[GUIDA] Air-Box

Tutte le guide e gli strumenti utili per imparare a elaborare il vostro mezzo.
Fate un salto qui, prima di aprire un nuovo topic!

[GUIDA] Air-Box

Messaggiodi .Eliuz. il dom nov 29, 2009 10:02 am

L’AIRBOX

Tra i vari componenti modificabili per l’elaborazione dei nostri mezzi, uno spazio
importante è sicuramente occupato dal filtro dell’aria. Essa, che è la componente che
principalmente si occupa della combustione dei motori, ha un ruolo determinante.
Siamo più che abituati a cambiare o modificare il filtro dei nostri mezzi per
aumentare e migliorare l’apporto di aria, di solito si montano filtri diversi anche per
estetica, considerando la vasta scelta presente sul mercato. La scelta però, più
funzionale e sicura per le nostre elaborazioni è di certo l’airbox. Traducendo esso
vuol dire “scatola dell’aria”, spiegando anche la sua funzione. Ogni gruppo termico
che montiamo ha necessità di un certo volume di aria per effettuare bene la
combustione alla base del suo funzionamento. Il calcolo per trovare il volume e
quindi la grandezza di un eventuale airbox è racchiuso in questa semplice formula :

C x RC = V

Basta moltiplicare la cilindrata in centimetri cubici (cm3) del gt con il suo rapporto di
compressione, (di solito ogni qual volta che si compra un gruppo termico si ha la sua
descrizione tra le caratteristiche tecniche con specificato questo dato) ed avremo il
volume dell’airbox espresso in centimetri cubici. Se ad esempio vogliamo provare a
calcolare il volume di un airbox per un motore 70cc e con rapporto di compressione
15:1, è sufficiente fare :

70 x 15 = 1050cc

Il valore in centimetri cubici ottenuto si può esprimere anche in altre unità di misura
che al momento potrebbero risultare più comode: primo su tutti il litro (l), basti
sapere che ad un litro corrispondono esattamente a 1000 cm3, quindi in questo caso il
volume dell’airbox corrisponde a poco piu di una bottiglia da un litro. Un esempio di
airbox è certamente lo scooter: in tutti gli scooter viene sistemata la scatola filtro che
è di circa mezzo litro di volume (o 500 cm3 come volete..), calcolata appositamente
per il mezzo ed il suo motore da 50 centimetri cubici. Eccovi una foto come esempio:
Immagine
Purtroppo non è tutto. Il calcolo spiegato fino ad ora vale solo se l’airbox in questione
si trova in stato di quiete cioè statico. In poche parole la quantità d’aria calcolata
sarebbe perfetta se non ci fosse nessun altro parametro a modificare il tutto, quali la
pressione, la velocità e l’apporto di aria. Questi appena indicati sono tutti fattori
dinamici. Quando siamo in movimento con il nostro mezzo, l’aria che entra
nell’airbox sarà di certo maggiore dell’aria che entra normalmente a motorino fermo.
In poche parole il calcolo precedente vale solo per un airbox statico, quando invece si
avrebbe bisogno di uno dinamico, ovvero soggetto ad altri parametri da calcolare,
molto più difficili della semplice formula prima illustrata, che può definirsi solo alla
base di tutto il ragionamento.

Per prevenire o almeno ridurre al minimo l’interferenza di questi parametri sul
funzionamento dell’airbox, è molto utile fare in modo che la bocca della nostra
scatola dell’aria non sia al verso contrario del moto ma sia laterale, in modo da
evitare una grave interferenza dovuta alla molto maggiore quantità di aria che entrerà
nel filtro ad una velocità altissima rispetto a quella calcolata in modo statico.

Guaio/Andrea
ES Racing
Avatar utente
.Eliuz.
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar gen 22, 2008 6:37 pm
Località: Milano
Ha ringraziato: 9 volte
Ringraziato: 7 volte

Torna a OFFICINA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti