Elaborazione base Piaggio SI

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI

Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il sab feb 03, 2018 2:25 pm

Salve a tutti ,avrei una domanda per voi .
Quale può essere un'elaborazione tranquilla per Piaggio SI ?
Non si tratta di correre , ma di avere un po' di tiro in più visto il mio peso importante :(

Grazie in anticipo
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Michmix il sab feb 03, 2018 2:54 pm

Domanda fatta migliaia di volte..
Se vuoi spendere poco un d.43 dr evo mi sembra perfetto, se vuoi spendere un pò di più vai di d.43 polini.
Se hai la possibilità lavora i carter, finestrella, travasi, foro di aspirazione a 13mm : in questo caso monta un carburatore 13.13.
Il resto della configurazione, ovvero marmitta e trasmissione, cambia in base al luogo dove vivi:
-Se abiti in zona collinare io monterei una gianelli fire e un variatore (polini o malossi);
-Se abiti in pianura potresti lasciargli la puleggia e montare una gianelli city o una sito plus;

Se vuoi massimizzare il tiro ai bassi (che da quello che ho capito è quello che vuoi tu) monta sito plus o gianelli city e anche il variatore.
~Il ciao è uno stile di vita :)
Avatar utente
Michmix
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: lun gen 16, 2017 11:15 pm
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il sab feb 03, 2018 3:05 pm

Ciao e grazie della risposta .
Ho cercato in lungo e largo nella sezione elaborazioni , ma la mia richiesta non è velocistica (come il 99% di quelle lette in altri topic) ma semplice necessità di muovere un peso massimo che pesa il doppio del SI . Comprendi che non è facile trovare un caso simile al mio già trattato.
Si ,abito in zona collinare (Toscana) ed ho dimenticato di dire che il mio SI è modello variatore (e per fortuna!),accensione a puntine e monta già una Sito (non so ancora bene se Sito Normale o Plus , ma sto leggendo il topic a riguardo) .
Non vorrei mettere mano ai carter per raccordature senza strada di ritorno .

Una configurazione del tipo :
-Dr 65 ( o forse basta il Dr60)
-filtro Malossi spugna rossa
-carburo originale 12 pari (che getto?)
-marmitta Sito Plus
-rapporti originali

Può andare ?
Intendo anche e soprattutto dal punto di vista dell'affidabilità
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi claudio7099 il sab feb 03, 2018 6:04 pm

se non lo vuoi rumoroso evita il filtro malossi ,è più rumoroso della marmitta sito ,un ottimo compromesso è il filtro polini ........io andrei di polini 43 con la testa originale ,c'è anche il kit senza testa che costa meno ,come getto parti da 55 con il 12-12 e poi affini se grasso o magro ,dovrai però smontare per verificare che albero hai perchè c'è due modelli ,spinotto 10 e spinotto 12

se poi successivamente lo vuoi più scattante per le salite un bel variatore nuovo con una cinghia nuova
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 107 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il sab feb 03, 2018 7:40 pm

Grazie della risposta .
Ho scoperto che il filtro malossi è rumoroso , non lo sapevo ! C'è qualche video in rete dove si nota questa sua rumorosità ?

Come mai consigli il gruppo termico Polini ? mi sembra di aver letto che senza raccordature non funziona al suo massimo potenziale .

La carburazione avendo il carbutatore un solo getto come si fa ? sempre tiratina e spegnimento veloce ?
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi RAFFAELLO il sab feb 03, 2018 8:18 pm

Dorindo ha scritto:Grazie della risposta .
Ho scoperto che il filtro malossi è rumoroso , non lo sapevo ! C'è qualche video in rete dove si nota questa sua rumorosità ?

Come mai consigli il gruppo termico Polini ? mi sembra di aver letto che senza raccordature non funziona al suo massimo potenziale .

La carburazione avendo il carbutatore un solo getto come si fa ? sempre tiratina e spegnimento veloce ?


Per capire il rumore basta che togli il tuo filtro.... le scatole che contengono il filtrante sono dei silenziatori omologati... quella malossi è una scatola senza nessuno smorzatore per la rumorosità in aspirazione. togli la tua e capirai perchè si consigliano "airbox" più discreti come il Polini che dalla sua parte ha anche una ottima capacità di trattenere le impurità...il malossi no..

consiglia il polini perche rimane ancora il migliore come rapporto prezzo/prestazioni/qualità/durata anche senza modificare il resto del motore da comunque ottime prestazioni.

per la carburazione segui quanto ti ha detto sopra claudio, purtroppo non ti rimane che la prova empirica....che poi non è una "tiratina" ma una bella tirata da fare.

vale la regola sempre meglio 2 punti di getto in più che in meno..
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
RAFFAELLO
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 58 volte
Ringraziato: 298 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il sab feb 03, 2018 8:30 pm

Quindi filtro Polini silenzioso e più efficiente dell'originale . Va preso e montato così come arriva ?

Per quanto riguarda il gruppo termico : venendo dal mondo vespa sapevo la solita storia del DR mulo indistruttibile e Polini prestante e più delicato.
Credevo che il discorso valesse anche per i gruppi termici per moped .

Ok per la carburazione .

Domanda un po' generica : ma in caso di modifiche leggere (ad esempio filtro aria e marmitta più aperta ma termica originale) il getto del carburatore va adeguato o no ?
Certo va sempre visto con la prova della carburazione (tirata) , ma mi chiedevo in linea generale ..
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi RAFFAELLO il sab feb 03, 2018 8:50 pm

Si il filtro va preso e montato così com'è,

la regola era giusta solo che i materiali negli hanno sono cambiati....per quello che devi fare tu non preoccuparti troppo....prendi quello che preferisci al miglior prezzo, il polini è sempre il classico 7 travasi storico invece il dr lo trovi in due versioni kt00004/5 Evo in base allo spinotto del tuo motore, oggi d.r. top non commercializza le altre versioni che aveva a listino, vedi il 41 dr 6 travasi che citavi nella tua, quindi le trovi in rete magari rimannenze di magazzino o dalla Olympia....con travasi classici.
p.s. il vecchio dr 41 6t apparteneva alla regola della vespa...un mito

Se fai modifiche leggere in teoria il getto non varia.... ma se cambi il cilindro e ci aggiungi il tuo peso e le salite da fare ti consiglio di prestare attenzione a questo parametro..
è anche vero che il 2 tempi salendo in quota ingrassa di carburazione ma tu devi comunque assicurarti che sotto sforzo non vada in deriva termica...perde potenza, ... poi ti abbandona con una bella grippata.

rimboccati le maniche e monta il kit che vuoi..... anche perché dopo ci risentiamo per sistemare il variatore :mrgreen:
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
RAFFAELLO
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 58 volte
Ringraziato: 298 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il sab feb 03, 2018 9:05 pm

Ma tutti questi travasi nei vari kit di elaborazione in assenza di raccordature e dremel-ate varie come fanno a comunicare tutti con il carter che di travasi ne ha due soltanto ?
Appena ho un po' di tempo vedo che spinotto monta la mia attuale termica originale .

Le mie preoccupazioni più che per la scelta del gruppo termico sono per l'affidabilità (quindi preoccupazioni riflesse :D ) .
Anche perchè la zona collinare in cui vivo ed il mio peso cinghialesco impongono la manetta fissa al primo falsopiano !
Quindi occorre un mulo nel vero senso della parola !
Il rischio ,come hai già fatto notare , è una scaldatona per mancanza di miscela a pieno gas e sotto sforzo ! Meglio evitare senza dubbio .

Variatore : perchè? quello originale potrebbe andare in crisi anche con una elaborazione leggera ?
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi claudio7099 il sab feb 03, 2018 9:10 pm

purtroppo i pistoni dr sono cambiati e con le fasce fai un tot di km e poi le butti ,sulla vespa credo che solo il 130 ha delle fasce di consistenza ,tutti gli altri da 75 a 102 hanno fasce da rms made in taiwan
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 107 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il sab feb 03, 2018 9:23 pm

Ahi ahi brutte notizie ..quindi i DR "moderni" non sono muli quanto i loro antenati ?
Per i gruppi termici Vespa la DR si affida a pistoni Asso ,qualitativamente molto buoni .
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi claudio7099 il sab feb 03, 2018 9:34 pm

asso cina o taiwan con scatola blu e gialla ,il polini continua con i suoi prodotti (anche se credo che la provenienza sia simile).........è qualche anno che non compro un polini 43 nuovo tra l'altro ,quindi non sono sicurissimo

anche perchè dr scrive solo "non prodotto in italia"
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 107 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il sab feb 03, 2018 9:40 pm

Gruppi termici Olympia stessa storia ?
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi claudio7099 il dom feb 04, 2018 7:14 am

Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 107 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il dom feb 04, 2018 10:12 am

Quasi un centone senza testa .. mhmh
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi RAFFAELLO il dom feb 04, 2018 11:45 am

Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
RAFFAELLO
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 58 volte
Ringraziato: 298 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il dom feb 04, 2018 2:14 pm

Grazie per le segnalazioni , in effetti stavo cercando quasi esclusivamente sulla baia , visti i prezzi competitivi rispetto ad altri siti di e-commerce.
Ieri sera ho cercato qualche video di unboxing Dr/Olympia su youtubbe ed in effetti la scatola del pistone è sempre giallo/azzurra .. mhmh
Cavolo eppure i cilindri Dr/Olympia per Vespa sono ancora marchiati Asso ! Ora magari anche la Asso subappalta in Oriente ,però una delle poche garanzie con i ricambi moderni è che la Asso ha sempre rispettato le giuste tolleranze pistone/cilindro (in pratica rispetta le tolleranze lasche dei gruppi termici originali ,motivo della loro proverbiale affidabilità) .

Domanda sulla testa : per le motivazioni da me elencate per questa elaborazione quali sono i pro/contro di adottare la testa dedicata di un gruppo 60/65 cc oppure adattare la testa originale (50cc) ?

Marmitta : Sito plus in definitiva per non svuotare troppo i bassi (di cui ho disperatamente bisogno visto il peso del pilota) ?

Rodaggio : basta davvero un litro al 4% ? Mi ero abituato ai 500 e passa km per la vespa :D
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi RAFFAELLO il dom feb 04, 2018 3:27 pm

ho scritto il primo litro al 4 poi stai al 3.... nella vespa rodi anche tutto il resto della meccanica..

Se prendi il dr evo e se trovi la sua testa, tutto di guadagnato...va una bellezza.

Io prenderei il kit compreso testa a prescindere da cosa scegli...
con piu esperienza uno puo sistemare la sua o personalizzarne unaltra ma per queste cifre direi che non ne vale la pena
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
RAFFAELLO
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 58 volte
Ringraziato: 298 volte

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il dom feb 04, 2018 3:59 pm

Le differenze tra Dr 60-65-65 evo in cosa consistono ?
Se non sbaglio con il gruppo 65 si ottiene un motore quadro (43x43) con tutti i benefici del caso .
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta

Re: Elaborazione base Piaggio SI

Messaggiodi Dorindo il mar feb 06, 2018 7:07 pm

Allora allora ... il cerchio comincia a chiudersi .

Questa la configurazione (parziale) che ho intenzione di prendere :
Gruppo termico : Dr 65
Testa : originale
Raccordature : no
Carburatore : originale 12/12
Getto : 55 (?)
Filtro : Polini
Variatore : originale
Marmitta : Sitoplus (cod.0249)

Veniamo alle domande :
gruppo termico : a quanto pare per le produzioni più recenti non esiste più la differenziazione (65 "normale" ed evo) . Cosa mi arriverà a casa ? booh
Si trova ancora qualche rimanenza "evo" fondo di magazzino ,ma non so cosa fare ..cioè se ne valga la pena .
https://www.ebay.it/itm/GRUPPO-TERMICO- ... 3332891870?
testa : l'idea di mettere la testa 'giusta' per il 65 l'ho avuta fin dall'inizio per cercare di fare un buon lavoro e tutto il resto. Peccato che oggi ho scoperto che montando una nuova testa va 'rivisto' l'alzavalvola ed io non ho ne un trapano ,ne la pasta abrasiva ne alcuna capacità nello smerigliare !! Questo il motivo del ritorno alla testa originale . Perderò qualcosa ?
Ah qualche testa Dr si trova per termiche 65
https://www.ebay.it/itm/Testa-DR-Piaggi ... 2448868452?
raccordature : l'avevo detto fin da subito che non volevo modifiche irreversibili
carburatore e getto :l'idea del 13 pari mi solleticava ma ho letto praticamente ovunque che fa salire i consumi vertiginosamente . Dato che a me serve un mezzo da uso giornaliero .. lasciamo il 12 pari .
Domanda : ho difficoltà a reperire i getti per questo carburatore SHA ..consigli su dove (e come) trovarli ? Il 55 consigliato qualche post prima è abbastanza 'generoso' ,considerando anche il rodaggio ,con questa configurazione ? Che monta in origine il 12 pari del SI ?
filtro : mi avete convinto presto con il filtro Polini ,più efficiente dell'originale e più silenzioso del Malossi . Ma ovunque abbia trovato il filtro Polini in vendita c'è sempre scritto che "si monta solo con carter Polini" .. Vero ? Problemi di alloggiamento o altro ?
http://catalog.polini.com/it/risultato. ... po&id=1510
variatore : considerando la robustezza delle componenti 'di un tempo' , fino a quando farà il suo lavoro conto di lasciarlo li dov'è .
marmitta : scelta obbligata con la Sitoplus per esaltare i bassi ..il problema è che si trova facilmente la versione normale (0246) ma non la versione plus (codice 0249) . O meglio sto cercando di ordinare tutto da un solo venditore ebaya (da cui ho preso in passato ricambi vespa) molto fornito , ma la Sitoplus gli manca..Il venditore 'singolo' serve anche ad ammortizzare non di poco le spese di spedizione .
Ah qualche post fa dissi che avrei verificato la marmita che monto ora : è una sito normale . Ho misurato il cannello di uscita (12mm) e la pancia (ca 65mm) contro i rispettivi 14mm e 70mm della Sitoplus .
(G)Old
Dorindo
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: sab feb 03, 2018 2:16 pm
Ha ringraziato: 6 volte
Ringraziato: 0 volta
Prossimo

Torna a Elaborazioni Moped

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron





© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti