Piaggio si Prototipo BigDeps 74cc


Utente: kevi94

Elaborazione TOP di CiaoCrossClub





















Modello:

Piaggio si Prototipo BigDeps

Cilindrata:

74 cc

Kit Gruppo termico:

malossi Big Deps lavorato nello scarico, squish 1,2

Carter motore:

malossi mp del 95' lavorati al meglio per guadagnare volume e flussi

Albero motore:

malossi anni 90, cuscinetto lato carter *pluritestato* a rulli

Impianto di alimentazione:

frontepacco con phbg alesato a 22mm, un po' rognoso da carburare va rende molto

Impianto di scarico:

frank martelli sc 27 rivista nella lunghezza del collettore

Accensione:

puntine 0.4, volano 720g bilanciato a zero, bobina esterna motoplat, candela ngk br8hs

Trasmissione:

adattata minarelli replica Pagano, rapporti 11,* con primario da scooter calettato, scatola rapporti fresata, correttori minarelli da 105, frizione stage mk2 , campana malossi, multivar da moped con corpo di quello per minarelli, rulli 5,5, cinghia malossi da 13

Ciclistica:

telaio tagliato, culla bucata/rinforzata/sventrata quasi in modo brutale per far spazio ai pezzi, forcella marzocchi da 38 recolabile nel pregarico e ritorno di un mito del 91, cerchio post avio, anteriore fifty, gomme sawa in mescola morbidissima

Impianto frenante:

anteriore 320 htm racing fatto su misura su flangia per spostarlo verso l'esterno, pinza brembo 2p, tubo in treccia, pompa radiale ajp 15, posteriore tamburo (in attesa di un posteriore a disco)

Altre informazioni:

dopo due anni che ci lavoro, smontando, passando i pezzi su ben 3 telai diversi per poter far piu' lavori contemporaneamente, posso dire che il prototipo e' finito. Il motore si comporta molto bene, la trasissione da scooter aggiunge prestazioni, la fm di frank fa il resto. Il freno a disco anche se grande e' stato totalmente sfruttato, in pista e' stato utilissimo, l'impianto radiale da 15 e la pista piena rende il tutto estremamente modulare senza esagerare nella frenata. La forcella lavora benissimo e in curva da una sicurezza mai provata su altri moped. Il mezzo e' aumentato abbondantemente di peso ma non e' percepibile, un avantreno piu' pesante serviva per una migliore giuda. Questo mezzo mi serve per aprocciarmi alla pista e testare la ciclistica, sto sviluppando un boss con un motore d42 disco rotante sul quale passero' tutta la ciclistica di questo mezzo e rifaro' una seconda trasmissione rimediando qualche difetto di questa. Son davvero soddisfatto perche' il tempo dedicato a smontare, fare e creare con tanta cura anche per posizionare anche solo una vite, ha avuto la sua paga in quanto non ha subito rotture o nessun problema meccanico.. Ringrazio tutti coloro che mi han aiutato o con consigli, disponibilita' di sviluppo di pezzi e chiacchierate, tra cui mattia1792, Poldix8, Alevena, bravo50contest, pietrillo, Enrik e molti altri!! per altro: http://www.facebook.com/CrtCortiRacing

Styling:

la meccanica fa estetica

Prestazioni dichiarate:

coppia davvero piena, il motore ha una grande accellerazione con questa rapportatura. bisogna lavorare sull'allungo perch? questa marmitta lo fa girare ai medio bassi peccando il fuorigiri

Voto: 11110 (62 voti)

Visite:

6086

Data inserimento:

05 Agosto 2014

Ultima modifica: 17 Agosto 2014

   

Altre di kevi94:

kevi94

Vedi...

vespa 50

   

Elaborazioni Simili:

luca96

Vedi...

piaggio sì big bubble a liquido 73

sacre

Vedi...

piaggio si 78

pagano

Elaborazione DOC

Vedi...

bravo simofolini 81

beltra

Elaborazione DOC

Vedi...

si v3 72

 

Commenti

Utente

Data

Commento

kevi94

07 Settembre 2014 10:33:51

non credo che la fm lo fa girare meno delle marmitte a catalogo piene di innesti... ho preso una fabrizi modello nuovo e la sto modificando per farla rendere come si deve, dovrebbe esser buona.

ProSecco

28 Agosto 2014 15:41:53

o meglio ancora una su misura ;) ben fatto comunque

ProSecco

28 Agosto 2014 15:39:26

io proverei una proma circuit

kevi94

20 Agosto 2014 19:06:36

il mono dietro va il minimo, nella guida penso solo al movimento dell'avantreno e il resto segue, ovviamente il telaio definitivo dove piazzerò il disco ha due ammortizzatori regolabili nel precarico anni 80/90.. devo solo saldare l'asse, il telaio è già forato e pronto.

Bagnoli Lorenzo

20 Agosto 2014 17:47:34

Bellissimo complimenti! Ti trovi bene col mono originale? Un po' stona, forcelle spaziali e mono originale, ma almeno è ben nascosto dentro la slitta :)

kevi94

08 Agosto 2014 21:09:03

ale.donghi, ho fatto le foto e mi son accorto del gancio, dopo la pistata l'ho tolto XD

dei rapporti basta calettare il primario e lavorare il coperchio del mozzo per la nuova rulliera e paraolio. I correttori li ho torniti e basta, ho già una cinghia da scooter lunga 1cm più di quella del si, da 15mm di larghezza e da 32°.. perfetta, sembra fatta apposta. Non posso montarla perchè non ho abbastanza escursione, quando farò la seconda trasmissione con correttori da 110 e un boccolino per variatore su misura, la monterò.

Boboz3m

07 Agosto 2014 08:52:35

Si immaginavo che bisognava fare qualcosa alla frizione visto che gira al contrario.... Si la Delta clutch malossi é scomponibile :P
Ma a livello di ingranaggi oltre che saltare l'alberino da scooter hai fatto altro ???
Si i correttori da scooter sono come sabbiati e restano un pelo ruvidini !
Come cinghia essendo che monti una trasmissione da scooter, forse trovi quelle industriali che vanno bene anche a livello di inclinazione !

ALE.DONGHI

07 Agosto 2014 00:31:17

lavoro grandioso! complimenti, ... a me piace tantissimo anche esteticamente....voto 5

...togli il gancetto dalla sella ;)

kevi94

06 Agosto 2014 10:20:49

grazie bobo! la cinghia è quella standard da moped perchè non son riuscito ancora a farmi fare un boccolino per variatore serio. Comunque davanti monto un corpo di un multivar da scooter montato su mozzetto moped, monta alla grande e ha piste diverse. Il primario l'ho calettato ma essendo un calettamento su materiale non cementato è stato saldato per sicurezza, conviene davvero fare un supporto con terzo cuscinetto perchè si piegano come ridere. La trasmissione da scooter gira al contrario della nostra da moped quindi in primis la frizione va montata al contrario, ho preso una stge 6 perchè era totalmente scomponibile, forse anche la malossi delta (si chiama così?) la replica si può lavorare. I correttori han le guide di scorrimento da rifare a specchio, la molla ha una spira inversa e va spessorata con uno spring slider perchè deve comprimersi senza deformarsi, il cuscinetto la svincola dai correttori e fa funzionare il tutto. Senza questi lavori la trasmissione non funziona e se funziona si spacca la molla, si spacca proprio! l'unico svantaggio, oltre ai costi, è che le tarature ovvero rulli e molle (sopratutto) non son le stesse quindi non si possono far paragoni con quella da moped.

Boboz3m

06 Agosto 2014 10:08:13

Come potrei non darti un bel 5 ???? :)
Vai così... Cinghia hai usato la classica malossi da moped ?? E come si comporta con i correttori del Minarelli ???
Poi altra domandina riguardo alla trasmissione dello scooter.. Hai saldato solo l'alberino primario al quale attacchi la frizione da scooter o hai fatto anche altre modifiche per montare la trasmissione da scooter ???
Sto valutando anche io di farlo tenendo i rapporti allungati malossi da 8.89 giri, visto che i piattelli dello scooter sono da 105 e che mi pare che aprono meno rispetto a quelli originali !






© 2002-2013 ciaocrossclub.it

CiaoCrossClub.it è contro all'uso criminale dei motori in strada. Icone

note legali - privacy - contatti