Elaborazione ciao 65 malossi

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI

Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi Lorenzo96 il gio mag 03, 2018 1:44 am

Ciao tutti, due settimane fa ho deciso di smontare il ciao per restaurarlo dato che dopo averlo acquistato circa un mese fa fatto passaggio assicurazione e revisione e averlo usato due giorni mi sono reso conto che non andava avanti (causa pistone cilindro rigati e mancanza di guarnizione sotto la testa) e a quel punto ho deciso di smontarlo per effettuare un restauro totale.
Il telaio lo sto facendo sabbiare e verniciare a polvere
Totale spesa tra ciao,passaggio di, proprietà revisione, assicurazione e pezzi acquistati e di circa 880 €
Pezzi acquistati
Gruppo termico 65 malossi spinotto 10
Kit revisione motore
Massette frizione rms
Cinghia special belt x malossi per la puleggia da 80
Puleggia 80
Candela br6hs
Cavo al silicone + pipetta ngk schermata
Ganasce anteriori e posteriori
Filtro aria malossi
Carburatore 13/13
Espansione giannelli fire
Rubinetto benzina
Tappo serbatoio
Olio ingranaggi
Campana frizione simonini
Targhette piaggio nuove
Fianchetti latetali nuovi
Gas rapido domino
Manopole progrip
Cavi freni e accelleratore nuovi
Bene questi sono tutti I ricambi che ho acquistato e vorrei avere delle delucidazioni
Il motore penso sia un eco dato che aveva il pistone concavo, dato che vorrei anticipare l'albero ma ho trovato parecchia confusione sui vari forum, da quello che ho capito alcuni sul eco hanno sia ritardato che anticipato di 10 mm perché ha un ritardo minore( poi ce un modo per sapere se ho un albero eco o è stato sostituto con uno normale dai precedenti proprietari?).
Malossi dice di anticipare di 10 e ritardare di 5 ma non dice su quale motore
Altra domanda, ho letto che molti allargano di molto I travasi, malossi non dice null a riguardo sulle istruzioni, io ho semplicemente lucidato I carter e travasi con carta 800- 1000- 1200 rendendoli a specchio, domani provo a mettere su la guarnizione del cilindro e vedere se I travasi combaciano
Alcuni pezzi devono ancora arrivarmi, il diametro dove alloggia la cinghia nella campana frizione simonini è di 31 mm e originale è 27 qualcuno che l'ha già montata sa dirmi se ce bisogno di tornirla o basta spostare solo il motore indietro?
Accetto anche pareri e consigli su cosa ne pensate o eventuali altri ricambi che mi potrebbero servire...
Lorenzo96
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: gio mag 03, 2018 1:34 am
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi claudio7099 il gio mag 03, 2018 8:06 am

visto che gli alberi non sono tutti uguali ,conviene fare un falso montaggio e segnare con un pennarello dal foro aspirazione quando aprono i travasi e quando chiudono ,si parte da questo dato e decido come segare ,il lavoro ai travasi andava fatto con il cilindro in mano
la campana simonini allunga il rapporto ,devi partire con la puleggia posteriore grande (non ricordo i diametri )e di sicuro ci andranno delle molle frizione più dure ,ti consiglierà chi lo ha fatto ,io non ne ho mai montata una
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 110 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi prontolino il gio mag 03, 2018 11:49 am

Claudio, come giustamente dici, il problema che credo abbia maggiormente questo tipo di motore una volta preparato, è l'adeguamento del punto di attacco della frizione.
Se sposti la coppia in alto, anche il punto di attacco dovrà salire e le molle originali non ce la fanno. Ho provato a togliere un giro di molla e rifare il gancetto ma il risultato è migliorato di poco, ho provato ad alleggerire le massette..... alla fine mi sono stancato, visto che le massette nella frizione originale non tornano al loro posto in fase di riposo.
Motivo per cui ho adattato la frizione della minimoto

Per la fasatura, effettivamente dovrebbe montare mezzo motore e vedere goniometro alla mano che cosa legge e da li decidere come muoversi, ma qua già siamo ad un livello superiore a quello "dell'hobbista"
Il Ciao ECO, ha già la finestrella lunga e l'albero con fasatura allungata....quindi non la toccherei, al massimo montando il 13, adegua il passaggio del collettore portandolo a 13 nella parte iniziale e raccordando la parte successiva (anche li se non hai esperienza, guarda i vari tutorial o discussioni e poi mettici mano)
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 59 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi claudio7099 il gio mag 03, 2018 1:20 pm

per la frizione del puleggia si trovano tranquillamente le molle ,c'è il set completo a pochi euri....purtroppo l'albero non possiamo sapere se ci hanno già messo mano o sostituito ,l'unica è fare le verifiche
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 110 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi prontolino il gio mag 03, 2018 2:56 pm

Claudio, vero che si trovano le molle, ma quando le massette si bloccano ad un pelo dalla campana, devi mettere un molla da carro armato epr farla funzionare ad un regime seriamente superiore.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 59 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi elo go! il gio mag 03, 2018 5:37 pm

con la campana simonini e la puleggia media avrai un rapporto lunghissimo che nemmeno te lo tirerà un 65... è come se su una moto mettessi il pignone più grande e la corona più piccola... Per l'albero io una segata gliela darei. (confermo che c'è da ritardare di più sugli eco). La candela mi sembra un po' caldina... io uso la br8.
Ciaone !!!
Avatar utente
elo go!
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: ven lug 18, 2008 2:55 pm
Località: Lussemburgo
Ha ringraziato: 31 volte
Ringraziato: 54 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi prontolino il gio mag 03, 2018 7:08 pm

Elo go, sul Ciao svizzero, quando lo comprai, durante il primo giro, mi ricordo che era un chiodo!!
quando vado a vedere, trovo che ha la puleggia media e anche un Polini 65 eppure a confronto con l'altro Ciao che aveva solo la fire su motore eco e viaggiava come fosse un 75.
Solo approfondendo la cosa ho scoperto che il Ciao svizzero aveva la campana della frizione con un diametro per la cinghia simile a quello della Simonini e quindi abbinato alla puleggia media, andava meno di un originale.

Quindi confermo quello che hai scritto perchè provato sulla mia pelle
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 59 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi Lorenzo96 il gio mag 03, 2018 7:54 pm

Eccomi, oggi ho misurato l'albero e ho scoperto che il mio è un albero normale e quindi lo anticiperò come dice malossi nelle istruzioni di 10 mm e ritardo di 5 mm con taglio come l'originale così chiude bene, poi allargo il condotto di aspirazione con la punta da 13 ( ho la finestrella quella aperta già di serie ), I carter e I travasi li ho già lucidati.
Oggi ho chiamato il call center della malossi e mi han detto che il gruppo monta con I carter originali e se voglio posso aprire I carter aggiuntivi e avere più prestazioni, cosa che penso di non fare perché se no avrei messo dei carter seri e un gruppo molto più grande.
Ho scelto malossi e non un dr più economico semplicemente per la qualità la testa inclusa I materiali migliori e poi il prezzo non era esagerato (114€)
La frizione dovrei ordinarla a giorni insieme ad alcuni pezzi dite che mi conviene prenderla e farla tornire portandola da 31 a 27 e avere la sicurezza di una in c40 o lasciare perdere e tenere loriginale con le molle più dure?
Che magari se non mi ci trovo prenderò quelle alleggerite
Anche se ho visto esplosioni solo nei mezzi a variatore e che accelleravano da fermi cosa che non si fa
Lorenzo96
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: gio mag 03, 2018 1:34 am
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi Lorenzo96 il gio mag 03, 2018 7:57 pm

I lavori li faccio al lavoro che I miei titolari usano tornio e fresa da 20 anni
Lorenzo96
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: gio mag 03, 2018 1:34 am
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi Michmix il gio mag 03, 2018 8:11 pm

Se devi cambiare le mollette della frizione montandone di più dure, non pensarci due volte e prendi la campana..
~Il ciao è uno stile di vita :)
Avatar utente
Michmix
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi mauro70 il gio mag 03, 2018 8:37 pm

Scusa ma perché vuoi tornire la puleggia motrice da 31 a 27 quando ottieni lo stesso risultato montando una puleggia condotta originale da 94 al posto di quella da 80?
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 17 volte
Ringraziato: 19 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi Michmix il gio mag 03, 2018 8:44 pm

E con molti meno sbattimenti aggiungerei, anche perchè penso che tu abbia già la puleggia originale (da 94).

EDIT:
Dimenticavo di dirti che dato che non hai la trasmissione a variatore, è molto più complicato che la tua campana originale possa esplodere, sempre che non abbia crepe o lesioni varie.. Per le molle penso che potresti rimanere sulle polini (che ho anche io sulla frizione originale) e secondo me puoi stare tranquillo, dato che attaccano verso i 3000 giri.
~Il ciao è uno stile di vita :)
Avatar utente
Michmix
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi Lorenzo96 il gio mag 03, 2018 9:47 pm

Semplicemente perché lo uso prevalentemente per andare al lavoro ed è una strada che collega paese a paese ed è molto scorrevole e quindi ho preferito puntare sull allungo e poi la cinghia e la puleggia le ho già prese, l'esistenza di questa campana l'ho scoperta solamente in seguito.
Sulla campana originale dovrei togliere il cuscinetto e seger e metterli su quella nuova e poi la cambio perché anche dentro è consumata e fatto 30 facciamo 31
L'importante è che sia da vetrina e perfetto, non mi piace fare le cose a metà
Lorenzo96
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: gio mag 03, 2018 1:34 am
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi Lorenzo96 il gio mag 03, 2018 9:49 pm

Comunque qualcuno di voi sa la differenza tra una candela br6hs e una b6hs?
Dovrei avere anche una 7 con lo stesso codice
Lorenzo96
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: gio mag 03, 2018 1:34 am
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi Lorenzo96 il gio mag 03, 2018 10:02 pm

mauro70 ha scritto:Scusa ma perché vuoi tornire la puleggia motrice da 31 a 27 quando ottieni lo stesso risultato montando una puleggia condotta originale da 94 al posto di quella da 80?

Ti ho risposto sopra, sono nuovo e sto capendo piano piano come funziona il forum
Lorenzo96
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: gio mag 03, 2018 1:34 am
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi prontolino il gio mag 03, 2018 10:20 pm

Partiamo dal risponderti in merito alla candela....
la bR ha il "resistore" che praticamente è una sorta di resistenza interna che abbatte i disturbi che possono mandare a pallino cose tipo i contagiri elettronici o gli apparecchio stereo.
Nel tuo caso, cambia pari a 0.

Riguardo la campana, secondo te perchè la Simonini ha fatto la campana con la parte della puleggia di diametro maggiorato??? perchè così la cinghia si avvolge su un diametro maggiore evitando di doversi piegare molto e quindi oltre a lavorare meglio, dissipa meno potenza.
Logico che anche dietro stando su un diametro maggiore lavora meglio.
Se te invece vuoi ridurla mandi a pallino il saggio lavoro della Simonini e non mi sembra una genialata.... oltre al fatto, che mi sembra non ci sia materiale da tornire senza fare danni (ma su questo non ci metto la mano sul fuoco)
Avatar utente
prontolino
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 59 volte

Re: Elaborazione ciao 65 malossi

Messaggiodi mauro70 il ven mag 04, 2018 6:05 am

Lorenzo96 ha scritto:Semplicemente perché lo uso prevalentemente per andare al lavoro ed è una strada che collega paese a paese ed è molto scorrevole e quindi ho preferito puntare sull allungo e poi la cinghia e la puleggia le ho già prese, l'esistenza di questa campana l'ho scoperta solamente in seguito.
Sulla campana originale dovrei togliere il cuscinetto e seger e metterli su quella nuova e poi la cambio perché anche dentro è consumata e fatto 30 facciamo 31
L'importante è che sia da vetrina e perfetto, non mi piace fare le cose a metà

Ciao Lorenzo
Intendo dire che con la combinazione 94/31 ottieni un rapporto di 3.03 e con 80/27 di 2.96, quindi ti cambia praticamente niente. (Il calcolo giusto andrebbe fatto sui diametri primitivi ma il risultato cambierebbe poco).
Vantaggi te li ha spiegati Prontolino oltre a non fare una operazione irreversibile di tornitura su una campana in c40 che non penso costi come una puleggia in lamiera stampata.
La combinazione 80/31 la vedo molto lunga.
In ogni caso hai tutti i componenti per fare delle prove e vedere cosa ti gusta di più.
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 17 volte
Ringraziato: 19 volte

Torna a Elaborazioni Moped

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti