Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Forum riguardante le elaborazioni di Ciao & Affini. È possibile chiedere consigli, comunicare le proprie esperienze e discutere su come elaborare al meglio il vostro Ciao.
Regole del forum
Usa la funzione CERCA prima di aprire nuovi topic.
Sei alle prime armi? Scrivi su PRIMI PASSI

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi claudio7099 il ven nov 23, 2018 7:58 am

AnonymousC ha scritto:Dalle mi esperienze su cilindri booster, apri tutto(con testa) e vedrai notevoli miglioramenti.

esatto

e pensare che funziona bene con due lamelline stupide ,credo sia l'unico scooter con cui puoi partire da fermo su una ruota e anzi devi fare attenzione al gas
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 2 volte
Ringraziato: 144 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi Borzi0 il sab nov 24, 2018 10:52 am

Per i prigionieri come hai risolto?
Hai semplicemente allargato i fori del cilindro?
Borzi0
 
Membro triciclo
 
Iscritto il: dom feb 19, 2017 9:08 pm
Località: Castiglione delle stiviere
Ha ringraziato: 0 volta
Ringraziato: 2 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi prontolino il sab nov 24, 2018 5:00 pm

E' bastato allargare i fori a 7 mm... ma penso che a 7,2 sarebbe più giusto.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 88 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi prontolino il dom dic 02, 2018 9:49 am

Aggiornamento lavori.
Sono riuscito a far sistemare dentro i travasi del cilindro che erano semi ostruiti da "caccole" di fusione (devo rimediare un fresino angolare serio e imparare a farmeli da solo!!!)
Nel frattempo che avevo un di tempo libero e mentre ragionavo sul telaio, ho deciso di farmi il tappo serbatoio e, mentre per tutti gli altri tappi fatti, era stata quasi una passeggiata, questo è stato un calvario.
La sede del tappo è leggermente conica e per di più ovalizzata in senso trasversale al mezzo. Fatto sta che l'OR di sotto stringe e quello sopra è un po lasco..... e avanti e indietro è fermo mentre lateralmente balla :axe:

In conclusione ho deciso che, probabilmente lo rifaccio a vite sostituendo anche il pezzo sul telaio.

Arriviamo ai lavori "belli"

Ho tagliato gli attacchi della slitta e non ho capito come abbia fatto Mauro a salvare tutto per poterli risaldare.... io ho dovuto decapitarli e tagliare prima anche le staffe padana se no non ci arrivavo

Immagine

Ho buttato un occhio anche al pezzo di telaio discendente da aggiungere per sostenere motore e forcellone

Immagine

Quindi ho buttato un occhio sul tavolo di fianco al tappo appena fatto e ........

Immagine

A questo punto con un telaista, motorista, ingegnere, fiscico , inventore..... ecc ecc del forum sono partite varie discussioni che hanno portato a verificare l'integrità delle lamiere.
Risultato......

Immagine

In quel punto la lamiera era veramente sottile, ma credo più che altro dovuta alla mia molatura che alla corrosione.
Fatto sta che ho deciso di andare giù pesante e.... tagliare!!!
Risultato.... :vom: :vom:

Immagine

Ma quello che più mi da preoccupazione

Immagine

Adesso voglio provare a dare una piccola passata con acido muriatico a pennello giusto per vedere come esce e se la cosa ha un senso, riempire tutto il serbatoio con acqua e acido citrico in granuli e tenerlo li ad agire

Resta il fatto che non capisco se la costa centrale interna sia da eliminare e cercare di sostituirla o lasciarla li visto che comunque le lamiere con cui lo chiudo saranno più spesse delle originali e verrà aggiunto anche un rinforzo tra telaio e sella.
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 88 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi claudio7099 il dom dic 02, 2018 1:12 pm

buttalo o usa un serbatoio esterno ,non conviene a mio avviso metterci mano
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 2 volte
Ringraziato: 144 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi mauro70 il dom dic 02, 2018 2:06 pm

Aceto per una settimana. Meno aggressivo e costa poco.
Con acido muriatico ti fumi il poco che resta.
Piano B serbatoio esterno.
Il supporto culla l ho tolto con dischi da taglio del dremmel.
Diametro 20 mm circa spessore sottilissimo. E tanta pazienza...
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 31 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi prontolino il dom dic 02, 2018 2:11 pm

8-[ 8-[ 8-[
Infatti ci sto pensando seriamente anche io di sostituirlo .... e quindi ho mandato un messaggio ad uno che ne ha di telai sfusi, sperando che non sia lo stesso un blocco di ruggine.

Mauro, come ti dicevo, un serbatoio esterno non mi piacerebbe molto.... infatti ho pensato che quello supplementare lo imboscherei dentro il tratto di telaio dalla sella al fanale posteriore.

Comunque stamattina ho fatto una piccola prova con l'acido muriatico che trovo al supermercato.... non brucia un cavolo!!! forse l'acido citrico è più potente..... Ma quanto cavolo lo hanno diluito??
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 88 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi mauro70 il dom dic 02, 2018 2:22 pm

prontolino ha scritto:8-[ 8-[ 8-[
Infatti ci sto pensando seriamente anche io di sostituirlo .... e quindi ho mandato un messaggio ad uno che ne ha di telai sfusi, sperando che non sia lo stesso un blocco di ruggine.

Mauro, come ti dicevo, un serbatoio esterno non mi piacerebbe molto.... infatti ho pensato che quello supplementare lo imboscherei dentro il tratto di telaio dalla sella al fanale posteriore.

Comunque stamattina ho fatto una piccola prova con l'acido muriatico che trovo al supermercato.... non brucia un cavolo!!! forse l'acido citrico è più potente..... Ma quanto cavolo lo hanno diluito??

Quello del supermercato è acqua sporca.
Devi avere il pusher giusto 8)
Ps: con il motore che motore che monti per fare una Monfa pensa anche all autonomia necessaria di carburante...
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 31 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi prontolino il sab feb 23, 2019 10:28 pm

Riaperto il cantiere......
Mentre cercavo di rimettere le idee a posto, cercando un nuovo telaio, ho iniziato a lavorare sul restauro conservativo del mio Bravo (che c'è da tempo tra le elaborazioni del forum)
Purtroppo.... come è nel mio solito, sono fermo per la ricerca di un cazzo di pistone e ho deciso di riprendere i lavori sul proto.
Mi era arrivato nel frattempo un po di pezzi tra cui il disco a margherita da 220 (lo volevo più grosso e fatto meglio di quello dello scooter) e quindi dopo aver buttato a cad un paio di misure, stressato a Mauro per alcuni dettagli costruttivi e quindi realizzato lo schizzo del progetto..... sono finalmente passato alla realizzazione della flangia adattatrice per montare il disco sulla ruota a tamburo.

Immagine

Scava scava.... trucciola trucciola.....

Immagine

e alla fine abbiamo......

Immagine

Immagine

che sul cerchio sta così.

Immagine

e con il disco fa questa figura

Immagine
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 88 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi claudio7099 il dom feb 24, 2019 1:02 pm

ammazza che disco hi-tech
Avatar utente
claudio7099
 
Membro 125cc
 
Iscritto il: lun lug 06, 2009 7:00 am
Località: torino
Ha ringraziato: 2 volte
Ringraziato: 144 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi mauro70 il dom feb 24, 2019 1:42 pm

Ravviva le pastiglie
mauro70
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mar lug 07, 2015 8:59 pm
Località: Brescia
Ha ringraziato: 18 volte
Ringraziato: 31 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi prontolino il dom feb 24, 2019 10:11 pm

Speso non le fresi!!!

te gusta Claudio??? i cinesi vedi che fanno anche le cose fighe :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 88 volte

Re: Proto Monfa (progetto Piaggelli)

Messaggiodi prontolino il lun feb 25, 2019 1:01 pm

Piazzando il disco sul cerchio e provando a metterci la pinza, ho notato che la pinza era troppo al limite (in un paio di punti toccava) per colpa in parte mia che ho sbagliato una quota e in parte anche per via del cerchio non precisissimo.
Alla fine ho fatto due conti e ho deciso di crearmi lo spazio necessario a far girare bene la pinza abbassando la costa delle razze.
indubbiamente mi sarei potuto fermare alla sola posizione delle pinza e invece ho continuato fino al mozzo centrale.

Immagine

Presa improbabile sulla fresetta.

Immagine

.... e finalmente si prova (tutto ok!!!!)

Immagine

Immagine
Avatar utente
prontolino
 
Membro 100cc
 
Iscritto il: mer mag 30, 2012 11:51 am
Località: Spiaggia di Velluto
Ha ringraziato: 5 volte
Ringraziato: 88 volte
Precedente

Torna a Elaborazioni Moped

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti