Prototipo Pacco Lamellare

Tutto quello che non appartiene a Ciao, Ape e Vespa, ma rimane nel campo dei motori...

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi Markip205 il mer apr 10, 2019 9:03 pm

Ecco come mi è venuto alla fine il pacco lamellare.
Allegati
F4C3EA1D-CC59-4FFC-A164-43D875FFF82C.jpeg
F4C3EA1D-CC59-4FFC-A164-43D875FFF82C.jpeg (108.73 KiB) Osservato 653 volte
0C3E9DC0-EF8C-4B7E-808E-9E6B14B9F0AB.jpeg
0C3E9DC0-EF8C-4B7E-808E-9E6B14B9F0AB.jpeg (107.24 KiB) Osservato 653 volte
376103E6-1D32-4419-81DF-A28CEF66D889.jpeg
376103E6-1D32-4419-81DF-A28CEF66D889.jpeg (65.49 KiB) Osservato 653 volte
Markip205
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom nov 12, 2017 1:18 pm
Località: Monza
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi claudio7099 il gio apr 11, 2019 5:22 pm

mmmmmhhhhh ho dei dubbi che apra anche quella sotto ......però basta provare
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 142 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi Markip205 il gio apr 11, 2019 9:10 pm

claudio7099 ha scritto:mmmmmhhhhh ho dei dubbi che apra anche quella sotto ......però basta provare


In che senso? Intendi che quella malossi da 0.40 sia troppo dura e non ce la faccia ad aprirsi?
Markip205
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom nov 12, 2017 1:18 pm
Località: Monza
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi claudio7099 il ven apr 12, 2019 2:50 pm

0,4 + quella polini ,si sommano ........
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 142 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi Markip205 il ven apr 12, 2019 7:19 pm

Però pensavo (è un’ipotesi) che siccome si apre prima la 0.25, la 0.40 non trova la resistenza della 0.25.
Comunque l’unico modo è provare.
Markip205
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom nov 12, 2017 1:18 pm
Località: Monza
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi prontolino il sab apr 13, 2019 1:19 pm

Lo trova.....
Perchè il senso di quelle lamelle è che ai bassi regimi dove c'è poco da aprire, lavora quella morbida passando per il foro, poi aumentando i regimi, la maggior forza apre tutte e due ma come dice Claudio, si sommano e sono durissime.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 77 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi claudio7099 il dom apr 14, 2019 6:06 pm

se la prima lamella è già aperta ,la seconda non si apre senza differenza di pressione ......solo se questo differenziale è alto si apre la seconda ,sempre teoria ,ci andrebbe un cilindro trasparente per vedere cosa succede

la tendenza degli ultimi anni ha portato a usare lamelle sottili con stopper sagomati per irrigidire appunto la lamella sottile ed evitare che fletta troppo ad alti giri (la chiamano risonanza) ,ma se non cerchi le massime prestazioni non serve ,la prima prova che si fà è cambiare solo lo spessore della lastra in carbonio ,poi varia anche tra polini e malossi ,ora si trovano tanti pacchi in vetronite e non carbonio ad esempio
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 142 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi Markip205 il lun apr 15, 2019 8:56 pm

Avete ragione. A questo punto avrebbe senso mettere le due lamelle dello stesso spessore (0.25) in modo che quando la pressione è bassa si apre la prima, quando la pressione si alza al punto da non riuscire a far passare la miscela dal primo foro si apre la seconda.

Purtroppo non riesco a fare prove sul motore perchè mi manca la marmitta. Forse a questo punto monto tutto così e poi faccio le prove.
Markip205
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom nov 12, 2017 1:18 pm
Località: Monza
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi claudio7099 il mar apr 16, 2019 7:24 am

qui è spiegato abbastanza bene http://scooterwebzine.it/index.php/tecn ... -lamellare

non condivido alcune cose ,ma la spiegazione è corretta .......esempio ,sulla moto rd350 ho le lamelle in acciaio e supero gli 11.000 giri ,quindi quando scrive che sono da passeggio secondo me non è corretto ,bisogna guardare l'insieme e non solo il materiale della lamella
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 142 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi mauro70 il mar apr 16, 2019 7:49 pm

claudio7099 ha scritto:qui è spiegato abbastanza bene http://scooterwebzine.it/index.php/tecn ... -lamellare

non condivido alcune cose ,ma la spiegazione è corretta .......esempio ,sulla moto rd350 ho le lamelle in acciaio e supero gli 11.000 giri ,quindi quando scrive che sono da passeggio secondo me non è corretto ,bisogna guardare l'insieme e non solo il materiale della lamella

Interessante
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 29 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi claudio7099 il gio apr 18, 2019 9:19 am

la sezione posta tecnica è interessante http://scooterwebzine.it/index.php/tecn ... ta-tecnica
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 142 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi Markip205 il mer mag 08, 2019 12:41 pm

Fatta la prova con la doppia lamella. Va malissimo, in pratica spinge fino a un certo numero di giri e poi non prende più giri. Come se entrasse in fuorigiri però a 10000 giri penso.

Con solo le lamelle da 0.40 in carbonio (quindi niente doppie lamelle) a bassi giri spinge uguale, cosa che non mi aspettavo, ma ad alti giri è un altro mondo, continua a spingere anche oltre e non ha buchi di erogazione.

A questo punto (anche se ho raggiunto penso l’erogazione ottimale) voglio fare il test con le lamelle da 0.25 con il balestrino, per vedere come va ad alti giri.

Ho però un problema di carburazione. Monto un pwk 30, versione aftermarket non keihin, ma è magro di minimo. Quando mollo il gas mi rimane accelerato. Ho ingrassato di due punti il minimo perchè con la vite dell’aria cambiava poco ed è migliorato. A questo punto provo ad aumentare ancora di due punti il minimo ma mi viene il dubbio perchè non avevo mai toccato il getto del minimo su altri carburatori. A qualcuno è capitato?

Considerando che il motore gira bene non penso che aspiri aria da qualche parte.
Markip205
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom nov 12, 2017 1:18 pm
Località: Monza
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi claudio7099 il gio mag 09, 2019 7:24 am

allora la teoria serve ,fai i balestrini di diversa lunghezza o uguali ma di diverso spessore così si accordano a giri diversi nello stesso pacco
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 142 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi Markip205 il sab mag 11, 2019 3:51 pm

Ho un problemino di carburazione, chiedo qua per non aprire un’altra discussione. Appena montato il motore con configurazione getti originali il motore era molto magro, quando mollavi il gas rimaneva accelerato e faceva vuoti. Il carburatore è un clone keihin pwk 30 con powerjet.

Così ho aumentato di 5 punti il getto del minimo e di 12 il getto del massimo. Ho raggiunto la configurazione quasi ideale però quando tengo metà gas per un po’ di tempo e mollo l’acceleratore fa qualche scoppiettio per poi tornare regolare, come se fosse magro per qualche istante.
Potrebbe essere lo spillo troppo basso?
Markip205
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom nov 12, 2017 1:18 pm
Località: Monza
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi claudio7099 il sab mag 11, 2019 5:52 pm

oltre lo spillo la vite aria se la sviti fà entrare più aria in vaschetta e non serve solo per il minimo ,ma per tutto l'arco di giri ,se avviti fai entrare meno aria e ingrassi tutto l'arco ,cè da smadonnare un po con sti pwk
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 142 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi Markip205 il sab mag 11, 2019 6:17 pm

La vite è già a un giro dal tutto chiuso, se vado oltre devo ingrassare ancora con il getto del minimo. Proverò con lo spillo, se no vado di getto
Markip205
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom nov 12, 2017 1:18 pm
Località: Monza
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi Markip205 il mer mag 15, 2019 9:05 pm

Aggiornamento: il problema della “magrezza” era peggiorato fino a far diventare inguidabile la moto. Il livello dell’acqua nel radiatore scendeva ma... dove finiva il liquido? Nel cilindro. L’or nella testa si era tagliato sfiatando. Bah, probabilmente ho beccato quello difettato.
Markip205
 
Membro 50cc
 
Iscritto il: dom nov 12, 2017 1:18 pm
Località: Monza
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 3 volte

Re: Prototipo Pacco Lamellare

Messaggiodi claudio7099 il gio mag 16, 2019 8:48 am

capita spesso sui cilindri in ghisa per ruggine o corrosione ,sull'alluminio molto meno ,un ingrassata ai piani e agli or aiuta
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 1 volta
Ringraziato: 142 volte
Precedente

Torna a Elaborazioni motori vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti