carter, tenendo la camicia spessa 1.5mm (quindi diametro esterno 50mm) e così facendo avrei carne da scavare, se non per il fatto che becco di pochissimo i fori dei prigionieri.
Possibili soluzioni che mi vengono in mente:
-tornire fino ad arrivare ad 1mm di camicia (non sono sicuro che regga, già 1.5 non mi dà molta fiducia);
- spostare i prigionieri, ma non avrei alluminio da filettare.. potrei risolvere aggiungendo materiale con dello stucco epossidico? Terrebbe il filetto?
Nell'ultimo caso forse riuscirei addirittura a spostare così tanto i prigionieri per montare il 102..
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi prontolino il gio feb 07, 2019 10:32 pm

camicia da 1,5 mm non riesci neanche a lavorarla a momenti... oltre al fatto che avrebbe delle deformazioni in moto che salterebbe tutto in brevissimo tempo.
L'opzione per spostare i prigionieri è con la classica basetta come ha fatto anche Claudio per montare il cilindro Rotax sulla vespa, prendi spunto da lui.
Ma sul cilindro vespa, a quanto stanno i prigionieri??
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 73 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi Michmix il gio feb 07, 2019 10:41 pm

Se non erro 54x56. Quanto mi consigli di lasciare come spessore della camicia? Sinceramente quando ho montato il dr nel mio ciao la ricordavo più o meno di questo spessore, forse mi sbaglio.
Dovrei farmi prestare i questi giorni un cilindro per vespa da cui prendere due misure per capire se riesco addirittura a montare il 102.
Dato che il progetto è "wip" e che non è sicuro il fatto che riesca a procedere avevo adocchiato i vari cilindri per vespa rms che costano sui 35 euro, una cifra veramente bassa (direttamente proporzionale alla qualità :lol: ) ma per un primo esperimento mi andrebbe benissimo, se vedo che funziona potrei optare ad una termica decisamente migliore, alla fine le varie misure di prigionieri/camicia ecc sono le medesime..
Il problema di questi cilindri rms sta nelle 4 unghiate di fronte allo scarico, luogo in cui io dovrei forare per creare la luce di aspirazione. Dite che è fattibile o le unghiate finiscono troppo in alto e mi impediscono il funzionamento corretto del motore?
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi prontolino il gio feb 07, 2019 11:10 pm

Se incontri le unghiate, tanto di guadagnato... le alimenti direttamente dal carburatore e non dal carter pompa
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 73 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi Zippo il ven feb 08, 2019 1:09 am

Proprio vespa per forza? Non ci sono altri gruppi che possono condividere l'interasse del tuo?
Avatar utente
Zippo
 
Moderatore
 
Iscritto il: lun lug 28, 2008 11:15 pm
Ha ringraziato: 2 volte
Ringraziato: 84 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi Michmix il ven feb 08, 2019 7:38 am

L'interasse del mio non credo proprio, é una situazione peggiore del rizzato 122..
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi claudio7099 il ven feb 08, 2019 6:15 pm

Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 131 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi Michmix il ven feb 08, 2019 7:53 pm

Preferivo i gt vespa per il semplice fatto che oltre a riuscirli a trovarli a prezzi bassi (intendo rms) avevano la forma che ricordava quella del cilindro originale del mio motore, senza stravolgerne l'estetica.
Questa è la tremenda situazione..
Da tenere conto anche dello spessore della camicia che io avevo pensato di 1.5 ma prontolino mi sconsiglia, quindi cosa mi consigliate come spessore minimo?
Dato che già con il 75 la situazione è molto complicata a sto punto sarei tentato al 102 rifacendo tutta la parte superiore del carter (zona travasi) e rifare direttamente anche i prigionieri con misure vespa, dato che avrei anche lo spazio per fare i fori.
Per il 102 sarei obbligato a riposizionare i prigionieri, con il 75 forse sarei a filo con la camicia, mi serve una misura minima da tenere come spessore della stessa, se volete consigliarmelo, per sapere se tocco i prigionieri originali.
Allegati
55mm.JPG
Pistone ⌀55 (102cc)
55mm.JPG (35.24 KiB) Osservato 176 volte
47mm.JPG
Diametro pistone ⌀47 (75cc)
47mm.JPG (31.2 KiB) Osservato 176 volte
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi prontolino il ven feb 08, 2019 10:34 pm

Claudio quel cilindro non ce lo caccia dentro neanche a martellate!! quello è per i Minarelli ultima serie con i prigionieri da 48 x 48.
Il P3, come i vecchi P4 o i primi P6, avranno i prigionieri a 44 di interasse (se non vado errato) e non riesci neanche a salire tanto di cilindrata.
Su un P6 che abbiamo restaurato, la termica Simonini che già era un bel upgrade per l'epoca, non siamo andati oltre 40,8 di pistone .

Puoi provare a ragionare con una rettificata del cilindro che hai per cercare di recuperare cc magari usando pistoni che in qualche maniera possono essere compatibili, poi se proprio vuoi sperimentare o pianti un lamellare laterale, o davanti al carter oppure il classico disco rotante laterale.
A quel punto la vecchia aspirazione non serve più e puoi fare un terzo travaso frontescarico

La paura mia è che se non hai un motivo per fare queste modifiche o un regolamento che ti obbliga, io non ci impazzirei deitro.... anche perchè di soldi da spendere ce ne devi buttare abbastanza!
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 73 volte

Re: Minarelli P3 con gt vespa

Messaggiodi Michmix il ven feb 08, 2019 10:57 pm

Adesso non ho sotto mano i carter, ma mi sembra di ricordare che un lamellare frontale dietro al cilindro non ci stà, perchè ho l'asticella della frizione che passa proprio li.. Mi rimane la prima idea (il cilindro vespa forato per l'aspirazione lamellare al cilindro) oppure un disco rotante laterale, ma non sono molto pratico di questo, e ho l'impressione che mi tocchi cambiare albero per l'attacco del disco, sbaglio?
Sinceramente vedo pi semplice l'opzione di fare l'aspirazione al cilindro, però domani pomeriggio vedo di dare un'occhiata ai carter per farmi un'idea su un possibile disco rotante, che sinceramente sarebbe l'ultimo tipo di aspirazione che mi manca in garage :lol:
Più gli dai e più si aggiusta.. :rolleyes:

LMR RACING
https://www.instagram.com/lmr.racing/
Avatar utente
Michmix
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 11 volte
Prossimo

Torna a Elaborazioni motori vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti