Dubbi corsa variatore.

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI

Re: Dubbi corsa variatore.

Messaggiodi mauro70 il dom mag 26, 2019 6:48 pm

Salvo errori:
Tanto si sposta assialmente la la semi-puleggia motrice, tanto si sposta il correttore mobile condotto.
Tanto varia il diametro della cinghia sul variatore, tanto varia quello della cinghia nei correttori. Comandano gli angoli.
Per semplificare è come pensare un passaggio da diametro 1 davanti e 100 dietro e finire a 100 davanti e 1 dietro.
Se gli angoli sono uguali e la lunghezza della cinghia non varia, è solo una transizione di diametri con spostamenti assiali e radiali proporzionali.
Nel disegno, sempre per via delle tangenze non semplici da gestire, qualche decimo balla.
Allegati
Immagine(2).jpg
Immagine(2).jpg (28.57 KiB) Osservato 414 volte
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 31 volte

Re: Dubbi corsa variatore.

Messaggiodi mauro70 il dom mag 26, 2019 6:51 pm

Sul fatto che il sistema si possa sfruttare molto meglio, ne ho scoperte delle belle.
Ma qui mi fermo con i dettagli... :mrgreen:
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 31 volte

Re: Dubbi corsa variatore.

Messaggiodi mauro70 il mer mag 29, 2019 10:18 pm

Torno un attimo sull' argomento dopo aver approfondito gli studi per alcune precisazioni.
Quanto ho scritto è vero ma solo in teoria.
Nella trasmissione variatore in questione, non passiamo da un rapporto di diametri iniziale 50/100 ad un finale 100/50, ma da un 50/100 ad un 70/70 (valori indicativi ad esempio).
E qui casca l asino ovvero io.
Lo sviluppo della cinghia al variare dei diametri.
Procedo e vi aggiorno.
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 31 volte

Re: Dubbi corsa variatore.

Messaggiodi claudio7099 il gio mag 30, 2019 6:42 am

Te lo avevo detto ,non mi credi
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 2 volte
Ringraziato: 144 volte

Re: Dubbi corsa variatore.

Messaggiodi mauro70 il gio mag 30, 2019 7:27 pm

Avanti con gli studi e devo contraddirmi un altra volta.

Un semplice esempio.
I correttori portano la cinghia da diametro 100 a 70.
Circonferenza 100 = 314
Circonferenza 70 = 219.8
Differenza: 94.2 mm
Salto di diametro = 30 mm

Ora passo al variatore:
Immagino da 40 a 70.
Circonferenza 40 = 125.6
Circonferenza 70 = 219.8
Differenza: 94.2 mm
Salto di diametro = 30 mm

Provate con qualsiasi diametro e vedrete che a parità di "salto" cambia nulla.

Unica differenza minima (che per ora trascuro) è la lunghezza dei tratti liberi della cinghia da quando sono divergenti (in partenza) a quando diventano paralleli (velocità massima). Nel primo caso la misura è sulla diagonale, nel secondo sul lato se assimiliamo ad un triangolo.

il problema nasce quando vogliamo sfruttare tutta la corsa del variatore o andare addirittura oltre.
Da dove nasce?
Colpevole numero uno la larghezza della cinghia 13x7.
E' un trapezio con basi 13/9.25 altezza 7 e angolo 30 gradi.
Ecco, i 9.25 base minore del trapezio è la corsa massima del variatore.
Mi spiego meglio.
Variatore tutto aperto (rapporto corto in partenza) e cinghia sul fondo. distanza minima tra le semi-pulegge : 9.25.
Poi il variatore mano mano si chiude. Dopo 9.25 mm non si va più da nessuna parte. Le due semi-pulegge si toccano.

Ecco allora che si spiega perché si passa ad una cinghia più larga tipo scooter 50 cc da 18x8 30 gradi con base minore di 13.7 mm
Questo motiva anche l'uso di un perno del variatore più lungo.
Per i correttori ora c'è solo da divertirsi tra diametri e ingombri.

Attendo una vostra.
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 31 volte

Re: Dubbi corsa variatore.

Messaggiodi claudio7099 il ven mag 31, 2019 8:45 am

la cinghia da 18 o 17,5 che sia è impossibile farla lavorare con il corretore posteriore ,si il vario basta allungare lo spinotto ,ma dietro come fai non c'è lo spazio fisico
secondo me c'è una differenza tra la corsa del vario e la corsa del correttore ,magari solo 0,5mm ma c'è ,solo se abbiamo pulegge identiche di diametro si equivalgono pechè passato il diametro uguale diciamo 50mm su 100mm del correttore e 50mm su 100 del vario il divario si annulla e continuando si inverte la differenza di corsa ,ma visto che lavoriamo con diametri diversi secondo me c'è una variazione ,sono convinto di questo
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 2 volte
Ringraziato: 144 volte

Re: Dubbi corsa variatore.

Messaggiodi prontolino il ven mag 31, 2019 5:15 pm

Secondo me se i pezzi in relazione fossero dimensionalmente non modificabili, la cosa potrebbe anche avere un senso, se invece parliamo di cinghie di gomma che possono schiacciarsi, stirarsi... ecc allora la cosa ha un altro aspetto.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 88 volte

Re: Dubbi corsa variatore.

Messaggiodi mauro70 il ven mag 31, 2019 7:04 pm

claudio7099 ha scritto:la cinghia da 18 o 17,5 che sia è impossibile farla lavorare con il corretore posteriore ,si il vario basta allungare lo spinotto ,ma dietro come fai non c'è lo spazio fisico
secondo me c'è una differenza tra la corsa del vario e la corsa del correttore ,magari solo 0,5mm ma c'è ,solo se abbiamo pulegge identiche di diametro si equivalgono pechè passato il diametro uguale diciamo 50mm su 100mm del correttore e 50mm su 100 del vario il divario si annulla e continuando si inverte la differenza di corsa ,ma visto che lavoriamo con diametri diversi secondo me c'è una variazione ,sono convinto di questo

Per gruppo frizione correttori ci devo ancora ragionare.
L unica variazione è la lunghezza dei tratti liberi della cinghia.
Parliamo di 1mm che riportati con i 30 gradi in movimento semipuleggia, diventano miserie.
Per il resto, tanto si muove davanti e tanto si muove dietro.
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 31 volte
Precedente

Torna a Elaborazioni Moped

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti