Restauro SI

Questa sezione è dedicata esclusivamente ai restauri dei vostri mezzi. Lavori fatti con cura ed impegno per riportare in vita un vecchio gioiello!

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il mer ott 25, 2017 5:36 am

È da riportare alle origini.
Unica deroga il motore che monta gt polini 41 e carburatore 13.
Sono partito col sistemare il motore che conosco discretamente.
Ecco alcune foto del come era / come è.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il mer ott 25, 2017 5:39 am

Carburatore
Immagine
Immagine
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il mer ott 25, 2017 5:45 am

Scatola filtro
Immagine
Immagine
Immagine
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il mer ott 25, 2017 5:51 am

Rifatto i terminali dei cavi statore e cambiato guaina termorestringente.
Immagine
Immagine
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il mer ott 25, 2017 5:54 am

Devo finire la scatola filtro e poi passare al telaio.
Ecco perché vado a rilento con l evoluzione del lamellare :mrgreen:
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi claudio7099 il mer ott 25, 2017 7:16 am

il mio forse è più vecchio ed è simile a questo ,bandine e sella comprese https://www.subito.it/moto-e-scooter/pi ... 013433.htm
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 87 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi prontolino il mer ott 25, 2017 7:32 am

Claudio, il mio è più vecchio ancora... Il fanale è ancora quello con la plastica grigia invece che nera....
All'inizio lo ho trovato pure con la vecchia sella triangolare e il portapacchi lungo stile Bravo.

Se mi libero di un po di casini, dovrei fare lo stesso lavoro di Mauro.


Complimenti per i lavori.... mi sa che ogni pezzo su cui metti le mani è un delirio, certo che chi ha fatto le foto è stato bravo a non evidenziare i problemi ma solo i pregi.

Per alcune parti, olio di gomito e mezzi tradizionali non so se bastano, io prenderei in seria considerazione anche la sabbiatura .... magari molto leggere)
Avatar utente
prontolino
 
Membro 65cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 53 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il mer ott 25, 2017 8:00 am

prontolino ha scritto:Claudio, il mio è più vecchio ancora... Il fanale è ancora quello con la plastica grigia invece che nera....
All'inizio lo ho trovato pure con la vecchia sella triangolare e il portapacchi lungo stile Bravo.

Se mi libero di un po di casini, dovrei fare lo stesso lavoro di Mauro.


Complimenti per i lavori.... mi sa che ogni pezzo su cui metti le mani è un delirio, certo che chi ha fatto le foto è stato bravo a non evidenziare i problemi ma solo i pregi.

Per alcune parti, olio di gomito e mezzi tradizionali non so se bastano, io prenderei in seria considerazione anche la sabbiatura .... magari molto leggere)


Grazie Prontolino.
La sabbiatura sarebbe l'ideale. Vediamo se riesco a farla almeno sul telaio...
Il problema ora è capire come era in origine, dal colore ai dettagli.
Essendo del 1990 la cosa si complica perché se non sbaglio è il periodo di passaggio tra prima e seconda serie.
Sono in contatto anche con Maninblack220 che conosce bene l'argomento.
vediamo pian piano di sbrogliare la matassa...
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi maninblack220 il mer ott 25, 2017 9:45 am

claudio7099 ha scritto:il mio forse è più vecchio ed è simile a questo ,bandine e sella comprese https://www.subito.it/moto-e-scooter/pi ... 013433.htm


anche quello di Mauro corrisponde a questo modello che ebbe inizio nel fine 88 a tutto il 92.

Mauro ha un' ottima manualità e per lui starà un vero e proprio gioco... risolto il " problema " verniciatura tutto il resto verrà da se...
Avatar utente
maninblack220
 
Moderatore
 
Iscritto il: lun ago 23, 2010 2:55 pm
Località: Catania
Ha ringraziato: 3 volte
Ringraziato: 10 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi prontolino il mer ott 25, 2017 11:22 am

Scusa Mauro, ma il discorso di riportarlo al colore originale, corrisponde all'idea di un restauro classico dove tutto deve essere come uscito dalla casa costruttrice oppure il fatto di poterlo riportare a posto per un controllo o per la revisione.
Non credo che se inizialmente era rosso e adesso è giallo, sia un problema (a meno come ripeto, di non volerlo come all'origine)

Gino, saprà sicuramente darti informazioni molto migliori e approfondite....
Non so se anche per il Si esiste un punto che normalmente è coperto in fase di montaggio ma non di verniciatura e che quindi riporta il colore originale.... Sul Ciao, il piantone di sterzo si sporca con il colore del mezzo quando verniciano la piastra e normalmente testimonia il colore vero con cui era uscito dalla casa.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 65cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 53 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il mer ott 25, 2017 2:00 pm

prontolino ha scritto:Scusa Mauro, ma il discorso di riportarlo al colore originale, corrisponde all'idea di un restauro classico dove tutto deve essere come uscito dalla casa costruttrice oppure il fatto di poterlo riportare a posto per un controllo o per la revisione.
Non credo che se inizialmente era rosso e adesso è giallo, sia un problema (a meno come ripeto, di non volerlo come all'origine)

Gino, saprà sicuramente darti informazioni molto migliori e approfondite....
Non so se anche per il Si esiste un punto che normalmente è coperto in fase di montaggio ma non di verniciatura e che quindi riporta il colore originale.... Sul Ciao, il piantone di sterzo si sporca con il colore del mezzo quando verniciano la piastra e normalmente testimonia il colore vero con cui era uscito dalla casa.

Ciao Prontolino
In effetti devo ancora capire bene se ed eventualmente quanti pezzi non originali ci sono perché non vorrei spendere una fortuna. Dovendo comunque metterci mano, meglio portarlo per quanto possibile simile a come è nato.
Se il giallo è la sua tinta originale, la mantengo anche se non mi fa impazzire.
Se è stato riverniciato allora cambio.
Poi alla fine vedremo di preparare una nuova culla com un motore cattivello, senza snaturare nulla.
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi RAFFAELLO il mer ott 25, 2017 7:57 pm

Immagine

ma cosa usi per pulire? liquidi specifici per lavaoggetti immagino....bel risultato....il carburatore sembra sabbiato con quarzite fine fine

curiosità le rondelle sotto i dadi m6 del motore dove sono??

complimenti.
Le parole volano via come foglie al vento, i risultati restano.....

Occhio ragazzi, la rete non è legge o regola sicura, fate come san tommaso....ficcateci il naso.
Avatar utente
RAFFAELLO
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom set 18, 2005 10:49 pm
Località: Padova
Ha ringraziato: 58 volte
Ringraziato: 293 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il mer ott 25, 2017 9:02 pm

RAFFAELLO ha scritto:Immagine

ma cosa usi per pulire? liquidi specifici per lavaoggetti immagino....bel risultato....il carburatore sembra sabbiato con quarzite fine fine

curiosità le rondelle sotto i dadi m6 del motore dove sono??

complimenti.

Grazie Maestro
Ho fatto questa procedura:
Sgrassatore universale al limone. Spruzzato, pennellato, lasciato agire per alcune ore e poi sciaquato con acqua.
Operazione ripetuta per un paio di giorni.
Poi aceto (il più economico) e pennello. Anche questa operazione ripetuta più volte.
Poi diluente nitro, pennelli e cacciavite per gli angoli.
Qui ero a buon punto ma la salsedine continuava a fiorire.
Quindi una passata con lava pavimenti industriale a base di soda caustica.
È molto aggressivo, va diluito 1:5 e tende ad annerire, quindi solo pochi minuti.
Poi acqua corrente e un bagnetto nell' aceto per fermare il "lavoro" della soda.
Per finire olio di gomito e paglietta metallica da cucina per dare un po di brillantezza.
Tempo circa una settimana.
Carburatore e suoi accessori:
Sgrassatore, un paio di giorni nell' aceto, diluente nitro e aria compressa. (Ovviamente tutto smontato e niente diluente per lo spillo e parti in plastica)
I carter fortunamente (almeno quelli) non erano mai stati aperti.
Le rondelle sono le originali molto fini di spessore e di diametro esterno più piccole delle unificate in commercio.
Non si vedono dalla foto, ma ci sono.
Scatola filtro:
Benzina per togliere la mia amica pasta rossa :mrgreen:
Poi pistola termica, pesi e pinze per ridare una forma...
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi Sima il ven ott 27, 2017 12:40 am

Buonasera, inizio col dire a Mauro che il tuo Si ha una colorazione che mi incuriosisce molto, mai visto uno così...
Mi collego a questo topic perchè ho intenzione di far riverniciare il mio Si fl1 in carrozzeria di quel bel colore blu che si vede su alcuni Si, qualcuno sa il codice?
Vorrei anche capire come mai ci sono Si che hanno la slitta in tinta e le bandinelle nere e altri che sono l'esatto contrario, c'è un motivo preciso?

Ecco il colore
http://www.ciaocrossclub.it/root/discor ... 9ac7c8.jpg

Grazie
Avatar utente
Sima
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom lug 16, 2006 8:19 pm
Località: Torino
Ha ringraziato: 13 volte
Ringraziato: 28 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi maninblack220 il ven ott 27, 2017 4:02 pm

Sima ha scritto:..
Vorrei anche capire come mai ci sono Si che hanno la slitta in tinta e le bandinelle nere e altri che sono l'esatto contrario, c'è un motivo preciso?


Il ..SI.. nasce nel 1978 con telaio e culla verniciato rigorosamente con colori pastello e le plastiche grigie, in un primo momento, in abbinata ai cerchi con i raggi, con le leve dei comandi gas cromati e sedile singolo, successivamente sostituiti dai cerchi in lega a 4 razze, leve dei comandi gas in plastica e sedile lungo con relativo porta pacchi con maniglione cromato.
Con la seconda serie (fine 88) il ..Si.. perde la culla in tinta ed acquista i fianchetti in tinta, restilyng per i comandi e le plastiche, oltre all'introduzione della nuovissima accenzione elettronica.
Siamo agli inizi del 1993 quando la piaggio sforna il primo FL1( con il giallo della fiat punto :-) ) con i fianchetti in plastica " grezza" rivisti nelle forme e nello stile richiamanti il sedile ed il portapacchi, nonchè i parafanghi bombè... revival della prima serie.. si dovevano rifare della serie con le frecce che non ebbe successo con una linea pressocchè nuova...
Ai giorni d'oggi è facile trovare degli ibridi, come quello di Mauro ad esempio, che il vecchio proprietario ha voluto un po svecchiare... (punti di vista)...
i motivi? ... varie ed eventuali.. un po per scelte aziendali, un po per fantasie dei proprietari.
a mio avviso, come potete vedere dalle mie elaborazioni, ad ogni anno di produzione corrisponde il suo corredo e in caso di restauro è quello che bisogna adottare.
Sui colori ce la giochiamo un po visto che gli "inchiostri" di un tempo conteneti piombo, ritenuti cancerogeni, non ci sono più pertanto i nuovi colori sono diversi se pur simili.
Avatar utente
maninblack220
 
Moderatore
 
Iscritto il: lun ago 23, 2010 2:55 pm
Località: Catania
Ha ringraziato: 3 volte
Ringraziato: 10 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il ven ott 27, 2017 9:10 pm

maninblack220 ha scritto:
Sima ha scritto:..
Vorrei anche capire come mai ci sono Si che hanno la slitta in tinta e le bandinelle nere e altri che sono l'esatto contrario, c'è un motivo preciso?


Il ..SI.. nasce nel 1978 con telaio e culla verniciato rigorosamente con colori pastello e le plastiche grigie, in un primo momento, in abbinata ai cerchi con i raggi, con le leve dei comandi gas cromati e sedile singolo, successivamente sostituiti dai cerchi in lega a 4 razze, leve dei comandi gas in plastica e sedile lungo con relativo porta pacchi con maniglione cromato.
Con la seconda serie (fine 88) il ..Si.. perde la culla in tinta ed acquista i fianchetti in tinta, restilyng per i comandi e le plastiche, oltre all'introduzione della nuovissima accenzione elettronica.
Siamo agli inizi del 1993 quando la piaggio sforna il primo FL1( con il giallo della fiat punto :-) ) con i fianchetti in plastica " grezza" rivisti nelle forme e nello stile richiamanti il sedile ed il portapacchi, nonchè i parafanghi bombè... revival della prima serie.. si dovevano rifare della serie con le frecce che non ebbe successo con una linea pressocchè nuova...
Ai giorni d'oggi è facile trovare degli ibridi, come quello di Mauro ad esempio, che il vecchio proprietario ha voluto un po svecchiare... (punti di vista)...
i motivi? ... varie ed eventuali.. un po per scelte aziendali, un po per fantasie dei proprietari.
a mio avviso, come potete vedere dalle mie elaborazioni, ad ogni anno di produzione corrisponde il suo corredo e in caso di restauro è quello che bisogna adottare.
Sui colori ce la giochiamo un po visto che gli "inchiostri" di un tempo conteneti piombo, ritenuti cancerogeni, non ci sono più pertanto i nuovi colori sono diversi se pur simili.

Da restauro perfetto. Complimenti
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il ven ott 27, 2017 9:13 pm

Una cosa di cui non sono convinto maninblack sono le leve.
Ho visto alcune foto di SI del 90 e sono come le mie.
Metto un dettaglio
Immagine
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi Sima il ven ott 27, 2017 9:16 pm

Caspita ti ringrazio per la spiegazione dettagliata, in pratica non avevo capito una mazza...
Il mio Si è del 1982 esattamente come il tuo in foto a cui ti faccio i complimenti perchè è stupendo, vorrei farlo fare come il tuo magari blu o granata peccato soltanto che allora segai via la staffa posteriore del portapacchi perchè non mi piaceva...
Non mi interessa un vero e proprio restauro però voglio farlo risplendere :heart:
Avatar utente
Sima
 
Moderatore
 
Iscritto il: dom lug 16, 2006 8:19 pm
Località: Torino
Ha ringraziato: 13 volte
Ringraziato: 28 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il ven ott 27, 2017 9:19 pm

Recuperare i bracci dei pedali credo sia dura.
Forse mi costa meno metterli nuovi.
Ecco dopo la pulizia. Cromatura andata.
Comunque voglie chiedere il costo per una nuova cromatura.
Foto fronte e retro
Immagine
Immagine
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte

Re: Restauro SI

Messaggiodi mauro70 il ven ott 27, 2017 9:21 pm

Catarifrangenti giallo e arancio.
Qual è quello corretto?
Questi sicuramente li prendo nuovi. Il gioco non vale la candela...
Immagine
mauro70
 
Membro 80cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 15 volte
Ringraziato: 18 volte
PrecedenteProssimo

Torna a Restauri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti