i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che so!

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI

i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che so!

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 4:17 pm

A seguito di un post molto bello che potrete leggere nel forum, dove si parlava di carter pompa e quanto sia importante dimensinarlo giustamente nei nostri 2t, mi sono preso la liberta di scrivere ciò che conosco e che a mio parere può servire a capire quale " Follina in equilibrio sopra la Pazia" sia questo genere di avventura di dimensionamento motoristico.
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 4:24 pm

I fluidi sono sostanze capaci di scorrere o fluire.
Sia i liquidi che i gas, avendo la capacità di fluire sono considerati fluidi, ma nei liquidi si conserva il volume ma non la forma e nei gas non si conserva nè la forma nè il volume.
La massa volumica (o densità) di un liquido o un gas è un fattore che ne determina il comportamento come fluido. La densità di una sostanza è la massa m della sostanza riferita al suo volume

p=m/v (densità del fluido=massa del fluido : il suo volume)
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 4:30 pm

In generale volumi uguali di sostanze diverse hanno masse diverse e quindi la densità dipende dalla natura della sostanza.
Nel nostro campo,il fluido di riferimento è la miscela aria benzina (ed olio), quindi siamo di fronte ad un fluido composto.
I gas hanno le masse volumiche più piccole, poiché le molecole dei gas sono relativamente distanti fra loro. Per contro le molecole sono molto più vicine fra loro nei solidi e nei liquidi.

Densitá p (kg :mq)

Aria ( gas) 1,29
Benzine (0,68 x 10 alla - quarta)
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 4:41 pm

Oltre a questa densità assoluta, è anche definita una densità relativa, rapporto tra la massa del corpo e quella di un ugual volume di acqua distillata. ....ma a noi questo poco interessa.

Un altro concetto importante per lo studio dei fluidi è la Pressione ( ..visto che un carter pompa esiste!)
La pressione è la grandezza definita come rapporto tra la forza agente su una superficie in direzione perpendicolare a essa e l'area della superficie stessa.
L'unità di misura della pressione nel Sistema Internazionale (SI) è il pascal, simbolo Pa, ovvero il newton al metro quadrato (N/m2). Oltre al pascal sono molto utilizzate unità di misura come l' atmosfera e i bar.

La pressione P= F ( forza agente ,espressa in newton) : A (area della superficie ,espressa in metri quadri)

Da qui:
1 Pa=1 N:1 mq
1 atm=1,013 x 10 alla 5 PA
1 bar=1,00x10 alla 5 Pa
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 4:48 pm

La pressione atmosferica è la pressione esercitata sopra una qualunque superficie dalla colonna d'aria sovrastante.
(..per essere precisi,la pressione normale è quella che si ha al livello del mare, a 0 °C e alla latitudine di 45°)
Quando un fluido scorre in una tubazione o in un canale il flusso può assumere caratteristiche differenti in funzione delle proprietà fisiche, della velocità di flusso e della geometria del sistema. Per ogni particolare liquido si verificano due tipi di moto:

Moto laminare,dove, a velocità relativamente basse il liquido assumeva una traiettoria rettilinea parallela all' asse del tubo percorso, indicando con ciò che il flusso avviene sotto forma di traiettorie parallele che non interferiscono tra loro.

Moto turbolento,dove,superato una certa velocità il flusso di liquido si disperde su tutta la sezione del tubo percorso
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 5:00 pm

Noi analizzeremo per semplicità il flusso laminare. ( che nel carter è quanto di meglio si possa voler accada,per non disperdere le cariche di pressione e quindi le velocità di riempimento)

Un flusso di liquido in movimento viene chiamato corrente. Tra le grandezze che caratterizzano una corrente abbiamo la portata volumetrica e la portata di massa. La portata rappresenta la quantità di volume che attraversa, nell' unità di tempo, una sezione traversale al flusso. Un'altra grandezza che caratterizza una corrente è la velocità media di flusso. La portata volumetrica e la velocità sono legate dalla relazione:
Qv ( velocità media del flusso)= v · A (dove v è la velocità ed A è la sezione del tubo)
La portata volumetrica è anche legata alla portata di massa dalla relazione: p · Qv = Qm.
Ricordiamoci però che il nostro fluido è un fluido composto da gas e liquidi e la cosa si complica,perche:
Il comportamento dei fluidi incomprimibili in movimento è descritto da una relazione nota come equazione di continuità.( questo vale per la benzina..che è un liquido)
Formalmente l' equazione di continuità dice che la portata in massa ha lo stesso valore in ogni posizione lungo un tubo che ha un unico punto di entrata e un unico punto di uscita, cosa che non accade per i fluidi comprimibili ,i gas ( e l'aria è un gas).
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 5:09 pm

..senza scendere nei particolari troppo tecnici, questo moto di continuitá dovrà avere molta importanza,dovrà essere tenuto molto in considerazione quando andiamo a fare le lavorazione dei carter. ... Se non creiamo superfici lisce, curve ampie, assenza di scalini, il flusso laminare si interrompe diventando turbolento,riducendo le velocità e creando contropressioni che interromperanno il moto d'inerzia del fluido laminare.
Interrompere il flusso laminare,significa, nel nostro caso, scindere le velocità del fluido composto, addensando goccioline di miscela alle pareti e lasciando colonne d'aria libere di avanzare .
(..... Cosa ci viene in mente?....tolgo benzina dall'aria...smagrisco!!)
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 5:20 pm

Il principio di conservazione dell' energia o teorema di Bernoulli afferma che la somma delle diverse forme di energia che un fluido possiede in una sezione è costante. La somma dell' energia potenziale, dell' energia di pressione e dell' energia cinetica rimane costante in ogni sezione.

Altro principio che a noi interessa molto conoscere è il principio di Pascal, che recita cosi:
La pressione applicata ad un fluido racchiuso in un recipiente si trasmette a tutto il fluido e ne fa aumentare la pressione della stessa quantità.

Questi due principi ci possono far aprire gli occhi ( e la mente ) su quanto sia importante la funzione pompa del carter pompa per il riempimento del cilindro.
Studi fatti, trovano un equilibrio nel rapporto carter pompa/carter tra 1,3 e 1,5 volte .


(Prendetero
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 5:27 pm

...ora faccio una pausa.
...raccolgo qualche foto utile a spiegare certi comportamenti fluidodinamici e poi continuo....nella pazia dell'argomento
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 5:28 pm

...mi auguro che tutto questo possa interessare a qualcuno.
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 6:22 pm

In fluidodinamica, i fluidi ,ricordate sempre,al di la dei comportamenti teorici ,hanno sempre una perdita di carico,quindi,prima di fresare,allargare,"trapanare", pensate che,ciò che volete trasportare da un punto 1 ad un punto 2 ( e nel nostro caso la colonna fluida) ,questa siccome decade, siate parsimoniosi negli interventi che andate a fare.....meglio un condotto leggermente sottodimensionato che non uno leggermente sovradimensionato.
Allegati
IMG_20180306_165936_404.jpg
IMG_20180306_165936_404.jpg (31.67 KiB) Osservato 765 volte
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 6:34 pm

...tenete conto che le pressioni ed i carichi in una colonna ,in fluodinamica,risentono notevolmente dalle dimensioni a monte della stessa.
Cercate di essere più uniformi possibile a partire dal collettore
di aspirazione del, fino ad arrivare alle luci nel cilindro.
Sbalzi di volumi improvvisi sono dannosi...il frusso si stravolge, e noi non abbiamo necessità che questo avvenga, se non ( e solo) nell' attimo in cui questo entra in camera cilindro..per uniformare al massimo la carica nel volume a disposizione.
Allegati
IMG_20180306_170045_569.jpg
IMG_20180306_170045_569.jpg (25.71 KiB) Osservato 760 volte
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 6:43 pm

Se le perdite ,lungo il condotto sono ridotte al minimo,la portata Q varia di poco ....ma attenzione alle sezioni, variano le pressioni!
meno sezione,più pressione e più velocità del flusso;
All'opposto, grandi sezioni,meno pressione e meno velocità dello stesso!
Allegati
IMG_20180306_170303_029.jpg
IMG_20180306_170303_029.jpg (27.99 KiB) Osservato 756 volte
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 6:52 pm

....
Adoperate ingegno e "rompete il flusso" laminare mediante la luce di aspirazione cosi da riempire maggiormente tutta la superficie del cilindro!
Allegati
IMG_20180306_174902_040.jpg
IMG_20180306_174902_040.jpg (36.4 KiB) Osservato 755 volte
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 6:57 pm

Lo so!
Non ho adoperato ricette utili!
...ho soltanto detto come e come dovrebbe essere.
Ora sta a noi...
Si, sta a noi essere preparatori ,mossi da logica e calcoli "at personam", o essere bimbi minchia monta cilindri!

Ah.. Dimenticato...ho tralasciato 2 punti...
Bye,uno è il punto di accensione, che sposta a destra o a sinistra,prima o poi si indovina
.....l'altro è lo scarico,e qui..se prima era pazia,adesso è delirio puro!
Buon divertimento amici miei!
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 7:15 pm

..PS.
Cercate di essere più "semplici" possibile e chiudere quel motore.
Il prossimo, dovrà essere figlio del primo, con su quelle due cose che non avete osato nel primo!
..non abbandonate mai la vostra linea guida...creereste solo cose che non hanno ne un senso ne una logica!
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi claudio7099 il mar mar 06, 2018 8:11 pm

con tutte queste formuline mi fai tornare in mente la scuola superiore ,bei tempi ...purtroppo quando ho finito mia madre mi ha detto "è meglio che ora vai a lavorare" se avessi avuto la possibilità avrei continuato con ingegneria meccanica di sicuro ,peccato..

Per questo post hanno ringraziato: claudio7099 ringraziato:
Massimiliano 1969 (mar mar 06, 2018 8:27 pm)
Rating: 0%
 
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 115 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Massimiliano 1969 il mar mar 06, 2018 8:28 pm

claudio7099 ha scritto:con tutte queste formuline mi fai tornare in mente la scuola superiore ,bei tempi ...purtroppo quando ho finito mia madre mi ha detto "è meglio che ora vai a lavorare" se avessi avuto la possibilità avrei continuato con ingegneria meccanica di sicuro ,peccato..

..non è mai troppo tardi!
Massimiliano 1969
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: ven gen 26, 2018 5:08 pm
Località: casale monferrato
Ha ringraziato: 8 volte
Ringraziato: 2 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi claudio7099 il mar mar 06, 2018 9:47 pm

ormai quest'anno ne faccio 48 ,non ho più la voglia di studiare (almeno studio solo quello che mi interessa),la famiglia,il lavoro ,il mutuo ,ecc...ecc...non ho più la mente allenata per i libri e gli esami
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 115 volte

Re: i fluidi,il carter pompa ,il gruppo termico..quello che

Messaggiodi Gian76 il mar mar 06, 2018 10:09 pm

Complimenti Massimiliano per le preziose informazioni!
Devo dire la verità..da poco mi sto documentando proprio su questi argomenti e onestamente non sono proprio di facile comprensione! Almeno per me :D
Bravo!

Per questo post hanno ringraziato: Gian76 ringraziato:
Massimiliano 1969 (mer mar 07, 2018 2:29 am)
Rating: 0%
 
Gian76
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom gen 31, 2016 10:22 pm
Località: Sedico BL
Ha ringraziato: 10 volte
Ringraziato: 6 volte

Torna a Elaborazioni Moped

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti