Puntine o Elettronica ?

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI

Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi Dorindo il dom feb 11, 2018 10:46 pm

Salve a tutti e mi scuso per aver fatto la classica domanda da un milione di dollari :D , ma la curiosità su questa domanda è troppo forte.
Premessa : quel poco che so è mutuato dalle conoscenze in ambito vespa .
Veniamo a noi : l'accensione a puntine è stata largamente impiegata su ciclomotori,motocicli ed autovetture di un tempo . Mezzi mediamente molto affidabili : meccanica essenziale , parte elettrica idem .
In passato quindi l'affidabilità dell'accensione a puntine poteva essere considerata pari se non superiore alle accensioni elettroniche di quei tempi . Ho detto anche "superiore" in quanto ho sentito più volte da ex viaggiatori ora con qualche anno sulle spalle la leggenda delle puntine " che ti portano sempre a casa" . Un modo ermetico per dire che anche in presenza di malfunzionamenti a casa si tornava sempre .. con il motore che seghettava , ma si tornava a casa . L'accensione elettronica invece era ed è una funzione binaria : o funziona , o no .

Veniamo ai giorni nostri : è cosa tristemente nota che i ricambi di produzione moderna sono mediamente molto meno duraturi rispetto a quelli "di una volta" , nonostante i tanti progressi nel campo industriale . I motivi credo sono noti a tutti .
Componenti dell'accensione a puntine ( bobina ,condensatore , puntine) ahimè non sfuggono a questa legge .

Da qui la domanda : visto il deterioramento qualitativo di questi ricambi (fondamentali) , un motore ad accensione elettronica (con centralina) sarebbe poi così una cattiva idea ?

Note :
-anche le centraline moderne soffrono di questa 'obsolescenza precoce' , ma cambiare una centralina è molto più veloce che smontare mezzo motore per puntine e condensatore
-ho letto in altri topic mentre cercavo risposte a questo mio dilemma che non è possibile trapiantare l'accensione elettronica su un motore completo nato a puntine ( è possibile però il viceversa) ; quindi quando parlo di sostituzione parlo di blocco completo :D
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi elo go! il lun feb 12, 2018 12:04 am

Mah sinceramente io nei ciclomotori piaggio non ho mai vissuto l'esperienza da te citata, ho avuto molti più problemi con le puntine che con l'elettronica, anzi sinceramente con l'elettronica non ho mai avuto problemi, e credo che con una girata sia molto più semplice far fuori le puntine se non si monta il fagiolo o il condensatore, o che ti si allenti la vite delle puntine, piuttosto che far fuori una centralina. Detto ciò, l'unico svantaggio dell'accensione elettronica a parer mio è che il volano non si può alleggerire più di quel tanto se non vuoi ricorrere a metodi piuttosto elaborati(ho aperto un topic riguardo tale argomento) mentre con quella a puntine puoi avere volani leggeri, ma ci sarà sempre lo sbattimento dei condensatori che ormai fanno schifo, delle puntine da settare (che nel mio caso con ogni gruppo termico dovevo ripartire da zero) e dei magici problemi che a me solo tale accensione ha regalato. in più con l'elettronica ci sono pure le centraline ad anticipo variabile... che dire... ora come ora io monterei puntine solo su un blocco da cross se non ho voglia di immattire per alleggerire pesantemente il volano elettronico, se non ho i soldi per comprarmi quelli pinasco già leggeri, o se devo fare riporti per i travasi.
Ciaone !!!
Avatar utente
elo go!
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: ven lug 18, 2008 2:55 pm
Località: Lussemburgo
Ha ringraziato: 31 volte
Ringraziato: 54 volte

Re: Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi Dorindo il lun feb 12, 2018 12:26 am

Non credo abbia capito bene quello che ho scritto . Io sono a favore delle accensioni elettroniche , ma non per motivi di peso volano o simili ( non mi interessa questo lato delle elaborazioni) . Puntine e condensatori sono affidabili solo se fondi di magazzino oppure dotazione originale di fabbrica .
Avevo citato nel post di prima questa premessa : quello che so è mutuato dal mondo vespa .
In questo mondo che frequento e conosco bene da anni ho notato come parecchi possessori di vespe con accensione a puntine sono passati all'accensione elettronica con tutte le modifiche del caso . Tutto questo solitamente avveniva quando dopo tanti km di onorato servizio le puntine originali (platinate) si arrendevano e bisogna acquistare puntine 'nuove' . Dopo un paio di acquisti fallimentari con puntine che durano dalla mattina alla sera ( quando ho visto puntine vecchie originali con più di 50k km sul groppone) la decisione di convertire tutta l'accensione in elettronica diventa quasi l'unica soluzione .
Per i condensatori esistono dei palliativi come utilizzare quelli della vecchia 500 (di produzione Magneti Marelli) e poco più .
Il Piaggio SI che ho acquistato di recente è il primo mezzo in assoluto che ho con questa accensione , con le varie vespe tutte elettroniche ho fatto decine di migliaia di km senza il benchè minimo problema .
Ora il mio SI viste le condizioni generali avrà camminato poco quindi monta ancora tutta la componentistica originale (puntine e condensatore) . Ma quando arriverà il momento di cambiarle , come si farà ? :?
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi claudio7099 il lun feb 12, 2018 7:57 am

ci sono ancora dei ricambi validi ,in molti sono passati al condensatore in poliestere montato esternamente al volano ,i due tipi di accensione hanno comportamenti diversi e prestazioni diverse
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 110 volte

Re: Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi Dorindo il lun feb 12, 2018 11:39 am

Qualche esempio di ricambi validi ? Marche , caratteristiche ..
Altra domanda : che differenze ci sono come comportamento tra puntine ed elettronica ? Il peso del volano differente tra le due versioni sicuramente cambia la risposta del motore ,ma per il resto ?
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi RAFFAELLO il lun feb 12, 2018 7:32 pm

ce anche una differenza di anticipo di accensione.... come nelle Vespe... 125 primavera puntine 22/24 gradi, et3 19/20
la stessa cosa nei ciclomotori...sono che l'anticipo è fisso...non puoi variare la posizione dello statore, il motore a puntine oltre al peso risulta pronto e piu cattivo per quei 2/4 gradi in piu.

Le puntine riesci a sostituirle anche a volano montato...il condensatore no, preparane uno esterno come facciamo sulle large frame (px ts sprint ecc)

Dorindo, come test, un sistema a puntine in ottime condizioni sopporta e permette l'avviamento anche con aperture di 0.60/0.70... se sopra allo 0.40 va in crisi...perde colpi o non tiene il minimo...."sfiamma" tra le punte... comincia a sostituire i componenti.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
RAFFAELLO
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 61 volte
Ringraziato: 300 volte

Re: Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi Dorindo il lun feb 12, 2018 7:45 pm

Per ora il mio SI monta ancora le puntine d'origine (bobina non credo in quanto esternamente di colore blu come le riproduzioni attuali ; mi sembra di ricordare che le vecchie bobine fossero esternamente di colore nero) ; arriverà il giorno in cui le puntine non faranno più il loro dovere e toccherà sostituirle o regolarle .
Non sapendo fare nessuna delle due cose , la faccenda è seria ! :D

PS:ho visto spesso vecchi meccanici regolare le puntine con il volano montato , ma in tutta sincerità nonostante si tratti di agire su una sola vite non riesco proprio a capire il sistema :cry:
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi elo go! il lun feb 12, 2018 8:32 pm

Dorindo ha scritto:Non credo abbia capito bene quello che ho scritto . Io sono a favore delle accensioni elettroniche , ma non per motivi di peso volano o simili ( non mi interessa questo lato delle elaborazioni) . Puntine e condensatori sono affidabili solo se fondi di magazzino oppure dotazione originale di fabbrica .
Avevo citato nel post di prima questa premessa : quello che so è mutuato dal mondo vespa .
In questo mondo che frequento e conosco bene da anni ho notato come parecchi possessori di vespe con accensione a puntine sono passati all'accensione elettronica con tutte le modifiche del caso . Tutto questo solitamente avveniva quando dopo tanti km di onorato servizio le puntine originali (platinate) si arrendevano e bisogna acquistare puntine 'nuove' . Dopo un paio di acquisti fallimentari con puntine che durano dalla mattina alla sera ( quando ho visto puntine vecchie originali con più di 50k km sul groppone) la decisione di convertire tutta l'accensione in elettronica diventa quasi l'unica soluzione .
Per i condensatori esistono dei palliativi come utilizzare quelli della vecchia 500 (di produzione Magneti Marelli) e poco più .
Il Piaggio SI che ho acquistato di recente è il primo mezzo in assoluto che ho con questa accensione , con le varie vespe tutte elettroniche ho fatto decine di migliaia di km senza il benchè minimo problema .
Ora il mio SI viste le condizioni generali avrà camminato poco quindi monta ancora tutta la componentistica originale (puntine e condensatore) . Ma quando arriverà il momento di cambiarle , come si farà ? :?

Sisi avevo capito benissimo, infatti ti ho detto che nel mondo moped io non ho vissuto quella cosa lì. Sinceramente non è che sono a favore di una piuttosto dell'altra, magari per il meno sbattimento posso dirti che preferisco quella elettronica, solo perchè con quella a puntine se vuoi renderla funzionale al massimo ci sono un po' di sbattimenti che a parer mio non vale la pena di fare, o che in qualche modo si bypassano anche con l'elettronica. La mia è tutta una questione di meno sbattimenti e di minor probabilità che smanettandoci o col tempo si possa rompere! Ah dimenticavo il discorso fari, mi riferivo anche a quelli, con le puntine visto che ci giravo in strada, mi si fulminava sempre tutto e inoltre l'impianto era da 6v, mentre con l'elettronico a 12 ho risolto il problema, c'era più stabilità dell'impianto luci . [Anche se ora immagino abbiano fatto dei regolatori di tensione che risolvano tutti questi problemi]
Ciaone !!!
Avatar utente
elo go!
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: ven lug 18, 2008 2:55 pm
Località: Lussemburgo
Ha ringraziato: 31 volte
Ringraziato: 54 volte

Re: Puntine o Elettronica ?

Messaggiodi Dorindo il lun feb 12, 2018 8:35 pm

La questione dei meno sbattimenti è la stessa mia richiesta :D Insomma pare che ne valga la pena ..
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 7 volte
Ringraziato: 0 volta

Torna a Elaborazioni Moped

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 2 ospiti






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti